FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 19-08-2020, 19:31   #21
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da Black_Hole_Sun Visualizza il messaggio
...se non ti sbattono fuori casa a calci in culo. In certi casi è il più grande atto d'amore che possano fare verso un flglio, ma non lo fanno mai.
Io non la penso così, se ti vogliono bene ti aiutano
Vecchio 19-08-2020, 19:36   #22
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Quote:
Originariamente inviata da Black_Hole_Sun Visualizza il messaggio
Lavorare per vivere comunque ai margini della società è un qualcosa che prima o poi ti fa mollare. Se proprio devi essere un emarginato allora è meglio vivere da homeless girovago invece di fingere per essere accettati nella società "civile". La tentazioni di mollare tutto e vivere quel che mi rimane da vagabondo, magari suonando per strada chiedendo offerte, in me è molto forte.
Cerca su youtube a homeless.
Vecchio 19-08-2020, 19:37   #23
Esperto
L'avatar di Noradenalin
 

Quote:
Originariamente inviata da M4RCO Visualizza il messaggio
Io non la penso così, se ti vogliono bene ti aiutano
Teoricamente sono anche costretti per legge ad aiutarti, a mantenerti, anche da maggiorenne, se non ci sono le condizioni che ti permettono di essere economicamente indipendente.
Me l'ha detto un avvocato.
Vecchio 19-08-2020, 19:38   #24
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Quote:
Originariamente inviata da Black_Hole_Sun Visualizza il messaggio
...se non ti sbattono fuori casa a calci in culo. In certi casi è il più grande atto d'amore che possano fare verso un flglio, ma non lo fanno mai.
Il piu’ grande atto d’amore credo sia non metterlo proprio al mondo un essere con tutti i problemi che ci sono.
Ringraziamenti da
IO&EVELYN (20-08-2020)
Vecchio 19-08-2020, 19:43   #25
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Quote:
Originariamente inviata da M4RCO Visualizza il messaggio
È un lavoraccio specie di estate, a me piacerebbe fare tipo tutto fare ma con poche ore al giorno di lavoro ( max 4 ) e 3 gg a settimana (preferire attaccati) allora si riproverei a lavorare, ma non escludo che mi stuferei lo stesso, secondo me è meglio sfruttare i genitori finché sono in vita
Concordo. Avere solo il pensiero di diversi alzare alle 6-7 del mattino quando il mondo si sveglia, prendere l’auto -probabilmente una pessima che parte pure a fatica e rischi di rimanere a piedi- per andare in un posto di lavoro fatiscente a lavorare con ignorantoni, frustrati, dementi, per 1.200€ al mese, ma che vita è?
Ecco perché non farò mai un figlio. Lavorare è una rottura di balle a meno ché uno non faccia qualcosa di molto gradevole e poco stressante.
Io faccio il giardiniere saltuariamente e fa’ schifo come lavoro: sudi come un maiale, erba fino nelle mutande, il giardiniere che ti guarda male come per dire “stronzo sbrigati!”. Ma lascia stare...per cosa poi? Due soldi in nero, come tanti altri lavori, e tanta gente accetta lavori in nero, poi si lamentano che tanti italiani certi lavori non li vogliono più fare, e grazie!
Una vita sacrificata per cosa?!
Vecchio 19-08-2020, 19:54   #26
Intermedio
 

Sono due le scuole di pensiero secondo me, o cerchi di farti una entrata (ma è difficile e impegnativo e non hai certezze che guadagnerai poi così tanto) oppure sfrutti i genitori e lo stato x campare più che dignitosamente con il culo sul divano (x modo di dire, poi cmq ti dedichetesti alla cura della tua persona e qualche hobbie e ci guadagni in salute mentale e fisica, ma ovviamente non sarai ben visto da una ipotetica (molto ipotetica) ragazza in una relazione)

Quella di fare lo schiavo in fabbrica, ufficio o multinazionale di turno non la considero neanche ahahahahahha che vita di merda ahahahah
Vecchio 19-08-2020, 19:58   #27
Esperto
L'avatar di DeadSoul
 

