FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 19-08-2020, 21:16   #41
Esperto
L'avatar di Astrid
 

Quote:
Originariamente inviata da Black_Hole_Sun Visualizza il messaggio
...se non ti sbattono fuori casa a calci in culo. In certi casi è il più grande atto d'amore che possano fare verso un flglio, ma non lo fanno mai.
Quante volte ho sperato che succedesse ,forse se l avessero fatto non sarei in questa situazione drammatica o forse non sarei più qui e basta .
Vecchio 19-08-2020, 21:23   #42
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Quote:
Originariamente inviata da Blue Sky Visualizza il messaggio
Lavorare serve per vivere, presto o tardi.
Si, ma uno può anche accollarsi il rischio di rischiare appunto, cioè, cerco un lavoro a me affine, e se poi non lo trovo sono stato consapevole del rischio.
Io preferisco rischiare(aspettare anche anni e anni) ma trovare un qualcosa che mi piace davvero piuttosto di accettare il primo lavoro di 9-10 ore al giorno pagato probabilmente con l’ultimo livello di ccnl.
L’importante è prendersi il rischio, non mi metterò poi a piangere se non lo trovo e avrò enormi difficoltà a quel punto a trovare una qualsiasi occupazione.
Vecchio 19-08-2020, 21:28   #43
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da Ezp97 Visualizza il messaggio
Si, ma uno può anche accollarsi il rischio di rischiare appunto, cioè, cerco un lavoro a me affine, e se poi non lo trovo sono stato consapevole del rischio.
Io preferisco rischiare(aspettare anche anni e anni) ma trovare un qualcosa che mi piace davvero piuttosto di accettare il primo lavoro di 9-10 ore al giorno pagato probabilmente con l’ultimo livello di ccnl.
L’importante è prendersi il rischio, non mi metterò poi a piangere se non lo trovo e avrò enormi difficoltà a quel punto a trovare una qualsiasi occupazione.
Se si ha il cervello e il fisico x reggere certi ritmi lavorativi troverai anche a 40 anni un lavoro da schiavo sottopagato in qualche fabbrichetta, quindi concordo con te.

Almeno x adesso è cosi ho visto con i miei occhi diversi over 40 essere assunti a lavoro, ma chissà con la crisi che sta per arrivare .. mah fatto sta che la vita è una e preferisco non passarla a stare male x guadagnare due spicci che non so come spendere
Vecchio 19-08-2020, 21:30   #44
Esperto
L'avatar di Blue Sky
 

Quote:
Originariamente inviata da M4RCO Visualizza il messaggio
È quello che ci hanno inculcato nella testa fin da piccoli, ma se la vita fosse altro? E il tempo libero?
Il tempo libero è fondamentale, ma non si sfugge dalla questione.
Vecchio 19-08-2020, 23:18   #45
Principiante
 

Leggendo molti commenti mi trovo concordo con alcuni di quelli che ho letto..anche se si ha poca vita sociale come me( ho pochi amici e sono ancora single) penso sia giusto avere un lavoro per questione di orgoglio personale, lasciamo stare me stesso che sto facendo uno stage malpagato e che non vedo l ora di cambiare..anche se noto che dopo aver mandato mille cv mi hanno risposto in pochi..e sta cosa unita a altre mi sta mandando giù di morale pesantemente
Ringraziamenti da
Roberto92 (20-08-2020)
Vecchio 20-08-2020, 00:55   #46
Esperto
L'avatar di alien33
 

Quote:
Originariamente inviata da Ezp97 Visualizza il messaggio
Ho sentito molto spesso questa frase anche da miei ex conoscenti, magari gli adulti ti dicono che più tardi cominci e meglio è perché lavorare è una rottura.
Ma ci avete mai pensato -riflettendo bene- a cosa serve il lavoro se non si hanno i mezzi e una vita sociale/relazioni varie? È come avere un ferrari ma senza motore. Con il lavoro hai i soldi, ok, di sicuro fondamentali per campare se vivi solo ma chi vive con i genitori cosa se ne fa dei soldi senza una vita propria e i mezzi per averla? Non è che con il lavoro e i soldi arrivano le compagnie.
quando i tuoi non ci saranno piu che farai? tutti lavorano o quasi, prima ancora di pensare a come spenderli devi pensare a come guadagnarli. se non lavori non mangi, e non pensare nemmeno di mantenerti con attivita illegali perche non dureresti una settimana. ti resta solo di metterti in coda alla caritas e dormire in un sacco a pelo o in un cartone unto e bisunto in mezzo alla sporcizia e al degrado. forse è meglio, se non si hanno alternative migliori, cercare di trovare qualcosa e accontentarsi come fanno in tanti.
Vecchio 20-08-2020, 02:41   #47
Esperto
L'avatar di Noradenalin
 

