FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 22-06-2018, 19:03   #83421
Avanzato
L'avatar di Palladipelo
 

Quote:
Originariamente inviata da Shjatyzu Visualizza il messaggio
Uhm a dire il vero no, però siccome erano loro due ad organizzare, credo sia corretto che scelgano loro, anche perché io non ho le conoscenze/abilità per proporre qualcosa...
Capito, e se non ti senti a tuo agio a proporre è ok. te lho chiesto perché ad esempio per me ci sono attivita che mi aiutano ad essere più tranquilla e distraggono la mente... tipo esempi stupidi cinema, una partita a biliardo ecc
Ringraziamenti da
Shjatyzu (22-06-2018)
Vecchio 22-06-2018, 19:03   #83422
Esperto
L'avatar di Scrooge
 

Quote:
Quote:
Originariamente inviata da Bluevelvet93 Visualizza il messaggio
...
Secondo me era solo per partecipare. Ma che problemi ha lui più che altro.
.
Vecchio 22-06-2018, 19:38   #83423
Esperto
L'avatar di zucchina
 

vorrei mettere più a frutto le mie risorse, potrei dare molto di più...
Ringraziamenti da
berserk (22-06-2018)
Vecchio 22-06-2018, 19:42   #83424
Esperto
L'avatar di berserk
 

Voglio sapere suonar bene Journey through the past di Neil Young
Ringraziamenti da
Kaspar Almayer (22-06-2018), Noriko (22-06-2018)
Vecchio 22-06-2018, 19:55   #83425
Esperto
L'avatar di Stella89
 

Sembra un letto di morte.
Sto sudando molto, non ho voce, mi sento allo stremo e con qualcosa in corso. Chiudo gli occhi e vago nel delirio, nella stanchezza, nella sofferenza.

Sento fuori dalla finestra la gente e la vita, il verso dei gabbiani, il rumore del mare non mi riguarda più. La vita è degli altri. L'ho capito. Sto proprio andando via. Non avrei mai pensato di morire tra tante sofferenze, provando un dolore tanto grande e devastante. Davvero mi è incomprensibile. Non esiste Dio. Non ci credo. È una favoletta che si racconta a chi ha paura del buio, questo diceva Hawking, e questo diceva la Hack. Non due tizi qualunque.

Sono stata sfortunata, ma mi pento di averlo gridato a tutti, perchè nella peggiore delle ipotesi qualcuno da questa storia trarrà i suoi guadagni personali, aggiungendo benessere e aumentando il proprio prestigio sociale personale. Ho chiaro chi farà questo.

Del resto anche nello spazio funziona così. Ci sono stelle che aumentano i propri anni di vita campando all'ombra di altre stelle più grandi, succhiandogli energie. Ho letto da qualche parte questa cosa.

Non ho mai visto tanto egoismo. Io non sono una santa ma ho il sacrosanto diritto di parola perchè mi è stato fatto del male. Ma tanto parlare non serve a nulla. Il pregiudizio rimarrà sempre. Quello mi sopravviverà e si rafforzerà finchè vivrà chi mi ha conosciuto e voluto male.

Ultima modifica di Stella89; 22-06-2018 a 20:07.
Vecchio 22-06-2018, 20:12   #83426
Avanzato
L'avatar di Blackhoney
 

Voglio giocà co la ps1.
Vecchio 22-06-2018, 20:39   #83427
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

La terapia di gruppo che ho cominciato a seguire mi sta quasi piacendo, e già questo è un miracolo. Vorrei individuare i motivi del gradimento, però, è come se qualcosa mi stesse sfuggendo.
E bisogna anche vedere se oltre che piacevole sarà efficace...
Ringraziamenti da
Headache94 (22-06-2018)
Vecchio 22-06-2018, 21:01   #83428
Esperto
L'avatar di zucchina
 

Vecchio 22-06-2018, 21:02   #83429
Esperto
L'avatar di Headache94
 

A che serve vivere senza lasciare traccia di te...produrre è ciò che rende l'uomo tale
Vecchio 22-06-2018, 21:05   #83430
Esperto
L'avatar di varykino
 

Quote:
Originariamente inviata da Headache94 Visualizza il messaggio
A che serve vivere senza lasciare traccia di te...produrre è ciò che rende l'uomo tale
in un tempo abbastanza lungo nn lasci niente però vabbè l'illusione di lasciare qualcosa puo rendere l'uomo tale
Vecchio 22-06-2018, 21:24   #83431
Esperto
L'avatar di zucchina
 

cosa potrei fare di produttivo in questo momento?
Vecchio 22-06-2018, 21:43   #83432
Esperto
L'avatar di Shjatyzu
 

