FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 29-01-2018, 16:11   #10181
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Oh, io ti parlo di lezioni di storia contestate, tu te ne esci dicendo che bisogna vivere nel presente, che vuoi che ti risponda?
Sono fatti e misfatti che non appartengono alla nostra generazione, si studia la storia com'è scritta sui libri e stop. L'antifascismo odierno è vuoto e senza alcun senso, se non quello di screditare con categorie morali l'interlocutore o l'avversario politico. Un vero antifascista era Gramsci, perché viveva sulla sua pelle gli effetti di una dittatura. Voi al massimo vivete gli effetti delle vostre proeizioni, e chi vi incula per davvero gli porgiete pure l'altra guancia.

Quote:
Delle divergenze di tattica tra camerati m'importa poco.
I camerati che marciano su Roma esistono solo nella tua testa e in qualche circolo di Casapound. Non ho vessilli fascisti né ho adorato o adoro la figura di Mussolini, la razza ariana la metti sempre in bocca tu. E come me tanti elettori di destra. Avere talune idee = fascista è un'equazione tipica che viene fuori come effetto dei fumi e della puzza di qualche centro sociale.

Quote:
Non credo di possedere la stessa capacità esegetica e dialettica dei fini letterati del Giornale, ma non vedo quale "sconvolgente" e "alternativa" verità si celi nell'articolo riportato.
In via preliminare, faccio notare che con il metro usato dai "patrioti" dovrei liquidare a priori quanto scritto da Guerri come "di parte", in quanto trattasi di storico di destra, e pubblicato sul noto strumento di propaganda del berluscaz (cit.). Ma veniamo al merito, invece.
A me sembra che Guerri non critichi se non in maniera parziale e marginale quanto detto da Mattarella. Intanto infila una serie di affermazioni che farebbero venir voglia di Maalox a molti "patrioti":
Guerri critica le parole vuote di Mattarella.

Quote:
- Un liberale e democratico non può essere che antifascista, altrimenti non è né liberale né democratico. Quindi il fascismo è all'antitesi della democrazia: così un dettaglio trascurabile buttato lì, alla faccia del gne gne, ma il dux ha fatto anche tante cose buone, ce l'avete tutti con noi perchè siamo piccoli e neri gne gne
Dettagli che solo un cieco potrebbe celare. E qui di nuovo sei vittima delle tue proiezioni. In 'sto topic un utente ha detto che ci vuole il commissariamento (cioè ci vuole una dittatura in soldoni) e sarei io quello contrario alla democrazia? LOL

Quote:
- Come presidente della Repubblica, lei è tenuto a ricordare che "la Repubblica italiana, nata dalla Resistenza, si è definita e sviluppata in totale contrapposizione al fascismo. La nostra Costituzione ne rappresenta, per i valori che proclama e gli ordinamenti che disegna, l'antitesi più netta". E' TENUTO a ricordare, quindi, altro che gne gne che palle 'sto giorno della memoria, sempre a fissarsi sulle solite cose, ancorati al passato gne gne
Ancora parole mai dette. Il giorno della memoria serve per poter ricordare di quali atrocità l'uomo può commettere (che comunque non serve, visto che di bestialità prima e dopo ce ne sono state), non per farsi belli "uuh guarda mamma questi fasssisti bruti e cattivi cosa facevano" ed ergersi moralmente superiori agli altri, sempre in proiezione di fascisti oleografici.

Quote:
- Il sindaco di Amatrice, diventato noto per la disgrazia del terremoto e adesso lanciato in politica, aveva detto - con la semplicità del discorso da bar - che Mussolini "ha fatto grandi cose nelle politiche sociali". Una bordata pesantissima al camerata Pirozzi (gne gne ma io c'ho solo il busto di padre pio gne gne).
Mussolini ha istituito la prevvidenza sociale e lo Stato (io, tu, tizio, caio) al servizio del cittadino in svariati campi, dall'industria, alla sanità, alla bonifica. È un fatto storico, così come il Mussolini degli anni venti era un liberista anti-statalista convinto. Quindi sì, senza categorie morali Mussolini ha fatto anche cose buone come ne ha fatto troppe cattive. Poi gli antifa' sono i primi a voler spazzare queste istituzioni, intrisi di puttanate liberiste come sono - tanto ci stanno i matrimoni fra uomo e luci tascabili.

