FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 27-01-2020, 19:27   #17761
Esperto
L'avatar di Peste Nera
 

Quote:
Originariamente inviata da lauretum Visualizza il messaggio
Se va come è andata nei decenni passati, in cui c'è stata sempre alternanza, il prossimo governo è di salvini , poi csx, poi meloni
Cioè intendi Meloni Primo Ministro alla fine? Che il prossimo governo sarà di CDX non credo ci siano dubbi ma il CSX dovrà trovare un leader vero e fare davvero il lavoro della sinistra se vuole battere Salvini.
Vecchio 27-01-2020, 19:37   #17762
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Peste Nera Visualizza il messaggio
Cioè intendi Meloni Primo Ministro alla fine? Che il prossimo governo sarà di CDX non credo ci siano dubbi ma il CSX dovrà trovare un leader vero e fare davvero il lavoro della sinistra se vuole battere Salvini.
Prima o poi dovremo avere una donna premier, non ce ne sono altre all'orizzonte

Sta rosicando voti al CDX ora, figuriamoci dopo che salvini avrà governato
Vecchio 27-01-2020, 19:41   #17763
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da ansiolino Visualizza il messaggio
ma si, quando sono gli avversari, anche se donne, diamole pure delle puttane
Bergonzoni è portatrice di idee violente, discriminatorie... Senza nulla di sensato da dire, senza vergogna...
Boldrini, una persona che può non piacere, ma che non ha mai usato la clava con nessuno, veniva irrisa continuamente ( un sindaco leghista ha dovuto pagare ventimila € per aver detto che meritava di essere stuprata) o paragonata ad una bambola gonfiabile....
Ma non vi rendete conto di quanto siete imbarazzanti con la vostra doppia morale?
Comunque è vero, quasi tutte le sex worker sono brave persone, questa stronza volgare no

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

Ultima modifica di Odradek; 27-01-2020 a 19:43.
Vecchio 27-01-2020, 19:47   #17764
Esperto
L'avatar di Peste Nera
 

Quote:
Originariamente inviata da lauretum Visualizza il messaggio
Prima o poi dovremo avere una donna premier, non ce ne sono altre all'orizzonte

Sta rosicando voti al CDX ora, figuriamoci dopo che salvini avrà governato
Si ma Giorgia Meloni non credo che prenderà tanti voti quanti ne ha oggi la Lega così da guidare una futura coalizione di CDX anche se in Italia tutto (o quasi) è possibile.
Vecchio 27-01-2020, 19:52   #17765
Banned
 

Questa è la "donna"che avrebbe dovuto liberare l'Emilia Romagna...
https://youtu.be/dYv4ZkQDUSs

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

Ultima modifica di Odradek; 27-01-2020 a 20:00.
Vecchio 27-01-2020, 19:52   #17766
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Peste Nera Visualizza il messaggio
Si ma Giorgia Meloni non credo che prenderà tanti voti quanti ne ha oggi la Lega così da guidare una futura coalizione di CDX anche se in Italia tutto (o quasi) è possibile.
Probabilmente sarà come dici, ma non dimentichiamo che anche la lega veniva dal 4% lasciato da bossi
Vecchio 27-01-2020, 20:05   #17767
Esperto
L'avatar di Milo
 

Quote:
Originariamente inviata da Odradek Visualizza il messaggio
Questa è la "donna"che avrebbe dovuto liberare l'Emilia Romagna...
https://youtu.be/dYv4ZkQDUSs

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk
Non ho capito se è a favore o contro.
Vecchio 27-01-2020, 20:25   #17768
Esperto
L'avatar di Anonimo.
 