Quote:
Originariamente inviata da SkywalkerJR Visualizza il messaggio
E' la cosa che mi dico sempre io, sto guadagnando dei soldi ma per cosa?
Non so nemmeno in cosa spenderli..
Sto impiegando tutte le mie energie in un lavoro, non posso nemmeno uscire la sera perché mi devo alzare alle 6 tutte le mattine, e tutto questo per cosa?
Nessuno mi vuole, nessuno mi considera, e comunque non ho alcun desiderio di vivere.
Perché dovrei impiegare tutte le mie energie in qualcosa che non mi da niente?
La risposta è molto semplice, lavoro perché se no i miei genitori romperebbero i coglioni.
Touchè

Se per caso, in un futuro remoto, sarò ancora vivo e riuscirò a trovare e sostenere un lavoro come le persone normali sarà solo per le pressioni dei miei genitori, degli operatori del csm e soprattutto per la pressione sociale.

Tanto per il resto non ho più interessi, hobby, passioni per cui spendere soldi.
Non ho vita sociale o sentimentale quindi non devo spendere per regali, serate nei locali o vacanze.


Come ha già scritto qualcun altro, diventerò lo schiavetto alienato che lavora in fabbrica 45 ore a settimana, ingranaggio della macchina che andrà ad arricchire ulteriormente chi già lo è, e pollo da spennare per lo stato con tasse e cazzi vari.

Il piano però, per il momento, rimane sempre quello di ammazzarsi entro i 30.
Vecchio 20-08-2020, 07:24   #48
Esperto
L'avatar di Svalvolato
 

Quote:
Originariamente inviata da FolleAnonimo Visualizza il messaggio
Io sono d'accordo ma in tutti questi anni nessuno è mai venuto a bussarmi alla porta di casa per offrirmi un lavoro.
Bussano a te se hai skill e competenze sopra la media, altrimenti sei solo uno dei tanti.
Comunque lavoro non ce n'è, crisi o non crisi; i dati della disoccupazione sono tarocchi, visto che considerano come occupato pure il nipote che va a tagliare l'erba alla nonna per un piatto di minestra.
E si badi bene che fino ad oggi si sono tutelati i posti di lavoro, non il lavoro (che è cosa diversa); quando si tutelerà quest'ultimo di posti lavorativi ne spariranno ancora di più.
Ringraziamenti da
Nightlights (20-08-2020)
Vecchio 20-08-2020, 07:49   #49
Avanzato
L'avatar di cringe
 

Quote:
Originariamente inviata da M4RCO Visualizza il messaggio
Non è che se lavori non pensi eh, queste cose sono frasi fatte fini a se stesse, se stai di merda e te ne vai in fabbrica non credete di stare meglio, non illudiamo le persone perfavore, idem la cosa dei datori di lavoro, non so se tu hai mai lavorato ma vieni visto al massimo come un numero e spesso devi gestire stress o sorpusi non da poco..
A volte mi chiedo se vivo in una realtà parallela alle altre persone..
abbastanza d'accordo.

personalmente lavorare ha sempre peggiorato la mia situazione psichica..non l'ho mai visto come "lavoro->sono più accettabile socialmente" (da chi?) chi ha un forte senso del dovere secondo me tende a interiorizzarlo e nobilitare il lavoro quando al 90 % si va perché costretti..
Vecchio 20-08-2020, 07:54   #50
Esperto
L'avatar di utopia?
 

Io invece penso che è relativamente inutile lavorare se poi i soldi si sprecano tutti o quasi "nell'avere una vita"...si baratta l'essenziale per il superficiale
Ringraziamenti da
probid (22-08-2020)
Vecchio 20-08-2020, 07:54   #51
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Quote:
Originariamente inviata da alien33 Visualizza il messaggio
quando i tuoi non ci saranno piu che farai? tutti lavorano o quasi, prima ancora di pensare a come spenderli devi pensare a come guadagnarli. se non lavori non mangi, e non pensare nemmeno di mantenerti con attivita illegali perche non dureresti una settimana. ti resta solo di metterti in coda alla caritas e dormire in un sacco a pelo o in un cartone unto e bisunto in mezzo alla sporcizia e al degrado. forse è meglio, se non si hanno alternative migliori, cercare di trovare qualcosa e accontentarsi come fanno in tanti.
A quel punto -forse- ci penserò, come diceva l’altro utente loro hanno deciso di metterci al mondo, quindi non vedo perché non “sfruttarli” come diceva l’altro utente. Per legge, hanno l’obbligo di mantenerci, so che forse può sembrare squallida come cosa ma che vita è fare qualcosa che ci fa schifo? Alzarsi al mattino con quelle spalle basse, mezzi depressi. Perché?!
Non ho un carattere che tende ad accontentarsi e sono piuttosto schizzinoso sui lavori, voglio fare qualcosa che davvero mi piace e non qualcosa di imposto, anche se devo rischiare. Non ce la faccio a fare una cosa qualsiasi.
Vecchio 20-08-2020, 08:40   #52
Esperto
L'avatar di alien33
 

