FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 27-09-2016, 13:54   #8701
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Sí quello è probabile. Ma secondo me Trump ha possibilitá di scavalcarla nei prossimi due dibattiti. Solitamente quando un populista di destra rischia di vincere le elezioni, tutte le altre forze si coalizzano sull'altro candidato, anche se magari è falso e corrotto. (Cosa che secondo me delinea il tragico stato delle cose in USA) Ricordiamoci però che nel 2004 mezzo mondo si schierò contro le guerre e le leggi di Bush ma egli la spuntò comunque, seppur con qualche broglio qua e lá. A me che piacciono le questioni di voti, percentuali e record la cosa entusiasma.
Vecchio 27-09-2016, 14:04   #8702
Banned
 

Gummo, tu che hai visto almeno una parte, è stata una trashata?
Vecchio 27-09-2016, 14:20   #8703
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Gummo98 Visualizza il messaggio
Io ieri il dibattito l'ho visto e il voto al più agile dei due l'avrei forse dato a Trump. Era sempre lí per dare un fendente, nella prima parte ha lasciato la Clinton in confusione, non ha abbandonato il ruolo da scimmia urlatrice ma non si è nemmeno mostrato come un pazzo da bomba atomica. La Clinton ha avuto alcuni momenti di splendore quando ha chiesto a Trump di pubblicare la sua dichiarazione dei redditi e lo ha accusato di essere un bancarottiere. Ha virato a sinistra su diversi temi avvicinandosi a Sanders, ma secondo me potrebbe essersi un po' esposta verso i redditi medio/medio-alti. Comunque il pennivendolo del Corriere è evidentemente di parte e ha tagliato fuori diverse cose, ma d'altronde da uno che che chiama Trump per cognome e la Clinton per nome come fosse sua sorella cosa c'è da aspettarsi.
Ma chi spara minchiate a nastro per forza di cose appare più agile

Ce lo ha insegnato silvio, un politico serio deve toccare temi impopolari nel merito in modo articolato, se rispondi alla silvio o alla salvini l'applauso parte per forza
Vecchio 27-09-2016, 14:22   #8704
Esperto
 

Non riesco cmq a trovare una registrazione sottotitolata ..
Vecchio 27-09-2016, 15:57   #8705
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Quote:
Originariamente inviata da yuiop. Visualizza il messaggio
Gummo, tu che hai visto almeno una parte, è stata una trashata?
Pensavo peggio, ma i momenti forti ci sono stati. Ad esempio, dopo che Trump aveva detto per la quinta volta alla Clinton "When you were in office this terrible thing happened [...]" lei ha detto: "Ok, let's continue to blame me for everything that happened in this country." e Trump: "Why not!" e dal pubblico sono partite fragorose risate. Poi, il moderatore di colore, si è acccanito su Trump sulla questione del presunto certificato di nascita falso di Obama, e per alcuni minuti è sembrato fosse un tribunale razziale.

Anche lo sguardo alla Clint Eastwood di Trump mentre va a stringere la mano alla piccola Clinton mi ha fatto ridere.

Comunque i due parlano un americano così stereotipato che a me è risultato facile comprenderli. Se i prossimi due dibattiti avverranno di pomeriggio, però, penso che i media italiani li daranno con la traduzione simultanea.

Ultima modifica di Gummo; 27-09-2016 a 16:02.
Vecchio 27-09-2016, 16:59   #8706
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Referendum il 4 dicembre? Ci avrei scommesso, ecco perchè.
Vecchio 28-09-2016, 09:31   #8707
Esperto
L'avatar di Orion
 

mi sono imbattuto in questo manifesto della propaganda elettorale per il referendum contro i frontalieri che l'altro giorno si è tenuto in Canton Ticino



mi hanno dato molto da pensare quelle due paroline: dumping salariale.
Ora, è vero che queste cose possono e di fatto vengono spesso e volentieri strumentalizzate da movimenti razzisti, ma non ho potuto fare a meno di pensare che la lotta lavoratori indigeni vs lavoratori immigrati non può essere letta solo come lotta lavoratori nati alla latitudine X vs lavoratori nati alla latitudine Y, ma anche lotta lavoratori che non rinunciano ai loro diritti vs lavoratori disponibili a rinunciarvi.