Nel nostro caso lavorare ha senso per tre motivi principali:
- lavorare ci terrebbe impegnati, ci distoglierebbe la nostra mente dai nostri soliti pensieri che funestano le giornate (soprattutto nel mio caso);
- ci renderebbe più in linea con la gente comune (perché i normali lavorano) renderebbe più appagante la nostra vita, ci renderebbe meno falliti agli occhi dei nostri genitori avremo la consapevolezza di valere, almeno, qualcosa per qualcuno (per i nostri datori di lavoro) e avremo un motivo valido per continuare a condurre la nostra esistenza;
-come terza cosa, forse la più importante in assoluto, è il dopo: i nostri genitori, proprio per natura, non saranno disposti a mantenerci a vita, loro moriranno prima di noi.
E cosa ne sarà di noi disoccupati cronici? Finiremo probabilmente per strada, questo mi fa paura e non poco.
Ringraziamenti da
CryingOnMyMind (19-08-2020), Elle_ (19-08-2020), obsession (19-08-2020)
Vecchio 19-08-2020, 20:19   #28
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da M4RCO Visualizza il messaggio
È un lavoraccio specie di estate, a me piacerebbe fare tipo tutto fare ma con poche ore al giorno di lavoro ( max 4 ) e 3 gg a settimana (preferire attaccati) allora si riproverei a lavorare, ma non escludo che mi stuferei lo stesso, secondo me è meglio sfruttare i genitori finché sono in vita
Si quello che ho sempre pensato, ma dopo quasi un anno da disoccupato mi son ritrovato a fare i conti con i miei che mi facevano pesare la cosa in maniera assurda.
Vecchio 19-08-2020, 20:20   #29
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Quote:
Originariamente inviata da DeadSoul Visualizza il messaggio
Nel nostro caso lavorare ha senso per tre motivi principali:
- lavorare ci terrebbe impegnati, ci distoglierebbe la nostra mente dai nostri soliti pensieri che funestano le giornate (soprattutto nel mio caso);
- ci renderebbe più in linea con la gente comune (perché i normali lavorano) renderebbe più appagante la nostra vita, ci renderebbe meno falliti agli occhi dei nostri genitori avremo la consapevolezza di valere, almeno, qualcosa per qualcuno (per i nostri datori di lavoro) e avremo un motivo valido per continuare a condurre la nostra esistenza;
-come terza cosa, forse la più importante in assoluto, è il dopo: i nostri genitori, proprio per natura, non saranno disposti a mantenerci a vita, loro moriranno prima di noi.
E cosa ne sarà di noi disoccupati cronici? Finiremo probabilmente per strada, questo mi fa paura e non poco.
Mah, non sono tanto d’accordo sulla terza, ho un cugino di terzo grado che non ha mai fatto un cazzo fino a 30 anni, diplomato alla scuola privata in due anni a 20 anni, ha fatto 7/8 lavoretti in nero di poche settimane in tutti quegli anni, per il resto niente.
Cazzeggio totale in casa e ogni tanto usciva con due amici a bere una birra.
Poi a 30 anni -dopo aver sfruttato totalmente i suoi- ha preso ed è andato in australia a lavorare e adesso lavora come dj nel fine settimana e in fabbrica, sta bene, magna, beve, si gode la vita, si è fatto nuovi amici e amiche.
Vecchio 19-08-2020, 20:27   #30
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Quote:
Originariamente inviata da Boyyy82 Visualizza il messaggio
Tolti i soldi per la sopravvivenza ci sono anche hobby/passioni/interessi (tranquillo che i soldi fanno sempre comodo).
se hai poca vita sociale e non hai famiglia potrai anche progettare un ritiro anticipato dal lavoro vivendo di risparmi o facendoli "fruttare" (se ne parlava anche su un altro topic) oppure potresti cercare un part-time per lavorare meno (visto che teoricamente hai bisogno di meno soldi)
Ma io parlo di che senso abbia fare “lavoracci” in nero magari per uno che ha zero vita sociale e relazioni, quindi non esce mai o quasi se non da solo.
Per lavoracci intendo lavori per tirare a campare come operaio, manovale, commesso.
Vecchio 19-08-2020, 20:28   #31
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da DeadSoul Visualizza il messaggio
Nel nostro caso lavorare ha senso per tre motivi principali:
- lavorare ci terrebbe impegnati, ci distoglierebbe la nostra mente dai nostri soliti pensieri che funestano le giornate (soprattutto nel mio caso);
- ci renderebbe più in linea con la gente comune (perché i normali lavorano) renderebbe più appagante la nostra vita, ci renderebbe meno falliti agli occhi dei nostri genitori avremo la consapevolezza di valere, almeno, qualcosa per qualcuno (per i nostri datori di lavoro) e avremo un motivo valido per continuare a condurre la nostra esistenza;
-come terza cosa, forse la più importante in assoluto, è il dopo: i nostri genitori, proprio per natura, non saranno disposti a mantenerci a vita, loro moriranno prima di noi.
E cosa ne sarà di noi disoccupati cronici? Finiremo probabilmente per strada, questo mi fa paura e non poco.
Non è che se lavori non pensi eh, queste cose sono frasi fatte fini a se stesse, se stai di merda e te ne vai in fabbrica non credete di stare meglio, non illudiamo le persone perfavore, idem la cosa dei datori di lavoro, non so se tu hai mai lavorato ma vieni visto al massimo come un numero e spesso devi gestire stress o sorpusi non da poco..
A volte mi chiedo se vivo in una realtà parallela alle altre persone..
Ringraziamenti da
cringe (20-08-2020), Nightlights (20-08-2020)
Vecchio 19-08-2020, 20:36   #32
Esperto
L'avatar di Boyyy82
 

Quote:
Originariamente inviata da Ezp97 Visualizza il messaggio
Ma io parlo di che senso abbia fare “lavoracci” in nero magari per uno che ha zero vita sociale e relazioni, quindi non esce mai o quasi se non da solo.
Per lavoracci intendo lavori per tirare a campare come operaio, manovale, commesso.
Scusa ma vuoi farti mantenere dai tuoi a vita? a parte che purtroppo se ne vanno a miglior vita prima di noi, poi comunque non sarebbe neanche giusto...
Vecchio 19-08-2020, 20:49   #33
Principiante
 