Quote:
Ma tutto questo i giornalai del Giornale non credo arrivino a capirlo, a loro interessa solo il titolo a effetto che contrappone Guerri a Mattarella, la "verità storica" a quella "ufficiale".
Qual è allora il punto del dissenso di Guerri? Che Mattarella ha detto letteralmente che il fascismo "non ebbe meriti", mentre invece Guerri ha ricordato da storico le opere pubbliche e sociali che il fascismo portò avanti molto di più dei precedenti governi liberali, pur riconoscendo che sono attività che "un qualsiasi governo dovrebbe svolgere" (e, aggiungo io, che fu favorito da un diverso contesto storico e da una maggiore partecipazione delle masse alla vita pubblica, iniziata perlomeno a cavallo tra '800 e '900 con le leghe operaie e la nascita dei grandi partiti come quello socialista).
Da storico, Guerri si sente tenuto a intervenire sulle parole di Mattarella in quanto non rispondenti a verità sul piano letterale, e fa bene. Io credo che invece Mattarella intendesse dire che i meriti fossero inesistenti in quanto relativamente irrilevanti rispetto alle colpe.
Ma ripeto, bene chiarire, benissimo la verità storica, the truth will set you free (cit.).
Le parole di Mattarella - che d'altronde è del PD - sono vuote. Ecco cosa vuole ribadire Guerri.

Quote:
Il punto IMO è però il seguente: come mai sorge periodicamente tutto 'sto dibattito sul "eh, ma anche"? dov'è davvero la fuffa e la retorica?
Ci sono state delle opere pubbliche con delle ricadute almeno parzialmente positive? E allora?
A che pro parlarne, a che pro tirarle in ballo per "par condicio", quando si stanno commemorando le vittime di odiose volontà di dominio e di conquista, esaltazione della violenza, retorica bellicistica, sopraffazione e autoritarismo, supremazia razziale? (cit. Guerri: chissà quanti "patrioti" sottoscriverebbero ogni parola)
Non sarà per poter concludere, nel solito chi ha avuto ha avuto e chi ha dato ha dato all'italiana (aggiornato dal ducetto Craxi in tutti colpevoli = nessun colpevole), che alla fine torti e meriti si pareggiano, che ogni governo e ogni stagione ha i suoi pro e i suoi contro e che quindi anche il fascismo è un sistema di governo come un altro?
Non sarà che alla fine è contro quell'interpretazione che si scagliava Mattarella?
Per lasciare la parola a Guerri: è inaccettabile - caro presidente Mattarella, lei ha ragione - se si intende sostenere che il fascismo fu un grande bene, e peccato per l'entrata in guerra e le leggi razziali, che è un'interpretazione purtroppo diffusissima tra i "patrioti" e i loro sostenitori.
Anche qui sei vittima delle tue proiezioni. Il fascismo non lo vuole ritirare "dentro" nessuno, se non qualche scalmanato qua e là. Il problema è l'attacco predatorio a certe istituzioni, vedi l'inps.
Vecchio 29-01-2018, 16:11   #10182
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Fonzie era troppo impegnato a costruirsi un futuro castale col referendum per pensare a 'ste bazzeccole.
Se vogliamo dirla tutta, la monte paschi l'hanno salvata successivamente, anche se era già in vigore il bail in e non si poteva fare

Invece quelli che potevano essere salvati prima del bail in, niente

Risparmiatori di serie A e B

In uno stato così, il mio problema dovrebbe essere l'Europa?
Vecchio 29-01-2018, 16:16   #10183
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da lauretum Visualizza il messaggio
Soldi bruciati significa rubati alla collettività e messi in tasca , da parte di persone già ricche che vogliono essere sempre più ricche

Per le banche, fino a una certa data si potevano aiutare, la Germania l'ha fatto, noi no.
L'Europa ti ridà indietro ogni anno un mare di soldi, da usare a fronte di progetti da realizzare, la Germania usa quei soldi, noi no.

