FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 24-08-2020, 14:57   #18741
Esperto
 

L'Oceania è sempre stata in guerra con l'Estasia (cit.)
Ringraziamenti da
Wrong (24-08-2020)
Vecchio 24-08-2020, 15:19   #18742
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Vecchio 25-08-2020, 13:42   #18743
Esperto
L'avatar di gaucho
 

Luca Bizzarri per Paolo Calenda, non c’è mai limite al peggio.


https://www.huffingtonpost.it/entry/...b66a80ee17e831
Vecchio 25-08-2020, 19:32   #18744
Esperto
L'avatar di Smeraldina
 

Ecco una notizia che ho preso dal web:
https://www.money.it/5G-Governo-Cont...-DPCM-7-agosto
Vecchio 27-08-2020, 15:03   #18745
Esperto
 

Putin dice che tiene pronti gli agenti di riserva per l'intervento armato in Bielorussia (ma ssshhh, l'unico vero pericolo è la NATO) e fa anche capire quale sarà il possibile casus belli dell'intervento (manifestanti non ben determinati che "appiccano il fuoco ad auto e case"). Si vede che ha studiato la storia.

_____________

Cambiando discorso ma non del tutto (sempre a proposito di contestazioni più o meno violente), mi sembra che il movimento di protesta post-Floyd si stia lentamente avvitando nell'inconcludenza: non si intravede all'orizzonte nessuna seria riforma della polizia USA né tantomeno dell'accesso alle armi. Intanto Trump potrà avere buon gioco nel presentarsi come difensore dell'ordine, quando la memoria degli abusi della polizia e della discriminazione contro i neri sarà di nuovo derubricata a cronaca quotidiana e nella mente della maggioranza silenziosa resteranno solo gli scontri e i negozi vandalizzati.
Se evita di commettere (altre) grosse minchiate sulla gestione del covid e continua a presentarsi come "quello che tiene a posto l'economia e tutela l'occupazione" (mentre in realtà si è avvalso di un trend positivo di ripresa dalla crisi post-mutui subprime che era cominciato già nel periodo finale della presidenza di Obama), pel di carota (finta) può vincere contro l'incolore Biden: i sondaggi sono a favore di quest'ultimo, ma possono essere viziati dal fatto che molti si vergognano di dire apertamente che votano per il miliardario "amico del popolo", come succedeva per Mafiolo in Italia.
Altro motivo di somiglianza col berlusca, oltre all'essere dei miliardari puttanieri entrambi, è poi l'appellativo di "socialisti/comunisti" affibbiato agli avversari e soprattutto la disponibilità del loro elettorato a credere a una simile panzana.
Biden : socialista = Siffredi : vergine

Ultima modifica di Winston_Smith; 27-08-2020 a 15:20.
Vecchio 27-08-2020, 17:55   #18746
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Putin dice che tiene pronti gli agenti di riserva per l'intervento armato in Bielorussia (ma ssshhh, l'unico vero pericolo è la NATO) e fa anche capire quale sarà il possibile casus belli dell'intervento (manifestanti non ben determinati che "appiccano il fuoco ad auto e case"). Si vede che ha studiato la storia.
Quello che dobbiamo temere è un nuovo conflitto, io non divido il mondo in buoni e cattivi anche se potrebbe apparire diversamente. I russi non sono i cattivi della situazione ma difendono quel che resta della loro zona di influenza e la Bielorussia gli serve. Altrettanto la NATO difende gli interessi del 'mondo occidentale' che poi casualmente la bielorussia non sia un paese democratico o che gli oppositori di Putin facciano sempre una brutta fine è un altro discorso...
Speriamo solo non ci siano altre guerre che ne abbiamo avute abbastanza
Vecchio 27-08-2020, 20:01   #18747
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Putin dice che tiene pronti gli agenti di riserva per l'intervento armato in Bielorussia (ma ssshhh, l'unico vero pericolo è la NATO) e fa anche capire quale sarà il possibile casus belli dell'intervento (manifestanti non ben determinati che "appiccano il fuoco ad auto e case"). Si vede che ha studiato la storia.
Sì ma la Russia e la Bielorussia hanno in piedi un patto liberamente sottoscritto da entrambe le parti.Unione Russia-Bielorussia Così come noi abbiamo 'liberamente' deciso di aderire alla Nato...

Se in Italia si instaurasse un governo intenzionato a portarci fuori dalla NATO per fare un'alleanza militare, chessò, con la Russia, secondo te non arriverebbero anche da noi gli americani con il mitra in mano?

