FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Amore e Amicizia
Rispondi
 
Vecchio 18-11-2009, 22:36   #1
Banned
 

...sono 2 ore e mezza che ogni sera davanti al pc sono seduto con l'intento di scrivere al solito 1-2 thread su ormai le solite cose...
non so parlare del + e del -...ho provato questo...domani riprovo quello....provo sensazione x...dovrei provare la y....ragiono così..dovrei ragionare colà...
boh...oggi sono talmente stanco che sono stato 2 ore davanti allo schermo bianco a pensare al niente...a pensare di scrivere ancora del mio problema...in modo diverso...ma un modo diverso ormai non c'è più...quello che dovevo è stato detto...sto forum mi fa rimuginare sempre su tutta l'inettitudine e sforzi che servono a poco...
boh...magari faccio pure passi in avanti...ma tanto x come sono messo poi mi risento 3 indietro....

tutto perchè non so parlare del + e del -...perchè sto davanti ad una persona e non so farmi venire in mente nulla da chiedere...su cui parlare...
se non rari momenti in cui riesco ad usare un po' di creatività...e scherzare un po sul nulla...ma appunto sono rari momenti...mi sto rompendo le ballss..
Vecchio 18-11-2009, 22:43   #2
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da giova88 Visualizza il messaggio
.mi sto rompendo le ballss..
Beh, caro Giova, se qui ti rompi le pallss allora vai fuori dai coglionss!!
Vecchio 18-11-2009, 22:53   #3
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da NightVision Visualizza il messaggio
il discorso del doppio io di cui avevi trattato ti potrebbe servire?
potrebbe...potrebbe...quando riesco a creare le situazioni adatte per tirare fuori l'istinto e la parte da "cacciatore" agendo appunto da istinto sento notevolmente meno il problema del parlare del + e del -...il centro del pensiero non è più la conversazione, ma mandare un messaggio implicito all'altro..."sono un pazzo scatenato e voglio quel che voglio"...ma...ma...è impresa ardua sconfiggere l'altra parte...

e poi...e poi è una parte del problema...una soluzione...ma...
Vecchio 18-11-2009, 22:58   #4
Esperto
L'avatar di Blur
 

Quote:
Originariamente inviata da giova88 Visualizza il messaggio
non so parlare del + e del -...ho provato questo...

tutto perchè non so parlare del + e del -..
Vecchio 18-11-2009, 23:23   #5
Intermedio
L'avatar di Plettraiolo
 

Ti ripeto di usare la tattica del non pensare, così da non sovraccaricare quella massa informe chiamata cervello che se iperstimolata ti fa penare alla grande!
Vecchio 18-11-2009, 23:29   #6
Banned
 

eh si vabbuò...ma non vado a comando...non è così facile come sembra dire "Non pensare"...viene automatico...e ogni volta devi distogliere la concentrazione...insomma...richiede energie...e alla lunga rischi di ripensare sempre...
Vecchio 19-11-2009, 00:18   #7
Intermedio
L'avatar di Ciko
 

Quote:
Originariamente inviata da giova88 Visualizza il messaggio
...sono 2 ore e mezza che ogni sera davanti al pc sono seduto con l'intento di scrivere al solito 1-2 thread su ormai le solite cose...
non so parlare del + e del -...ho provato questo...domani riprovo quello....provo sensazione x...dovrei provare la y....ragiono così..dovrei ragionare colà...
boh...oggi sono talmente stanco che sono stato 2 ore davanti allo schermo bianco a pensare al niente...a pensare di scrivere ancora del mio problema...in modo diverso...ma un modo diverso ormai non c'è più...quello che dovevo è stato detto...sto forum mi fa rimuginare sempre su tutta l'inettitudine e sforzi che servono a poco...
boh...magari faccio pure passi in avanti...ma tanto x come sono messo poi mi risento 3 indietro....

