FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 20-06-2011, 23:37   #1
Intermedio
L'avatar di Gray_Fox
 

E' ciò a cui stavo pensando questa sera..
Mi sono reso conto che non c'è nulla nella vita di cui mi sia mai realmente interessato, qualsiasi sia l'ambito, anche il più banale: dal coltivare un hobby, praticare uno sport, seguire un corso di un qualunque argomento, ascoltare un genere o un gruppo musicale e mille e mille cose che sarebbe inutile elencare!
Inizialmente ho una grande spinta emotiva che mi induce a dedicarmi ad attività nuove che però di volta in volta si trasforma in noia, delusione..
La trovo una cosa molto frustrante, mi piacerebbe tanto dedicarmi ad un qualcosa che al solo pensiero di avere del tempo libero a disposizione per poterlo fare mi renderebbe euforico, non credo che si tratti di non aver trovato quella giusta per me, credo piuttosto che inconsciamente trovi il mio disagio interiore così forte da farmi apparire tutto il resto così banale!
Allora a questo punto cosa resta fare?Non ci è permesso nemmeno aiutarci in questo modo per cercare di uscire da questo stato psicologico severamente impostoci?
Chiedo scusa se sono stato poco chiaro ma sono un pò stanco e se non avessi aperto ora questo post non l'avrei fatto più...

Ultima modifica di Gray_Fox; 20-06-2011 a 23:39.
Vecchio 20-06-2011, 23:43   #2
Banned
 

Sono nella tua stessa situazione.. altro non so dire...

si mi piacciono i film, la musica, informarmi e sono curioso di un pò di tutto... ma cose che realmente mi piacciano molto (nel senso che intendi tu e anch io) o che mi appassionino non ce ne sono....

Ultima modifica di Rickyno; 20-06-2011 a 23:46.
Vecchio 20-06-2011, 23:44   #3
Esperto
L'avatar di clanghetto
 

Forse ti annoi perché nn riesci a trarre piacere dalle attività che fai e non riesci a trarre piacere perchè sei perfezionista?

Alla base delle cose c'è il piacere che ti trasmette fare o dire qualcosa, se quesa sensazione viene distorta, sopraggiunge la noia o la delusione.

Io nn mi sn goduto quasi niente nella vita proprio perché elimino il piacere e guardo gli aspetti meno importanti.
Vecchio 20-06-2011, 23:45   #4
Intermedio
L'avatar di Aurora Borealis
 

eh già, ho provato di tutto da piccolo ho fatto nuoto per due anni, pallavolo per sei mesii, arti marziali per qualche anno, chitarra 3 mesi ma ora vorrei solo ditruggerla, alla fine ti stanchi e le cose ti sembrano tutte stupide ed inutili, avrei voglia di ricominciare le arti o magari la pallavolo ma la mia assenza di autostima e determinazione mi bloccano, insieme alla mia timidezza che sembra peggiorare, non so come facevo prima a fare certe cose, non che abbia mai legato con nessuno, ed a dire il vero cominciavo a stancarmi e a non andarci più, sono caduto in ozio
Vecchio 21-06-2011, 00:01   #5
Esperto
L'avatar di Wasted Life
 

Quote:
Originariamente inviata da Gray_Fox Visualizza il messaggio
E' ciò a cui stavo pensando questa sera..
Mi sono reso conto che non c'è nulla nella vita di cui mi sia mai realmente interessato, qualsiasi sia l'ambito, anche il più banale: dal coltivare un hobby, praticare uno sport, seguire un corso di un qualunque argomento, ascoltare un genere o un gruppo musicale e mille e mille cose che sarebbe inutile elencare!
Inizialmente ho una grande spinta emotiva che mi induce a dedicarmi ad attività nuove che però di volta in volta si trasforma in noia, delusione..
La trovo una cosa molto frustrante, mi piacerebbe tanto dedicarmi ad un qualcosa che al solo pensiero di avere del tempo libero a disposizione per poterlo fare mi renderebbe euforico, non credo che si tratti di non aver trovato quella giusta per me, credo piuttosto che inconsciamente trovi il mio disagio interiore così forte da farmi apparire tutto il resto così banale!
Allora a questo punto cosa resta fare?Non ci è permesso nemmeno aiutarci in questo modo per cercare di uscire da questo stato psicologico severamente impostoci?
Chiedo scusa se sono stato poco chiaro ma sono un pò stanco e se non avessi aperto ora questo post non l'avrei fatto più...
purtroppo ti capisco più che bene...anche per me è così. Per me NULLA ha un senso,un'utilità nè mi suscita un qualche interesse,in ogni ambito,in ogni campo...come per shady l'unica cosa che mi piace è la musica ma anche quella non basta per vivere in tranquillità,anzi.
Vecchio 21-06-2011, 01:22   #6
Principiante
 