La Bielorussia però è avvantaggiata, per ora non è complice di massacri su scala internazionale. Mi si ricordi quand'è che Putin ha usato la Bielorussia come testa di ponte per far decollare caccia bombardieri diretti sui civili di altre nazioni, come è accaduto da noi con gli aerei americani che andavano a uccidere gente in Serbia e in Libia (in realtà anche noi c'abbiamo messo del nostro; L'Italia condusse, dal 28 aprile 2011, 1.900 missioni (di cui 310 per attacchi al suolo contro obiettivi predeterminati, 146 di neutralizzazione delle difese aeree nemiche)

Ultima modifica di Gummo; 27-08-2020 a 20:04.
Vecchio 28-08-2020, 07:14   #18748
Banned
 

Boh io non ricordo aerei americani andare a bombardare la Libia partire dal suolo italico, ma può darsi che mi sia distratto...
Quanto al resto Gummo ha ragione, ma stare in una alleanza comporta degli obblighi, ci sarebbe molto da discutere visto che la NATO nasce come alleanza difensiva, da cosa si doveva difendere in Iraq e Afghanistan non è dato sapere
quanto alle alleanze è possibile uscirne, la Francia lo fece con la NATO e vabbè che era una nazione vincitrice della seconda guerra mondiale e l'Italia no e quindi zitti e a cuccia...però
Vecchio 28-08-2020, 08:30   #18749
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Gummo98 Visualizza il messaggio
Sì ma la Russia e la Bielorussia hanno in piedi un patto liberamente sottoscritto da entrambe le parti.Unione Russia-Bielorussia Così come noi abbiamo 'liberamente' deciso di aderire alla Nato...

Se in Italia si instaurasse un governo intenzionato a portarci fuori dalla NATO per fare un'alleanza militare, chessò, con la Russia, secondo te non arriverebbero anche da noi gli americani con il mitra in mano?
Appunto, quindi non vedo (o meglio, vedo) il perché della disparità di giudizio. Chi grida contro le basi americane in Italia dovrebbe allo stesso modo essere contrario all'intervento russo in Bielorussia. Fuori l'Italia dalla NATO = Fuori la Russia dalla Bielorussia, o no?
Se invece si sta zitti, allora si deve stare zitti anche sull'adesione dell'Italia alla NATO, pena l'incoerenza.
Così come l'ipotetico governo italiano intenzionato a farci uscire dalla NATO per allearci militarmente con la Russia dovrebbe essere contestato da quelli che sono antiNATO esattamente in egual misura che la NATO stessa ... ma ho qualche dubbio che non sarebbe così. In certe contestazioni vedo più la volontà di non essere assoggettati a qualcuno (mentre altri potrebbero andare bene) che la volontà di non essere assoggettati a nessuno, anche se le dichiarazioni non lo dicono apertamente.

Quote:
Originariamente inviata da Gummo98 Visualizza il messaggio
La Bielorussia però è avvantaggiata, per ora non è complice di massacri su scala internazionale. Mi si ricordi quand'è che Putin ha usato la Bielorussia come testa di ponte per far decollare caccia bombardieri diretti sui civili di altre nazioni, come è accaduto da noi con gli aerei americani che andavano a uccidere gente in Serbia e in Libia (in realtà anche noi c'abbiamo messo del nostro; L'Italia condusse, dal 28 aprile 2011, 1.900 missioni (di cui 310 per attacchi al suolo contro obiettivi predeterminati, 146 di neutralizzazione delle difese aeree nemiche)
Intanto Putin in Siria e in Libia c'è andato comunque, anche senza teste di ponte. Quindi per me il suo interventismo/imperialismo moralmente è sullo stesso piano di quello USA.

Ultima modifica di Winston_Smith; 28-08-2020 a 09:12.
Vecchio 28-08-2020, 09:57   #18750
Esperto
L'avatar di Gummo
 