Perchè è un fatto che molto spesso la categoria dei lavoratori che non vuole rinunciare ai propri diritti coincide con la categoria dei lavoratori indigeni, mentre invece la categoria dei lavoratori disperati pronti ad accettare qualsiasi compromesso pur di lavorare coincide invece con la categoria dei lavoratori immigrati. E questi ultimi sono una vera manna dal cielo per i capitalisti il cui interesse è sempre massimizzare il profitto (riducendo i costi del lavoro).


Indubbiamente la questione è complessa e presta facilmente il fianco a strumentalizzazioni razziste, ma fossi un politico di sinistra* ci penserei un po' prima di bollare il suddetto manifeso come mera propaganda fascioleghista.

*per sinistra intendo la forza politica il cui scopo è difendere gli interessi dei lavoratori dalle prevaricazioni dei capitalisti, non la sinistra dei gessetti colorati.
Vecchio 28-09-2016, 11:06   #8708
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Orion Visualizza il messaggio
mi sono imbattuto in questo manifesto della propaganda elettorale per il referendum contro i frontalieri che l'altro giorno si è tenuto in Canton Ticino



mi hanno dato molto da pensare quelle due paroline: dumping salariale.
Ora, è vero che queste cose possono e di fatto vengono spesso e volentieri strumentalizzate da movimenti razzisti, ma non ho potuto fare a meno di pensare che la lotta lavoratori indigeni vs lavoratori immigrati non può essere letta solo come lotta lavoratori nati alla latitudine X vs lavoratori nati alla latitudine Y, ma anche lotta lavoratori che non rinunciano ai loro diritti vs lavoratori disponibili a rinunciarvi.

Perchè è un fatto che molto spesso la categoria dei lavoratori che non vuole rinunciare ai propri diritti coincide con la categoria dei lavoratori indigeni, mentre invece la categoria dei lavoratori disperati pronti ad accettare qualsiasi compromesso pur di lavorare coincide invece con la categoria dei lavoratori immigrati. E questi ultimi sono una vera manna dal cielo per i capitalisti il cui interesse è sempre massimizzare il profitto (riducendo i costi del lavoro).
La sinistra dovrebbe infatti cercare di eliminare o minimizzare i motivi per cui i lavoratori del secondo gruppo si possono trovare nelle condizioni di rinunciare a tutti o a buona parte dei propri diritti sindacali: rimuovere quindi i presupposti per cui ci sono tante persone costrette tra l'incudine del morire di fame e il martello del lavorare da schiavi. Non a caso alla destra più o meno "populistica" e "sociale" (burp!) e alla "sinistra" alla Renzi (ri-burp!) tutto ciò non interessa.
Vecchio 29-09-2016, 16:36   #8709
Esperto
L'avatar di Gummo
 

80 anni del Presidente. Speriamo sia la volta buona in cui gli fanno venire un coccolone durante il festino.

Vecchio 29-09-2016, 21:49   #8710
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Bersani peggio di Renzi.
Piazzapulita. Il dirigente di McDonald'sItalia si lamenta perché Firenze gli ha impedito di aprire un chiosco in centro storico. Bersani, contrariato, fa intuire che lui glielo avrebbe fatto aprire; si definisce più liberale di Renzi. Insomma, la presunta 'sinistra' Pd è ancora peggio del servo Renzi, piegandosi totalmente alle volontà di multinazionali e grandi banche. Io fossi il dirigente di una trasmissione televisiva il dirigente di McDonald's non lo inviterei neanche per scherzo. Perché il dirigente di una multinazionale ha interessi del tutto opposti rispetto a quelli del piccolo e medio imprenditore, colui che sorregge il paese. Il dirigente McDonald's non vuole uno stato, vuole leggi che gli permettano di schiacciare il prossimo e schiavizzare i suoi dipendenti. Il piccolo imprenditore vuole uno stato che gli dia margini d'esistenza, aiutandolo e senza soffocarlo.
Vecchio 29-09-2016, 22:02   #8711
Esperto
L'avatar di Centauro
 