Se ci piace esser poveri e disastrati, è una scelta nostra, perché dobbiamo incolpare gli altri
I ricchi dall'Italia sono scappati nel momento in cui Monti si è insediato al governo. Il resto sono ladri di galline che nell'economia contano lo zero-virgola.

Ma potevi salvare cosa, che scattano subito provvedimenti di infrazione e cagate varie da Bruxelles. Ovviamente anche se fosse non l'hanno fatto perché subalterni a certe regole, non perché non lo volessero fare. Ah, chi ha fatto il bail-in? l'Europa ovviamente, col pd prono ad eseguire addirrittura prima dell'entrata in vigore.

La Germania è il paese che spende di meno in investimenti. L'Italia ha dato all'Europa 150 mld di euro negli ultimi 7 anni, per essere un mare di soldi avremmo dovuto avere le strade di oro massiccio. Invece è un paese che cade a pezzi. Ovviamente colpa di Peppino che la mattina va in ufficio in mutande.

Insomma, mia moglie mi dice che sono un cornuto mentre si fotte l'amante, e io non contento mi do le martellate sulle palle.

Ultima modifica di Mike Patton; 29-01-2018 a 16:19.
Vecchio 29-01-2018, 16:33   #10184
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Harold Finch Visualizza il messaggio
Sono fatti e misfatti che non appartengono alla nostra generazione, si studia la storia com'è scritta sui libri e stop. L'antifascismo odierno è vuoto e senza alcun senso, se non quello di screditare con categorie morali l'interlocutore o l'avversario politico. Un vero antifascista era Gramsci, perché viveva sulla sua pelle gli effetti di una dittatura. Voi al massimo vivete gli effetti delle vostre proeizioni, e chi vi incula per davvero gli porgiete pure l'altra guancia.
Peccato che sia l'interlocutore o avversario politico a essere colpito dalla tarantola quando si butta sul fascismo tutta la merda che si merita e a cominciare con i "ma anche", in chiaro scopo difensivo (evidentemente si temono di perdere i voti dei picchiatori del circoletto). Del resto tu stesso cominci a stabilire i limiti della censura stile Minculpop: "studiate la storia sui libri e stop". Devono chiedere il permesso a te per poter parlare in pubblico di fascismo? Se ne parla anche in pubblico, fattene una ragione (cit.)

Quote:
Originariamente inviata da Harold Finch Visualizza il messaggio
I camerati che marciano su Roma esistono solo nella tua testa e in qualche circolo di Casapound.
Veramente ne stavano preparando una "celebrativa" per i 95 anni ultimamente (tema il solito: la difesa della razza), salvo cagarsi addosso quando hanno scoperto che al governo non c'era più Facta e al Quirinale non c'era più sciaboletta

Quote:
Originariamente inviata da Harold Finch Visualizza il messaggio
Non ho vessilli fascisti né ho adorato o adoro la figura di Mussolini, la razza ariana la metti sempre in bocca tu. E come me tanti elettori di destra. Avere talune idee = fascista è un'equazione tipica che viene fuori come effetto dei fumi e della puzza di qualche centro sociale.
Mai fumato canne e mai entrato in un centro sociale.
Avere idee da fascista o votare fascisti = essere fascisti.
Di razza ariana ha parlato il vostro candidato alla regione Lombardia, per la cronaca (ah già: gne gne mi hanno frainteso, era un lapsus gne gne).

