FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 11-02-2019, 22:58   #41
Esperto
L'avatar di varykino
 

io ero un tipo strano a scuola , diventavo amico dei " cattivoni" , ma uscivo anche con i nerd , ero amico di tutti alla fine , poi mi mettevano vicino ai ripetenti "cattivoni" per calmarli e in realtà ci riuscivo perchè non solo ce facevo amicizia , gli spiegavo che il modo più veloce per scappare da quel posto di merda era stare buoni e tranquilli , e funzionava .... poi so riuscito anche a fare un paio di uscite giocose , tipo a calcio in piazzetta con i nerd e i ripetenti , facevo un po da collante tra tutti , alla fine alle superiori ero tipo la mascotte dei ripetenti perchè ero atipico , uno calmo che quando però si può fa un casino assurdo , ho difeso qualche tizio ultratimido , e mi sono autodifeso in certi frangenti .... alla fine come socialità io andavo alla grande , però ero atipico quello si , poi mi sono autoisolato perchè ero stufo di tutti e anche perchè fondamentalmente nn avevo più nulla da dare , senza rancore verso nessuno, avevo proprio il bisogno di stare da solo e liberarmi di tutto quello che comporta avere amici , alla fine ho dato tanto agli altri, anche perchè quando mi rivedono me lo dicono sempre , ancora m'apprezzano dopo decenni , solo che io non c ho ricavato tanto , se non un passare del tempo diversamente , quando sei quello che fa divertire alla fine tu stesso non ti diverti più con gli altri o cmq senti il bisogno di cambiare pelle e pensare a te stesso
Vecchio 11-02-2019, 23:02   #42
Esperto
L'avatar di Badblues
 

Meglio le elementari, le medie periodo inutile, stupido, desolante, la vera innocenza finisce con le elementari.
Vecchio 11-02-2019, 23:35   #43
Esperto
L'avatar di Headache94
 

Uno schifo,stavo sempre muto,i miei compagni mi stavano sul cazzo
Vecchio 12-02-2019, 00:37   #44
Esperto
L'avatar di dottorzivago
 

Le medie....il mio spartiacque, da lì un decadimento continuo

1)passai da essere un "capetto"delle elementari ad essere un bullizzato
2)feci l errore di scegliere un IPSIA di scuole superiori.....prospettive zero, mal visto da tutti, e interazione con le femmine nessuna visto che era maschile
3)abbandonai la squadra di calcio...scoppiai era un impegno grandissimo di 4 giorni a settimana ma quelle anno scoppiai e dissi BASTA sorprendendo tutti
4)conseguenza naturale di tutti.....rimanere senza amici

Per medie ho int so tutto il periodo che l' ha caratterizzato non solo la scuola
Vecchio 15-02-2019, 00:19   #45
Intermedio
L'avatar di Psico[a]patico
 

Le medie mi hanno distrutto, senza mezzi termini.
Alla elementari, nonostante fossi già allora incapace di interagire, nonostante i problemi famigliari e le differenze, ero un bambino felice.
Vivevo nel mio mondo di fantasia, con due fette di prosciutto sugli occhi e tanta voglia di fare. La scuola era una specie di castello dei giochi.
Finito quel periodo, la mia vita implode.
Mi ritrovo con alunni estranei, professori estranei, contesti estranei.
Mi sento chiamare per cognome, mi vedo assegnare una marea di roba da studiare.
Tutti crescono, iniziano a diventare grandi, a curare l’aspetto fisico, ad avere interazioni più complesse, a capire il mondo che li circonda.
Io no.
Rimango indietro.
Inizio a balbettare tanto, ingrasso in maniera spropositata, la mia depressione latente cresce, divento insicuro, arrabbiato, frustrato, impaurito.
Tutti i giorni ci fanno leggere a voce alta, il disagio che ne consegue è ingestibile.
Ansia e attacchi di panico iniziano a diventare quotidiani.
Divento permaloso in maniera patologica, bastava che qualcuno mi guardasse male o facesse una mia caricatura per far nascere una rabbia violenta che non ero capace di esternare, finiva per demolirmi pian piano da dentro.
Capisco di essere omosessuale e la vivo molto male, cerco di nasconderlo più che posso, pensando che nessuno mi avrebbe mai accettato e voluto bene veramente perché veniva vista come una cosa schifosa da tutti i miei coetanei e da i miei familiari.
Inizio ad avere paura per il futuro.
Bullismo e prese in giro sono all’ordine del giorno.
Non circoscritte solo nella mia classe purtroppo, ma tutta la scuola arriva a ridere mentre passo, a dire che sono brutto e sfigato.
Per frustrazione inizio a mio volta a prendere in giro dei ragazzi diversamente abili della mia classe.
In seconda media uno scherzo fattomi da un ragazzino che odiavo, mi traumatizza a morte, inizio a urlare e a piangere davanti a tutti.
Non credo di essermi mai vergognato tanto.
Nessuna uscita, se non qualcuna fatta tanto per non stare da solo con i pochi che non mi consideravano un pagliaccio...
Che dire? Le superiori sono riuscite ad essere persino peggiori, tutto per colpa del mio essere troppo indietro rispetto agli altri.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Periodo Medie
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
LA verità sulle piccole e medie aziende, sui giovani, ecc Miky Forum Scuola e Lavoro 6 15-12-2016 12:13
Classifiche di bellezza tra i ragazzi delle scuole medie Luca158 SocioFobia Forum Generale 42 30-04-2016 17:59
La torta alle medie Da'at Storie Personali 28 26-12-2014 13:06
Il tempo delle medie. Labocania Off Topic Generale 5 08-05-2012 23:49



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 10:31.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2