FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Depressione Forum
Rispondi
 
Vecchio 23-05-2020, 21:54   #1
Avanzato
L'avatar di Ilsaggio
 

In realtà, il lockdown ha simulato il mio mondo ideale.

-Chiuso in casa senza dover trovare una scusa per non uscire.
-Minimo indispensabile per la sopravvivenza
- Zero interazioni sociali
-Ore passate a letto >10

Che vita inutile...
Ringraziamenti da
Alakazam (23-05-2020), DeadSoul (24-05-2020), Tobia Asociale (23-05-2020), untipostrano (23-05-2020)
Vecchio 23-05-2020, 21:57   #2
Banned
 

A me invece ha rovinato la vita...
Vecchio 23-05-2020, 22:00   #3
Esperto
L'avatar di Alakazam
 

Quote:
Originariamente inviata da Ilsaggio Visualizza il messaggio
In realtà, il lockdown ha simulato il mio mondo ideale.

-Chiuso in casa senza dover trovare una scusa per non uscire.
-Minimo indispensabile per la sopravvivenza
- Zero interazioni sociali
-Ore passate a letto >10

Che vita inutile...
Il mio habitat, senza i sensi di colpa di restare a casa, dato l'obbligo per tutti.
Ringraziamenti da
DeadSoul (24-05-2020)
Vecchio 23-05-2020, 22:14   #4
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Per me non è cambiato praticamente nulla...faceva schifo prima e a maggior ragione ora
Vecchio 23-05-2020, 22:15   #5
Esperto
L'avatar di Darby Crash
 

del lockdown era bello il fatto che la città fosse deserta. Poco fa invece son uscito a fare una passeggiata ed era pieno di giovani che si divertivano in compagnia: che rabbia
Ringraziamenti da
DeadSoul (24-05-2020), Delta80 (23-05-2020), Tobia Asociale (23-05-2020)
Vecchio 23-05-2020, 22:17   #6
Esperto
L'avatar di claire
 

Durante il lockdown ho fatto più o meno la vita di sempre, con una differenza importante: la sensazione che ad essere fermo questa volta era tutto, non solo io con tutto che si muove attorno.
Se non fosse stato per la paura della malattia, credo che avrei vissuto due mesi della mia vita senza ansia.
Infatti la fase2 mi ha preso male.
Vecchio 23-05-2020, 22:18   #7
Esperto
L'avatar di pokorny
 

Quote:
Originariamente inviata da Ilsaggio Visualizza il messaggio
In realtà, il lockdown ha simulato il mio mondo ideale.

-Chiuso in casa senza dover trovare una scusa per non uscire.
-Minimo indispensabile per la sopravvivenza
- Zero interazioni sociali
-Ore passate a letto >10

Che vita inutile...
Economicamente mi ha distrutto, ho seriamente e concretamente paura di finire in qualche dormitorio della Caritas, ma dal punto di vista del modello di vita è stato un sogno che come tutti i bei sogni è durato troppo poco.
Vecchio 23-05-2020, 22:18   #8
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Un giorno si studieranno tutte le implicazioni psicologiche di questo periodo delirante che ci stiamo lasciando alle spalle.

Anche io in un certo senso nutro nostalgia.

La realtà era rimandata, ora invece è davanti agli occhi.
Ringraziamenti da
lisbeth_ (24-05-2020), pokorny (23-05-2020)
Vecchio 23-05-2020, 22:43   #9
Esperto
L'avatar di Pablo's way
 

Non so che pensare è un stato un periodo strano, penso mi rimarrà il ricordo di quella sensazione di condivisione collettiva, una specie di sentimento comune che si percepiva, penso sia tipico di quei momenti in cui la gente capisce di vivere qualcosa di epocale.

A parte questo temo il ritorno alla faticosa normalità lavorativa, un po' come quando si tornava a scuola dopo tre mesi di vacanze, rende bene l'idea anche se sembra un paragone offensivo, per il resto non cambierà molto, la mia vita sarà sempre la solita.
Ringraziamenti da
lisbeth_ (24-05-2020)
Vecchio 23-05-2020, 22:46   #10
Banned
 

beato chi ha talmente poco da perdere da non rimanere danneggiato da una situazione del genere, vi invidio un sacco
Ringraziamenti da
syd_77 (24-05-2020)
Vecchio 23-05-2020, 22:56   #11
Esperto
L'avatar di Daytona
 

A me ha fatto piú male che bene. L'isolamento l'ho vissuto male e mo tocca pure riespormi in un sacco di situazioni a cui mi ero abituato e mi girano,visto il tempo che ci perderó. Poi é na questione anche di costi,le fatture del terapeuta mica le giro a xi jinping o come cazzo si scrive.
Vecchio 23-05-2020, 23:00   #12
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Darby Crash Visualizza il messaggio
del lockdown era bello il fatto che la città fosse deserta. Poco fa invece son uscito a fare una passeggiata ed era pieno di giovani che si divertivano in compagnia: che rabbia
Mi è capitato questo in queste sere, visto esco a camminare vedo i giovani divertirsi tra amici e ragazze, penso subito che quelle cose non le ho mai vissute purtroppo per via delle mie problematiche
Vecchio 23-05-2020, 23:04   #13
Esperto
L'avatar di Darby Crash
 