In Siria é andato a fare l'esatto opposto dell'occidente (portare ordine invece che caos, quest'ultimo foraggiato sa noi), al netto che anche lui si é mosso per mero interesse, ma nei fatti, per interesse, non ha scatenato nessuna guerra civile ma anzi ha tentato di farla rientrare (facendo un mazzo cosí all'Isis che se aspettavamo i 'nostri' stavamo freschi), ed esattamente come nel caso della Bielorussia c'é un'alleanza con la Siria, quindi dal punto di vista etico non sono cose paragonabili all'esportazione di democrazia di noaltri.
Per quanto riguarda la Libia ho già condannato la Russia, Putin e la sua cricca; anche qui però, fa sorridere come non si noti la differenza macroscopica fra la condotta occidentale - destituzione di un governo perché ledeva gli interessi di Eni, Total, Stati Uniti / creazione di caos, guerra civile, nessun arrivo della democrazia e anzi torture nei centri di detenzione paragonabili se non peggiori di quelle che avvenivano ai tempi di Gheddafi (insomma si é passati dalla padella alla brace!) - e la condotta russa che é stata un inserirsi nel caos fatto scoppiare da altri e cercare di tirare l'acqua al proprio mulino. . .
Ma vabbè, se vogliamo continuare a dire che Putin sta facendo con la Bielorussia quello che Hitler ha fatto con la Polonia, facciamo pure. Ma allora noi cosa siamo ?

Ultima modifica di Gummo; 28-08-2020 a 10:06.
Vecchio 28-08-2020, 10:04   #18751
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Certo Winston, perché tu dai dell'hitleriano a Putin mentre a me sembra che l'hitlerismo (socialdemocratizzato e all'acqua di rose) sia caratteristica fondamentale dell'alleanza in cui siamo noi. Stiamo parlando di due imperialismi, giusto; ti ho detto che gli imperialismi sono di entità e pericolosità diversa; ho ribadito, nel terzultimo post, che quando anche Putin intenderà fare della Bielorussia un avamposto per andare a fare golpe in giro per il mondo allora cadrà la benché minima distinzione fra imperialismo americano e russo; fin quando le cose non cambieranno, fin quando i punti chiave d'Europa e del mondo resteranno sotto mano di una NATO aggressiva, che mina continuamente gli equilibri mondiali (se vuoi ti rifaccio un elenco di tutti i calci nelle palle che la NATO ha dato a vita, pace, democrazia e stabilità negli ultimi 10 anni, ma sarei ridondante) continuerò a pensare che la minaccia numero uno dell'umanità rimanga la nostra parte del mondo e sarò contrario a ogni ulteriore espansione di questo cancro. Chiaro?

Ultima modifica di Gummo; 28-08-2020 a 10:07.
Vecchio 28-08-2020, 10:13   #18752
Banned
 

Boh poi non so cosa ci trovi di comunista in Putin
la democrazia non si esporta con le armi questo è certo, ma ci vuole una struttura di base se non ogni intervento è perfettamente inutile.
Che gli USA siano una minaccia per la democrazia e la pace poi è una balla mostruosa, certo sono dei pasticcioni che spesso fanno danni.
L'Europa con tutto questo non c'entra nulla, anzi non esiste nemmeno militarmente l'unica guerra fatta dall'Europa, fu quel bombardamento sulla Serbia quando c'era D'Alema al governo e fu sacrosanta.
Vecchio 28-08-2020, 10:17   #18753
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Ma a me Putin non piace, devo suonare una canzoncina per farlo capire? Che palle 'sti ragionamenti per tifoserie.

Gli USA sono nemici della democrazia come ogni imperialismo, dato che l'imperialismo serve interessi di una casta che sono contrapposti a quelli dei popoli che vivono negli stati, nei territori, presi di mira. L'imperialismo USA è il più insidioso, aggressivo e pericoloso di tutti.

Se vuoi ti faccio il famoso elenchino. Te lo faccio soltanto per il 2020 dai, a memoria:
- Assassinio arbitrario, mediante droni, di uno dei massimi esponenti di un governo avversario (quello iraniano) in territorio di un governo terzo (iraqeno) ; mirabile esempio di diffusione della democrazia e di pace
- Tentativo di colpo di stato in Venezuela con sbarco di mercenari (inclusi due contractor americani) che avevano il compito di rapire il presidente Maduro e portarlo negli Stati Uniti ; mirabile esempio di diffusione della democrazia e di pace
- Ennesima stretta dell'embargo su Cuba rendendo ancor più difficile al paese fare approvvigionamenti di medicinali, particolarmente odioso se consideriamo il clima internazionale dovuto al Covid che richiederebbe piena solidarietà fra tutte le nazioni ; ma ovviamente anche questo è un mirabile esempio di diffusione della democrazia e di pace
- Rinnovamento del supporto al regime israeliano e alla sua agenda espansionistica nei territori cisgiordani per continuare la persecuzione e sottomissione del popolo palestinese; altro mirabile esempio di diffusione della democrazia e di pace
- Accuse senza fondamento al regime cinese, sparate da ubriaco contro Xi Jinping accusato di essere uno dei responsabili della diffusione della pandemia a livello mondiale - okay qui c'è lo zampino di Trump in persona che è il Re dei Coglioni, ma l'agenda USA sarebbe rimasta simile anche sotto i Dem, magari meno burbera - , un volontario buttare benzina sul fuoco delle già complicate relazioni USA-Cina; mirabile esempio di diplomazia (stavolta la democrazia non c'entra) e di pace !