tutto perchè non so parlare del + e del -...perchè sto davanti ad una persona e non so farmi venire in mente nulla da chiedere...su cui parlare...
se non rari momenti in cui riesco ad usare un po' di creatività...e scherzare un po sul nulla...ma appunto sono rari momenti...mi sto rompendo le
ballss..
Se non ti viene niente da dire perchè non rimani semplicemente in silenzio e non cominci invece ad ascoltare e osservare le cose che succedono intorno a te. Spesso mi faccio delle lunghe passeggiate in solitario e mi piace osservare la gente, la vita davanti a me che scorre: lo trovo molto gratificante. Forse quando si arriva ad un punto morto con le parole allora la nostra mente ci chiede più di ascoltare e osservare, per comprendere meglio.
Vecchio 19-11-2009, 00:57   #8
Esperto
L'avatar di calinero
 

giova trattenuto, wow
Vecchio 19-11-2009, 09:22   #9
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da giova88 Visualizza il messaggio
...sono 2 ore e mezza che ogni sera davanti al pc sono seduto con l'intento di scrivere al solito 1-2 thread su ormai le solite cose...
non so parlare del + e del -...ho provato questo...domani riprovo quello....provo sensazione x...dovrei provare la y....ragiono così..dovrei ragionare colà...
boh...oggi sono talmente stanco che sono stato 2 ore davanti allo schermo bianco a pensare al niente...a pensare di scrivere ancora del mio problema...in modo diverso...ma un modo diverso ormai non c'è più...quello che dovevo è stato detto...sto forum mi fa rimuginare sempre su tutta l'inettitudine e sforzi che servono a poco...
boh...magari faccio pure passi in avanti...ma tanto x come sono messo poi mi risento 3 indietro....

tutto perchè non so parlare del + e del -...perchè sto davanti ad una persona e non so farmi venire in mente nulla da chiedere...su cui parlare...
se non rari momenti in cui riesco ad usare un po' di creatività...e scherzare un po sul nulla...ma appunto sono rari momenti...mi sto rompendo le ballss..

mah..io mi chiedo ancora se gli essere cn cui esci ogni tanto siano degli automi senza cervello e non siano ingrado di parlare e spiccicare 2 parole l'una dopo l'altra... cioè ma se esci a quattrocchi cn un 'amico' ma quello fa parlare solo te???cioè lui sta lì x bellezza??tanto x non farti fare la parte del pazzo e farti parlare da solo O.O booooooh..io continuo a ripeterti ke l'andazzo della conversazione non grava solo ed esclusivamente sulle tue spalle..fattene una ragione e basta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!visto ke mediti parekkio come tutti qui del resto,medita anke su quello ke ti sto dicendo..
Vecchio 19-11-2009, 11:29   #10
Intermedio
L'avatar di Plettraiolo
 

Quote:
Originariamente inviata da giova88 Visualizza il messaggio
eh si vabbuò...ma non vado a comando...non è così facile come sembra dire "Non pensare"...viene automatico...e ogni volta devi distogliere la concentrazione...insomma...richiede energie...e alla lunga rischi di ripensare sempre...
Capisco cosa intendi dire, pure io ho difficoltà a trovare il giusto equilibrio...
Però ci si può avvicinare allenandosi costantemente giorno per giorno così che diventi una cosa normale!
Ognuno di noi ha tutte le chiavi per poter fare od essere ciò che vuole, basta solo trovarle.
Vecchio 19-11-2009, 14:23   #11
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Plettraiolo Visualizza il messaggio
Capisco cosa intendi dire, pure io ho difficoltà a trovare il giusto equilibrio...
Però ci si può avvicinare allenandosi costantemente giorno per giorno così che diventi una cosa normale!
Ognuno di noi ha tutte le chiavi per poter fare od essere ciò che vuole, basta solo trovarle.
io la mia chiave la perdetti lungo il cammin della mia vita nella selva oscura :P


Quote:
Originariamente inviata da Elle_Bishop Visualizza il messaggio
mah..io mi chiedo ancora se gli essere cn cui esci ogni tanto siano degli automi senza cervello e non siano ingrado di parlare e spiccicare 2 parole l'una dopo l'altra... cioè ma se esci a quattrocchi cn un 'amico' ma quello fa parlare solo te???cioè lui sta lì x bellezza??tanto x non farti fare la parte del pazzo e farti parlare da solo O.O booooooh..io continuo a ripeterti ke l'andazzo della conversazione non grava solo ed esclusivamente sulle tue spalle..fattene una ragione e basta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!visto ke mediti parekkio come tutti qui del resto,medita anke su quello ke ti sto dicendo..
ma non è questo...non voglio dare la colpa agli altri perchè è palese che la colpa non è loro...cioè...se tu mi avessi a contatto anche solo per 5-10 minuti capiresti come in me è presente qualcosa di represso nel silenzio ...di innaturale...di non umano...

