FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Amore e Amicizia
Rispondi
 
Vecchio 16-05-2020, 21:13   #1
Intermedio
L'avatar di SkywalkerJR
 

Non avendo nessune capacità sociali, e soprattutto di farmi rispettare, l'unica alternativa sarebbe di far parte della classica "coppia asociale".
Con la mia ex uscivo sempre solo io e lei, infatti non è durata molto
Voi riuscireste a stare in una coppia del genere?
In una coppia in cui uno non è spronato, né ha possibilità particolari di fare nuove amicizie.
In una coppia in cui le cose si fanno sempre e solo in due?
Perché per molte donne ad esempio è importante avere al proprio fianco un uomo socievole che ti fa entrare nella sua "cerchia".
C'è anche il fatto che stare sempre in due può annoiare, però appunto sempre meglio che stare in un gruppo in cui sei lo sfigato, ultima ruota del carro.
Vecchio 16-05-2020, 21:23   #2
Esperto
 

La coppia perfetta
Ringraziamenti da
choppy (19-05-2020), Milo (16-05-2020)
Vecchio 16-05-2020, 21:23   #3
Esperto
L'avatar di Saturnino
 

No, non ci potrei proprio stare in una coppia del genere....però il motivo non è tanto il fatto che mi piacerebbe stare anche con amici oltre che con una partner..ma piuttosto che dopo un po' di tempo sentirei il desiderio di stare per conto mio e fare qualcosa per me stesso e basta senza dover rendere conto a nessuno.
Ormai la strada che ho intrapreso è questa e per me è probabilmente l'unica possibile...non ne vedo altre.
Vecchio 16-05-2020, 21:38   #4
Esperto
L'avatar di syd_77
 

In una coppia così spesso uno dei due se non entrambi hanno tratti di dipendenza affettiva.. e lì son cavoli, son problemi grossi.
Ringraziamenti da
Al One (19-05-2020), CryingOnMyMind (17-05-2020), DeadSoul (16-05-2020), Guybrush (16-05-2020), pokorny (17-05-2020), Saturnino (17-05-2020)
Vecchio 16-05-2020, 21:57   #5
Esperto
L'avatar di Milo
 

La maggior parte delle coppie che conosco sono cosi,onestamente non ci vedo nulla di male,anzi a me fanno strano quelle coppie che si circondano di gente per non restare da soli,quelle si che sono strane.

Ultima modifica di Milo; 17-05-2020 a 09:32.
Vecchio 17-05-2020, 09:05   #6
Esperto
L'avatar di JR_Reloaded
 

Io sono grande, il partner non mi serve più per uscire ma per farmi una famiglia, poi se lui vuole uscire con i suoi amici, avere la sua vita sociale nessuno glielo vieta (il mio ex lo facevo andare a ballare in discoteca con gli amici pur di essere lasciata in pace) può fare quello che gli pare, ma a me non deve rompere le scatole, io sono chiara quando mi frequento con qualcuno, guarda che io sono asociale, lasciami in pace, tu fai quello che ti pare ma non mi rompere le palle con robe sociali se no finiamo male. Poi se gli va di fare qualcosa anche con me va bene ma voglio essere lasciata in pace per quanto riguarda robe sociali, infatti il mio ex che era estremamente socievole di questo ne soffriva, mi diceva che era come se non avesse una ragazza perchè lo facevo andare da solo alle feste ecc, per me ci vuole un asociale tutto lavoro, casa e che esce ogni morte di papa. Ma che sia chiaro, non mi deve rompere le palle neanche in coppia, (è una cosa ancora più ansiogena delle pretese sociali, che una persona mi incolpi che io la lascio sola, mi è capitato con un ragazzo introverso che frequentavo, eppure a me sembrava di dargli molte attenzioni, parlavamo molto al telefono, messagiavamo durante la giornata, che dovevo fare di più? Ma evidentemente non avendo altri sbocchi sociali io ero l'unico suo punto di riferimento) nel senso che non reggo troppe ore di file insieme, è importantissimo infatti che il mio partner abbia un lavoro che lo impegni intellettivamente, è imprescindibile questa cosa, un lavoro o degli hobby che gli permettano di tenersi occupato e svagarsi, altrimenti impazzisco avendolo sempre e costantemente intorno, (cioè nel senso può stare in casa certo non è che lo caccio ahaha, ma deve tenersi occupato) mi sento in dovere di fargli compagnia senza mai staccare e alla fine sclero.