Dannatissimi tarli della mente, siete davvero fastidiosi.
Continuate pure a rosicchiare, stavolta la mia corazza è più compatta, al limite potrete scalfirne la superficie.
Questo fino a quando non troverò l'insetticida, che avrò dimenticato chissà dove...
Vecchio 22-06-2018, 21:45   #83433
Esperto
L'avatar di silenzio
 

Quote:
Originariamente inviata da Shjatyzu Visualizza il messaggio
Maledizione, il mio amico mi ha chiesto di uscire domani sera, insieme a un altro ragazzo...
Non capita da 9-10 anni, e di sabato non è proprio mai capitato, ma ho comunque accettato, siccome devo cercare di affrontare ogni ansia.
Con lui non ci sarebbero problemi ovviamente, più che altro ho ansia per l'altro ragazzo; è un bravissimo ragazzo, almeno a quanto sembra, però si tratta di una conoscenza "di vista", nulla di più...
Inoltre temo che il mio amico inserisca altri "invitati", a tale contesto.
Che mi tocchi farlo è fuori discussione, infatti lo farò per forza, tuttavia sto morendo di ansia già da adesso.
Qualcun altro avrebbe il facile aiuto dell'alcol, in tali situazioni, ma a me l'alcol fa l'effetto contrario, alimenta le ansie e mi fa chiudere ancora di più.
Umpf.
Beato tu che hai ancora un amico. Un amico che per giunta ti fa conoscere un altro potenziale amico.

Eh lo capisco, hai i tuoi problemi sociali e non riesci ad apprezzare questa immensa fortuna, non è colpa tua e lo capisco.

Però non posso fare a meno di provare un pizzico di invidia spolverizzato sopra una notevole amarezza per le fortune che altri non riescono ad apprezzare.
Vecchio 22-06-2018, 21:49   #83434
Esperto
L'avatar di silenzio
 

Quote:
Originariamente inviata da Stella89 Visualizza il messaggio
Sembra un letto di morte.
Sto sudando molto, non ho voce, mi sento allo stremo e con qualcosa in corso. Chiudo gli occhi e vago nel delirio, nella stanchezza, nella sofferenza.

Sento fuori dalla finestra la gente e la vita, il verso dei gabbiani, il rumore del mare non mi riguarda più. La vita è degli altri. L'ho capito. Sto proprio andando via. Non avrei mai pensato di morire tra tante sofferenze, provando un dolore tanto grande e devastante. Davvero mi è incomprensibile. Non esiste Dio. Non ci credo. È una favoletta che si racconta a chi ha paura del buio, questo diceva Hawking, e questo diceva la Hack. Non due tizi qualunque.

Sono stata sfortunata, ma mi pento di averlo gridato a tutti, perchè nella peggiore delle ipotesi qualcuno da questa storia trarrà i suoi guadagni personali, aggiungendo benessere e aumentando il proprio prestigio sociale personale. Ho chiaro chi farà questo.

Del resto anche nello spazio funziona così. Ci sono stelle che aumentano i propri anni di vita campando all'ombra di altre stelle più grandi, succhiandogli energie. Ho letto da qualche parte questa cosa.

Non ho mai visto tanto egoismo. Io non sono una santa ma ho il sacrosanto diritto di parola perchè mi è stato fatto del male. Ma tanto parlare non serve a nulla. Il pregiudizio rimarrà sempre. Quello mi sopravviverà e si rafforzerà finchè vivrà chi mi ha conosciuto e voluto male.
Stella, sicuramente non sono fatti miei, ma non sarà il caso di andare al pronto soccorso?
Una telefonata, senza dire "a" nè "ba" ai tuoi (che tanto a quanto ho capito se ne fregano), poi quando arriva l'ambulanza sali senza rivolgere la parola a nessuno se non agli infermieri e ti lasci portare DA LORO all'ospedale, dove sicuramente ti ricovereranno (non informarli del fatto che sai già che hai la pressione alle stelle, nè dei tanti problemi che ti hanno già diagnosticato, saranno molto più propensi a ricoverarti), e tu non dovrai fare nulla, penseranno a tutto loro.

Sai, ogni tanto bisogna essere un tantino scaltri per avere quello a cui abbiamo diritto.
Vecchio 22-06-2018, 21:56   #83435
Esperto
L'avatar di Shjatyzu
 

Quote:
Originariamente inviata da silenzio Visualizza il messaggio
Beato tu che hai ancora un amico. Un amico che per giunta ti fa conoscere un altro potenziale amico.

Eh lo capisco, hai i tuoi problemi sociali e non riesci ad apprezzare questa immensa fortuna, non è colpa tua e lo capisco.