Quote:
Originariamente inviata da Odradek Visualizza il messaggio
Ma non vi rendete conto di quanto siete imbarazzanti con la vostra doppia morale?
Tu hai insultato la candidata eh

Ultima modifica di Anonimo.; 27-01-2020 a 20:29.
Vecchio 27-01-2020, 20:41   #17769
Esperto
 

Spezzo una lancia a favore di Lucia, e una sulla schiena di Salvini

Salvini: "Lei mi ha espresso il desiderio di rimanere qua - ha aggiunto - di mollare il Parlamento per stare insieme alla sua gente. Farò le mie valutazioni, mi riservo la possibilità di decidere io"

Lei si vuole dimettere da senatore per dedicarsi alla opposizione in Romagna, ma l'uomo forte risponde : decido io

Uffffff sono anche stufo di criticarlo
Vecchio 27-01-2020, 21:29   #17770
Esperto
L'avatar di muttley
 

Quote:
Originariamente inviata da E. Scrooge Visualizza il messaggio
Ma dai, ma come si fa a dire che la sinistra non strumentalizza i sentimenti degli elettori quando è da anni che al suo elettorato propina un sacco di boiate sulla democrazia in pericolo, sul fascismo che ritorna ecc. Ma tu non le hai viste le sardine in piazza a cantare "bella ciao"? Guardate ad esempio gli esponenti del PD che tipo di commenti esternavano sulla riforma per il taglio dei parlamentari (https://www.huffingtonpost.it/entry/...b099389803fe3b): hanno persino tirato in ballo la divisione dei poteri; e poi? Una volta al governo la deriva peronista causata dalla riforma è magicamente rientrata. La sinistra fa sempre così: è da anni che strumentalizza la storia paventando fantomatiche derive autoritarie e "pericolosissimi" accentramenti di potere. La verità è che in ogni bacino elettorale ci sono elettori che hanno una coscienza politica debole, che sovente sono senza opinioni perché non leggono i quotidiani, e che quindi devono essere galvanizzati con idee politiche semplici e con tematiche divisive; questo fatto le sardine lo dimostrano ampiamente; se non ci fosse stato il nemico pubblico numero uno, molti non sarebbero nemmeno scesi dal divano per andare a votare.
Si paventano deriva di un certo tipo perché c'é un precedente storico. Quello che invece paventano i sovranisti non ha precedente storico alcuno, è solo pura farneticazione.
Vecchio 27-01-2020, 21:39   #17771
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da E. Scrooge Visualizza il messaggio
Ma dai, ma come si fa a dire che la sinistra non strumentalizza i sentimenti degli elettori quando è da anni che al suo elettorato propina un sacco di boiate sulla democrazia in pericolo, sul fascismo che ritorna ecc. Ma tu non le hai viste le sardine in piazza a cantare "bella ciao"? Guardate ad esempio gli esponenti del PD che tipo di commenti esternavano sulla riforma per il taglio dei parlamentari (https://www.huffingtonpost.it/entry/...b099389803fe3b): hanno persino tirato in ballo la divisione dei poteri; e poi? Una volta al governo la deriva peronista causata dalla riforma è magicamente rientrata. La sinistra fa sempre così: è da anni che strumentalizza la storia paventando fantomatiche derive autoritarie e "pericolosissimi" accentramenti di potere. La verità è che in ogni bacino elettorale ci sono elettori che hanno una coscienza politica debole, che sovente sono senza opinioni perché non leggono i quotidiani, e che quindi devono essere galvanizzati con idee politiche semplici e con tematiche divisive; questo fatto le sardine lo dimostrano ampiamente; se non ci fosse stato il nemico pubblico numero uno, molti non sarebbero nemmeno scesi dal divano per andare a votare.
È vero che sia csx che cdx hanno una concezione padronale del potere , è vero che a livello locale occupino ogni sede (bancaria, imprenditoriale) su cui riescano a mettere le zampe, questo è il motivo che dico da anni, avrebbe dovuto portare la gente a votare 5s, per creare maggiore concorrenza

Il bipolarismo è il male, è dal 94 che csx e cdx si alternano , magna tu che magno io, è dal 94 che si spartiscono regioni e fette di economia

Il popolo non ha voluto un terzo polo perché non capisce un ca...