Ultima modifica di JR_Reloaded; 17-05-2020 a 09:25.
Vecchio 17-05-2020, 09:10   #7
Esperto
L'avatar di zoe666
 

io sono in una coppia così.
Siamo entrambe in una città che non è la nostra di nascita, non abbiamo amicizie, principalmente usciamo noi due insieme e poco altro.
Ci piace anche molto stare a casa. Ognuna ha i propri spazi.
Siamo insieme da molti anni e la cosa è andata migliorando, un pò al contrario rispetto alle coppie tradizionali.
Non c'è dipendenza affettiva, siamo persone che son molto selettive e non abbiam particolare bisogno di avere cerchie di amici.
Ringraziamenti da
Milo (17-05-2020)
Vecchio 17-05-2020, 09:14   #8
Esperto
L'avatar di gaucho
 

Quote:
Originariamente inviata da zoe666 Visualizza il messaggio
io sono in una coppia così.
Siamo entrambe in una città che non è la nostra di nascita, non abbiamo amicizie, principalmente usciamo noi due insieme e poco altro.
Ci piace anche molto stare a casa. Ognuna ha i propri spazi.
Siamo insieme da molti anni e la cosa è andata migliorando, un pò al contrario rispetto alle coppie tradizionali.
Non c'è dipendenza affettiva, siamo persone che son molto selettive e non abbiam particolare bisogno di avere cerchie di amici.

In che città vivete?
Vecchio 17-05-2020, 09:31   #9
Esperto
L'avatar di zoe666
 

Quote:
Originariamente inviata da gaucho Visualizza il messaggio
In che città vivete?
bologna
Vecchio 17-05-2020, 09:56   #10
Esperto
L'avatar di Qwerty
 

Per me non sarebbe affatto un problema, basta che partner non mi impedisce tenere amicizie che ho già, se vuole o meno partecipare la scelta ovviamente spetta a lui.
Ringraziamenti da
XL (17-05-2020)
Vecchio 17-05-2020, 11:12   #11
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Quote:
Originariamente inviata da Krieg Visualizza il messaggio
La coppia perfetta
Quoto.
Vecchio 17-05-2020, 11:25   #12
Esperto
L'avatar di Dahmer
 

Io quando ero una ragazzina sono stata un anno con uno che soffriva pesantemente di Fobia sociale ed altri problemi, ed era anche asociale, non voleva farsi amici, solo stare in coppia.
Io all'epoca invece stavo migliorando molto dalla fobia sociale e volevo degli amici o amiche... Tra di noi sara' andata bene tre mesi. Quando ho iniziato a uscire spesso con la mia migliore amica attuale e conobbi un altra ragazza lui inizio a fare il geloso, a criticare le mie amiche senza conoscerle, a criticare me perche' ci uscivo, insomma a rompere i coglioni .
Il fatto che frequentassi altre persone non gli stava bene, avrebbe voluto essere l'unica persona nella mia vita.
A me non darebbe problemi avere un partner asociale, basta che non mi dia problemi se frequento altra gente.
E questo discorso vale in generale, non ci sta amore che tenga, nessuno puo' permettersi di cercare di limitare il resto della
mia vita.