Quote:
Originariamente inviata da Ezp97 Visualizza il messaggio
A quel punto -forse- ci penserò, come diceva l’altro utente loro hanno deciso di metterci al mondo, quindi non vedo perché non “sfruttarli” come diceva l’altro utente. Per legge, hanno l’obbligo di mantenerci, so che forse può sembrare squallida come cosa ma che vita è fare qualcosa che ci fa schifo? Alzarsi al mattino con quelle spalle basse, mezzi depressi. Perché?!
Non ho un carattere che tende ad accontentarsi e sono piuttosto schizzinoso sui lavori, voglio fare qualcosa che davvero mi piace e non qualcosa di imposto, anche se devo rischiare. Non ce la faccio a fare una cosa qualsiasi.
dici cosi ora perche non ne hai la necessita, io alla tua eta erano gia anni che lavoravo tutti i giorni almeno 8 ore al giorno, non ho mai fatto i salti di gioia ma col tempo ci ho fatto il callo. ora è diverso mi rendo conto che è quasi impossibile trovare un lavoro decente in regola e non si riesce a immaginare cosa succedera in futuro o come poter uscirne da sta situazione. comunque non si scappa, a meno di avere la fortuna di nascere ricchi e di permettersi di vivere di rendita, nessuno ti regala niente ed è un aspetto della vita che prima o poi tutti devono affrontare e prima ti ci abitui meglio è.
Vecchio 20-08-2020, 08:51   #53
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Quote:
Originariamente inviata da alien33 Visualizza il messaggio
dici cosi ora perche non ne hai la necessita, io alla tua eta erano gia anni che lavoravo tutti i giorni almeno 8 ore al giorno, non ho mai fatto i salti di gioia ma col tempo ci ho fatto il callo. ora è diverso mi rendo conto che è quasi impossibile trovare un lavoro decente in regola e non si riesce a immaginare cosa succedera in futuro o come poter uscirne da sta situazione. comunque non si scappa, a meno di avere la fortuna di nascere ricchi e di permettersi di vivere di rendita, nessuno ti regala niente ed è un aspetto della vita che prima o poi tutti devono affrontare e prima ti ci abitui meglio è.
Ma infatti io mica ho detto che voglio fare il mantenuto a vita, anzi, non sono ricco per niente, sono figlio di operai e prima o poi toccherà anche a me darmi da fare per trovare una mia indipendenza, ma nel qui e ora visto che posso cerco qualcosa che mi piace, poi a quel punto se non trovo niente a me affine allora mi accontenterò, il rischio lo conosco ragazzi, ma non vedo il senso di impazzire adesso a cercare un qualsiasi lavoro e non ho nemmeno una vita sociale e una ragazza né una macchina da mantenere. Al momento faccio lavoretti saltuari di giardinaggio, montaggio recinzioni, verniciatura.
Mi metterò a lavorare solo se trovo un lavoro decente in regola perché lavorare in nero non serve a niente ed è controproducente.
Vecchio 20-08-2020, 08:56   #54
Esperto
L'avatar di utopia?
 

Quote:
Originariamente inviata da Ezp97 Visualizza il messaggio
Al momento faccio lavoretti saltuari di giardinaggio, montaggio recinzioni, verniciatura.
Coi tempi che corrono, it's something, anzi, è qualcosa che potrai sfruttare sul lungo termine in qualsiasi momento della tua vita. Ma ci sarà sempre qualcuno pronto a darti del neet.
Vecchio 20-08-2020, 08:59   #55
Intermedio
L'avatar di Jack Dundee 987
 

Quote:
Originariamente inviata da Ezp97 Visualizza il messaggio
Ho sentito molto spesso questa frase anche da miei ex conoscenti, magari gli adulti ti dicono che più tardi cominci e meglio è perché lavorare è una rottura.
Ma ci avete mai pensato -riflettendo bene- a cosa serve il lavoro se non si hanno i mezzi e una vita sociale/relazioni varie? È come avere un ferrari ma senza motore. Con il lavoro hai i soldi, ok, di sicuro fondamentali per campare se vivi solo ma chi vive con i genitori cosa se ne fa dei soldi senza una vita propria e i mezzi per averla? Non è che con il lavoro e i soldi arrivano le compagnie.
Bisogna comunque lavorare perchè non ci si può far mantenere a vita dai genitori; è anche vero che molto spesso il lavoro è una rottura e se si potesse lo si eviterebbe volentieri, ma purtroppo non se ne può fare a meno. Quando però penso che già ho lavorato 16 anni e me ne aspettano ancora quasi 30 mi viene davvero la depressione, il mio piano è cercare di spendere il meno possibile e accumulare risparmi più che posso in modo da potermi ritirare tra una quindicina di anni dal mondo del lavoro e vivere di rendita. Ma la vedo dura
Ringraziamenti da
Stasüdedòs (20-08-2020)
Vecchio 20-08-2020, 09:45   #56
Esperto
L'avatar di Stasüdedòs
 