Ora torniamo al bipolarismo, tiriamo i remi in barca, quella spinta concorrenziale che ha portato i due poli a votare la legge severino, la spazzacorrotti, il blocco della prescrizione, .. non c'è più

Si torna all'antico status quo , e torniamo al fatto che c'è un CDX che fa schifo nella forma e nella sostanza , e un CSX che fa un po' meno schifo perché almeno nella forma si salva
Vecchio 27-01-2020, 22:09   #17772
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Anonimo. Visualizza il messaggio
Scusa Muttley, questa cosa del pericolo fascista ha stra-rotto le scatole... ma nonostante questo si continua su questa strada del cosiddetto presunto antifascismo senza fascismo, beh, continuate così, evidentemente è perchè vedere e capire la reale realtà (economica, politica ecc) è troppo difficile , o sconveniente, boh, quindi è meglio riproporre (poco sensatamente) le stesse cose dalla fine della Guerra ad oggi.
Proprio oggi su Rete4 parlavano dell'abuso, irrispettoso sul piano storico, della qualifica antifascista.
Il fascismo di cui si accusa il cdx non è quello plateale delle camicie nere e leggi razziali, se ne teme uno più subdolo che si crede (io almeno lo credo) si stia insinuando in modo invisibile e subdolo negli strati sociali più a rischio, che sono quelli che faticano ad arrivare a fine mese.

Ogni persona presa singolarmente non è fascista, ogni giorno in Italia non si vedono fatti eclatanti, ma poi arriva il giorno in cui le tensioni sociali scoppiano di botto, e allora la gente istruita comincia a dire che tutto è cominciato pian piano anni addietro ..
Vecchio 27-01-2020, 22:39   #17773
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da lauretum Visualizza il messaggio
Il punto è che se Salvini avesse rispetto di istituzioni, diritti civili e democrazia, nessuno gli darebbe del fascista o canterebbe bella ciao

Ma a rendere conto al parlamento non ci va (russia), usa la gogna mediatica su fb contro comuni cittadini , usa la cronaca nera per incitare al razzismo (sul suo fb quasi tutti i crimini italiani sono commessi da neri e rom)...

Se fa questo per avere il consenso, non si può che reagire in tal modo
Se usasse i normali modi democratici per avere consenso.. nessuno gli direbbe fascista e razzista

salvini non rispetterebbe istituzioni, diritti civili e democrazia?

la magistratura che ormai è diventata un ramo del parlamento ha rispetto della democrazia?
uno stato (e la suddetta magistratura) che se ne fotte di quello che dovrebbe essere il primo assoluto diritto di un cittadino, ossia quello di poter essere libero di circolare per il proprio paese senza rischiare la propria incolumità di fatto rispetta i diritti civili?


quindi salvini non difenderebbe la democrazia in che modo?
inneggiando alle elezioni?

a salvini quasi quotidianamente viene augurata la morte, o viene inneggiata piazzale loreto...o vengono insultati i milioni di italiani che lo votano, quindi non dovrebbe poter quantomeno ridicolizzare chi inneggia alla violenza, o confonde il dissenso con metodi di espressione poco democratici per quale motivo?

lui si può beccare minacce e quant'altro, e con lui altri 10 e passa milioni di italiani con la sola colpa di votare lega, o la destra ma non ha diritto di evidenziare le porcate dell'avversario politico?

strana questa idea della democrazia..
sicuro che sia proprio lui a non rispettarla?

qui il problema non la caccia al consenso, qui il problema sembrerebbe essere un politico che agisce in vece di milioni di cittadini italiani che gli hanno accordato la propria fiducia.

anche questa fantomatica istigazione al razzismo come si evidenzierebbe?
il fatto che salvini evidenzia, e nemmeno con particolare assiduità, soprattutto sui social, ciò che milioni di cittadini italiani subiscono quotidianamente a tutte le latitudini di questo paese?

nei social salviniani forse ci finisce l'1% dei crimini di quelli che tu chiami "rom e neri", anche tra quelli maggiormente mediatici, o trovabili sulla cronaca, soprattutto quella locale, o sui social stessi.

sui grandi media non ne parliamo, c'è un livello di omertà al cui confronto la mafia sembra un coacervo di educande.

uno dei motivi per cui la lega ha accresciuto i consensi non è per la presunta istigazione razziale di salvini, ma per l'esatto contrario..
per l'omertà e il menefreghismo della sinistra.