Ma senz'altro ho dimenticato qualcosa e mancano ancora 4 mesi alla fine dell'anno.

(Sacrosanto il bombardamento sulla Serbia a suon di bombe all'uranio impoverito?! O_O'' Sono morti centinaia di militari italiani irradiati dalle bombe americane, e ancora c'è gente, in Serbia, che muore di tumore e di bimbi che nascono deformi. [1]. Vergogna.)

Ultima modifica di Gummo; 28-08-2020 a 10:33.
Vecchio 28-08-2020, 10:34   #18754
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Gummo98 Visualizza il messaggio

Se vuoi ti faccio il famoso elenchino. Te lo faccio soltanto per il 2020 dai, a memoria:
- Assassinio arbitrario, mediante droni, di uno dei massimi esponenti di un governo avversario (quello iraniano) in territorio di un governo terzo (iraqeno) ; mirabile esempio di diffusione della democrazia e di pace


- Tentativo di colpo di stato in Venezuela con sbarco di mercenari (inclusi due contractor americani) che avevano il compito di rapire il presidente Maduro e portarlo negli Stati Uniti ; mirabile esempio di diffusione della democrazia e di pace
- Ennesima stretta dell'embargo su Cuba rendendo ancor più difficile al paese fare approvvigionamenti di medicinali, particolarmente odioso se consideriamo il clima internazionale dovuto al Covid che richiederebbe piena solidarietà fra tutte le nazioni ; ma ovviamente anche questo è un mirabile esempio di diffusione della democrazia e di pace
- Rinnovamento del supporto al regime israeliano e alla sua agenda espansionistica nei territori cisgiordani per continuare la persecuzione e sottomissione del popolo palestinese; altro mirabile esempio di diffusione della democrazia e di pace

Ma senz'altro ho dimenticato qualcosa e mancano ancora 4 mesi alla fine dell'anno.
1) era un terrorista non mi interessa fosse un esponente di governo, tale rimaneva : L'iran è un paese autocratico quindi non ci vedo affatto contraddizione fra democrazia ed eliminazione di un terrorista. Casomai le contraddizioni americane sono altre in MO

2) Non mi risulta il colpo di stato in Venezuela, prob è una voce messa in giro da Maduro

3) considero l'embargo su Cuba un grosso errore, che poteva avere una sua logica al tempo dell'URSS ma oggi francamente è inaccettabile

4) Israele è un Paese democratico, quindi il supporto americano è del tutto giustificato, poi sono d'accordo che esagera ma bisogna conoscere tutta la storia dello stato di Israele, come si è formato (da profughi dai campi di concentramento) le lotte che ha dovuto fare solo per sopravvivere come stato. Ma ovviamente non tutto quello fa Israele mi piace... Diciamo eccesso di legittima difesa
Vecchio 28-08-2020, 10:41   #18755
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Quote:
Originariamente inviata da tersite Visualizza il messaggio
1) era un terrorista non mi interessa fosse un esponente di governo, tale rimaneva : L'iran è un paese autocratico quindi non ci vedo affatto contraddizione fra democrazia ed eliminazione di un terrorista. Casomai le contraddizioni americane sono altre in MO
Ah okay allora ammazziamo gente a caso soltanto perché a nostro giudizio sono dei terroristi.
Quindi, poniamo, se Putin o cinesi facevano saltare per aria un criminale di guerra come Bush o come Dick Cheney andava bene, no? Un bastardo in meno. Chissene delle leggi internazionali, ahah.

Quote:
Originariamente inviata da tersite Visualizza il messaggio
2) Non mi risulta il colpo di stato in Venezuela, prob è una voce messa in giro da Maduro
Non ti risulta perché il Regime non è interessato a fartelo risultare.
Il tentato golpe in Venezuela è cominciato seriamente ma è finito in farsa (articolo all'acqua di rose di uno dei media di regime, così non puoi dirmi che ti posto articoli di qualche sito komunista a caso)

Quote:
Originariamente inviata da tersite Visualizza il messaggio
3) considero l'embargo su Cuba un grosso errore, che poteva avere una sua logica al tempo dell'URSS ma oggi francamente è inaccettabile
Dai almeno questo...