Quote:
Originariamente inviata da Harold Finch Visualizza il messaggio
Guerri critica le parole vuote di Mattarella.
Questo è quello che ti dice il Gionrnale.
Basta leggere quello che scrive, e te l'ho riportato pezzo pezzo, per capire che invece condivide quasi tutto tra parole e motivazioni e precisa solo un passaggio inesatto sul piano storico. Alla faccia delle parole vuote.

Quote:
Originariamente inviata da Harold Finch Visualizza il messaggio
Ancora parole mai dette. Il giorno della memoria serve per poter ricordare di quali atrocità l'uomo può commettere (che comunque non serve, visto che di bestialità prima e dopo ce ne sono state)
Tutti colpevoli = nessun colpevole (cit. Craxi).
E' proprio contro queste assoluzioni collettive che serve il giorno della memoria.

Quote:
Originariamente inviata da Harold Finch Visualizza il messaggio
non per farsi belli "uuh guarda mamma questi fasssisti bruti e cattivi cosa facevano" ed ergersi moralmente superiori agli altri, sempre in proiezione di fascisti oleografici.
Potrebbero tutti "ergersi come moralmente superiori" ai fascisti (ci vuol poco), invece alcuni preferiscono uscirsene con le "cose buone", compreso il tuo lider maximo in felpa. Come mai? Excusatio non petita ecc. ecc.? O i voti dei fascisti fanno comodo?

Quote:
Originariamente inviata da Harold Finch Visualizza il messaggio
Mussolini ha istituito la prevvidenza sociale e lo Stato (io, tu, tizio, caio) al servizio del cittadino in svariati campi, dall'industria, alla sanità, alla bonifica. È un fatto storico, così come il Mussolini degli anni venti era un liberista anti-statalista convinto. Quindi sì, senza categorie morali Mussolini ha fatto anche cose buone come ne ha fatto troppe cattive. Poi gli antifa' sono i primi a voler spazzare queste istituzioni, intrisi di puttanate liberiste come sono - tanto ci stanno i matrimoni fra uomo e luci tascabili.
Ecco che poi le caratteristiche intrinseche del fascismo come l'omofobia ricicciano fuori inevitabilmente...
Bella la favola del Mussolini sociale vs gli antifascisti liberisti antiwelfare (ma i richiami pubblici alla memoria non erano tutte paturnie partorite nei centri sociali? i centri sociali sono liberisti?).

Quote:
Originariamente inviata da Harold Finch Visualizza il messaggio
Anche qui sei vittima delle tue proiezioni. Il fascismo non lo vuole ritirare "dentro" nessuno, se non qualche scalmanato qua e là. Il problema è l'attacco predatorio a certe istituzioni, vedi l'inps.
Nonnò, giusto, Fontana non ha mai parlato di razza bianca da difendere, FN e CP sono nati per difendere l'INPS e l'Oceania è sempre stata in guerra con l'Estasia (cit.)

Ultima modifica di Winston_Smith; 29-01-2018 a 16:36.
Vecchio 29-01-2018, 16:33   #10185
Esperto
L'avatar di Labocania
 

L'antifascismo a colpi di pipì e mazzate.
Vecchio 29-01-2018, 17:35   #10186
Esperto
 

Winston quelle sono sparate a uso e consumo della campagna elettorale, non esageriamo

Preoccupati piuttosto di casapound che probabilmente entrerà in parlamento
Vecchio 29-01-2018, 17:54   #10187
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Casapound entrerà in parlamento? Ma se nessun sondaggio lo rileva perché è al sotto dello 0,5%...
Vecchio 29-01-2018, 18:45   #10188
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Gummo98 Visualizza il messaggio
Casapound entrerà in parlamento? Ma se nessun sondaggio lo rileva perché è al sotto dello 0,5%...
Aspetta e vedrai che combinano, secondo me stanno attorno il 2% ora

Vabbé non conteranno un ciufolo anche se fosse, rispondevo solo a winston che si preoccupa di problemi inesistenti
Vecchio 29-01-2018, 19:03   #10189
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da lauretum Visualizza il messaggio
Aspetta e vedrai che combinano, secondo me stanno attorno il 2% ora