piuttosto bisognerebbe farsi qualche domanda sul perché i rom siano diventati un gravissimo problema sociale ovunque risiedano a certe condizioni, o in certi precisi contesti, o sulla correlazione mostruosa tra immigrazione, soprattutto irregolare e clandestina e criminalità/insicurezza.

il problema "neri" è un problema solo per la sinistra.
di clandestini o immigrati si dovrebbe parlare.

la strada maestra della sinistra a quanto pare, a suon di menefreghismo, negazionismo, o becero idealismo infarcito di retorica l'ha di fatto affossata, a quanto pare, quindi cosa ti fa credere che l'omertà o il totale silenziamento dei danni dell'immigrazione possa portare benefici a breve/medio/lungo termine senza che prossimamente possa essere decisamente a rischio la tenuta sociale del paese?

perché più si cerca di prendere per il culo i cittadini, e più ci sarà rischio che i cittadini stessi possano reagire prima o poi a tale situazione…
e non lo faranno pacificamente.
quindi che un certo tipo di rabbia, o disagio dovrebbe essere un bene che sia intercettata e indirizzata cercando una soluzione politica.
altrimenti le citofonate a presunti spacciatori in quartieri particolarmente degradati saranno acqua di rose al confronto.

se l'immigrazione, soprattutto irregolare, frutta un fantasmagorico 40% tra presenza carceraria sul totale, con percentuali persino maggiori in certi contesti, o in generale sull'incidenza di denunce e reati la colpa di chi è?

far finta di nulla, o tacciare il tutto per presunta istigazione all'odio razziale che tipo di consenguenze pensi potrà avere in un futuro prossimo, se non decisamente ravvicinato?

la democrazia o i diritti civili si rischia di giocarseli decisamente di più continuando a calpestarli in nome di ideali stantii e ammuffiti totalmente avulsi dalla realtà.
Vecchio 27-01-2020, 22:45   #17774
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da lauretum Visualizza il messaggio
Il fascismo di cui si accusa il cdx non è quello plateale delle camicie nere e leggi razziali, se ne teme uno più subdolo che si crede (io almeno lo credo) si stia insinuando in modo invisibile e subdolo negli strati sociali più a rischio, che sono quelli che faticano ad arrivare a fine mese.

Ogni persona presa singolarmente non è fascista, ogni giorno in Italia non si vedono fatti eclatanti, ma poi arriva il giorno in cui le tensioni sociali scoppiano di botto, e allora la gente istruita comincia a dire che tutto è cominciato pian piano anni addietro ..


uhm...in altri tempi l'avremmo definita rivolta...o rivoluzione.

invece stranamente se di base c'è una piccola virata a destra lo chiamiamo fascismo…

interessante..

le tensioni sociali si disinnescano tutelando i diritti, non pisciandoci sopra.

se si ignorano i problemi dei cittadini, o si cerca di imporre un modello di società totalmente al di fuori dalla realtà, e del vissuto quotidiano delle persone, poi è ovvio che alla lunga la pazienza finisca, e ci sia una reazione.

le tensioni sociali scoppiano di botto quando la pazienza finisce..

bisognerebbe lavorare sui presupposti, e sui motivi per cui tale pazienza prima o poi potrebbe finire.

chiamare o etichettare tutto come razzismo o fascismo non farà che accelerare il processo..
eppure non dovrebbe essere un concetto troppo complicato da capire.
Ringraziamenti da
ansiolino (27-01-2020)
Vecchio 27-01-2020, 22:54   #17775
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da hypnos688 Visualizza il messaggio
salvini non rispetterebbe istituzioni, diritti civili e democrazia?

la magistratura che ormai è diventata un ramo del parlamento ha rispetto della democrazia?
uno stato (e la suddetta magistratura) che se ne fotte di quello che dovrebbe essere il primo assoluto diritto di un cittadino, ossia quello di poter essere libero di circolare per il proprio paese senza rischiare la propria incolumità di fatto rispetta i diritti civili?