Quote:
Originariamente inviata da tersite Visualizza il messaggio
4) Israele è un Paese democratico, quindi il supporto americano è del tutto giustificato, poi sono d'accordo che esagera ma bisogna conoscere tutta la storia dello stato di Israele, come si è formato (da profughi dai campi di concentramento) le lotte che ha dovuto fare solo per sopravvivere come stato. Ma ovviamente non tutto quello fa Israele mi piace... Diciamo eccesso di legittima difesa
Posto che sia un paese democratico questo legittima Israele a fare espansionismo?
Allora se l'Italia facesse espansionismo verso la Slovenia il supporto USA sarebbe giusto perché anche noi siamo una fantomatica democrazia?

Dai su se metà di 'sta roba l'avessero fatta i russi o i cinesi saresti con il coltello fra i denti.

Ultima modifica di Gummo; 28-08-2020 a 10:45.
Vecchio 28-08-2020, 10:46   #18756
Esperto
 

Ma quando ho detto che Putin è come Hitler?

La NATO esporta "democrazia", mentre Putin esporta "ordine". E che differenza c'è? Si tratta sempre di interventi "umanitari" in guerre in cui non sono direttamente attaccati.
Quindi se gli USA sostengono Pinochet perché devono mantenere il controllo del "cortile di casa", vanno condannati. Se anche Putin sostiene un dittatore (anche con interventi armati, se necessario) per lo stesso motivo, no problem.
Eggià, c'è l'imperialismo buono e quello cattivo, sapevàtelo. E Putin non mina gli equilibri mondiali anche se scatena campagne hacker per influenzare le elezioni altrui, mo' me lo segno. E dici che non lo difendi...

Ultima modifica di Winston_Smith; 28-08-2020 a 10:52.
Vecchio 28-08-2020, 10:50   #18757
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Gummo98 Visualizza il messaggio
Dai su se metà di 'sta roba l'avessero fatta i russi o i cinesi saresti con il coltello fra i denti.
Se Snowden avesse ricevuto il trattamento Navalny (e Litvinenko, e Nemtsov, ecc.) saresti senz'altro qui anche tu con il coltello tra i denti a sbraitare contro la CIA. Anche da qui si vede come difendi Putin, non ti accanisci mai contro di lui come fai con altri, anzi non ricordo forse nessun post scritto in prima battuta da te (senza sollecitazione altrui) che condannasse qualche sua porcata.

Ultima modifica di Winston_Smith; 28-08-2020 a 10:53.
Vecchio 28-08-2020, 10:55   #18758
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Ma quando ho detto che Putin è come Hitler?
Post #18762 , 'Putin ha studiato la storia' (riferendoti al falso attacco polacco per giustificare l'inizio della WW2), ma magari ho inteso il concetto in maniera troppo estrema. Scusa.

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
La NATO esporta "democrazia", mentre Putin esporta "ordine". E che differenza c'è?
Quindi se gli USA sostengono Pinochet perché devono mantenere il controllo del "cortile di casa", vanno condannati. Se anche Putin sostiene un dittatore (anche con interventi armati, se necessario) per lo stesso motivo, no problem.
Eggià, c'è l'imperialismo buono e quello cattivo, sapevàtelo.
Vabbè la fiera della semplificazione proprio, scusami.
Mai detto che, in linea generale, NATO = caos / Russia = ordine , mi riferivo al caso specifico siriano. In Libia la Russia esporta caos anche lei.
In secondo luogo il paragone con il colpo di stato in Cile lo stai ponendo in maniera sbagliata. In Cile c'era un governo socialista, internazionalista, che provava a fare gli interessi del suo popolo. L'intervento di Pinochet sostenuto dagli americani ha portato a un governo parafascista che ha peggiorato le condizioni materiali dei cileni; in Bielorussia non c'è certo un governo socialista/popolare che fa gli interessi dei lavoratori, però c'è sempre il tentativo, supportato dagli americani, di portare a un nuovo tipo di governo ancor meno nell'interesse delle classi popolari vista tutta l'agenda di misure economiche, sociali e militari che vuole applicare. Quindi, alla fine, in entrambi i casi, sia nel caso storico del Cile sia in quello attuale della Bielorussia, c'è al governo un 'meglio' materiale (nel caso bielorusso, ovviamente, un meglio molto più opaco rispetto al governo di Allende) e una volontà americana/europea di imporre un 'peggio' a suon di interferenze all'interno della vita di questo paese straniero.
Vecchio 28-08-2020, 10:59   #18759
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
E Putin non mina gli equilibri mondiali anche se scatena campagne hacker per influenzare le elezioni altrui, mo' me lo segno. E dici che non lo difendi...
Vabbè se vogliamo credere agli 007 americani e alle loro fake news...
Non ho mai trovato prove oggettive dietro il tentativo russo di influire sulle elezioni USA, che è un tipo di accusa che mi sembra demenziale fin dalle premesse.

