FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Amore e Amicizia
Rispondi
 
Vecchio 22-07-2019, 13:58   #1
Principiante
 

Più tempo passa più mi rendo conto di non provare nulla per i miei "amici", o meglio, per le persone con le quali passo del tempo. Con gli anni mi rendo conto di non condividere più quasi niente con loro, se prima eravamo simili ora abbiamo preso sempre più strade divergenti. Alcuni li frequento solo perché li conosco da anni ed ormai è abitudine. Altri li frequento solo per vedere fino a che punto arrivano. Altri solo perché mi fanno morire dal ridere, ma non provo affetto nei loro confronti. Non provo affetto in generale, appena appena lo provo per i miei familiari (con cui ho un rapporto buono ma non eccezionale, ma questo anche perché io ho sempre voluto vedermi solo i cazzi miei sin da quando ero piccolo). In generale penso di mancare di empatia, o meglio, ho una buona empatia nel senso che capisco i sentimenti degli altri, spesso se uno maschera le proprie emozioni lo capisco, o spesso capisco il passato degli altri senza che me lo dicano all'inizio, però non provo nessuna compassione verso gli altri.
Anche quando conosco una nuova persona al 99% mi sembra banale e scontata e che si possa trovare facilmente di meglio. Neppure soffro per questa cosa in sè, soffro perché non riuscendo a provare nulla per gli altri ho paura che alla lunga gli altri se ne accorgano e smettano di provare qualcosa per me. Sto lavorando sul mio riuscire ad essere emotivamente totalmente autosufficiente ma ancora ce ne vuole. Spesso fare qualcosa con gli altri mi pesa. Da solo mi diverto ma mi perdo nel mio mondo ancora di più e rischio che prima o poi alla realtà non ci ritorno più. Mi piace immaginare altre cose. Ad esempio ieri ero in una cittadina che non apprezzo particolarmente ma nella quale devo rendermi una volta ogni tanto per vari motivi, così ho immaginato di essere in tutt'altro posto e sono andato all'esplorazione come un bimbo e mi sono divertito, immaginando finte storie e finte persone (non sono schizofrenico perché so che sono cose finte, me le immagino per sentirmi meno solo). Spesso immagino situazioni o persone che non esistono e mi viene da ridere.
Mi piacerebbe trovare persone che mi interessino, ma ormai più passa più diventa una chimera.
--
EDIT: Ah, ovviamente, per quanto riguarda l'amore, proprio non pervenuto. Le poche volte che frequento qualcuno mi viene a noia dopo due uscite, e di solito non scappa neanche un bacio, sono sempre gli stessi discorsi....
Ringraziamenti da
hermit94 (22-07-2019)
Vecchio 22-07-2019, 14:42   #2
Esperto
L'avatar di Kitsune
 

Uno deve fare quello che lo fa stare meglio.
Perché continuare ad avere amici con cui non ti trovi bene? stai da solo.
Stare da solo ti spaventa? cerca amici con cui ti trovi bene.
Se pensi che non riuscirai mai a trovare nessuno che ti piace MA vuoi avere qualcuno allora devi cambiare come vedi gli altri.
Vuoi qualcuno di simile a te, qualcuno con cui condividi qualcosa, vuoi provare affetto per queste persone.
Non è detto che tu vada d'accordo con persone simili a te.. due persone che amano stare da sole e metterle insieme già partiamo male, non ha senso.
Avere le stesse passioni secondo me è proprio quello su cui le amicizie dovrebbero basarsi quindi è ottimo.
L'affetto va e viene, è più o meno intenso a seconda delle persone io non farei molto affidamento su questa cosa ma è chiaro che un minimo deve esserci perché non ha proprio senso tenersi accanto persone che se non dovessi vedere più da un giorno all'altro non ti importasse.
Vecchio 22-07-2019, 14:48   #3
Esperto
L'avatar di JR_Reloaded
 

Almeno tu frequenti gente e questo ti permette di non perdere l'abilità di interagire con altri esseri umani, provare affetto non è indispensabile, c'è un sacco di gente emotivamente "fredda" che ha una vita sociale normale, lavora, esce, ha amici. Quando troverai una persona che ti suscita sentimenti allora li proverai vedrai.