quindi salvini non difenderebbe la democrazia in che modo?
inneggiando alle elezioni?

a salvini quasi quotidianamente viene augurata la morte, o viene inneggiata piazzale loreto...o vengono insultati i milioni di italiani che lo votano, quindi non dovrebbe poter quantomeno ridicolizzare chi inneggia alla violenza, o confonde il dissenso con metodi di espressione poco democratici per quale motivo?

lui si può beccare minacce e quant'altro, e con lui altri 10 e passa milioni di italiani con la sola colpa di votare lega, o la destra ma non ha diritto di evidenziare le porcate dell'avversario politico?

strana questa idea della democrazia..
sicuro che sia proprio lui a non rispettarla?

qui il problema non la caccia al consenso, qui il problema sembrerebbe essere un politico che agisce in vece di milioni di cittadini italiani che gli hanno accordato la propria fiducia.

anche questa fantomatica istigazione al razzismo come si evidenzierebbe?
il fatto che salvini evidenzia, e nemmeno con particolare assiduità, soprattutto sui social, ciò che milioni di cittadini italiani subiscono quotidianamente a tutte le latitudini di questo paese?

nei social salviniani forse ci finisce l'1% dei crimini di quelli che tu chiami "rom e neri", anche tra quelli maggiormente mediatici, o trovabili sulla cronaca, soprattutto quella locale, o sui social stessi.

sui grandi media non ne parliamo, c'è un livello di omertà al cui confronto la mafia sembra un coacervo di educande.

uno dei motivi per cui la lega ha accresciuto i consensi non è per la presunta istigazione razziale di salvini, ma per l'esatto contrario..
per l'omertà e il menefreghismo della sinistra.

piuttosto bisognerebbe farsi qualche domanda sul perché i rom siano diventati un gravissimo problema sociale ovunque risiedano a certe condizioni, o in certi precisi contesti, o sulla correlazione mostruosa tra immigrazione, soprattutto irregolare e clandestina e criminalità/insicurezza.

il problema "neri" è un problema solo per la sinistra.
di clandestini o immigrati si dovrebbe parlare.

la strada maestra della sinistra a quanto pare, a suon di menefreghismo, negazionismo, o becero idealismo infarcito di retorica l'ha di fatto affossata, a quanto pare, quindi cosa ti fa credere che l'omertà o il totale silenziamento dei danni dell'immigrazione possa portare benefici a breve/medio/lungo termine senza che prossimamente possa essere decisamente a rischio la tenuta sociale del paese?

perché più si cerca di prendere per il culo i cittadini, e più ci sarà rischio che i cittadini stessi possano reagire prima o poi a tale situazione…
e non lo faranno pacificamente.
quindi che un certo tipo di rabbia, o disagio dovrebbe essere un bene che sia intercettata e indirizzata cercando una soluzione politica.
altrimenti le citofonate a presunti spacciatori in quartieri particolarmente degradati saranno acqua di rose al confronto.

se l'immigrazione, soprattutto irregolare, frutta un fantasmagorico 40% tra presenza carceraria sul totale, con percentuali persino maggiori in certi contesti, o in generale sull'incidenza di denunce e reati la colpa di chi è?

far finta di nulla, o tacciare il tutto per presunta istigazione all'odio razziale che tipo di consenguenze pensi potrà avere in un futuro prossimo, se non decisamente ravvicinato?

la democrazia o i diritti civili si rischia di giocarseli decisamente di più continuando a calpestarli in nome di ideali stantii e ammuffiti totalmente avulsi dalla realtà.

Quando si studiano le cause storiche di nazismo, fascismo, e non solo, anche della mafia, o delle rivolte dei neri in america , si individuano sempre dei gravi problemi sociali ed economici e culturali alla base , a cui lo stato non ha saputo dare una risposta.

Tali problemi ci sono lo sappiamo tutti, la disoccupazione la vediamo tutti, i neri per strada che rompono i coglioni pure, e anche i numerosi furti in casa e tutto il resto.

