FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Timidezza Forum
Rispondi
 
Vecchio 06-07-2024, 07:36   #61
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da Qwerty Visualizza il messaggio
Perché sono persone cattive, rancorose e violente, non ce alcuna giustificazione per uccidere qualcuno almeno che non sia autodifesa.
e sono sopratutto individui codardi, scelgono appositamente le persone più fragili e vulnerabili su cui sfogarsi
Vecchio 06-07-2024, 09:02   #62
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da Smeraldina Visualizza il messaggio
Ho sentito da poco in un tg un femminicidio avvenuto a Roma,un uomo di 53 anni ha ucciso l'ex compagna di 50 anni a colpi di arma da fuoco,non ho approfondito la notizia,ma come ben sapete non è il primo che succede.
Io non saprei ma cosa spinge un uomo a uccidere una donna,non riesce a dimenticarla ed è ossessionato?Una volta da bambina ho visto un film(storia realmente successa)in cui un 22 enne uccise una dodicenne perchè rifiutava continuamente le sue avance,poi una donna è sempre più debole non si dovrebbe mai fare una cosa del genere,neanche pensarla,ma dico cosa spinge questi uomini a compiere un gesto così atroce?Sinceramente non capisco,forse il dolore del rifiuto?Ma ci sono molte altre donne e ragazze perchè fissarsi in questo modo?Che ne pensate voi?
La gelosia, la brama di possesso, il desiderio di punire l'altra persona perché ti ha abbandonato. Ho sentito al tg una cosa riguardo all'altro tizio, non quello di quest'ultimo caso, mandava un 200 - 300 messaggi al giorno.
Ma è una cosa impressionante... E noi poi finiamo nei reparti psichiatrici.

Ultima modifica di XL; 06-07-2024 a 09:09.
Ringraziamenti da
Smeraldina (06-07-2024)
Vecchio 06-07-2024, 09:14   #63
Esperto
L'avatar di Maffo
 

Se non sbaglio l'anno scorso era stata introdotta la cavigliera elettronica per gli stalker, che è un' ottima idea perché aiuta a prevenire.
Ringraziamenti da
CamillePreakers (06-07-2024)
Vecchio 06-07-2024, 11:56   #64
Avanzato
 

Quote:
Originariamente inviata da Smeraldina Visualizza il messaggio
Ho sentito da poco in un tg un femminicidio avvenuto a Roma,un uomo di 53 anni ha ucciso l'ex compagna di 50 anni a colpi di arma da fuoco,non ho approfondito la notizia,ma come ben sapete non è il primo che succede.
Io non saprei ma cosa spinge un uomo a uccidere una donna,non riesce a dimenticarla ed è ossessionato?Una volta da bambina ho visto un film(storia realmente successa)in cui un 22 enne uccise una dodicenne perchè rifiutava continuamente le sue avance,poi una donna è sempre più debole non si dovrebbe mai fare una cosa del genere,neanche pensarla,ma dico cosa spinge questi uomini a compiere un gesto così atroce?Sinceramente non capisco,forse il dolore del rifiuto?Ma ci sono molte altre donne e ragazze perchè fissarsi in questo modo?Che ne pensate voi?
Probabilmente uno a 53 anni si rende conto di non potersi più rifare una vita e un tale cambiamento a quell'età pesa troppo, quindi si svalvola e si finisce così
Vecchio 06-07-2024, 12:03   #65
Esperto
L'avatar di TheCopacabana
 

Questo è un altro motivo per cui succede un femminicidio:
https://www.facebook.com/reel/1271088107207762
Ringraziamenti da
Norlit (06-07-2024)
Vecchio 09-07-2024, 09:18   #66
Esperto
L'avatar di TãoSozinho
 

Un po' secondo me c'è l'idea della mamma. La mamma non ti lascia mai e non preferirà mai un altro a te e l'amore della mamma è scontato. Invece in una relazione è diverso ovviamente.

Se una mamma lo fa, cioè ti abbandona, uno ha tutto il diritto di sentirsi frustrato e di viverla come un'ingiustizia. Invece se la partner ti lascia, non è un'ingiustizia, sono cose che capitano.

Ovviamente poi ricollegato a tutto il resto di cui si parla da sempre: volontà di possesso, ecc... Che alimentano la volontà di vendicarsi dell'ingiustizia subita.

Mio parere ovviamente.