ciao, ma la tua noia, dipende anche dal fatto che non hai il tempo da dedicare a dei nuovi interessi? personalmente anch'io ho tanti interessi per cui parto carica, e poi abbandono tutto perchè mi stufo. per esempio mi piace disegnare, ora ho ricominciato, ma non so quanto durerà. per anni ho smesso. ma non so perchè. forse per l'ansia che mi creava il non riuscire a comporre qualcosa di speciale, e l'essere continuamente esposta al giudizio degli altri. le persone insicure non vivono gli interessi come delle vere e proprie passioni che rilassano e svagano, piuttosto si sentono comunque sotto esame. a me piace anche il calcio, seguire le partite in tv, leggere la gazzetta, i commenti tv. anche questo è un hobby. mi piace anche leggere, ma non sono costante.
prima di lavorare, avevo tanto tempo libero, e lo passavo senza fare nulla, rifugiandomi solo nei miei pensieri, cullandomi nell'idea che un giorno per magia tutto sarebbe cambiato, senza pensare che per cambiare le cose, dovevo cambiare io nell'atteggiamento. questo stato di passività, si trasformava in depressione, e quando si è depressi ed insicuri si crede di non avere alcun interesse, nessuna passione. ognuno di noi ha delle capacità, degli hobby, ma per coltivarli occorre avere fiducia in se stessi e nelke proprie capacità. occorre stare bene psicologicamente.
quando ho iniziato a lavorare (e premetto odio il mio lavoro) riducendosi drasticamente il mio tempo libero, ho iniziato a coltivare nuovi interessi, come per l'appunto il disegno (frequento un corso ogni sabtato mattina), e lo yoga (ogni mercoledì ho lezione). non so fino a quanto durerà, ma oggi che tempo ne ho 0 (comincio a lavorare alle 9 e torno a casa alle 23) e quindi non riesco nemmeno a pensaro o a deprimermi, riesco a provare gioia nel fare qualcosa di diverso dalla mia solita routine, casa-lavoro lavoro-casa, che mi rilassa molto. alcuni anni fa non ci avrei creduto, quando di tempo ne avevo anche troppo, ma non trovavo alcun stimolo. adesso che tempo non ne ho cerco qualcosa di mio nei ritagli possibili, anche se ciò mi ammazza fisicamente, perchè la stanchezza la sento, ma preferisco così, piuttosto che vegetare come facevo un tempo
Vecchio 21-06-2011, 01:49   #7
Principiante
L'avatar di lexolas
 

stessa cosa, abbondono un po' tutto perchè ad un certo punto diventa normale, ne conosco la maggior parte degli aspetti e mi scoccia andare oltre...
Vecchio 21-06-2011, 07:00   #8
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Gray_Fox Visualizza il messaggio
E' ciò a cui stavo pensando questa sera..
Mi sono reso conto che non c'è nulla nella vita di cui mi sia mai realmente interessato, qualsiasi sia l'ambito, anche il più banale: dal coltivare un hobby, praticare uno sport, seguire un corso di un qualunque argomento, ascoltare un genere o un gruppo musicale e mille e mille cose che sarebbe inutile elencare!
Inizialmente ho una grande spinta emotiva che mi induce a dedicarmi ad attività nuove che però di volta in volta si trasforma in noia, delusione..
La trovo una cosa molto frustrante, mi piacerebbe tanto dedicarmi ad un qualcosa che al solo pensiero di avere del tempo libero a disposizione per poterlo fare mi renderebbe euforico, non credo che si tratti di non aver trovato quella giusta per me, credo piuttosto che inconsciamente trovi il mio disagio interiore così forte da farmi apparire tutto il resto così banale!
Allora a questo punto cosa resta fare?Non ci è permesso nemmeno aiutarci in questo modo per cercare di uscire da questo stato psicologico severamente impostoci?
Chiedo scusa se sono stato poco chiaro ma sono un pò stanco e se non avessi aperto ora questo post non l'avrei fatto più...
Devi dedicarti a te stesso allora, se non trovi nessun hobby esterno, prova con te stesso, palestrati, spalmati creme di bellezza, ingurgita pillole , fai terapia, devi liberarti dei tuoi fantasmi e dei tuoi complessi prima di dedicarti a qualcos'altro di esterno.
Vecchio 21-06-2011, 07:10   #9
Esperto
L'avatar di Inosservato
 

