FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale > Forum Cinema e TV
Rispondi
 
Vecchio 14-03-2012, 21:21   #1761
Esperto
L'avatar di Allocco
 

Finito or ora di vedere la solitudine dei numeri primi..
Che angoscia marò

^^^^^^
Questa sarebbe una recensione??? Sbattiti un po'!


La storia è banale: due ragazzi problematici e le loro vite in parallelo.
Mi ha colpito, anzi, confuso, la struttura sonora del film.
Non so se sia un effetto voluto, o se sto diventando sordo o se semplicemente i tecnici audio erano dei mentecatti..
Fatto sta che l'audio dell'ambiente è eccessivamente alto, e quello dei dialoghi eccessivamente basso.
Spesso la recitazione è mangiucchiata, non si capisce assolutamente ciò che viene detto, si va a intuito.
Ma tutto questo, a me, ha accentuato enormemente l'ansia e il senso di uhm... inadeguatezza, appunto, che immagino il film voglia trasmettere.

Insomma, francamente NON ve lo consiglierei. E' come prendersi un gentile calcio sugli zigomi.
Però mah, in fondo non mi è dispiaciuto. Ma io sono io

^^^^^^^^
Fa comunque schifo, ma almeno te la sei levata dal groppone, bravo!
Vecchio 15-03-2012, 01:24   #1762
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Allocco Visualizza il messaggio
Finito or ora di vedere la solitudine dei numeri primi..
Che angoscia marò

^^^^^^
Questa sarebbe una recensione??? Sbattiti un po'!


La storia è banale: due ragazzi problematici e le loro vite in parallelo.
Mi ha colpito, anzi, confuso, la struttura sonora del film.
Non so se sia un effetto voluto, o se sto diventando sordo o se semplicemente i tecnici audio erano dei mentecatti..
Fatto sta che l'audio dell'ambiente è eccessivamente alto, e quello dei dialoghi eccessivamente basso.
Spesso la recitazione è mangiucchiata, non si capisce assolutamente ciò che viene detto, si va a intuito.
Ma tutto questo, a me, ha accentuato enormemente l'ansia e il senso di uhm... inadeguatezza, appunto, che immagino il film voglia trasmettere.

Insomma, francamente NON ve lo consiglierei. E' come prendersi un gentile calcio sugli zigomi.
Però mah, in fondo non mi è dispiaciuto. Ma io sono io

^^^^^^^^
Fa comunque schifo, ma almeno te la sei levata dal groppone, bravo!
hai commesso un grave errore nel vedere il film invece che leggere il libro da cui è tratto. Io ho letto il libro e mi è piaciuto moltissimo, mi ha davvero sorpreso. Non guarderò mai il film, il cinema italiano non è in grado di compiere una buona trasposizione cinematografica da anni ormai
Vecchio 15-03-2012, 01:26   #1763
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da rainy Visualizza il messaggio
Non guarderò mai il film, il cinema italiano non è in grado di compiere una buona trasposizione cinematografica da anni ormai
Ciò mi fa rattristare per la trasposizione cinematografica dell'Opera che speravo.
Vecchio 15-03-2012, 13:37   #1764
Esperto
L'avatar di lauretum
 

sono in dubbio su john carter, dicono che l'ambientazione sia resa molto bene, ma che sia debole dal punto di vista della trama.
l'avete visto? che dite? è il solito action-film moderno, o vale la pena vederlo al cinema?
Vecchio 15-03-2012, 13:57   #1765
Esperto
L'avatar di SoloUnaDonna
 

Quote:
Originariamente inviata da rainy Visualizza il messaggio
hai commesso un grave errore nel vedere il film invece che leggere il libro da cui è tratto. Io ho letto il libro e mi è piaciuto moltissimo, mi ha davvero sorpreso. Non guarderò mai il film, il cinema italiano non è in grado di compiere una buona trasposizione cinematografica da anni ormai
Fai bene.. ho letto il libro e poi visto il film e il film fa schifo.. han cambiato quasi tutto, pure il finale.
Vecchio 15-03-2012, 15:57   #1766
Esperto
L'avatar di Trent
 