Ultima modifica di Dahmer; 17-05-2020 a 11:47.
Vecchio 17-05-2020, 13:09   #13
Intermedio
L'avatar di Astrid
 

Io non potrei stare con un uomo intenzionato a coinvolgermi in mille situazioni sociali ,non ce la potrei fare e mi rifiuterei, sarebbe libero di uscire con gli amici etc ,non gli impedirei nulla ,l importante è che mi lasci in pace .
Il mio ideale di coppia è vedersi ogni tanto solo io e lui. Purtroppo dopo un po' ho bisogno di stare da sola . Questo mio atteggiamento è stato sempre frainteso ,veniva scambiato per menefreghismo e mancanza di interesse .
Non ho più voglia di dare spiegazioni sul perché sono fatta così ,metto subito le cose in chiaro e se a lui sta bene ,perfetto!altrimenti ciao !
Ringraziamenti da
Nightlights (18-05-2020), syd_77 (17-05-2020)
Vecchio 17-05-2020, 13:27   #14
Esperto
L'avatar di Teach83
 

Quote:
Originariamente inviata da Dahmer Visualizza il messaggio
Io quando ero una ragazzina sono stata un anno con uno che soffriva pesantemente di Fobia sociale ed altri problemi, ed era anche asociale, non voleva farsi amici, solo stare in coppia.
Io all'epoca invece stavo migliorando molto dalla fobia sociale e volevo degli amici o amiche... Tra di noi sara' andata bene tre mesi. Quando ho iniziato a uscire spesso con la mia migliore amica attuale e conobbi un altra ragazza lui inizio a fare il geloso, a criticare le mie amiche senza conoscerle, a criticare me perche' ci uscivo, insomma a rompere i coglioni .
Il fatto che frequentassi altre persone non gli stava bene, avrebbe voluto essere l'unica persona nella mia vita.
A me non darebbe problemi avere un partner asociale, basta che non mi dia problemi se frequento altra gente.
E questo discorso vale in generale, non ci sta amore che tenga, nessuno puo' permettersi di cercare di limitare il resto della
mia vita.
Va bene asociale, ma pure possessivo-rompicoglioni anche no. (questo vale per entrambi i sessi) Hai fatto bene.
Ringraziamenti da
Dahmer (17-05-2020)
Vecchio 17-05-2020, 13:36   #15
Esperto
L'avatar di Gummo98
 

Boh, nella relazione che ho avuto il rapporto assolveva sia all'amore che all'amicizia, non sentivo il particolare bisogno di stare con altri - al di là del fatto che ho sempre odiato le comitive - ma quando capitava di vedersi con un amico non si creavano certo delle tensioni all'interno della coppia (< e se si creano vuol dire che uno dei due, dentro la relazione, è malato). Cmq a me non frega niente delle amicizie dell'altra né all'altra deve fregare delle mie. Anzi, se si frequentano amici diversi è anche meglio, detesto il mischiare il 'sacro' col 'profano,' tant'è che a chi mi diceva "quando mi presenti la fidanzata?" ho sempre risposto temporeggiando e poi sono riuscito a svignarmela. Cioè, ma quanto sono tristi il "usciamo con le nostre tipe" / "usciamo con i nostri tipi" ? Mica si esce insieme tanto per seguire una liturgia, si esce con gente con cui si sta bene ed è raro che si crei sintonia fra sconosciuti se le premesse sono queste.
Ripeto, parlo per me, mi basta molto poco per soddisfare il mio bisogno di socialità, per altri può essere diverso. "Rapporto con i colleghi di lavoro/studio + compagna" già mi svuoterebbe di ogni voglia d'avere ulteriori scazzi sociali, le ore che restano voglio passarle con me stesso.

Ci sono coppie legatissime che viaggiano, girano per il mondo, si costruiscono una vita e stanno bene insieme sfanculando gli altri. Sono persone che non cercano molte cose fuori dalla relazione, persone che vedono gli amici e le conoscenze come qualcosa di superfluo, di poco importante, perché tanto la coppia gli dà già tutto quello di cui necessitano.
Invece ci sono coppie dove si rimane aperti al mondo, si vuole sempre uscire con conoscenze e quant'altro.
Dipende dal carattere ma ti assicuro che esistono entrambi i tipi di coppia e nessuno può dire quale sia tipologia sia giusta e quale no.