Quote:
Originariamente inviata da Delta80 Visualizza il messaggio
Mi è capitato questo in queste sere, visto esco a camminare vedo i giovani divertirsi tra amici e ragazze, penso subito che quelle cose non le ho mai vissute purtroppo per via delle mie problematiche
mi hai dato il centesimo "ringrazia"!
Vecchio 23-05-2020, 23:27   #14
Esperto
L'avatar di Darby Crash
 

Quote:
Originariamente inviata da Tobia Asociale Visualizza il messaggio
Come ho già scritto in altro topic quello appena passato è stato il periodo più bello da quando ho finito la scuola. Egoisticamente ammetto che il virus mi "spaventava" poco perché vivo in una regione relativamente poco colpita, di fatto avevo solo vantaggi: niente lavoro, niente contatti umani tranne i familiari, sveglia tardi e libertà di cazzeggiare a casa.
Non mi sono annoiato un secondo. Durante la pandemia sono uscito alcune volte per fare la spesa e girare per la città deserta è stata un'esperienza bellissima
Un aspetto affascinante della città deserta è che era persino possibile camminare in mezzo alle strade lasciate quasi del tutto libere dalle macchine
Ringraziamenti da
Tobia Asociale (24-05-2020)
Vecchio 23-05-2020, 23:48   #15
Esperto
 

Il fatto è che se vivi da solo e abiti praticamente in una stanza è come stare in cella, essere stati condannati al carcere senza una colpa. Forse molti di quelli che ne hanno nostalgia non abitano da soli (e con persone che tollerano e/o con cui c'è qualche legame) e hanno spazi meno angusti (e magari anche qualche balcone).

Ultima modifica di alien boy; 23-05-2020 a 23:54.
Ringraziamenti da
idk (24-05-2020), zoe666 (24-05-2020)
Vecchio 24-05-2020, 02:09   #16
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da FolleAnonimo Visualizza il messaggio
È una invidia da ipocrita come quella di chi spesso dice "ah se non dovessi lavorare tutti i giorni...", molti non hanno idea di cosa significa vivere isolati, questa storia della quarantena è molto lontana da quello che si prova nel essere chiusi in casa da anni, io lo sono, ho un enorme paura nel mettere il naso fuori dalla porta, vedo negli spazi domestici il mio ecosistema, e mi dispero sapendo che non potrò mai avere niente, lavoro, amici, famiglia, perché non riesco ad abbattere un muro che non è fisico ma mentale.
Beato piuttosto chi ha la facoltà di sentirsene danneggiato, almeno vive e sente che c'è ancora qualcosa da perdere.
Beh a me il virus ha reso completamente isolato e fatto perdere quel poco che avevo, quello intendevo, invidio davvero perchè ero così fino a 4 anni fa, ora stavo un pochino cominciando a muovermi e invece il virus mi ha riportato a 0
Vecchio 24-05-2020, 03:36   #17
Esperto
L'avatar di claire
 

Quote:
Originariamente inviata da TheDutchPhobic Visualizza il messaggio
beato chi ha talmente poco da perdere da non rimanere danneggiato da una situazione del genere, vi invidio un sacco
Eviterei.
Vecchio 24-05-2020, 06:05   #18
Esperto
L'avatar di Bostonian
 

Nostalgia no, però diciamo che non l'ho particolarmente subito.

Non ho mai smesso di lavorare e di seguire il corso di lingua a cui sono iscritto. Inoltre ho utilizzato il tempo per sistemare le mie cose, quali libri, film, PC, vestiti...
Fortunatamente riesco a tenermi sempre impegnato.
Ringraziamenti da
Marty87 (24-05-2020)
Vecchio 24-05-2020, 06:22   #19
Esperto
L'avatar di Kitsune
 

Una vita senza emozioni, senza esperienze, in solitudine, osservare anziché partecipare.
Se uno è autosufficiente, non prova invidia delle vite altrui, non ha sogni o aspirazioni di crescere o cambiare e si sente realizzato così allora va bene anche vivere così.
Se invece è un sopravvivere, accontentarsi perché non si riesce a ottenere di meglio allora non va bene.
Vecchio 24-05-2020, 08:07   #20
Banned
 

Sinceramente preferisco adesso, un conto se si tratta di qualche giorno, un conto se sono mesi.
Ringraziamenti da
Edera (24-05-2020)
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Nostalgia del lockdown
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Beneficiare del lockdown lisbeth_ Timidezza Forum 42 27-04-2020 20:33
Windows 10 e nostalgia Svers0 Forum Geek 51 21-05-2018 22:56
Nostalgia Bluevelvet93 SocioFobia Forum Generale 2 16-04-2014 20:54
La nostalgia. Labocania Off Topic Generale 5 17-05-2013 17:50
nostalgia............... tino Amore e Amicizia 7 26-07-2009 21:52



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 02:42.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2