di amico con cui mi sento al massimo della confidenza posso dirne di averne solo uno (x la confidenza che c'è...anche se mi chiedo quanto un rapporto d'amicizia così abbia senso...x me una singola amicizia così ormai sta iniziando a perdere di significato),...con lui mi sento un tutt'uno...non penso al fatto di non avere nulla da dire...e...beh è più lui che parla che io...anche perchè essendo un ragazzo che ha avuto un'adolescenza un po' considerabile da "sfigato" x gli standard degli estroversoni...beh con me si sente libero di esprimersi...

ecco ad esempio quest aè una cosa che pensandoci ora mi fa pensare...io che tendo ad evitare molte interazioni umane...beh in qualche modo negli anni sono riuscito a creare questa confidenza con sto ragazzo tanto che lui ormai mi considera un fratello...si sente libero di esprimere tutto se stesso e assolutamente non giudicato...senza filtri...diciamo che è un ragazzo anche molto ingenuo...però con me si sente davvero come avesse trovato in sti anni un fratello...
io in fondo pensandoci su ora mi chiedo...ma cosa ho fatto affinchè si creasse questa sua fiducia? niente di particolare...in fondo mi sono solo dimostrato onesto...sensibile...pronto ad accettare qualsiasi persona...e dunque anche lui...e a parte qualche litigio ciò ha fatto si che si creasse questa fiducia (più sua nei miei confronti che il contrario --> io di mio difatto sono restio a parlare con lui di diverse questioni familiari, delle mie situazioni magari snetimentali, delle mie sensazioni provate verso qualche ragazza magari in particolare...--> mentre lui lo fa liberamente --> ma questo credo sia dovuto a 2 semplici caratteri leggermente diverso....in fondo io devo mantenere il mio alone di mistero ...anzi no diciamo che parlarne sarebbe come mettere nero su bianco un qualcosa che x me è costantemente variabile...dunque non ne ho nemmeno la voglia ).

Ma ritornando a noi...a parte sto ragazzo con cui si parla senza problemi è con gli altri che proprio non riesco ad interagire..il problema non è tanto dire "ma gli altri non hanno niente di cui parlare? devi essere tu x forza a mandare avanti la conversazione?"...ma ammettere che sei tu la causa della tua stessa estraniazione/alienazione e isolamento..

cioè? diverse volte ad esempio a lezione qualche ragazza ha provato ad avvicinarsi con una scusa banale (una palese scusa x iniziare a parlare...x conoscermi meglio e fare 2 chiacchiere)...ma io...beh...non avevo molto da dire...
giusto una battutina di risposta e poco altro...
lì un ragazzo ...una persona qualsiasi "normale" coglierebbe la situazione al volo con normalità...mi ha rivolto la parola...beh almeno x cortesia cerco di alimentare la conversazione e la domanda che m'ha rivolto...io...io non riesco ad appigliarmi ad alcuno spunto...non mi viene in mente nulla e il tentativo di dialogo scema subito...
in ogni luogo tendo dunque ad isolarmi x questa mia incapacità di parlare tanto per il piacere di farlo...

e così facendo nel giro di poche ore/giorni si crea negli altri un istinto di evitarmi uguale se non superiore al mio...gli altri nel giro di poco tempo si sentono a disagio accanto a me...perchè sanno che a lezione io non scambio con il compagno 2 chiacchiere (perchè dentro di me non so che dire...di cosa potrei parlare), evitano di incrociarmi nei corridoi e soprattutto lo sguardo...faticano anche a salutarmi...io creo disagio a loro e loro lo creano a me insomma...

ed è inutile dire che la colpa è degli altri...perchè bene o male tra di loro avranno dei caratteri dei più diversi, ma bene o male interagiscono...sono io che con il mio essere impedisco a priori qualsiasi interazione...non posso prendere l'iniziativa perchè anche se ne ho la voglia non so che dire...di che potrei parlare...e a mia volta tolgo la voglia agli altri perchè sanno/percepiscono anche solo guardandomi che andrebbero incontro allo stesso rischio...

è un silenzio inquietante...che ha del patologico...io gli altri non li accuso...li comprendo anzi...la colpa è solo mia...del mio cervello che non riesce nemmeno a collegare 2 argomenti x fare 4 chiacchire...passare dal parlare del tempo a chiacchierare di cosa si è fatto il giorno prima, fino a parlare del proprio carattere, fino all'ultimo film visto o cosa si sta pensando...