Quote:
Originariamente inviata da lauretum Visualizza il messaggio
sono in dubbio su john carter, dicono che l'ambientazione sia resa molto bene, ma che sia debole dal punto di vista della trama.
l'avete visto? che dite? è il solito action-film moderno, o vale la pena vederlo al cinema?
Non l'ho visto,ma da un blockbuster Disney dubito ci si possa aspettare una trama particolarmente significativa..
Vecchio 15-03-2012, 16:15   #1767
Esperto
L'avatar di lauretum
 

Quote:
Originariamente inviata da Trent Visualizza il messaggio
Non l'ho visto,ma da un blockbuster Disney dubito ci si possa aspettare una trama particolarmente significativa..
il punto è che è tratto da un'opera letteraria di assoluto rilievo nel genere fantastico/fantascientifico, per questo mi interessava sapere se sia una trasposizione degna di essere vista
Vecchio 17-03-2012, 22:10   #1768
Banned
 

Ho visto L'altra faccia del diavolo proprio oggi.

Noia, noia noia.
Come può essere un film su esorcismo noioso? Io ci farei squartamenti, portali per l'inferno, sette satanistiche e gente che vota PDL.
La distruzione insomma.
No, l'hanno reso noiosissimo... e non fa neppure paura....mha.

Piuttosto che dare soldi a loro li regalo a Briatore.

Ultima modifica di Kavin Casey; 17-03-2012 a 22:25.
Vecchio 17-03-2012, 22:15   #1769
Esperto
L'avatar di Ravanello
 

Ieri ho visto Wall-e, bellissimo.
Vecchio 18-03-2012, 10:01   #1770
Esperto
L'avatar di Allocco
 

Ed ecco due parole su Wall-e..!

Futuro post-consumistico, l'umanità è relegata in una stazione spaziale in attesa che la terra venga ripulita.
Wall-e è l'unico robot spazzino funzionante rimasto.
Nel suo soggiorno solitario, in 400 anni, ha imparato a ripararsi, a incuriosirsi, ad amare.
E potrà usare tutte queste caratteristiche dopo che la terra verrà visitata da Evie, un avanzato androide con l'obiettivo di trovare forme di vita adattate al nuovo clima terrestre.

---

Apparte la semplice bellezza della storia, e la bravura tecnica nel realizzarla
(anzi, mi suggeriscono un appunto sulla capacità espressiva di Wall-e: è incredibile come la profondità di campo degli occhi, la mobilità delle articolazioni "facciali" e... le espressioni! Siano riconoscibili, in un robot. Per tutto il film Wall-e non dice nient'altro che 3 parole, ma è come uno Charlot metallico..! )
ciò che mi ha colpito è la capacità entropica delle caratteristiche di Wall-e:
Ogni persona o robot che incontra viene cambiato (in meglio). La sua semplice curiosità, e l'evidente DOC rispetto ad Evie (dicesi amore) sono contagiosi, e finiranno per sviluppare uno dei finali più insperati (illogici - paradossalmente, per un film sui robot) e tuttavia necessari che ricordi!
Particolare nota di merito ai titoli di coda.. che sono una sequenza meritevole di per sé.

Se non l'avete visto, recuperatelo!

Ultima modifica di Allocco; 18-03-2012 a 12:15.
Vecchio 18-03-2012, 15:13   #1771
Esperto
L'avatar di Ravanello
 

I titoli di coda li ho saltati!
Devo assolutamente recuperare!

