FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Depressione Forum
Visualizza i risultati del sondaggio: La vita che stai vivendo è quella che volevi?
SI, sono arrivato qui con le mie forze. 4 12.50%
NO, sono arrivato a questo punto ma non so in che modo. 16 50.00%
Altro 12 37.50%
Chi ha votato: 32. Non puoi votare questo sondaggio

Rispondi
 
Vecchio 16-05-2018, 06:39   #1
Intermedio
L'avatar di Ilsaggio
 

Spesso mi capita di pensare che la vita che sto vivendo adesso sia il frutto di una serie di pressioni implicite ed esplicite che sono venute dal mondo esterno ( società, famiglia, ragazza ecc)
Ho come la sensazione di trovarmi nel posto sbagliato proprio per cercare di soddisfare le esigenze degli altri piuttosto che le mie..
Succede anche a voi?
Vecchio 16-05-2018, 08:34   #2
Esperto
L'avatar di M.me Adelaide
 

Sicuramente le mie esigenze non possono essere realizzate da me in questa vita (intesa come condizioni in cui mi trovo), eppure potrei aspirare a realizzarne delle altre, che son sì raggiungibili ma non mi appartengono.

La risposta al sondaggio è "altro". Ovvero "no, sono arrivata fin dove le mie possibilità me lo permettevano, ma questa non è la vita che vorrei".
Vecchio 16-05-2018, 08:44   #3
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da Ilsaggio Visualizza il messaggio
Spesso mi capita di pensare che la vita che sto vivendo adesso sia il frutto di una serie di pressioni implicite ed esplicite che sono venute dal mondo esterno ( società, famiglia, ragazza ecc)
Ho come la sensazione di trovarmi nel posto sbagliato proprio per cercare di soddisfare le esigenze degli altri piuttosto che le mie..
Succede anche a voi?
No, sono dove sono perché cerco di soddisfare le mie esigenze che inevitabilmente vanno in conflitto con quelle degli altri e non trovo un buon sistema per riuscire a quadrare questo cerchio infernale, quindi non mi trovo in una posizione comoda.
Se tu ti rifiutassi di soddisfarle queste esigenze staresti meglio?
Fallo, non soddisfare più i desideri (che so della tua ragazza) e soddisfa solo i tuoi.
Se agisci direttamente in tal senso poi magarii ti accorgi che non puoi farlo, o meglio lo puoi fare tranquillamente, ma magari poi le persone che frequenti ti mollano e tu desideri comunque far certe cose con gli altri.
Per me il problema consiste nel fatto che se non le soddisfi certe esigenze sociali poi perdi anche determinate cose che interessano te in prima person e magari non hai il potere di ottenerle diversamente.
Soddisfare certi interessi di altre persone è simile ad un lavoro, si va a lavorare non perché sia un'esigenza primaria farlo ma perché altrimenti lo stipendio non arriva.
Si vive male, non tanto bene, vero, ma alternative migliori ce ne sono?
Io non ne vedo.

Ultima modifica di XL; 16-05-2018 a 10:04.
Vecchio 16-05-2018, 08:53   #4
Esperto
L'avatar di Inosservato
 

è sbagliato vivere la vita che altre persone impongono ma è sbagliatissimo vivere la vita modellandola in base alla nostra volontà, che è fragile, incostante, tendente all'autodistruzione

vabbè è un discorso lungo, un pò tendente al religioso
Vecchio 16-05-2018, 11:51   #5
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

Quote:
Originariamente inviata da M.me Adelaide Visualizza il messaggio

La risposta al sondaggio è "altro". Ovvero "no, sono arrivata fin dove le mie possibilità me lo permettevano, ma questa non è la vita che vorrei".
Idem.
Ho lottato con le unghie e coi denti per raggiungere un minimo di stabilità e autosufficienza (lavoro, ecc.), e in buona parte ce l'ho fatta, ma il tipo di vita che conduco è diversa da quella che avrei desiderato. Mi sento costantemente alienato rispetto alla mia quotidianità.
Vecchio 16-05-2018, 15:02   #6
Esperto
L'avatar di E. Scrooge
 

Conosco la sensazione che descrivi. La provavo al tempo delle superiori. Il consiglio che vorrei darti è quello di prendere il controllo della tua vita. Cerca di vivere come meglio credi liberandoti dalla morsa delle pressioni esterne. Non è facile. Ci vuole coraggio. Ma è possibile. Vivere una vita non propria non è soddisfacente. Scendere a compromessi per stare con gli altri è importante, certo, ma questo non significa che sia giusto obnubilare la propria personalità pur di non rimanere soli. Non è mai giusto tradire se stessi pur di avere qualcuno al proprio fianco.

Per quanto riguarda la mia condizione invece c'è ben poco da dire. Ho risposto "altro" nel sondaggio. La vita che vorrei è irraggiungibile se non semplicemente utopica. La vita che vivo è invece un misero ripiego che mi permette di rimanere immerso nella cacca senza sentirne l'odore. Ma non ho altra scelta. Sono con le spalle al muro e cerco di resistere come posso.

Ultima modifica di E. Scrooge; 16-05-2018 a 15:08.
Vecchio 16-05-2018, 15:18   #7
Avanzato
L'avatar di Blackhoney
 

Ma effettivamente se ci soffermassimo a pensare...
Ma uno si fa tanto il culo per cosa, poi?

Non è così la vita che vorrei
Vecchio 16-05-2018, 15:21   #8
Esperto
L'avatar di Life
 

Quote:
Originariamente inviata da Blackhoney Visualizza il messaggio
Ma effettivamente se ci soffermassimo a pensare...
Ma uno si fa tanto il culo per cosa, poi?