Quanto sarebbe bello se lo stato italiano prendesse per mano chi è in difficoltà e gli trovasse un lavoro dignitoso?! Io sarei anche disposto a lavorare sotto contratto ma non saprei come trovare l'occupazione giusta per me, non riesco nemmeno ad immaginarmela.
Ogni tanto ci penso, forse mi piacerebbe lavorare il legno ma le falegnamerie sono piene di stranieri dell'est, come le carrozzerie e simili e loro sono abituati a farsi trattare come schiavi, io no.
La soluzione migliore, per me, sarebbe prendere la partita IVA per quello che sto già facendo da anni ma non ho il posto adatto dove lavorare, non sono qualificato e onestamente le tasse mi taglierebbero le gambe.
Peccato perché sono bravissimo e oramai sono diventato un'enciclopedia, purtroppo non mi posso prendere il merito per quello che faccio e non sono in grado di gestire i clienti.
Vecchio 19-08-2020, 20:55   #34
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Quote:
Originariamente inviata da Fede89 Visualizza il messaggio
Quanto sarebbe bello se lo stato italiano prendesse per mano chi è in difficoltà e gli trovasse un lavoro dignitoso?! Io sarei anche disposto a lavorare sotto contratto ma non saprei come trovare l'occupazione giusta per me, non riesco nemmeno ad immaginarmela.
Ogni tanto ci penso, forse mi piacerebbe lavorare il legno ma le falegnamerie sono piene di stranieri dell'est, come le carrozzerie e simili e loro sono abituati a farsi trattare come schiavi, io no.
La soluzione migliore, per me, sarebbe prendere la partita IVA per quello che sto già facendo da anni ma non ho il posto adatto dove lavorare, non sono qualificato e onestamente le tasse mi taglierebbero le gambe.
Peccato perché sono bravissimo e oramai sono diventato un'enciclopedia, purtroppo non mi posso prendere il merito per quello che faccio e non sono in grado di gestire i clienti.
Io ho una mentalità più indipendente e la
Penso anch’io come te, se avessi i soldi prenderei una partita iva e sai cosa farei? Aprirei un negozietto di pet food, ferramenta, articoli per la casa.
Non voglio fare lo schiavo di qualcuno. Il lavoro inteso comunemente mi fa’ quasi vomitare.
Vecchio 19-08-2020, 20:59   #35
Esperto
 

la partita iva è un suicidio, o hai dietro un azienda che ti da lavoro e ti lascia del margine per sfruttare la partita iva e che comunque è un lavorare in grigio, oppure meglio evitare o buttarsi sul mattone per affittare
Vecchio 19-08-2020, 21:00   #36
Esperto
L'avatar di Blue Sky
 

Lavorare serve per vivere, presto o tardi.
Vecchio 19-08-2020, 21:01   #37
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da sparatemi Visualizza il messaggio
la partita iva è un suicidio, o hai dietro un azienda che ti da lavoro e ti lascia del margine per sfruttare la partita iva e che comunque è un lavorare in grigio, oppure meglio evitare o buttarsi sul mattone per affittare
Vero la maggior parte delle attività piccole fallisce entro i primi 5 anni e cmq non permette di guadagnare poi così tanto, dal momento che per farla funzionare devi lavorare il triplo di un qualsiasi dipendente sotto padrone
Vecchio 19-08-2020, 21:02   #38
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da Blue Sky Visualizza il messaggio
Lavorare serve per vivere, presto o tardi.
È quello che ci hanno inculcato nella testa fin da piccoli, ma se la vita fosse altro? E il tempo libero?
Vecchio 19-08-2020, 21:12   #39
Principiante
 

Quote:
Originariamente inviata da Blue Sky Visualizza il messaggio
Lavorare serve per vivere, presto o tardi.
Sono disposto a farlo ma non saprei come.
Vecchio 19-08-2020, 21:15   #40
Principiante
 

Quote:
Originariamente inviata da sparatemi Visualizza il messaggio
la partita iva è un suicidio, o hai dietro un azienda che ti da lavoro e ti lascia del margine per sfruttare la partita iva e che comunque è un lavorare in grigio, oppure meglio evitare o buttarsi sul mattone per affittare
È vero, inoltre bisogna essere molto svegli per gestirla e io non lo sono.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Non ha senso lavorare se non si ha una vita.
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Qual è il senso di lavorare... Strange Man Off Topic Generale 112 20-12-2016 19:38
Che senso ha la vita? mezzastella Off Topic Generale 10 17-12-2016 09:10
Il senso della vita senyek SocioFobia Forum Generale 52 13-07-2016 12:39
La vita ed il senso di soddisfazione trademarko SocioFobia Forum Generale 17 02-06-2009 21:46
Il senso della vita andrea870 SocioFobia Forum Generale 10 21-10-2006 19:47



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 10:58.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2