Ultima modifica di TãoSozinho; 09-07-2024 a 09:26.
Ringraziamenti da
CamillePreakers (09-07-2024)
Vecchio 09-07-2024, 10:03   #67
~~~
Esperto
L'avatar di ~~~
 

Ieri mi son persa na scena in cui un uomo giovane ha aggredito verbalmente mia mamma poiché lo ha urtato per sbaglio (ella vede da un occhio solo), io ero qualche metro più avanti

Avessi visto la scena per quest'anno coi maschicidi saremmo a +1

Ultima modifica di ~~~; 09-07-2024 a 10:08.
Ringraziamenti da
Norlit (09-07-2024)
Vecchio 09-07-2024, 10:38   #68
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

Pure nei parcheggi dei supermercati ogni tanto trovi i fenomeni, stai nervoso fatte na pera de camomilla
Vecchio 09-07-2024, 11:28   #69
Esperto
L'avatar di Sickle
 

tanti non riescono ad accettare di essere lasciati per un'altro uomo, magari dopo aver passato decenni assieme, aver messo su famiglia ecc... la maggioranza degli uomini ci riesce... io conosco personalmente un sacco di uomini cornuti e abbandonati che sono riusciti bene o male a mandare giù il rospo e andare avanti... però ci sono quelli che proprio non ci riescono e perdono la testa...
Vecchio 09-07-2024, 13:46   #70
Esperto
L'avatar di CamillePreakers
 

Quote:
Originariamente inviata da Nightlights Visualizza il messaggio
Eh no. Lo dico eccome. Perché si parla di uomini. Non di persone. Io sono un uomo e non ci sto a farmi dire che faccio schifo perché sono un uomo.
Ma non si parla di uomini. Si parla di uomini violenti e /o maschilisti. Se tu non sei violento non vedo perché devi sentirti chiamato in causa.
E' come se partissero campagne di sensibilizzazione sul bullismo a scuola e gli studenti che non sono colpevoli di bullismo vivessero nella paranoia di poter essere ingiustamente accusati dello stesso o si sentissero in dovere di precisare ossessivamente che non tutti gli studenti sono delle merde.
O se si parla di razzismo e di retaggi culturali razzisti/xenofobi, o di delitti motivati dall'omofobia, se non si è così, che fastidio danno le campagne di sensibilizzazione? Sono fenomeni sociali reali.

Ultima modifica di CamillePreakers; 09-07-2024 a 13:50.
Vecchio 09-07-2024, 14:46   #71
Esperto
L'avatar di cuginosmorfio
 

Quote:
Originariamente inviata da CamillePreakers Visualizza il messaggio
Ma non si parla di uomini. Si parla di uomini violenti e /o maschilisti. Se tu non sei violento non vedo perché devi sentirti chiamato in causa.
E' come se partissero campagne di sensibilizzazione sul bullismo a scuola e gli studenti che non sono colpevoli di bullismo vivessero nella paranoia di poter essere ingiustamente accusati dello stesso o si sentissero in dovere di precisare ossessivamente che non tutti gli studenti sono delle merde.
O se si parla di razzismo e di retaggi culturali razzisti/xenofobi, o di delitti motivati dall'omofobia, se non si è così, che fastidio danno le campagne di sensibilizzazione? Sono fenomeni sociali reali.
Sono d'accordo ma sarebbe sempre buona cosa ripetere ad alta voce (tanto quanto il giusto bisogno di sensibilizzare) "non tutti sono così/non tutte sono così" perché gli analfabeti funzionali esistono e sono in mezzo a noi e se non gli dici le cose per filo e per segno si rischia di inculcare nella testa di molti cerebrolesi delle convinzioni errate. E quindi si diventa intellettualmente disonesti e faziosi.
Penso che ciò sia molto evidente.
Ringraziamenti da
CamillePreakers (09-07-2024)
Vecchio 09-07-2024, 14:59   #72
Esperto
L'avatar di CamillePreakers
 

Quote:
Originariamente inviata da cuginosmorfio Visualizza il messaggio
Sono d'accordo ma sarebbe sempre buona cosa ripetere ad alta voce (tanto quanto il giusto bisogno di sensibilizzare) "non tutti sono così/non tutte sono così" perché gli analfabeti funzionali esistono e sono in mezzo a noi e se non gli dici le cose per filo e per segno si rischia di inculcare nella testa di molti cerebrolesi delle convinzioni errate. E quindi si diventa intellettualmente disonesti e faziosi.
Penso che ciò sia molto evidente.
Presumo che quando vengono fatte queste campagne di sensibilizzazione su fenomeni come omofobia, maschilismo/violenza domestica, razzismo vengano date per scontate capacità di pensiero critico minime.
Vecchio 09-07-2024, 15:04   #73
Esperto