io riesco al massimo a proporre un singolo argomento perchè mi passa x la testa in quell'istante...ma successivamente non so collegarci nulla...o viceversa mi può venire la mia su un argomento...dibattito aperto da altri (ma solo su cose specifiche --> esempio una discussione/polemica/lite aprticolare)...
non ho la minima capacità di districarmi nel quotidiano..
Vecchio 19-11-2009, 14:53   #12
Banned
 

io voglio solo farti capire ke non sempre è colpa tua..ho capito ke tu ti blocchi e se ti blocchi te si blocca anke il cervello e non ci passa + niente..io lo capisco questo. cioè lo vivo anke io xò in modo diverso.. io mi aggrappo a quei poki argomenti x cercare di tener viva una conversazione poi ovviamente se non mi viene in mente niente sto zitta..xò in quel momento mi viene da pensare "caxxo!parla anke te!di qualkosa!" cioè se sto zitta e non riesco a dire + niente non è solo colpa mia eh..
ho capito anke il discorso dell'isolarsi/alienarsi e ke gli altri lo percepiscono..io quando non sto bene tendo a questo comportamento x evitare ke gli altri mi diano 'fastidio' e funziona benissimo =) certo giustamente se te vuoi fa comunella cn qualkuno ma stai in queste condizioni nn avrai buoni risultati..bisogna svegliarsi bene la mattina XD
cmq non so che dirti...capisco perfettamente quello ke vuoi dire..cioè capita anke a me..sai quante volte la gente voleva parlare cn me ma io niente?stavo zitta? eppure sai ke sbagli xò lo fai lo stesso...e poi dopo ci si lamenta...
tu cmq ci provi a migliorarti ed è gia tanto..
Vecchio 19-11-2009, 15:03   #13
Banned
 

si ma tu sei 'na ragazza....sei 'na privileggiatona....
sei sei silente, ma sei 'na ragazza ci sarà sempre qualche estroversone che ti rincorre...dunque prima o poi volente o nolente qualche rapporto lo crei...
io no...ancora il cambiamento di sesso non l' ho fatto...dunque so' fregato...
le ragazze dopo 2-3 volte che ci provano ed io faccio l'asocialione che spiaccica una parola (mezza battuta) giusto sotto sforzo sentono disagio e scappano...
x un ragazzo è diverso...i ragazzi estroversoni se 'na ragazza non parla molto non provano disagio più di tanto...
se sei un ragazzo invece crei un disagio immenso...perchè sei quello che principalmente dovrebbe cercare di colmare quei silenzi in qualche modo...almeno inizialmente...

io ci provo a migliorarmi...si...ma...ma mi sto iniziando a rompere un po' le scatolettine a vedermi sempre a dovermi districare in sta situazione insopportabile...in cui mi isolo sempre e ovunque...in famiglia...a lezione...al pub...in pizzeria...vedere che i contatti sociali x me invece che un piacere nonostante la volontà e la voglia diventano una fatica...una sofferenza x l'esilio forzato dal mio problema...

boh...ultimamente mi sto cercando di sforzare un pochino di più...nell'arco della settimana 2-3 argomenti nelle pause della lezione riesco a trovarli...2 commenti banali a cui magari non si dà nemmeno molto peso...ma...è sempre inutile...poca roba...2-3 frasi...1-2 argomentini...commentini....e poi sono di nuovo lì nel mio angolo a guardare gli altri estroversare...

buh...è notevole la cosa che affermo che spesso desidero che ci sia qualche dibattito/discussione/lite...perchè sono le uniche situazioni in cui avendo l'argomento sotto ho qualcosa da dire...e non ho problemi nel farmi valere...ringhiare più degli altri...

il motivo di fondo è quello di cui si sta parlando anche nell'altro thread...sulla memoria...

la cosa è un po' patetica...ma...ci si può fare poco...se uno non ha imparato ad educare il proprio cervello all'interazione con l'altro può farci poco...
Vecchio 19-11-2009, 23:26   #14
Esperto
L'avatar di calinero
 

giova almeno sulle cose delle privileggggiatone ti quoto
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a sono 2 ore e mezza...
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
sono anch'io un ipocrita e me ne sono accorto solo adesso stewie Amore e Amicizia 85 10-06-2011 23:41
i problemi sono sempre i soliti...anche quando ci sono novità... christy Amore e Amicizia 2 11-09-2009 10:12
SONO UN GRANDE!!!! SONO UN PLAYBOY!SONO IL MIGLIORE!!!!! cancellato2488 Amore e Amicizia 9 17-09-2008 19:55
ricordo di una notte di mezza estate (cit.) - con morale :) VeryFobic Amore e Amicizia 2 15-08-2008 00:48
Sogno di una notte di mezza estate. Serotonino78 SocioFobia Forum Generale 3 28-04-2008 12:41



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 03:12.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2