Non è così la vita che vorrei
Infatti, abbasso il lavoro
Ringraziamenti da
E. Scrooge (16-05-2018)
Vecchio 16-05-2018, 16:59   #9
M_B
Esperto
L'avatar di M_B
 

io volevo una vita rock&roll ma con la musica rap

quindi non so

oggi sto male
Vecchio 16-05-2018, 17:13   #10
Esperto
L'avatar di Creeper
 

Nessuna delle due opzioni proposte mi soddisfa.
Alcune cose della mia vita mi vanno benone così come sono e non le cambierei, altre magari le apprezzo di meno ma non riesco a vedermi in una vita che non sia quella che sto vivendo.

Alla fine ciò che mi completerebbe sarebbero alcuni amici, una vita sociale, non di alto tenore perché non mi interessa e non potrei reggerla, e una decorosa vita sessual-sentimentale.
Purtroppo mi ritrovo totalmente impossibilitato nel rimediare negli aspetti sopra citati, soprattutto per il fatto che vivo una vita che non mi mette nelle condizioni fisiche per poterlo fare.

Se guardo alla vita che sto facendo devo dire che rispecchia pienamente ciò che erano le mie previsioni, già avevo messo in conto che mi sarei ridotto così ma in fondo speravo che il mio comportamento attendista e socialmente passivo mi avrebbe comunque condotto a certi traguardi in tempi e modalità normali.
Di sicuro ciò che mi ha portato a tale situazione è un mix di problematiche mie, e, mi spiace dirlo, anche scarsa educazione da parte dei miei in ambito sociale. Il tutto condito da una collocazione geografica che non aiuta, che di per sé non è invalidante ma nel mio caso si somma a tutto il resto.
So benissimo come ho fatto ad arrivare fino a qui, tutto quadra perfettamente, peccato non aver avuto la lucidità che ho ora anche solo 5 anni fa.

Ultima modifica di Creeper; 16-05-2018 a 17:21.
Ringraziamenti da
Ilsaggio (16-05-2018)
Vecchio 16-05-2018, 21:21   #11
Intermedio
L'avatar di Ilsaggio
 

È piacevole leggere situazioni simili alle mie. In ogni risposta che mi avevate dato c'è qualcosa di interessante da cui prendere spunto..

Probabilmente essere pienamente se stessi va contro il bisogno di essere accettati.

Penso che uno dei tanti motivi sia quello di non dire "no" quando qualcosa non va bene. Avere il "coraggio" di andare contro una necessità/volontà di altri.
Ogni " no" non detto toglie un mattone al muro dell'autostima che ,come un cane che si morde la coda,non finisce più.

Ogni volta che non prende una posizione,ci sarà qualcuno che lo farà per me, anche in maniera inconscia
Vecchio 16-05-2018, 22:20   #12
Esperto
L'avatar di Blue Sky
 

Sinceramente faccio fatica a rispondere formalmente alla domanda, non capisco bene le varie opzioni alternative tra loro.

Detto ciò, io sono quasi schiavo del giudizio altrui (non piace come frase? Pazienza, sono autocritico e sincero e non me la racconto).

La mia vita assomiglia a ciò che voglio e volevo.
Non so dire se ciò che voglio è del tutto scevro dall'influenza della paura del giudizio altrui.

Ultima modifica di Blue Sky; 16-05-2018 a 22:23.
Vecchio 16-05-2018, 22:49   #13
Esperto
L'avatar di SamueleMitomane
 

Quote:
Originariamente inviata da Inosservato Visualizza il messaggio

vabbè è un discorso lungo, un pò tendente al religioso
altro che un po', è molto tendente al religioso
Vecchio 17-05-2018, 14:51   #14
Esperto
L'avatar di Gio.solo
 

Quote:
Originariamente inviata da M.me Adelaide Visualizza il messaggio
La risposta al sondaggio è "altro". Ovvero "no, sono arrivata fin dove le mie possibilità me lo permettevano, ma questa non è la vita che vorrei".
esattamente questo, purtroppo la vita che avrei voluto è ben diversa dall'attuale
Vecchio 17-05-2018, 17:45   #15
Esperto
L'avatar di Life
 

Sostanzialmente non sto vivendo... e mi va bene che non mi fanno nemmeno grosse pressioni, tutto sommato sono fortunato..
Vecchio 19-05-2018, 00:11   #16
Esperto
L'avatar di StacyFreak
 

Parte della mia vita attuale è solo il frutto del controllo e delle decisioni passate di due esseri incapaci di badare al sangue del loro sangue, se non in modo dittatoriale o superfluo.
C'è, fortunatamente, l'altra parte, che per certi versi rientra pienamente nel mio potere decisionale, perché mi sono adoperata al massimo affinché potesse concretizzarsi, e non sono stata la sola.
L'unica fregatura è che per realizzare quello che veramente voglio, la mia vita dovrebbe cambiare drasticamente
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Sondaggio: Vivere una vita non propria
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
recitare la propria vita Antonius Block Storie Personali 1 09-12-2015 12:32
Soddisfazione della propria vita zucchina Sondaggi 72 14-09-2014 10:49
accelerare la propria vita alessietto SocioFobia Forum Generale 18 20-03-2014 23:11
chi è che non ha MAI lavorato in vita propria? cancellato11788 SocioFobia Forum Generale 26 03-05-2013 21:15
Gli obiettivi della propria vita. Perdente Depressione Forum 2 08-04-2006 10:11



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 00:58.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2