Posto che viviamo in un paese in cui nessuno al potere finora ha mai risolto un problema che sia uno, abbiamo sempre di fronte due schieramenti che si pongono in modo opposto di fronte ai problemi che NON risolvono.

Uno che getta acqua sul fuoco, accusato di essere connivente e complice.
Uno che getta benzina sul fuoco, accusato di essere fascista e irresponsabile.

Nessuno risolve il problema, ma dare forza al secondo schieramento è masochismo puro, perché non si fa altro che peggiorare la situazione.
Vecchio 27-01-2020, 22:55   #17776
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da muttley Visualizza il messaggio
ma una contrapposizione tra chi fa un uso strumentale dei sentimenti di pancia per guadagnare voti e chi no.
Gli italiani sono un popolo di immaturi facili alla manipolazione emotiva, e chi fa un massiccio uso di queste tecniche di persuasione è un pericolo per la salute democratica del paese..


interessante questa ricostruzione a senso unico..

quindi quando alcuni sbattono in prima pagina il teppista manganellato dalla polizia, il povero migrante denutrito, o con ecchimosi, lo spacciatore menato, il figlio dell'immigrato in attesa della cittadinanza in funzione ius soli, piuttosto che il bambino migrante affogato o abbandonato sulla spiaggia, o sul barcone ong per far accettare meglio lo sbarco o l'immigrazione in sé…

non si tratta di scatenare gli istinti, o manovrare la pancia dei cittadini per far accettare meglio alcune tipologie di ideali, politiche, o voti?

di manipolazione emotiva dalle parti della sinistra…non ne risulta ai puristi delle crociate antipropaganda o del antisentimentalismo più bieco?

perché sembrerebbe che il problema non sia la manipolazione emotiva, ma unicamente i bersagli o il messaggio che si vorrebbe far intendere alla popolazione..

leggasi lavaggio del cervello..


come dire…

la pancia sembrerebbe andar bene solo se orientata a sinistra...
Vecchio 27-01-2020, 23:14   #17777
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da hypnos688 Visualizza il messaggio
interessante questa ricostruzione a senso unico..

quindi quando alcuni sbattono in prima pagina il teppista manganellato dalla polizia, il povero migrante denutrito, o con ecchimosi, lo spacciatore menato, il figlio dell'immigrato in attesa della cittadinanza in funzione ius soli, piuttosto che il bambino migrante affogato o abbandonato sulla spiaggia, o sul barcone ong per far accettare meglio lo sbarco o l'immigrazione in sé…

non si tratta di scatenare gli istinti, o manovrare la pancia dei cittadini per far accettare meglio alcune tipologie di ideali, politiche, o voti?

di manipolazione emotiva dalle parti della sinistra…non ne risulta ai puristi delle crociate antipropaganda o del antisentimentalismo più bieco?

perché sembrerebbe che il problema non sia la manipolazione emotiva, ma unicamente i bersagli o il messaggio che si vorrebbe far intendere alla popolazione..

leggasi lavaggio del cervello..


come dire…

la pancia sembrerebbe andar bene solo se orientata a sinistra...
Certo anche questi fatti sono usati per raccattare voti, ma si appellano alla nostra parte buona, ci sarà o no una differenza rispetto a raccattare voti appellandosi alla parte di noi più rabbiosa???

Preferisci il lato chiaro o quello scuro?
Vecchio 27-01-2020, 23:25   #17778
Esperto
L'avatar di ansiolino
 

Quote:
Originariamente inviata da Odradek Visualizza il messaggio
Bergonzoni è portatrice di idee violente, discriminatorie... Senza nulla di sensato da dire, senza vergogna...
Boldrini, una persona che può non piacere, ma che non ha mai usato la clava con nessuno, veniva irrisa continuamente ( un sindaco leghista ha dovuto pagare ventimila € per aver detto che meritava di essere stuprata) o paragonata ad una bambola gonfiabile....
Ma non vi rendete conto di quanto siete imbarazzanti con la vostra doppia morale?
Comunque è vero, quasi tutte le sex worker sono brave persone, questa stronza volgare no

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk
perchè bonaccini che idee porta? Dai per favore, evita.
Comunque qui parliamo di quello che facciamo noi utenti e non mi pare che qualcuno abbia usato certi epiteti conto le donne della sinistra. Poi, come fai notare tu, chi ha offeso la Boldrini ha pagato. Magari dovrei segnalarti alla Borgonzoni così tocca pagare anche a te
La doppia morale l'avete voi di sinistra, basta vedere come attaccate chiunque sia contro le vostre idee (Mihajlovic è l'esempio più recente e triste, ma anche la Cuccarini, la Dalla Chiesa ecc).