Quote:
Originariamente inviata da Gummo98 Visualizza il messaggio
Bersani peggio di Renzi.
Piazzapulita. Il dirigente di McDonald'sItalia si lamenta perché Firenze gli ha impedito di aprire un chiosco in centro storico. Bersani, contrariato, fa intuire che lui glielo avrebbe fatto aprire; si definisce più liberale di Renzi. Insomma, la presunta 'sinistra' Pd è ancora peggio del servo Renzi, piegandosi totalmente alle volontà di multinazionali e grandi banche. Io fossi il dirigente di una trasmissione televisiva il dirigente di McDonald's non lo inviterei neanche per scherzo. Perché il dirigente di una multinazionale ha interessi del tutto opposti rispetto a quelli del piccolo e medio imprenditore, colui che sorregge il paese. Il dirigente McDonald's non vuole uno stato, vuole leggi che gli permettano di schiacciare il prossimo e schiavizzare i suoi dipendenti. Il piccolo imprenditore vuole uno stato che gli dia margini d'esistenza, aiutandolo e senza soffocarlo.
Ma a noi cazzocene frà,basta che ciabbiamo il rattoburger a uneuro per quando siamo in chimica.
Vecchio 29-09-2016, 22:07   #8712
Esperto
L'avatar di Gummo
 

eppoi all'alba tutti in fila per comprare il nuovo aifon e farci i selfie dentro all'apple store!1 ***

(ps. meio burger king o mcdonalds? xd live fast eat fast burn fast be free)
Vecchio 30-09-2016, 09:22   #8713
Esperto
L'avatar di Orion
 

Quote:
Originariamente inviata da Gummo98 Visualizza il messaggio
Bersani peggio di Renzi.
Piazzapulita. Il dirigente di McDonald'sItalia si lamenta perché Firenze gli ha impedito di aprire un chiosco in centro storico. Bersani, contrariato, fa intuire che lui glielo avrebbe fatto aprire; si definisce più liberale di Renzi. Insomma, la presunta 'sinistra' Pd è ancora peggio del servo Renzi, piegandosi totalmente alle volontà di multinazionali e grandi banche. Io fossi il dirigente di una trasmissione televisiva il dirigente di McDonald's non lo inviterei neanche per scherzo. Perché il dirigente di una multinazionale ha interessi del tutto opposti rispetto a quelli del piccolo e medio imprenditore, colui che sorregge il paese. Il dirigente McDonald's non vuole uno stato, vuole leggi che gli permettano di schiacciare il prossimo e schiavizzare i suoi dipendenti. Il piccolo imprenditore vuole uno stato che gli dia margini d'esistenza, aiutandolo e senza soffocarlo.
E questa sarebbe la sinistra di un partito di sinistra?

Il problema non è il dirigente di McDonald's, il quale fa semplicemente i suoi interessi. Il problema è che ci sono politici di sinistra che non fanno quello che i politici di sinistra dovrebbero fare: difendere gli interessi dei lavoratori e più in generale della collettività dagli interessi del capitale privato, portando avanti una visione che è alternativa a quella liberista.
Vecchio 30-09-2016, 09:46   #8714
Banned
 

Più che altro il McDonalds in p.za Signoria sarebbe uno sfregio alla città e alla sua bellezza: più che destra o sinistra qua si tratta di difendere le nostre tradizioni culinarie, è di destra o di sinistra la pizza verace? E' di destra o di sinistra il panino col lampredotto? Non lo so nè voglio saperlo però è NOSTRO mentre McDonald è ammerigano
Vecchio 30-09-2016, 13:58   #8715
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Esatto.
Certi politici non hanno più la vaga idea di cosa sia la sinistra, e il guaio è che dopo tanti anni di personalizzazioni i cittadini stessi non sanno più cosa sia il socialismo. In un paese conscio un Bersani che dice 'io sono socialista liberale' verrebbe espulso da qualsiasi partito di sinistra. Ma che è, uno può essere socialista e pure liberale? Si vede che è rimasto scottato per i voti in piú che ha preso Renzie vabbè che Renzi è pure peggio, praticamente un residuato di Forza Italia.

