FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 24-01-2023, 22:01   #21
Esperto
L'avatar di vikingo
 

Be lestroverso è più elastico oltre che ha social skill di base superiori.
Io
Vecchio 25-01-2023, 05:46   #22
Esperto
L'avatar di Kitsune
 

Difficile stabilirlo.
Possiamo dire che l'argomento ricade nel concetto di comfort zone.
Uno stato psicologico di quiete e controllo, timore degli imprevisti e delle nuove esperienze, timore di essere messi alla prova e risultare inetti, incompatibili, alieni.
Un qualcosa che va ad aggiungersi al quadro già complesso dell'incapacità di socializzare.
Evitando non si risolve nulla, bisogna imparare ad affrontare le situazioni per meglio coesistere con la società ma bisogna farlo con coscienza, esperienze il più possibile controllate con l'aiuto di educatori ed aumentarne la difficoltà via via gradualmente man mano se ne prende dimestichezza.
Vecchio 25-01-2023, 15:14   #23
Esperto
L'avatar di Artemis_90
 

Anche io prima avevo tantissimo timore di fare le cose da sola per paura di non poter chiamare qualcuno in caso avessi bisogno... ora non più, questo da quando è morto mio papà.

M ricordo una sera che stavo tornando a casa dall'ospedale perchè mio papà era ricoverato (per andare in ospedale dal mio paese sono un'ora e mezza di viaggio in treno) stavo tornando a piedi dalla stazione alle 9 e mezza di sera, il freddo mi penetrava le ossa, la tristezza per mio papà mi lacerava il petto (ci aveno detto che aveva poche ore di vita), avevo le gambe a pezzi per essere stata tutta la notte prima e tutti il giorno li in ospedale e una fame da svenire perchè non avevo mangiato nulla, non mi reggevo in piedi e non c'era nessuno che potesse venire a prendermi in auto, mi sentivo persa, stavo per mettermi a piangere, poi mi è successo qualcosa dentro, mi è scattato qualcosa (tipo una rabbia folle)... non ho pianto ed ho preso a camminare più veloce di prima con il freddo che mi tagliava il volto...da allora ho una strafottenza nel fare le cose che prima non avevo. Niente mi angoscia più (a parte le feste e le situazioni sociali hahah)... perchè il fondo (della disperazione per non avere nessuno e dover contare solo su di me) l'ho toccato quella sera...

Ultima modifica di Artemis_90; 25-01-2023 a 15:23.
Ringraziamenti da
Levin (26-01-2023)
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Limitazioni non direttamente sociali
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Felicita...direttamente proporzionale alla bellezza ricotta27 SocioFobia Forum Generale 4 23-11-2017 23:42
La fobia sociale e l'insicurezza sono direttamente proporzionali? Gray_Fox SocioFobia Forum Generale 16 21-03-2012 20:15
Perchè non chiedono direttamente a me?sto impazzendo! Timidboy Timidezza Forum 17 10-07-2011 16:30
Skills sociali Autan SocioFobia Forum Generale 4 30-10-2008 00:20
limitazioni pippo23 SocioFobia Forum Generale 25 23-04-2006 10:16



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 01:03.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2