Sei indifendibile
Ringraziamenti da
Edera (28-01-2020)
Vecchio 27-01-2020, 23:28   #17779
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da Al One Visualizza il messaggio
Era praticamente previsto dai sondaggi, ormai da tempo.
La Calabria è instabile politicamente e ogni 5 anni si cambia coalizione.



Intendi la Calabria?
Perché in Emilia-Romagna, banalmente, alle elezioni regionali di 5 anni fa la Lega Nord (a guida Salvini) ha ottenuto il 20%
Ci aggiungi metà dei voti dei 5stelle alle politiche e fai buona parte il risultato di oggi (32%).
Chi ha fatto davvero un bel passo in avanti è stata la Meloni, che precedentemente aveva l'1%.


Di fatto ci sono quasi 10 punti di distacco tra Bonaccini e Borgonzoni, il PD primo partito sia in ER che in Calabria, la "Lega Calabria" battuta dal partito di Berlusconi (evidentemente qualcuno crede ancora in lui ); considerando che in questi mesi si è parlato continuamente di Salvini, e che in Emilia-Romagna ha fatto campagna per mesi giorno e notte, non mi sembra un risultato stratosferico.
Ciò che ha vinto davvero è stata l'affluenza in ER, +30% rispetto alle scorse elezioni regionali.


no, parlo proprio dell'emilia romagna.

in calabria la lega ancora non ha sfondato, per cui i meriti ad oggi della vittoria sono chiaramente di forza italia.
benché chiaramente una lega che si prende un paio di punti meno del partito che ha governato nei 5 anni precedenti e che storicamente è sempre esistito, beh, non è comunque un risultato da buttare, anzi..


bisognerebbe ricordarsi da dove viene il pd, o la sinistra, e da dove arriva la lega.


discorso che si può fare anche per l'emilia romagna. (e tra qualche mese si dovrà fare anche per l'altra regione a trazione storicamente rossa, già parzialmente smacchiata di verde nelle ultime tornate elettorali, ossia la toscana.


la forbice tra coalizioni è decisamente meno ampia rispetto a quella tra i candidati alla regione.
il che vuol dire che bonaccini ha vinto contro la borgonzoni, soprattutto per merito del voto disgiunto.

se però andiamo a vedere le coalizioni, o i voti in quanto tali, beh..

pd e lega sono appaiati su percentuali simili.

significa che la regione è fondamentalmente spaccata in due.

nonostante chiaramente ci sia una differenza tra elezioni politiche o europee e regionali.

se andiamo a vedere le province abbiamo bologna, reggio emilia e modena che indubbiamente hanno trainato bonaccini, ma nel resto della regione O ha vinto la destra con la lega nettamente il primo partito, O la differenza è stata minima..

ciò significa che l'emilia romagna è ormai strapiena, soprattutto di paesini in cui la lega è il primo partito, o è appaiato a chi storicamente ha dominato la regione da sempre.

il che si poteva vedere già alle regionali.
in cui la lega ha preso nel totale qualche punto in più ma se si va a vedere i singoli paesi, o le singole circoscrizioni, tranne forse bologna, in pratica O comanda la lega, o ha comunque raggiunto il pd.

bonaccini ha vinto in quanto governatore uscente, e non c'è dubbio su questo. è stato nettamente riconfermato…
ma se guardiamo i numeri, le percentuali, e le situazioni di ogni singolo paese e città ci ritroviamo in quasi ogni paese dell'emilia romagna una lega che è ormai facente parte del tessuto sociale della regione.

a me sembra un dato politico interessante, soprattutto se pensiamo a qualche anno fa.