Ultima modifica di Gummo98; 17-05-2020 a 13:40.
Vecchio 17-05-2020, 13:47   #16
Esperto
L'avatar di Pablo's way
 

Io tendenzialmente sono uno che ama uscire poco, ma non escludo la socialità, basta sia a dosi moderate, sulla convivenza quotidiana non mi esprimo non avendone avuto esperienza.

In generale comunque penso che se in una coppia c'è una buona intesa e predisposizione al dialogo un equilibrio si trova, anche in presenza di esigenze diverse, per cui non escluderei a prescindere persone diverse da me (chiaro entro certi limiti), le cose possono comunque funzionare.

Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk
Vecchio 17-05-2020, 14:57   #17
Esperto
L'avatar di syd_77
 

Quote:
Originariamente inviata da JR_Reloaded Visualizza il messaggio
io sono chiara quando mi frequento con qualcuno, guarda che io sono asociale, lasciami in pace, tu fai quello che ti pare ma non mi rompere le palle con robe sociali se no finiamo male.
E' ottimo mettere in chiaro subito.
Anche a me piacerebbe avere il coraggio di farlo, ma credo sia sconveniente.
Forse tu come donna puoi permetterti di dettare un po' più di parametri, e poi l'uomo è pure contento se non sei troppo social. Ma se lo dicessi io come uomo verrei visto come strano, malato.. difficile poter dire ad una donna "tu fai come ti pare ma non mi rompere con le tue parentate, cuginate, amicate, etc. non vengo o vengo quando mi pare agli eventi della tua famiglia e dei tuoi amici" sarebbe un sogno, ma io una cosa così ancora non l'ho mai vista.
Vecchio 17-05-2020, 15:10   #18
Esperto
L'avatar di DeadSoul
 

I miei genitori sono una coppia asociale.
Morale della favola: dopo circa 20 anni di matrimonio si sono resi conto che avere degli amici, al di fuori della coppia, è molto importante e che una vita fatta di solo "noi due" è diventata opprimente, piatta, senza stimoli cioè se ne stanno sempre a casa, il problema è che se ne sono resi conto, ormai, tardi e, per ciò, hanno incominciato a litigare, quasi al limite del divorzio.
Io, personalmente, non mi piacerebbe mettermi insieme con un asociale completamente solo ma nemmeno con un estriversone amico di mezza città, vorrei una via di mezzo, diciamo.
Vecchio 17-05-2020, 15:11   #19
Esperto
L'avatar di DeadSoul
 

I miei genitori sono l'esempio di una coppia asociale.
Morale della favola: dopo circa 20 anni di matrimonio si sono resi conto che avere degli amici, al di fuori della coppia, è molto importante e che una vita fatta di solo "noi due" è diventata opprimente, piatta, senza stimoli cioè se ne stanno sempre a casa, il problema è che se ne sono resi conto, ormai, tardi e, per ciò, hanno incominciato a litigare, quasi al limite del divorzio.
Io, personalmente, non mi piacerebbe mettermi insieme con un asociale completamente solo ma nemmeno con un estriversone amico di mezza città, vorrei una via di mezzo, diciamo.
Vecchio 17-05-2020, 16:42   #20
Intermedio
L'avatar di Calcifer94
 

Una relazione di grande dipendenza affettiva mi farebbe sentire in gabbia. Sentirei sempre la responsabilità di far divertire l'altra persona, arrivando a provare disagio.Cercherei quindi di proporre uscite ogni tanto o provare a conoscere nuove persone. Questo perché da un lato avrei bisogno qualche volta di staccare e dall'altro mi farebbero molto paura le conseguenze di un rapporto così chiuso nel caso dovesse esserci una rottura.
Ringraziamenti da
DeadSoul (17-05-2020)
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a La coppia asociale
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Fobia asociale Savius SocioFobia Forum Generale 0 11-10-2013 21:35
Sono asociale? Dexter88 SocioFobia Forum Generale 13 19-06-2011 15:35
Sono asociale? sonoanonimo Amore e Amicizia 14 30-11-2010 08:30
foby-asociale foby-asociale Presentazioni 14 14-12-2006 21:13



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 06:21.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2