FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 21-11-2008, 22:51   #1
Esperto
 

Donare un sorriso
Rende felice il cuore.
Arricchisce chi lo riceve
Senza impoverire chi lo dona.
Non dura che un istante,
Ma il suo ricordo rimane a lungo.
Nessuno è così ricco
Da poterne fare a meno
Né così povero da non poterlo donare.
Il sorriso crea gioia in famiglia,
Da sostegno nel lavoro
Ed segno tangibile di amicizia.
Un sorriso dona sollievo a chi è stanco,
Rinnova il coraggio nelle prove,
E nella tristezza è medicina.
E poi se incontri chi non te lo offre,
Sii generoso e porgigli il tuo:
Nessuno ha tanto bisogno di un sorriso
Come colui che non sa darlo.
Vecchio 21-11-2008, 22:52   #2
Esperto
 

La meditazione

La nostra paura più profonda

non è di essere inadeguati.

La nostra paura più profonda,

è di essere potenti oltre ogni limite.

E' la nostra luce, non la nostra ombra,

a spaventarci di più.

Ci domandiamo: " Chi sono io per essere brillante, pieno di talento, favoloso? "

In realtà chi sei tu per NON esserlo?

Siamo figli di Dio.

Il nostro giocare in piccolo,

non serve al mondo.

Non c'è nulla di illuminato

nello sminuire se stessi cosicchè gli altri

non si sentano insicuri intorno a noi.

Siamo tutti nati per risplendere,

come fanno i bambini.

Siamo nati per rendere manifesta

la gloria di Dio che è dentro di noi.

Non solo in alcuni di noi:

è in ognuno di noi.

E quando permettiamo alla nostra luce

di risplendere, inconsapevolmente diamo

agli altri la possibilità di fare lo stesso.

E quando ci liberiamo dalle nostre paure,

la nostra presenza

automaticamente libera gli altri.

Nelson Mandela
Vecchio 23-11-2008, 20:08   #3
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da AnimaSola4
Vorrei...vorrei...vorrei svestirmi


(in assenza di Pride faccio io il lavoro sporco)
Vecchio 23-11-2008, 20:39   #4
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da AnimaSola4
Ma si và..metto giu due righe...

".Sono come una libellula di cristallo variopinta a festa e a melanconia..sono come lo specchio di un sussurro abbozzato sulla tela di un pittore mai esistito..Sono semplicemente anima e corpo di una bambina intrappolata nel grigiore di una filastrocca...Sono poesia di un autunno addormentato fra i bocciuoli di rose e orchidee...Ma piu profondamente sono la protagonista di un teatrante giullare...Immerso nel suo mondo di cartapesta e sinfonia...Questo è il mio palcoscenico ..un orma musicale in cui i pensieri scorrono lenti come le carezze di una madre al suo bambino..

Vorrei smascherare ogni mio attimo e renderlo luce sugli occhi del tempo...Vorrei dissipare l'inverno per concimare un sorriso sincero..un silenzio adornato di musica e poesia..e riposare all ombra dei miei sguardi timidi e puerili...Vorrei...vorrei...vorrei svestirmi delle mie difese..contratte..omologate ..cosi tremendamente alterate dal dolore e dalla paura...Vorrei poter essere me stessa in ogni frase che scrivo...in ogni battito scandito d'emozione...in ogni situazione vissuta..assaporata..sognata...Vorrei..Vorrei semplicemente indossare due ali di cristallo e volare su quel candore represso...nel buio di disarmonica realtà....E invece son qui ai piedi delle mie follie commediali e drammaturgiche ...studiate e sviscerate al pubblico esordiente...per donare l'illusione a me stessa..che ciò che appare sia migliore di ciò che l'anima custodisce e protegge....Ma ora sulle macerie del mio teatro arlecchino...costruisco il mio castello ...e le mie verità."

-E-
senza parole

mi affascina più la prima parte però
Vecchio 24-11-2008, 12:47   #5
Esperto
L'avatar di animaSola
 

-"Sogno un ricordo non ancora sussurrato dalle sinfonie del tempo ove i pensieri incessanti di una vita interrotta scivolano sulle gote di un deserto evanescente...Sogno un anima mascherata dall imbrunire delle lacrime che come una rondine affamata ridipinge spazi melanconici...Sogno una carezza ..serica come l'alba che posa le sue tenue mani sul grigiore del immobilità.. rendendomi schiava delle mie stesse paure.Sogno un arcobaleno di pensieri soffici come il pane di un rudere straripante di risa festose ..Un desio incessante nel suo sbocciare ...che ricama petali di ingenua nostalgia...Remiscenza di un tempo mai nato ..vissuto..assaporato.. al di là di un recinto abbandonato ove l'udir del vento è pioggia su un terreno mai arato.Sogno una semplice emozione ..leale..sincera...limpida come un sole primaverile che sappia cullare il mio cuore su un veliero ricamato d'amore.

Vorrei ...poter sognare la mia vita...priva di silenziose grinze ...Ma i sogni si interrompono appena il pensiero si sveglia in un nido ricoperto di spine."

-E-


Ma oltre che delle poesie posso scrivere anche dei pezzi di diario?o vado off topic..bho..
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a miniangolo della poesia... per riflettere!
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
poesia...... Y_ Off Topic Generale 11 14-02-2009 21:33
Articolo per riflettere... vetro SocioFobia Forum Generale 8 05-05-2008 23:29
Una frase su cui riflettere Zed Amore e Amicizia 18 31-03-2008 18:56
Poesia 2 andrea870 SocioFobia Forum Generale 1 16-02-2007 18:33
Poesia apaticusboy SocioFobia Forum Generale 1 16-02-2007 03:27



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 16:35.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2