Quote:
Originariamente inviata da Gray_Fox Visualizza il messaggio
E' ciò a cui stavo pensando questa sera..
Mi sono reso conto che non c'è nulla nella vita di cui mi sia mai realmente interessato, qualsiasi sia l'ambito, anche il più banale: dal coltivare un hobby, praticare uno sport, seguire un corso di un qualunque argomento, ascoltare un genere o un gruppo musicale e mille e mille cose che sarebbe inutile elencare!
Inizialmente ho una grande spinta emotiva che mi induce a dedicarmi ad attività nuove che però di volta in volta si trasforma in noia, delusione..
La trovo una cosa molto frustrante, mi piacerebbe tanto dedicarmi ad un qualcosa che al solo pensiero di avere del tempo libero a disposizione per poterlo fare mi renderebbe euforico, non credo che si tratti di non aver trovato quella giusta per me, credo piuttosto che inconsciamente trovi il mio disagio interiore così forte da farmi apparire tutto il resto così banale!
Allora a questo punto cosa resta fare?Non ci è permesso nemmeno aiutarci in questo modo per cercare di uscire da questo stato psicologico severamente impostoci?
Chiedo scusa se sono stato poco chiaro ma sono un pò stanco e se non avessi aperto ora questo post non l'avrei fatto più...
questo capita perchè per seguire una passione spesso serve anche qualche piccolo sacrificio, ed è in quel momento che si vede se la passione che stiamo coltivando la sentiamo nostra....ti consiglio di sforzarti all'inizio, anche se certe cose sembrano noiose, anche se vedi che c'è gente più esperta di te in quel frangente, quando sarai "esperto" della tua passione, allora raccoglierai le maggiori soddisfazioni e sentirai meno i sacrifici di tempo ed energie che gli hobby impongono
Vecchio 21-06-2011, 09:29   #10
Banned
 

Stessa cosa anche per me.
L'unica passatempo di cui non mi stuferei mai è giocare ai videogame, ma purtroppo non posso nemmeno più farlo, mi si sono rotte quasi tutte le console e giochi a cui ero affezionato...
Adesso non faccio altro che ascoltare musica, o guardare qualche anime su internet, altro anche se inizialmente ne sono affascinato, dopo un po' mi annoia e lascio perdere.
Vecchio 21-06-2011, 10:56   #11
Banned
 

sono nella tua identica situazione grayfox, le poche cose che una volta mi piacevano non mi attirano più..sto perdendo interesse per tutto
Vecchio 21-06-2011, 12:45   #12
Banned
 

Wow! Mi ci ritrovo tantissimo in quello che dici. Spesso mi impongo di cercare di fare quante più cose possibili per distrarmi dalle mie preoccupazioni, ma finora non sono riuscito a trovare qualcosa che mi piaccia davvero fare. Da piccolo giocavo a calcio come molti, andavo anche benino, ma ero troppo immaturo per affrontare la cosa seriamente (anche se ho giocato per 6/7 anni). Ho lasciato perdere. Poi le ho provate un po' tutte e ancora oggi mi sforzo, per dirtene un paio mi sono iscritto a nuoto ho pagato 3 mesi, ma ci sono andato solo 1. Mi sono iscritto a un corso di inglese (questo l'ho concluso) e altre cose del genere. Ti ho detto proprio le cose più recenti.
Vecchio 21-06-2011, 12:50   #13
Banned
 

Quando si è in depressione, le passioni che si avevano prima diventano solo degli appigli per non morire...

Io mi sto risollevando ora che ho capito le cause della mia depressione e ora posso recuperare le mie passioni, che ho lasciato un po' a continuare da sole in un angolino di me stessa...
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a "Se continuo così non mi appassionerò mai a nulla nella vita.."
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Shutter Island [""""SPOILER"""""] Paridone Forum Cinema e TV 5 13-09-2014 21:10
..rimanere nella propria individualità o omologarsi alla "massa"? maury25 SocioFobia Forum Generale 24 23-12-2010 17:39
"ansia da prestazione" nella conversazione giova88arrapato Ansia e Stress Forum 17 07-06-2010 18:32
Logor"r"are sul forum....silenzi x ore nella vita cancellato2369 Amore e Amicizia 10 18-01-2009 02:34
articolo - : Nella Pancia un "Secondo Cervello" meryoc SocioFobia Forum Generale 3 06-10-2008 15:28



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 06:18.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2