Lavoro accumulando soldi anno dopo anno per... smettere di lavorare

Una volta fuori dalla prigione lavorativa, realizzo il mio obiettivo di vita principale: trasferimento permanente in montagna in una casa tutta mia.

Godermi il sogno realizzato per almeno 15-20 anni in tranquillità e buona salute... dopo di che, posso pure morì
Ringraziamenti da
probid (22-08-2020)
Vecchio 20-08-2020, 09:45   #57
Esperto
L'avatar di DeadSoul
 

Quote:
Originariamente inviata da Noradenalin Visualizza il messaggio
Il piano però, per il momento, rimane sempre quello di ammazzarsi entro i 30.
E' così anche per me, sto malissimo e la situazione è diventata irrimediabilmente insostenibile spero di morire entro i 30 anni.
Vecchio 20-08-2020, 09:52   #58
Avanzato
L'avatar di cringe
 

Quote:
Originariamente inviata da alien33 Visualizza il messaggio
comunque non si scappa, a meno di avere la fortuna di nascere ricchi e di permettersi di vivere di rendita, nessuno ti regala niente ed è un aspetto della vita che prima o poi tutti devono affrontare e prima ti ci abitui meglio è.
si ma che schifo però...
Vecchio 20-08-2020, 09:58   #59
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Quote:
Originariamente inviata da Jack Dundee 987 Visualizza il messaggio
Bisogna comunque lavorare perchè non ci si può far mantenere a vita dai genitori; è anche vero che molto spesso il lavoro è una rottura e se si potesse lo si eviterebbe volentieri, ma purtroppo non se ne può fare a meno. Quando però penso che già ho lavorato 16 anni e me ne aspettano ancora quasi 30 mi viene davvero la depressione, il mio piano è cercare di spendere il meno possibile e accumulare risparmi più che posso in modo da potermi ritirare tra una quindicina di anni dal mondo del lavoro e vivere di rendita. Ma la vedo dura
Non mi va di dover riscrivere tutto, nessuno può farsi mantenere a vita dai genitori è matematicamente impossibile, ma se si potesse lo farei volentieri, se uno può fa bene a farsi mantenere o a vivere di eredità dei genitori.
Ragazzi, il lavoro è la condanna della vita, passare 7/8 o più ore al giorno in posti di lavori fatiscenti con colleghi stronzi che magari ti fanno mobbing, come lo si può accettare?
Ringraziamenti da
Fede89 (20-08-2020), Nightlights (20-08-2020)
Vecchio 20-08-2020, 10:04   #60
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da M4RCO Visualizza il messaggio
Lavorare se non hai una vita oltre il lavoro non ha assolutamente nessun senso, e dal momento che chi non ha una vita al di fuori di esso solitamente cerca di costruirsela, lavorare è la scelta peggiore perche ti priva di molte energie e fa arricchire chi una vita c'è l' ha.

Secondo me lavorare ( secondo i canoni comuni ) è da falliti se si ha la possibilità di non farlo, capisco se si ha qualche debito, qualche vizio o dipendenza, o se si è dei consumisti, ma altrimenti è una tortura ahahahahah 9 ore al giorno x 1500 euro ahahahah ma neanche morto io l' ho fatto x quasi 7 anni... So di cosa parlo

Purtroppo molti pensano pure di guadagnare, 1500 euro ahahah x avere 1 GG libero a settimana e doverlo usare x riposarti, il peggior investimento che una persona possa fare imo
Ma magari 1500€, manco quelli...
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Non ha senso lavorare se non si ha una vita.
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Qual è il senso di lavorare... Strange Man Off Topic Generale 112 20-12-2016 19:38
Che senso ha la vita? mezzastella Off Topic Generale 10 17-12-2016 09:10
Il senso della vita senyek SocioFobia Forum Generale 52 13-07-2016 12:39
La vita ed il senso di soddisfazione trademarko SocioFobia Forum Generale 17 02-06-2009 21:46
Il senso della vita andrea870 SocioFobia Forum Generale 10 21-10-2006 19:47



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 13:35.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2