L'avatar di cuginosmorfio
 

Quote:
Originariamente inviata da CamillePreakers Visualizza il messaggio
Presumo che quando vengono fatte queste campagne di sensibilizzazione su fenomeni come omofobia, maschilismo/violenza domestica, razzismo vengano date per scontate capacità di pensiero critico minime.
Secondo me sei troppo ottimista

p.s. Crepet che va in giro a fare discorsi per boomers ne è una piccola prova (o anche Vannacci)
Vecchio 09-07-2024, 15:10   #74
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

Invece di sfottermi, tenete sempre a mente che espressioni come "sacchi di sborra dovete crepare" e "dovete fare tutti mea culpa" sono state dette pubblicamente, con tanto di striscioni e di cartelli.
Che non mi si venga a dire a me di essere elastico proprio qui dentro, luogo in cui viene fatto pelo e contropelo a ogni termine che può offendere la sensibilità del gentil sesso.
Detto ciò comunque il messaggio è stato ricevuto.
Vecchio 09-07-2024, 15:16   #75
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

(E al di là di questo io le utentesse le amo tutte)
Vecchio 16-07-2024, 09:31   #76
Non registrato
Guest
 

Anch'io sono tra coloro convinti che il problema sia relativo ai singoli individui disturbati e non attribuibile al patriarcato. Sono anche convinta che gli uomini, al giorno d'oggi, e sopratutto i giovani, i ragazzi, non abbiano sufficienti modelli maschili a cui ispirarsi. I rapper e i trapper ostentano ricchezze spesso ottenute in modo illegale, quasi tutti questi personaggi esaltano l'uso della droga e si rivolgono alle ragazze come fossero oggetti. Se dei modelli maschili affascinanti, interessanti, ma al contempo non malsani, venissero proposti ai giovani, penso si sentirebbero meno smarriti. Il pensiero che ci sia qualcosa di intrinsecamente sbagliato nella figura e nel ruolo maschile è, a mio avviso, assolutamente deleterio per tutti; porterà conseguenze negative a entrambi i sessi.
Proprio parlando di oggetti... perché avviene un 'delitto passionale' di questo tipo? Beh, credo che la passione c'entri ben poco. Sono convinta che i singoli individui disturbati e sofferenti (ma di una sofferenza che poi in alcun modo è più giustificabile) considerino le loro fidanzate proprio come degli oggetti, di loro proprietà. Non delle persone con un passato e un futuro prima e dopo averle incontrate... bensì in funzione del proprio benessere.
Potrei anche accennare a quanto ritengo importante l'educazione di un buon padre, soprattutto che dia esempi concreti avendo un buon rapporto con la moglie e che la tratti bene, però divagherei troppo.
Vecchio 16-07-2024, 15:27   #77
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Smeraldina Visualizza il messaggio
Ho sentito da poco in un tg un femminicidio avvenuto a Roma,un uomo di 53 anni ha ucciso l'ex compagna di 50 anni a colpi di arma da fuoco,non ho approfondito la notizia,ma come ben sapete non è il primo che succede.
Io non saprei ma cosa spinge un uomo a uccidere una donna,non riesce a dimenticarla ed è ossessionato?Una volta da bambina ho visto un film(storia realmente successa)in cui un 22 enne uccise una dodicenne perchè rifiutava continuamente le sue avance,poi una donna è sempre più debole non si dovrebbe mai fare una cosa del genere,neanche pensarla,ma dico cosa spinge questi uomini a compiere un gesto così atroce?Sinceramente non capisco,forse il dolore del rifiuto?Ma ci sono molte altre donne e ragazze perchè fissarsi in questo modo?Che ne pensate voi?
E' la storia di Santa Maria Goretti?
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Perchè può succedere un femminicidio?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
[misoginia/femminicidio] alpha fucks/beta bucks captainmarvel Amore e Amicizia 97 01-06-2020 20:08
Relazioni-amore: non succede perchè non deve succedere. Fatalisti? Confusion Amore e Amicizia 25 01-03-2016 15:05
altro femminicidio e individui socialmente pericolosi cancellato11788 Off Topic Generale 41 17-09-2014 02:43
puo succedere questo? tino Depressione Forum 7 19-07-2012 03:14
può succedere? Martes00 Depressione Forum 3 13-06-2007 00:26



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 05:43.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2