Giusto, i politici eletti dalla popolazione italiana dovrebbero guardare ai prodotti autoctoni con riguardo a dispetto del colore politico. Purtroppo ai rappresentati va bene cosî. Ultimamente va di moda deridere tutto ciò che è tradizione. Su Facebook vedo gente vantarsi di mangiare da schifo, e se qualcuno gli fa notare qualcosa lo deridono, oggi fa fico non avere cultura e disinteressarsi delle sorti del paese. Viviamo nel paradosso che dovrebbe fermentare una rivoluzione e invece i cervelli si avviano allo stato comatoso.

Ultima modifica di Gummo; 30-09-2016 a 14:15.
Vecchio 30-09-2016, 16:11   #8716
Esperto
L'avatar di Gummo
 

La riabilitazione politica di Berlusconi da taluni che in passato, magari, lo osteggiarono e che ora lo definiscono un 'male minore' è quanto di più sbagliato possa esistere. Nei suoi quasi 10 anni di governo Berlusconi ha ordito certi attacchi alla democrazia che sarebbero da tribunale di Norimberga, e non basta il fatto che sia stato a sua volta destituito da un attacco anti-democratico a rivalutarne le azioni. Non si può lodarlo per la la sua amicizia con Putin scordando la sudditanza alla linea di Bush, non si può encomiare i suoi rapporti distensivi con la Libia dimenticando la sua svendita del patrimonio italiano in piena concordanza col centrosinistra. Per non arrivare alle leggi ad personam e certi casi giudiziari.
Vecchio 30-09-2016, 16:15   #8717
Esperto
 

Bersani è forse il politico peggiore degli ultimi anni, ma proprio sull'intrinseca qualità di politicante: non ne dice una giusta

Ho sentito addirittura una "paura di ritorno allo statalismo" (detto da uno dei leader della sx della sx LOL)...

COS
Vecchio 30-09-2016, 16:22   #8718
Esperto
L'avatar di Gummo
 

E c'è ancora una barca di persone che si ostina a votare Pd convinta che la minoranza del partito rappresenti gli ideali del vecchio PCI. Magari più questi parlano più i voti vanno da qualche altra parte. Bersani poi in questa campagna elettorale è oggettivamente inutile anche alle ragioni del no, almeno D'Alema è bravo a fare attacchi.
Vecchio 30-09-2016, 16:24   #8719
Banned
 

bersani è uno di sinistra, ma particolare è la sinistra emiliana pragmatica e con propensione al liberismo economico, insomma non è mica Cossutta, ma chissà quanti di voi si ricordano di Cossutta CCCP fedele alla linea
Vecchio 30-09-2016, 16:27   #8720
Esperto
L'avatar di Gummo
 

Sì ma in soldoni la differenza fra i governi Prodi (con Bersani ministro) e quello Renzi mica lo noto. A me pare liberismo uguale ma che di sinistra non ha una mazza. Uno che taglia le spese sanitarie e toglie l'IMU non mi sembra neanche lontanamente vicino alla sinistra.
Io Cossutta la conosco. E pure lui alla fine tanto fedele alla linea non è mica stato. Io non contesto le singole ideologie, che sono legittime, contesto chi prende in giro le persone. E tutta la classe politica che conosciamo mi sembra prendere continuamente in giro gli elettori circa le proprie posizioni.

Ultima modifica di Gummo; 30-09-2016 a 16:29.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Forum Politica
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Politica e sesso Zanna92 Forum Sessualità (solo adulti) 33 27-06-2019 16:19
''politica'' del forum ansiolino Off Topic Generale 3 14-10-2017 14:43
La politica e la crisi Fantasmino Off Topic Generale 1 04-08-2011 07:31
Politica: L. 180/'78 barclay Off Topic Generale 3 06-01-2011 10:53
la politica salvo-auron Off Topic Generale 30 18-04-2009 23:39



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 20:17.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2