Bravissimo Allocco, bella recensione!
Vecchio 24-03-2012, 12:29   #1772
Esperto
L'avatar di passenger
 



Ozpetek non mi piace particolarmente, quest'ultimo suo film mi intrigava per il titolo sirkiano, ma l'ho trovato parecchio kitsch e inconsistente. Inutile, direi quasi, seppur vedibile. Sconfortante però il modo in cui oggi i nostri autori affrontano il fantastico. Il lato fantastico di "Magnifica presenza" è *inverosimile*. Io non ci ho creduto per niente. Segno che ha ragione Bellocchio, è l'immaginazione il vero "prigioniero" oggi. Per carità, altri suoi film non sono malaccio (il mio preferito direi è "Saturno contro", nonostante un Favino per nulla convincente...) ed apprezzo sempre i suoi titoli bellissimi (una rarità al giorno d'oggi), ma mi irrita alquanto una sua rappresentazione - non riesco a capire quanto consapevolmente - stereotipata (non *stilizzata* o personale, che è diverso) del mondo gay. Almeno in parte. E dal confronto con un Almodóvar, sia dal punto di vista dei contenuti che della forma (che, ahimè, nel caso di Ozpetek non si allontana molto da quella di una fiction...), ne esce ovviamente vincente il maestro spagnolo: uno fa grande cinema a 360°, l'altro produce quasi esclusivamente kitsch che può andar bene al massimo per i nostri tempi superficiali.
Vecchio 24-03-2012, 12:45   #1773
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da passenger Visualizza il messaggio
Ozpetek non mi piace particolarmente, quest'ultimo suo film mi intrigava per il titolo sirkiano, ma l'ho trovato parecchio kitsch e inconsistente. Inutile, direi quasi, seppur vedibile. Sconfortante però il modo in cui oggi i nostri autori affrontano il fantastico. Il lato fantastico di "Magnifica presenza" è *inverosimile*. Io non ci ho creduto per niente. Segno che ha ragione Bellocchio, è l'immaginazione il vero "prigioniero" oggi. Per carità, altri suoi film non sono malaccio (il mio preferito direi è "Saturno contro", nonostante un Favino per nulla convincente...) ed apprezzo sempre i suoi titoli bellissimi (una rarità al giorno d'oggi), ma mi irrita alquanto una sua rappresentazione - non riesco a capire quanto consapevolmente - stereotipata (non *stilizzata* o personale, che è diverso) del mondo gay. Almeno in parte. E dal confronto con un Almodóvar, sia dal punto di vista dei contenuti che della forma (che, ahimè, nel caso di Ozpetek non si allontana molto da quella di una fiction...), ne esce ovviamente vincente il maestro spagnolo: uno fa grande cinema a 360°, l'altro produce quasi esclusivamente kitsch che può andar bene al massimo per i nostri tempi superficiali.
Completamente d'accordo sul mediocre Ozpetek!
Mai che si vedesse un gay che lavora in fabbrica e che abita in un buco di appartamento.
Un gay che ha difficoltà a pagare le tasse.
Un gay bruttarello, grasso, sporco e cattivo.
Il suo cinema è il cinema ideale per i radical chic, che a me personalmente fanno orrore.
Ma è un discorso che tocca tanto (troppo) cinema italiano.
Ed è un'opinione personalissima.
Comunque quasi tutti i film "a tematica gay" (quanto odio questa espressione!) son pieni di stereotipi.
Quasi tutti.
Vecchio 24-03-2012, 12:58   #1774
Esperto
L'avatar di Moonwatcher
 

Io però non ho capito perché vai al cinema a vedere 'ste robe per poi parlarne male e invece non vai a vedere Sokurov o Van Sant. Ci godi a fare le critiche "cattive"?
Vecchio 25-03-2012, 16:07   #1775
Esperto
L'avatar di passenger
 