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Se Snowden avesse ricevuto il trattamento Navalny (e Litvinenko, e Nemtsov, ecc.) saresti senz'altro qui anche tu con il coltello tra i denti a sbraitare contro la CIA. Anche da qui si vede come difendi Putin, non ti accanisci mai contro di lui come fai con altri, anzi non ricordo forse nessun post scritto in prima battuta da te (senza sollecitazione altrui) che condannasse qualche sua porcata.
Anche qui, mi dispiace, ma l'idea che Putin abbia fatto avvelenare Navalny mi sembra demenziale per tutta una serie di ragioni. In pratica Putin si sarebbe dato un'altra picconata all'immagine, a livello internazionale, senza neanche raggiungere l'obiettivo di eliminare il suo 'temutissimo' avversario (che in Russia quasi nessuno si caga), una débâcle completa. Non c'è più il KGB di una volta.

Presunti attacchi hacker e presunti avvelenamenti di avversari politici che non contano assolutamente nulla in Russia, contro, dall'altra parte, tentativi di colpi di stato, esportazioni di democrazia, guerre su ampia scala... Uguale proprio, chissà perché non sbraito contro Putin con la stessa intensità con cui me la prendo con gli americani.
Vecchio 28-08-2020, 11:01   #18760
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Gummo98 Visualizza il messaggio
Post #18762 , 'Putin ha studiato la storia' (riferendoti al falso attacco polacco per giustificare l'inizio della WW2), ma magari ho inteso il concetto in maniera troppo estrema. Scusa.
Non mi pare che Hitler sia stato l'unico nella storia a inventare falsi attacchi per giustificare delle guerre. Avrei potuto citare lui come qualcun altro.

Quote:
Originariamente inviata da Gummo98 Visualizza il messaggio
Vabbè la fiera della semplificazione proprio, scusami.
Mai detto che, in linea generale, NATO = caos / Russia = ordine , mi riferivo al caso specifico siriano. In Libia la Russia esporta caos anche lei.
In secondo luogo il paragone con il colpo di stato in Cile lo stai ponendo in maniera sbagliata. In Cile c'era un governo socialista, internazionalista, che provava a fare gli interessi del suo popolo. L'intervento di Pinochet sostenuto dagli americani ha portato a un governo parafascista che ha peggiorato le condizioni materiali dei cileni; in Bielorussia non c'è certo un governo socialista/popolare che fa gli interessi dei lavoratori, però c'è sempre il tentativo, supportato dagli americani, di portare a un nuovo tipo di governo ancor meno nell'interesse delle classi popolari vista tutta l'agenda di misure economiche, sociali e militari che vuole applicare. Quindi, alla fine, in entrambi i casi, sia nel caso storico del Cile sia in quello attuale della Bielorussia, c'è al governo un 'meglio' materiale (nel caso bielorusso, ovviamente, un meglio molto più opaco rispetto al governo di Allende) e una volontà americana/europea di imporre un 'peggio' a suon di interferenze all'interno della vita di questo paese straniero.
Va be', se per te Lukashenko è più paragonabile ad Allende che a Pinochet (a me è chiaro chi sono i due dittatori del terzetto) allora è inutile discutere.
Però poi non dire che non difendi Vlady e Luky.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Forum Politica
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Politica e sesso Zanna92 Forum Sessualità (solo adulti) 33 27-06-2019 16:19
''politica'' del forum ansiolino Off Topic Generale 3 14-10-2017 14:43
La politica e la crisi Fantasmino Off Topic Generale 1 04-08-2011 07:31
Politica: L. 180/'78 barclay Off Topic Generale 3 06-01-2011 10:53
la politica salvo-auron Off Topic Generale 30 18-04-2009 23:39



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 19:21.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2