Inviato dal mio AUM-L29 utilizzando Tapatalk
Ringraziamenti da
bukowskiii (22-07-2019), Claire86 (22-07-2019), Green Tea (22-07-2019)
Vecchio 22-07-2019, 15:01   #4
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da anticonformista Visualizza il messaggio
Più tempo passa più mi rendo conto di non provare nulla per i miei "amici", o meglio, per le persone con le quali passo del tempo. Con gli anni mi rendo conto di non condividere più quasi niente con loro, se prima eravamo simili ora abbiamo preso sempre più strade divergenti. Alcuni li frequento solo perché li conosco da anni ed ormai è abitudine. Altri li frequento solo per vedere fino a che punto arrivano. Altri solo perché mi fanno morire dal ridere, ma non provo affetto nei loro confronti. Non provo affetto in generale, appena appena lo provo per i miei familiari (con cui ho un rapporto buono ma non eccezionale, ma questo anche perché io ho sempre voluto vedermi solo i cazzi miei sin da quando ero piccolo). In generale penso di mancare di empatia, o meglio, ho una buona empatia nel senso che capisco i sentimenti degli altri, spesso se uno maschera le proprie emozioni lo capisco, o spesso capisco il passato degli altri senza che me lo dicano all'inizio, però non provo nessuna compassione verso gli altri.
Anche quando conosco una nuova persona al 99% mi sembra banale e scontata e che si possa trovare facilmente di meglio. Neppure soffro per questa cosa in sè, soffro perché non riuscendo a provare nulla per gli altri ho paura che alla lunga gli altri se ne accorgano e smettano di provare qualcosa per me. Sto lavorando sul mio riuscire ad essere emotivamente totalmente autosufficiente ma ancora ce ne vuole. Spesso fare qualcosa con gli altri mi pesa. Da solo mi diverto ma mi perdo nel mio mondo ancora di più e rischio che prima o poi alla realtà non ci ritorno più. Mi piace immaginare altre cose. Ad esempio ieri ero in una cittadina che non apprezzo particolarmente ma nella quale devo rendermi una volta ogni tanto per vari motivi, così ho immaginato di essere in tutt'altro posto e sono andato all'esplorazione come un bimbo e mi sono divertito, immaginando finte storie e finte persone (non sono schizofrenico perché so che sono cose finte, me le immagino per sentirmi meno solo). Spesso immagino situazioni o persone che non esistono e mi viene da ridere.
Mi piacerebbe trovare persone che mi interessino, ma ormai più passa più diventa una chimera.
--
EDIT: Ah, ovviamente, per quanto riguarda l'amore, proprio non pervenuto. Le poche volte che frequento qualcuno mi viene a noia dopo due uscite, e di solito non scappa neanche un bacio, sono sempre gli stessi discorsi....
Tieniti questi che frequenti ancora, non ti consiglio di lasciarli perdere e darti alla solitudine perché se tu smettessi di frequentare tutta questa gente sarebbe più difficile ricominciare da solo a cercare qualcuno di affine a te,anzi, non ne usciresti proprio.
Semmai prova a conoscere altra gente tramite questi che frequenti, approfondisci il più possibile. Io gli "amici" li ho lasciati perdere perché erano troppo degli stronzi da competizione.
Per quanto riguarda la famiglia provo affetto per i miei genitori quasi, per i parenti proprio no, almeno non più. Vorrei solo andarmene da qui.
Vecchio 22-07-2019, 15:25   #5
Esperto
L'avatar di incompresa88
 

A me non piace nessuno, ma a differenza tua non frequento gente. Leggo spesso di persone che si lamentano degli "amici" eppure li frequentano, non ho mai capito come sia possibile. Per me è impossibile uscire con qualcuno se non provo affetto e non mi sento in sintonia.
Ringraziamenti da
BackToMe (22-07-2019), bukowskiii (22-07-2019), Emanuele85 (22-07-2019), TM (22-07-2019), Vertigo (22-07-2019)
Vecchio 22-07-2019, 15:27   #6
Esperto
L'avatar di hermit94
 

siamo tipo uguali
Vecchio 22-07-2019, 15:30   #7
Esperto
L'avatar di Peste Nera
 

Quote:
Originariamente inviata da incompresa88 Visualizza il messaggio
A me non piace nessuno, ma a differenza tua non frequento gente. Leggo spesso di persone che si lamentano degli "amici" eppure li frequentano, non ho mai capito come sia possibile. Per me è impossibile uscire con qualcuno se non provo affetto e non mi sento in sintonia.
Credo che sia per la paura della solitudine cioè alcuni preferiscono frequentare persone che non gli piacciono piuttosto che essere completamente soli.
Ringraziamenti da
pokorny (22-07-2019)
Vecchio 22-07-2019, 15:34   #8
Esperto
L'avatar di incompresa88
 