Quote:
Originariamente inviata da Moonwatcher Visualizza il messaggio
Io però non ho capito perché vai al cinema a vedere 'ste robe per poi parlarne male e invece non vai a vedere Sokurov o Van Sant. Ci godi a fare le critiche "cattive"?
Scelgo i film da vedere a intuito, non in base alle stellette sulle riviste (almeno, non solo). Preferisco vedere un film che so non sarà bellissimo, ma che mi interessa per qualche motivo, piuttosto che infliggermi un film controvoglia solo perché è un "capolavoro" (parola tra l'altro oggi altamente abusata, vedi l'ultimo cerebrale programmatico, salmodiante e decisamente irrisolto Malick...). Sokurov ad esempio non mi intriga per nulla. Quel poco che ho visto di lui non ha toccato per niente le mie corde, e non posso neanche dire sia per un certo suo interesse "storico" perché allora non dovrei apprezzare nemmeno un Bellocchio... è un qualcosa che non si può spiegare credo. Il suo Faust può essere anche un capolavoro oggettivo, ma se non mi va di vederlo (per ora almeno), non mi va. L'ultimo Van Sant invece ammetto non m'intrigava abbastanza da decidermi ad andare a vederlo al cinema prima che lo togliessero dalle sale perché... non poteva metterci di nuovo James Franco invece di quell'attore efebico???? Scherzi a parte, lo recupererò senz'altro in Blu-Ray... Poi non mi risulta tu non ti sia mai perso un film di Van Sant... -.-''''
Vecchio 25-03-2012, 20:38   #1776
Esperto
L'avatar di lauretum
 

Quote:
Originariamente inviata da LeonardKraditor Visualizza il messaggio
Il suo cinema è il cinema ideale per i radical chic, che a me personalmente fanno orrore.
Ma è un discorso che tocca tanto (troppo) cinema italiano.
Che pena il cinema italiano, quante braccia rubate al vero lavoro
Vecchio 25-03-2012, 21:47   #1777
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da passenger Visualizza il messaggio


Ozpetek non mi piace particolarmente, quest'ultimo suo film mi intrigava per il titolo sirkiano, ma l'ho trovato parecchio kitsch e inconsistente.
Condivido, l'ho visto anch'io, carino ma troppo "leggero" (nel senso negativo del termine). Anche i film troppo poco didascalici non sono un granché, spesso
Vecchio 25-03-2012, 22:08   #1778
Esperto
L'avatar di Moonwatcher
 

Quote:
Originariamente inviata da passenger Visualizza il messaggio
Poi non mi risulta tu non ti sia mai perso un film di Van Sant... -.-''''
Ma Restless lo recupero, questo di Ozpetek quasi sicuramente no.
Vecchio 28-03-2012, 00:05   #1779
Banned
 

venerdì ho visto "Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino". Devo dire che il film impressiona per le scene crude e per le disagiate condizioni in cui riversano i protagonisti del film, vittime della droga.
Però è un film che poteva sicuramente essere migliorato: l'unico personaggio credibile è la protagonista, gli altri lasciamo perdere. C'è il ragazzo di cui la protagonista si innamora che, per tutto il film, fa sempre le stesse movenze: su e giù con la testa e sempre con lo sguardo rivolto verso il basso.
Però c'è anche da dire che gli attori del film sono stati scelti da provini effettuati nelle scuole di Berlino, quindi alla prima esperienza. E poi quello che conta del film è il messaggio: il mondo della droga è cupo e quando ti trascina a sè allora rimani solo, sofferente e abbandonato da tutto e tutti
Vecchio 03-04-2012, 23:11   #1780
Avanzato
L'avatar di Maweeney
 

C'è qualcuno - Leonard? Moonwatcher? - che mi consiglia un piao di film sui/ ambientati in dei luoghi chiusi? Esempi: Monasteri, carceri, collegi, gruppi, cliques.... cose di questo tipo.

Apprezzerei molto,
Grazie!
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a SEZIONE CINEMA Recensioni e film consigliati
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
SEZIONE LIBRI Recensione e libri consigliati mefiori Forum Libri 179 31-05-2021 12:15
SEZIONE MUSICA Recensioni e dischi consigliati mefiori Forum Musica 154 29-11-2020 21:56
Blog consigliati Chioccioccolata Off Topic Generale 11 22-04-2010 01:00
Ottimo sito per recensioni musicali mefiori Forum Musica 0 07-04-2007 10:05



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 08:27.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2