FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Trattamenti e Terapie > Automiglioramento
Rispondi
 
Vecchio 16-08-2019, 07:51   #1
Esperto
L'avatar di syd_77
 

Ieri alla rai dopo il tg c'era un famoso psichiatra, mi sembra statunitense, di cui purtroppo non ricordo il nome.. anzi, se qualcuno mi può aiutare in questo.. che ha fatto un gran bel discorso sull'importanza di cercare di governare i pensieri per rimodulare lo stato di stress dell'organismo.
In pratica i pensieri negativi continui generano una grande quantità di ormone cortisolo che può andare ad accendere i geni che sviluppano le malattie fisiche. Non l'hanno detto, ma credo fondamentalmente tumori, ma anche malattie autoimmuni.

Se trovate il nome andatevi a seguire i video, perché era veramente interessante
Ringraziamenti da
Blue Sky (16-08-2019)
Vecchio 16-08-2019, 13:02   #2
Esperto
 

È esperienza di tutti che i pensieri si possono governare con altri pensieri: è come palleggiare, a seconda del livello di abilità si può far cambiare verso e direzione ai pensieri negativi.
Vecchio 16-08-2019, 13:14   #3
Esperto
L'avatar di syd_77
 

Quote:
Originariamente inviata da Joseph Visualizza il messaggio
È esperienza di tutti che i pensieri si possono governare con altri pensieri: è come palleggiare, a seconda del livello di abilità si può far cambiare verso e direzione ai pensieri negativi.
eh lo so, ma mica è facile. tu non lo conosci questo famoso psichiatra?
Vecchio 16-08-2019, 13:30   #4
Banned
 

I pensieri negativi e disfunzionali fanno una marea di danni. Per questo si va in terapia, per cambiare prospettiva, punto di vista, trasformare il pensiero. Non è che la terapia ti risolve i problemi pratici della vita, nè ti dice quello che devi fare. Semplicemente ti fornisce i mezzi per poter decidere da solo, qualora possibile e soprattutto sulla base di aspettative realistiche.
Vecchio 16-08-2019, 13:38   #5
Esperto
 

Forse è qualcosa che riguarda la psicologia positiva? Esistono molti ebook in merito, specie quelli che trattano di crescita personale.
Vecchio 16-08-2019, 15:32   #6
Esperto
L'avatar di milton erickson
 

Quote:
Originariamente inviata da syd_77 Visualizza il messaggio
Ieri alla rai dopo il tg c'era un famoso psichiatra, mi sembra statunitense, di cui purtroppo non ricordo il nome.. anzi, se qualcuno mi può aiutare in questo.. che ha fatto un gran bel discorso sull'importanza di cercare di governare i pensieri per rimodulare lo stato di stress dell'organismo.
In pratica i pensieri negativi continui generano una grande quantità di ormone cortisolo che può andare ad accendere i geni che sviluppano le malattie fisiche. Non l'hanno detto, ma credo fondamentalmente tumori, ma anche malattie autoimmuni.

Se trovate il nome andatevi a seguire i video, perché era veramente interessante
Si.. è assodato che la mente può influire sul corpo
Sui pensieri negativi: non c'è dubbio che saperli controllare è importante..io ad esempio ho imparato a non dare più importanza ai commenti negativi della gente (infatti molti pensieri negativi non sono altro che il riflesso dei pensieri altrui)
Vecchio 16-08-2019, 17:30   #7
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Peró i pensieri da soli non sono positivi o negativi in sè, dipende dalla singola persona come li valuta. Se uno pensa "non ho la patente", ad esempio, se si riflette non è questo pensiero che disturba da solo, disturba se è associato ad una valutazione negativa della cosa. In linea di principio si potrebbe anche pensare qualsiasi cosa se si riuscisse a controllare direttamente la valutazione di cosa è positivo e cosa è negativo, questa sorta di reattività al pensiero. E' meglio evitare proprio di pensarle certe cose che per noi son molto negative o è auspicabile riuscire a pensarle comunque svuotandole e sganciandole da questa reattività? Ammesso che si possa fare. Io vedo che quel che disturba me non disturba altre persone. Magari una persona dice delle cose le ascoltiamo io e un altro, l'altro non si innervosisce nel pensarle e può riflettere su queste anche per ore standosene placido e tranquillo, mentre io mi innervosisco e si attiva una reazione... Vengono prodotte le sostanze chimiche di cui si è parlato all'inizio, se provo a pensare alle stesse cose per lo stesso tempo mi incupisco.
Se per una persona la vita è una merda pensare alla morte non rappresenta un qualcosa di negativo, produce l effetto opposto, per chi invece l esistenza è qualcosa di positivo la morte rappresenta una perdita e disturba pensare al fatto che non si esisterà più.

Ultima modifica di XL; 16-08-2019 a 17:43.
Vecchio 16-08-2019, 18:37   #8
Esperto
L'avatar di SamueleMitomane
 

Quote:
Originariamente inviata da Joseph Visualizza il messaggio
È esperienza di tutti che i pensieri si possono governare con altri pensieri: è come palleggiare, a seconda del livello di abilità si può far cambiare verso e direzione ai pensieri negativi.
Nel senso di sostituirli? Boh, io c'ho provato (anche se non ho prova di averci provato veramente ), ma trovano sempre il modo di insidiarsi. Oppure sono io stesso che apro loro le porte, non lo so.
Vecchio 16-08-2019, 22:32   #9
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da syd_77 Visualizza il messaggio
eh lo so, ma mica è facile. tu non lo conosci questo famoso psichiatra?
No, ma su internet in qualche modo lo trovi, magari sul sito della rai.
Vecchio 17-08-2019, 09:52   #10
Esperto
L'avatar di clark
 

È la realtà oggettiva che è negativa, non i pensieri, che spesso sono semplici rilevazioni della realtà

Lo psicologo non cambia la realtà. Questa è la mia esperienza personale
Vecchio 17-08-2019, 10:27   #11
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da clark Visualizza il messaggio
È la realtà oggettiva che è negativa, non i pensieri, che spesso sono semplici rilevazioni della realtà

Lo psicologo non cambia la realtà. Questa è la mia esperienza personale
Parti da presupposti sbagliati, la realtà é soggettiva poiché ognuno la percepisce in modo differente. I pensieri sono uno degli strumenti per interpretarla, ma a differenza di altri strumenti che abbiamo che sono innati e sono frutto dell evoluzione naturale tramite selezione, i pensieri si sviluppano e sono condizionati dall ambiente in cui si vive. La funzione dello psicologo sarebbe farti vedere la realtà da altre prospettive più sane e funzionali, più in armonia col resto del mondo. Cioè il vivere in equilibrio con l ambiente circostante. Sviluppare anche una consapevolezza di sé che é uno strumento potente che abbiamo per poter cambiare la realtà nella quale si vive, sviluppando un indipendenza dall ambiente circostante e divenire poco influenzabili. Ma la consapevolezza di sé si acquisisce anche con l esperienza, le esperienze diretta e quella che più ci fa stare a contatto con la realtà. Agire solo sui pensieri senza fare esperienze serve a poco, non siamo fatti solo di pensiero razionale, siamo fatti anche di emozioni, di istinti.
Ringraziamenti da
cancellato15324 (17-08-2019)
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Governare i pensieri
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Pensieri vivi vs pensieri futili Mr Bean Storie Personali 9 16-08-2012 12:36
Pensieri... Medea Depressione Forum 6 06-12-2011 19:24
Pensieri ste_ SocioFobia Forum Generale 15 23-04-2009 10:22
pensieri mariobross Timidezza Forum 7 25-11-2006 17:45



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 13:41.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2