Quote:
Originariamente inviata da Peste Nera Visualizza il messaggio
Credo che sia per la paura della solitudine cioè alcuni preferiscono frequentare persone che non gli piacciono piuttosto che essere completamente soli.
Può essere, ma lo trovo inconcepibile lo stesso. Quando provavo a frequentare persone mi sembrava di fare una violenza a me stessa. Io non provavo affetto per loro ed ero sempre in ansia, loro non lo provavano per me, non aveva senso e infatti alla fine ho allontanato tutti.
Sembravano più uscite fatte per noia, tanto per stare insieme senza condividere realmente nulla.
Ringraziamenti da
TM (22-07-2019)
Vecchio 22-07-2019, 15:38   #9
Esperto
L'avatar di Peste Nera
 

Quote:
Originariamente inviata da incompresa88 Visualizza il messaggio
Può essere, ma lo trovo inconcepibile lo stesso. Quando provavo a frequentare persone mi sembrava di fare una violenza a me stessa. Io non provavo affetto per loro ed ero sempre in ansia, loro non lo provavano per me, non aveva senso e infatti alla fine ho allontanato tutti.
Sembravano più uscite fatte per noia, tanto per stare insieme senza condividere realmente nulla.
Ti capisco visto che anch'io ho fatto terra bruciata intorno a me per evitare di frequentare persone che credevo amici e invece mi stavano solo usando, infatti quando non avevano più bisogno di me mi evitavano sempre.
Ringraziamenti da
TM (22-07-2019)
Vecchio 22-07-2019, 15:45   #10
Esperto
L'avatar di incompresa88
 

Quote:
Originariamente inviata da Peste Nera Visualizza il messaggio
Ti capisco visto che anch'io ho fatto terra bruciata intorno a me per evitare di frequentare persone che credevo amici e invece mi stavano solo usando, infatti quando non avevano più bisogno di me mi evitavano sempre.
A me ormai non importa più nulla di avere degli amici o di frequentare gruppi. Non sono simpatica, né di compagnia e sinceramente ne ho le palle piene di cercare di essere apprezzata dagli altri (cosa che puntualmente non succede). Quindi da molti anni ormai sono diventata ancora più inavvicinabile ed evito tutti, ma almeno sono coerente con me stessa. Inutile sforzarsi per diventare chi non sono.
Ringraziamenti da
Stasüdedòs (23-07-2019)
Vecchio 22-07-2019, 15:45   #11
Avanzato
L'avatar di Dr. Zoidberg
 

Quote:
Originariamente inviata da Peste Nera Visualizza il messaggio
Credo che sia per la paura della solitudine cioè alcuni preferiscono frequentare persone che non gli piacciono piuttosto che essere completamente soli.
Esatto. La gente "normale" è completamente dipendente dalla compagnia delle altre persone. O almeno questa è l'impressione che ho io. Devono uscire sempre e comunque. Con Tizio, con Caio, con Sempronio...non importa! L'importante è non stare a casa.
Ringraziamenti da
bukowskiii (22-07-2019), TM (22-07-2019)
Vecchio 22-07-2019, 15:49   #12
Esperto
L'avatar di Peste Nera
 

Quote:
Originariamente inviata da incompresa88 Visualizza il messaggio
A me ormai non importa più nulla di avere degli amici o di frequentare gruppi. Non sono simpatica, né di compagnia e sinceramente ne ho le palle piene di cercare di essere apprezzata dagli altri (cosa che puntualmente non succede). Quindi da molti anni ormai sono diventata ancora più inavvicinabile ed evito tutti, ma almeno sono coerente con me stessa. Inutile sforzarsi per diventare chi non sono.
Non è vero che non sei simpatica , hai solo un carattere duro per via delle difficoltà che hai affrontato nella tua vita ma secondo me sei una brava persona.
Vecchio 22-07-2019, 15:55   #13
Esperto
L'avatar di incompresa88
 

Quote:
Originariamente inviata da Peste Nera Visualizza il messaggio
Non è vero che non sei simpatica , hai solo un carattere duro per via delle difficoltà che hai affrontato nella tua vita ma secondo me sei una brava persona.
Ti ringrazio, Peste, ma non sono una brava persona. Purtroppo ho accumulato troppa rabbia e ormai sono insofferente e tutto mi provoca frustrazione. Penso che se non fossi cosi fobica a quest'ora sarei in carcere.
Se non altro almeno sono rimasta fedele a me stessa e di questo vado fiera. Non mi metto a frequentare gente solo per noia o per i miei comodi e non dico di avere "amici" per poi sparlarne in continuazione come fanno molti.
Vecchio 22-07-2019, 15:56   #14
Esperto
L'avatar di Zulema
 