Però non posso fare a meno di provare un pizzico di invidia spolverizzato sopra una notevole amarezza per le fortune che altri non riescono ad apprezzare.
Ma io apprezzo moltissimo il mio amico...
L'altro ragazzo difficilmente diventerà mio amico, l'amicizia, almeno per me, è un qualcosa che richiede estrema compatibilità, reciprocità, rispetto "incondizionato"; insomma, durante la mia vita ho avuto soltanto due amici, credo ciò possa essere indicativo.
Vecchio 22-06-2018, 22:05   #83436
Esperto
L'avatar di silenzio
 

Quote:
Originariamente inviata da Shjatyzu Visualizza il messaggio
Ma io apprezzo moltissimo il mio amico...
L'altro ragazzo difficilmente diventerà mio amico, l'amicizia, almeno per me, è un qualcosa che richiede estrema compatibilità, reciprocità, rispetto "incondizionato"; insomma, durante la mia vita ho avuto soltanto due amici, credo ciò possa essere indicativo.
Beh, però ci sono diversi livelli di profondità nell'amicizia, non deve per forza diventare un tuo alter ego per avere il privilegio di poter entrare nelle tue grazie, per così dire. Vi potete frequentare anche senza che tu gli debba aprire tutti i tuoi libri della vita.
Vecchio 22-06-2018, 22:10   #83437
Esperto
L'avatar di Shjatyzu
 

Quote:
Originariamente inviata da silenzio Visualizza il messaggio
Beh, però ci sono diversi livelli di profondità nell'amicizia, non deve per forza diventare un tuo alter ego per avere il privilegio di poter entrare nelle tue grazie, per così dire. Vi potete frequentare anche senza che tu gli debba aprire tutti i tuoi libri della vita.
Diventare alter ego, assolutamente no, il mio amico infatti è decisamente diverso da me.
Non si tratta di similitudine, a quella ambirei per un'eventuale relazione; si tratta fondamentalmente di...alcuni la chiamerebbero "intesa".
Frequentare qualcuno che non sia mio amico? Possibilissimo.
Tutti quelli che frequento sono miei amici? Praticamente impossibile.
Vecchio 22-06-2018, 23:19   #83438
Esperto
L'avatar di Stella89
 

Quote:
Originariamente inviata da silenzio Visualizza il messaggio
Stella, sicuramente non sono fatti miei, ma non sarà il caso di andare al pronto soccorso?
Una telefonata, senza dire "a" nè "ba" ai tuoi (che tanto a quanto ho capito se ne fregano), poi quando arriva l'ambulanza sali senza rivolgere la parola a nessuno se non agli infermieri e ti lasci portare DA LORO all'ospedale, dove sicuramente ti ricovereranno (non informarli del fatto che sai già che hai la pressione alle stelle, nè dei tanti problemi che ti hanno già diagnosticato, saranno molto più propensi a ricoverarti), e tu non dovrai fare nulla, penseranno a tutto loro.

Sai, ogni tanto bisogna essere un tantino scaltri per avere quello a cui abbiamo diritto.


Basta andare al pronto soccorso. Inutile. Passerei una nottata in bianco nella corsia di un ospedale. Sto a casa dei miei zii, se crepo ci penseranno loro. Sono esausta, ma va bene. Attendo che tutto faccia il suo corso. Non mi oppongo più. Questa vita tra certi uomini mi ha disgustato. Sono talmente disgustata da essere diventata inerme. Tanta gente ipocrita va avanti, trovare un cuore sincero tra tante serpi è diventata un'impresa epica. Che battaglia. Ma se non si dovesse combattere? Lasciamo credere a queste serpi di vincere e che noi siamo i vinti. Comincio a sorridere anche se sto male. Basta vedere la realtà. A me non me ne frega poi se muoio, io non ho mai voluto fare del male a nessuno, spiccare. Comincio a voler essere ciò che sono e ascolto ciò che ho dentro. Il resto è una giostra che va da sè, che me ne frega della giostra? Da fuori è incredibile vedere quanto si fanno tutti male, o mentono, o fanno furbate credendo di essere i più fighi. Soffro e crepo, ma non mollo dentro. La mia verità non muore mai. La giostra andasse dove vuole andare, a me non interessa stare dentro. È un problema che non riguarda me se non hanno contemplato che qualcuno potrebbe non trovarsi bere in questo giro. Io sono fuori e se sapessi come trovare vie alternative lo farei.

Ultima modifica di Stella89; 22-06-2018 a 23:23.
Vecchio 22-06-2018, 23:35   #83439
Esperto
L'avatar di Shjatyzu
 

Vengono a trovarci parenti, arrivati dal Canada.
Questa mia cugina, credo sui 60 anni, inizia a farmi le classiche domande, cosa fai, cosa non fai, ecc.