Vabbé non conteranno un ciufolo anche se fosse, rispondevo solo a winston che si preoccupa di problemi inesistenti
Certo che mi preoccupo di CP.
Anzi, aggiungo che se riuscissero a entrare in Parlamento, potrebbero anche godere di una sponda insospettabile (si fa per dire)
Vecchio 29-01-2018, 19:12   #10190
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Certo che mi preoccupo di CP.
Anzi, aggiungo che se riuscissero a entrare in Parlamento, potrebbero anche godere di una sponda insospettabile (si fa per dire)
Che noia

Pure silvio ha dovuto cercare nuovi termini per attaccare il m5s, evolvi dai, quella del movimento fascista è vecchia di anni, non attacca più
Vecchio 29-01-2018, 19:17   #10191
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da lauretum Visualizza il messaggio
Che noia

Pure silvio ha dovuto cercare nuovi termini per attaccare il m5s, evolvi dai, quella del movimento fascista è vecchia di anni, non attacca più
Sono tutte cose dette e fatte da alcuni degli honesti e mai rinnegate dal loro capo, io non dimentico e non ho la memoria corta come la classe politica italiana per lo più confida che abbia l'elettore medio.
Del resto i motivi per cui non voto berlusca risalgono a un periodo ancora precedente, eppure non sono mica caduti in prescrizione...
Vecchio 29-01-2018, 19:30   #10192
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Sono tutte cose dette e fatte da alcuni degli honesti e mai rinnegate dal loro capo, io non dimentico e non ho la memoria corta come la classe politica italiana per lo più confida che abbia l'elettore medio.
Del resto i motivi per cui non voto berlusca risalgono a un periodo ancora precedente, eppure non sono mica caduti in prescrizione...
Quello che non capisci è che il movimento è una creatura nata da poco, che sta crescendo

Non ha alle spalle una ideologia storica da seguire passo passo, errori e contraddizioni possono sorgere lungo la crescita, ma si corregge anche il tiro strada facendo

Ad esempio sull'Europa, all'inizio era fuoco e fiamme, no euro, ecc., adesso si è capito era una stronzata, di maio lo ha fatto capire neanche troppo velatamente, ma siccome ci sono elettori della prima ora con la testa dura come le capre, devi educarli un poco alla volta e dialogarci per fargli capire che era una stronzata, andando avanti questa ambiguità sparirà del tutto e la questione no Europa rimarrà giustamente un ricordo, un errore di gioventù su cui sorridere parlando dei tempi andati

Su posizioni presuntamente fasciste è uguale

Il movimento si sta normalizzando, è evidente, ed è bene sia così

Stai tranquillo, i fantasmi cercali altrove
Vecchio 29-01-2018, 22:13   #10193
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Di Maio non ha capito che il no Euro era una stronzata, semplicemente nel tragitto fra la sede di un potere forte e l'altro ha capito che col No euro è difficile fare strada.

D'altronde i cinque stelle vanno sempre bene no? Tanto non hanno un'ideologia storica alle spalle, fascisti, non fascisti, liberali, non liberali, chissenefrega... Tanto so' ragazzi...
Vecchio 29-01-2018, 22:16   #10194
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Gummo98 Visualizza il messaggio
Di Maio non ha capito che il no Euro era una stronzata, semplicemente nel tragitto fra la sede di un potere forte e l'altro ha capito che col No euro è difficile fare strada.
Tutto può essere

Per me è una stronzata dopo aver visto un video dedicato di Benetazzo

Dopo avermi demolito Fusaro, direte peste e corna pure di lui immagino

-.-
Vecchio 29-01-2018, 22:18   #10195
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Gummo98 Visualizza il messaggio
Di Maio non ha capito che il no Euro era una stronzata, semplicemente nel tragitto fra la sede di un potere forte e l'altro ha capito che col No euro è difficile fare strada.