Quote:
Originariamente inviata da incompresa88 Visualizza il messaggio
A me ormai non importa più nulla di avere degli amici o di frequentare gruppi. Non sono simpatica, né di compagnia e sinceramente ne ho le palle piene di cercare di essere apprezzata dagli altri (cosa che puntualmente non succede). Quindi da molti anni ormai sono diventata ancora più inavvicinabile ed evito tutti, ma almeno sono coerente con me stessa. Inutile sforzarsi per diventare chi non sono.
A me rattrista leggere certe cose incompresa perche lo sai che io ti ho sempre apprezzata e se hai bisogno di parlare io ci sono per te
Vecchio 22-07-2019, 16:04   #15
Esperto
L'avatar di Peste Nera
 

Quote:
Originariamente inviata da incompresa88 Visualizza il messaggio
Ti ringrazio, Peste, ma non sono una brava persona. Purtroppo ho accumulato troppa rabbia e ormai sono insofferente e tutto mi provoca frustrazione. Penso che se non fossi cosi fobica a quest'ora sarei in carcere.
Se non altro almeno sono rimasta fedele a me stessa e di questo vado fiera. Non mi metto a frequentare gente solo per noia o per i miei comodi e non dico di avere "amici" per poi sparlarne in continuazione come fanno molti.
La gente cattiva è quella che ci ha fatto diventare come siamo (deridendoci, isolandoci ecc...) e non noi quindi per me tu e gli altri del forum non siete cattivi.
Vecchio 22-07-2019, 16:09   #16
Esperto
L'avatar di incompresa88
 

Quote:
Originariamente inviata da Sig.ra Patricia Visualizza il messaggio
A me rattrista leggere certe cose incompresa perche lo sai che io ti ho sempre apprezzata e se hai bisogno di parlare io ci sono per te
Ti ringrazio non so quanto mi apprezzeresti se mi conoscessi meglio... in fondo se sono sempre stata sola ci sarà un motivo, no?
Vecchio 22-07-2019, 16:11   #17
Esperto
L'avatar di Zulema
 

Quote:
Originariamente inviata da incompresa88 Visualizza il messaggio
Ti ringrazio non so quanto mi apprezzeresti se mi conoscessi meglio... in fondo se sono sempre stata sola ci sarà un motivo, no?
Potrei dirti la stessa cosa ... però se tu tieni a me quanto io tengo a te perché non provare a crederci?
Vecchio 22-07-2019, 16:14   #18
Esperto
L'avatar di incompresa88
 

Quote:
Originariamente inviata da Peste Nera Visualizza il messaggio
La gente cattiva è quella che ci ha fatto diventare come siamo (deridendoci, isolandoci ecc...) e non noi quindi per me tu e gli altri del forum non siete cattivi.
Non saprei... io credo di essere proprio stronza. Sono invidiosa, piena di rabbia, rosico dei successi altrui e di chi ha cose che non ho. Non mi piace nessuno, dopo un po' inizio a detestare chiunque. Nemmeno faccio niente per cambiare, perché non me ne frega più niente di niente.
Vecchio 22-07-2019, 16:16   #19
Esperto
L'avatar di incompresa88
 

Quote:
Originariamente inviata da Sig.ra Patricia Visualizza il messaggio
Potrei dirti la stessa cosa ... però se tu tieni a me quanto io tengo a te perché non provare a crederci?
Non credo in niente, né penso sia un bene affezionarsi a me. Non sono normale.
Vecchio 22-07-2019, 16:18   #20
Esperto
L'avatar di Zulema
 

Quote:
Originariamente inviata da incompresa88 Visualizza il messaggio
Non credo in niente, né penso sia un bene affezionarsi a me. Non sono normale.
Se tu vuoi che io ti lasci in pace ok .ma se è per me non mi interessa per quanto tu stronza piena di rabbia etc tu sia ...ci siamo sentite per tempo e ci siamo trovate bene ma ripeto se tu vuoi che io mi allontani da te lo faccio solo perché me lo chiedi tu sennò io ci sono
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Non mi piace nessuno
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Perché ci piace ciò che ci piace? dintei166 Off Topic Generale 16 19-04-2014 16:37
Non mi piace mai nessuno... Jupiter Forum Sessualità (solo adulti) 40 01-03-2014 16:12
non ce piu nessuno tino Off Topic Generale 11 15-06-2013 22:40
vi piace piace sbagliare? odg Sondaggi 36 09-11-2011 13:21



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 09:52.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2