5 anni fa prese il 20% totale..
ma non mi sembra che a livello locale ci fosse questa penetrazione nel tessuto sociale emiliano-romagnolo della lega, o della destra.

adesso invece c'è.

e non mi sembra poco.
anche se le cariche istituzionali principali continueranno ad essere quelle che sono sempre state, e di un colore ben preciso.
Vecchio 27-01-2020, 23:52   #17780
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da hypnos688 Visualizza il messaggio
no, parlo proprio dell'emilia romagna.

in calabria la lega ancora non ha sfondato, per cui i meriti ad oggi della vittoria sono chiaramente di forza italia.
benché chiaramente una lega che si prende un paio di punti meno del partito che ha governato nei 5 anni precedenti e che storicamente è sempre esistito, beh, non è comunque un risultato da buttare, anzi..


bisognerebbe ricordarsi da dove viene il pd, o la sinistra, e da dove arriva la lega.


discorso che si può fare anche per l'emilia romagna. (e tra qualche mese si dovrà fare anche per l'altra regione a trazione storicamente rossa, già parzialmente smacchiata di verde nelle ultime tornate elettorali, ossia la toscana.


la forbice tra coalizioni è decisamente meno ampia rispetto a quella tra i candidati alla regione.
il che vuol dire che bonaccini ha vinto contro la borgonzoni, soprattutto per merito del voto disgiunto.

se però andiamo a vedere le coalizioni, o i voti in quanto tali, beh..

pd e lega sono appaiati su percentuali simili.

significa che la regione è fondamentalmente spaccata in due.

nonostante chiaramente ci sia una differenza tra elezioni politiche o europee e regionali.

se andiamo a vedere le province abbiamo bologna, reggio emilia e modena che indubbiamente hanno trainato bonaccini, ma nel resto della regione O ha vinto la destra con la lega nettamente il primo partito, O la differenza è stata minima..

ciò significa che l'emilia romagna è ormai strapiena, soprattutto di paesini in cui la lega è il primo partito, o è appaiato a chi storicamente ha dominato la regione da sempre.

il che si poteva vedere già alle regionali.
in cui la lega ha preso nel totale qualche punto in più ma se si va a vedere i singoli paesi, o le singole circoscrizioni, tranne forse bologna, in pratica O comanda la lega, o ha comunque raggiunto il pd.

bonaccini ha vinto in quanto governatore uscente, e non c'è dubbio su questo. è stato nettamente riconfermato…
ma se guardiamo i numeri, le percentuali, e le situazioni di ogni singolo paese e città ci ritroviamo in quasi ogni paese dell'emilia romagna una lega che è ormai facente parte del tessuto sociale della regione.

a me sembra un dato politico interessante, soprattutto se pensiamo a qualche anno fa.

5 anni fa prese il 20% totale..
ma non mi sembra che a livello locale ci fosse questa penetrazione nel tessuto sociale emiliano-romagnolo della lega, o della destra.

adesso invece c'è.

e non mi sembra poco.
anche se le cariche istituzionali principali continueranno ad essere quelle che sono sempre state, e di un colore ben preciso.
Adesso è diventato un voto regionale?

Fino a ieri era un referendum pro-contro Salvini premier, e non certo per volere di bonaccini e zingaretti

Era un voto pro-contro il governo, infatti Salvini ha girato l'Emilia parlando soprattutto di temi nazionali

Ora che ha perso, vuole cancellare gli scorsi mesi con una spugna e ci viene a dire che era una competizione regionale

Ci crede proprio fessi
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Forum Politica
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Politica e sesso Zanna92 Forum Sessualità (solo adulti) 33 27-06-2019 16:19
''politica'' del forum ansiolino Off Topic Generale 3 14-10-2017 14:43
La politica e la crisi Fantasmino Off Topic Generale 1 04-08-2011 07:31
Politica: L. 180/'78 barclay Off Topic Generale 3 06-01-2011 10:53
la politica salvo-auron Off Topic Generale 30 18-04-2009 23:39



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 22:48.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2