D'altronde i cinque stelle vanno sempre bene no? Tanto non hanno un'ideologia storica alle spalle, fascisti, non fascisti, liberali, non liberali, chissenefrega... Tanto so' ragazzi...

Il senso era che stanno lasciando perdere gli estremismi, quindi l'accusa di fascismo è sempre più sciocca, più passa il tempo

Lo era all'inizio, adesso che sono quasi moderati lo è 100 volte di più
Vecchio 29-01-2018, 23:53   #10196
Esperto
 

Il nipote di Bruno Vespa candidato col pdl

Ma guarda che sorpresa

Un giornalista (anzi un artista) così scomodo, così pungente, una spina nel fianco dei potenti

Ma possiate morire ora
Vecchio 30-01-2018, 00:12   #10197
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Gummo98 Visualizza il messaggio

D'altronde i cinque stelle vanno sempre bene no? Tanto non hanno un'ideologia storica alle spalle, fascisti, non fascisti, liberali, non liberali, chissenefrega... Tanto so' ragazzi...
Lo sapremo di che ideologia sono quando vedremo
da dove prendono i soldi per pagare gli interessi sul debito.
Alla Mario Monti o alla Hugo Chavez ?
Per ora sappiamo solo che non esiste piu' destra e sinistra,
sono arti; uomo e donna sono esseri umani; giorno
e notte sono la posizione relativa terra sole ecc...
Vecchio 30-01-2018, 12:28   #10198
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da lauretum Visualizza il messaggio
Quello che non capisci è che il movimento è una creatura nata da poco, che sta crescendo

Non ha alle spalle una ideologia storica da seguire passo passo, errori e contraddizioni possono sorgere lungo la crescita, ma si corregge anche il tiro strada facendo

Ad esempio sull'Europa, all'inizio era fuoco e fiamme, no euro, ecc., adesso si è capito era una stronzata, di maio lo ha fatto capire neanche troppo velatamente, ma siccome ci sono elettori della prima ora con la testa dura come le capre, devi educarli un poco alla volta e dialogarci per fargli capire che era una stronzata, andando avanti questa ambiguità sparirà del tutto e la questione no Europa rimarrà giustamente un ricordo, un errore di gioventù su cui sorridere parlando dei tempi andati

Su posizioni presuntamente fasciste è uguale

Il movimento si sta normalizzando, è evidente, ed è bene sia così

Stai tranquillo, i fantasmi cercali altrove
L'obiezione "errori di gioventù" non vale per Grillo.
Grillo non è un ragazzino, è un uomo che ha sempre avuto a che fare con la politica fin da quando si scagliava contro i socialisti a Sanremo e a Fantastico.
E in più è il (af)Fondatore, mica l'ultimo arrivato. Uno che ha potere di vita e di morte sulle candidature insieme al candidato (apprendista) premier e ai casaleggi. Se uno come lui mette in fila certe affermazioni su argomenti GRAVI come il fascismo e l'antifascismo, io NON POSSO stare tranquillo. I mazzieri che virrebbero prendere a schiaffi gli oppositorti (cit.) sono già abbastanza ringaluzziti, ci manca solo gente che gli faccia da quinta colonna o che apra il cavallo di Troia per loro.
Come ho già detto, nel 1993 io non sapevo dei legami del berlusca con Cosa Nostra, via Mangano e dell'Utri, eppure ho subito pensato che fosse il Male non appena ho sentito il suo endorsement a Fini (allora fascista non ancora ripulito) come sindaco di Roma. Non mi sono sbagliato allora, nonostante ci fossero persone in buona fede che dicevano "ma dai, è comunque un uomo intraprendente, è una ventata di novità, magari farà la rivoluzione liberale, diamogli fiducia e mettiamolo alla prova". E non credo di sbagliarmi adesso (tra l'altro Giggino di recente ha detto che il M5S porterà a compimento la rivoluzione liberale lasciata per strada dal berlusca: a me sono fischiate le orecchie...).
Chi non ripudia il satana fascista con tutto il suo cuore, con tutta la sua mente e con tutta la sua anima è dannato ai miei occhi, mai potrà godere della mia fiducia. E' la condizione di base in politica, nella religione civile della politica democratica, in una repubblica nata sul sangue dei martiri della bestia nazifascista. Nessun compromesso sarà mai possibile, nei secoli dei secoli, sempre opposte le sponde alle sponde, i flutti ai flutti (cit.). Destra e sinistra esistono, e la prima è il male e la seconda è il bene, chi dice il contrario come grillo favorisce la destra.