A un certo punto, tipico discorso da semi-eroina: "Sai, io quando avevo 20 anni sono partita per il Canada, senza conoscere nessuno, senza conoscere la lingua, senza lavoro, però adesso posso dire di essere felice di averlo fatto; se non rischi non farai mai nulla".

Nonostante abbia apprezzato le migliori intenzioni, ho trattenuto a stento una risposta che, se pronunciata, non avrebbe lasciato comunque spazio a eventuali contro-risposte.

"Carissima, tu sei partita per il Canada a 20 anni, senza conoscere nessuno, senza conoscere la lingua, ecc. Una volta arrivata lì, chi ha lavorato? Tuo marito. Chi ti ha dato una casa? Gli zii prima, tuo marito dopo. Chi li mette i soldi per farti tornare qui in vacanza? Tuo marito. Cosa hai fatto tu? Figli, e casa; avresti potuto tranquillamente fare ciò anche qui. Ti sei fatta una bellissima nuova vita in Canada, ma di certo non grazie al tuo fondamentale contributo..."

In ogni caso, mi sono trattenuto perché ho compreso il medio livello di "comprensione"; probabilmente neppure si è resa conto che, se cercava di apparire come "esempio", in realtà ha solo messo in mostra la sua mediocre vita comune. Esattamente ciò che voglio evitare.
Ringraziamenti da
Stella89 (22-06-2018)
Vecchio 22-06-2018, 23:43   #83440
Esperto
L'avatar di silenzio
 

Quote:
Originariamente inviata da Stella89 Visualizza il messaggio
Basta andare al pronto soccorso. Inutile. Passerei una nottata in bianco nella corsia di un ospedale. Sto a casa dei miei zii, se crepo ci penseranno loro. Sono esausta, ma va bene. Attendo che tutto faccia il suo corso. Non mi oppongo più. Questa vita tra certi uomini mi ha disgustato. Sono talmente disgustata da essere diventata inerme. Tanta gente ipocrita va avanti, trovare un cuore sincero tra tante serpi è diventata un'impresa epica. Che battaglia. Ma se non si dovesse combattere? Lasciamo credere a queste serpi di vincere e che noi siamo i vinti. Comincio a sorridere anche se sto male. Basta vedere la realtà. A me non me ne frega poi se muoio, io non ho mai voluto fare del male a nessuno, spiccare. Comincio a voler essere ciò che sono e ascolto ciò che ho dentro. Il resto è una giostra che va da sè, che me ne frega della giostra? Da fuori è incredibile vedere quanto si fanno tutti male, o mentono, o fanno furbate credendo di essere i più fighi. Soffro e crepo, ma non mollo dentro. La mia verità non muore mai. La giostra andasse dove vuole andare, a me non interessa stare dentro. È un problema che non riguarda me se non hanno contemplato che qualcuno potrebbe non trovarsi bere in questo giro. Io sono fuori e se sapessi come trovare vie alternative lo farei.
Cerca di dormire, magari domattina ti sentirai più in forze, questa malattia è la diretta conseguenza della tua prostrazione psicofisica. Domattina, o anche adesso se ne hai voglia, se ne hai mangia del miele e bevi del latte scaldato con un chiodo di garofano, non fa miracoli ma aiuta. E riposa molto, fregatene degli sproloqui e dei commenti inopportuni di chi ti sta intorno, pensa solo a te stessa e a guarire, i tuoi che si fottano, scusa l'espressione.
Magari mettiti anche un paio di batuffoli di cotone nelle orecchie così senti meno rumore.

Coraggio, cerca di non arrenderti, non dare soddisfazione a chi gode nel vederti messa così. Sono sicuro che hai ancora molto da dare e da ricevere di bello e buono.

E comunque ti faccio tutti i miei migliori auguri, vedrai che le cose miglioreranno e che ci sarà qualcuno che ti aiuterà se riuscirai a credere fermamente in te stessa. Non hai bisogno di niente e nessuno, solo di essere più sicura di te stessa.

Ultima modifica di silenzio; 22-06-2018 a 23:47.
Ringraziamenti da
Stella89 (23-06-2018)
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Il Vostro Pensiero in Questo Momento...
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Come vi sentite in questo momento? ilpatacca86 Amore e Amicizia 23 19-02-2013 21:47
Ricordate un momento di felicità????? Janethy SocioFobia Forum Generale 28 22-12-2012 05:45
il mio pensiero .. meryoc SocioFobia Forum Generale 5 27-03-2009 12:33
in questo stesso momento che scrivo................. tacito SocioFobia Forum Generale 6 21-01-2009 15:48
E' giunto il momento dei saluti... Eutimil SocioFobia Forum Generale 25 05-12-2008 12:58



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 15:04.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2