E' poi la storia del "maddai, so' ragazzi, mettiamoli alla prova" a non convincermi affatto, di per sé. Se le premesse sono negative o c'è motivo di diffidare non vedo perché rischiare.
Io voglio gente che mi convinca subito, con obiettivi chiari, ideali purissimi e candidature al di sopra di ogni sospetto. Altrimenti perché votarli? Firme in bianco e fiducia a scatola chiusa o peggio con premesse sospette? col cazzo!

Troia, XII secolo a.C.
"Maddai, è solo un cavallo, è un dono agli dei: guarda Laocoonte non c'è più nessuno sulla spiaggia! Portiamolo dentro, fidiamoci!"
Italia, 1922 d.C.
"Sì lo so che avrei potuto firmare lo stato d'assedio, ma alla fine 'sti ragazzotti non mi sembrano poi così pericolosi, hanno fatto una specie di sfilata, tutto qua! Diamogli un po' di fiducia, mettiamoli alla prova, al massimo poi li mettiamo da parte!"
Italia, 1993 d.C.
"Maddai, è un uomo che si è fatto da sé, è genuino e non conosce le ipocrisie della politica! Mettiamolo alla prova, lasciamolo lavorare!"

Historia magistra vitae est

Ultima modifica di Winston_Smith; 30-01-2018 a 12:35.
Vecchio 30-01-2018, 12:33   #10199
Esperto
 

Vedremo come sarà la creatura nella sua età matura.

Ma se permetti, ORA, tra le tre forze, è quella che GARANTISCE maggiore onestà

Per tutti gli altri c'è formigoni, condannato in primo grado e pluri inquisito, che vedremo con gioia anche nel prossimo parlamento
Vecchio 30-01-2018, 12:39   #10200
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da lauretum Visualizza il messaggio
Vedremo come sarà la creatura nella sua età matura.
Grillo è già quasi marcio, altro che maturo.
Se il Capo la pensa in un certo modo, c'è di che preoccuparsi.

Quote:
Originariamente inviata da lauretum Visualizza il messaggio
Ma se permetti, ORA, tra le tre forze, è quella che GARANTISCE maggiore onestà
Anche i salvinisti (post-famiglia Bossi) e i fascisti melonari dicono di essere onesti. Anche CP, anche FN.

Quote:
Originariamente inviata da lauretum Visualizza il messaggio
Per tutti gli altri c'è formigoni, condannato in primo grado e pluri inquisito, che vedremo con gioia anche nel prossimo parlamento
Io Formigoni non lo voto, inutile che lo tiri in ballo. E la storia del "voto utile" è fuffa, sia perché M5S non governerà mai con questa legge elettorale sia perché non credo che sarà un oppositore così strenuo della Lega in materia di immigrazione o di FI in materia di politica economica, tasse e lavoro, per fare due esempi.

Ultima modifica di Winston_Smith; 30-01-2018 a 12:42.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Forum Politica
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Politica e sesso Zanna92 Forum Sessualità (solo adulti) 32 27-06-2019 17:19
''politica'' del forum ansiolino Off Topic Generale 3 14-10-2017 15:43
La politica e la crisi Fantasmino Off Topic Generale 1 04-08-2011 08:31
Politica: L. 180/'78 barclay Off Topic Generale 3 06-01-2011 11:53
la politica salvo-auron Off Topic Generale 30 19-04-2009 00:39



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 01:36.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2