FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 25-06-2015, 11:49   #6581
Banned
 

Difendere l'aristocrazia è roba da pazzi, molto meglio la borghesia a questo punto
Vecchio 25-06-2015, 11:59   #6582
Esperto
L'avatar di QuantumGravity
 

Ma io sono pazzo
Vecchio 25-06-2015, 12:52   #6583
Esperto
L'avatar di Franz86
 

Quote:
Originariamente inviata da tersite Visualizza il messaggio
Hitler era un buffone che si credeva un grande stratega , avesse dato retta ai suoi generali
avremmo avuto una Europa unita sotto il tallone tedesco..ma forse ci stiamo arrivando per un'altra via?
Mah, questo io non credo (cit.)

In termini di strategia militare Hitler era un buon dilettante che a volte aveva grandi intuizioni ( e altre volte invece si comportava per il folle che era ): tanto per dire, lo sviluppo dei reparti corazzati è stato fortemente voluto dallo stesso Hitler che ( inizialmente ) ha dato grande fiducia ad ufficiali come Guderian i quali, nel periodo compreso tra le due guerre mondiali, hanno sviluppato tattiche e strategie innovative per quella che era la "scienza militare" del tempo.

Le vittorie militari del periodo 1939-1941 trovano la loro causa nella superiorità della dottrina militare tedesca del tempo ( la famigerata "Blitzkrieg" ) molto più che capacità industriale/tecnica del paese.
Senza la guida dispotica di Hitler non è affatto detto che le alte sfere dell' esercito tedesco avrebbero ottenuto gli stessi successi iniziali.
Vecchio 25-06-2015, 13:12   #6584
Banned
 

Franz ti mando la richiesta d'amicizia così poi mi spieghi perchè i tedeschi hanno perso la battaglia di Kursk
Vecchio 25-06-2015, 16:58   #6585
Esperto
 

PD cacca, renzi caccabis

phabio il liberismo ha i giorni contati (cit.)

Ultima modifica di Mike Patton; 25-06-2015 a 17:01.
Vecchio 25-06-2015, 17:52   #6586
Banned
 

Nietzsche comunque se n'è appropriato la destra ma non so quando c'entri veramente , certamente non è la destra liberale né democratica , e non era neanche iscritto al partito fascista per cui mi ricordi , insomma vederlo come il nonno di Casapound è quantomeno azzardato...
Vecchio 25-06-2015, 19:03   #6587
Banned
 

E mo con sta riforma della scuola? Che succede, brevemente? Sia dal punto di vista formativo che dell'organico scolastico, grazie...

Mi cambiano l'orale di domani?
Vecchio 25-06-2015, 19:40   #6588
Esperto
L'avatar di phabio
 

Quote:
Originariamente inviata da Harold Finch Visualizza il messaggio
PD cacca, renzi caccabis

phabio il liberismo ha i giorni contati (cit.)
Il liberismo è finito nel negli anni '20, come spiegava l'articolo che ho mostrato a Dedalus.
Vecchio 25-06-2015, 19:47   #6589
Banned
 

Da oggi sono pure io liberale, mi è tornata la misantropia
Vecchio 25-06-2015, 23:33   #6590
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da QuantumGravity Visualizza il messaggio
@ Dedalus (pensavo non avresti più risposto ne che lo avrebbe fatto qualcun altro allora poi ho staccato) e Winston.
Sinceramente io pensavo che fosse anche di "destra" occuparsi del progresso, e del benessere di tutti; davo per scontato che la fame, il freddo, la povertà ecc, fossero disgrazie umane a cui anche i borghesi fossero sensibili pur non vivendole sulla loro pelle, in quanto esseri umani loro stessi soggetti al dolore, e dunque forniti di empatia.
Il singolo individuo può esser più o meno empatico alle sofferenze altrui, ma non mi pareva si stesse discutendo dell'orientamento caratteriale di singoli individui, bensì di ideali e orientamenti politici (vedi sotto).

Quote:
Originariamente inviata da QuantumGravity Visualizza il messaggio
Comunque il discorso è certamente complesso e io non sono in grado di seguirvi nelle implicazioni economiche e sociali, però se nella storia ci sono state vicende di violenza e crimini e sfruttamento delle classi inferiori questo non fa necessariamente della "destra" l'ideologia del crimine, delle iniquità, e dello sfruttamento.
No, ma la destra è l'ideologia della conservazione, quindi necessariamente si oppone quando si tratta di cambiare radicalmente lo status quo per venire incontro alle esigenze degli strati sociali più svantaggiati. Di fatto, se non di diritto, finisce spesso e volentieri per diventare complice dello sfruttamento, minimizzandolo come occasionale se non "fisiologico".
E' soprattutto per questi motivi che ritengo senz'altro la sinistra migliore della destra (se no non l'avrei scelta come mia opinione politica) e in linea con le aspirazioni più nobili dello spirito umano.

Quote:
Originariamente inviata da QuantumGravity Visualizza il messaggio
Più che altro visto che si è citato Nietzsche, sempre partendo dal presupposto che nessuno deve morire di fame e quindi non metto in discussione la necessità che tutti debbano avere una vita dignitosa, è interessante il discorso delle esigenze spirituali, intellettuali, anche estetiche se vogliamo, e di ricerca filosofica. Come hai detto tu stesso Dedalus gli ideali di sinistra nascono da mancanze materiali, delle classi non abbienti quindi spesso meno istruite, non quindi da necessità filosofiche o dello spirito; una volta soddisfatti quei bisogni l'operario è sistemato. Perché sarebbero dei falliti coloro che volevano fare dell'uomo un opera d'arte? Non è l'aristocrazia, la borghesia, che maggiormente si è prodigata e ha cercato con forza il "bello e sublime", la conoscenza, la razionalità e tutte le arti varie?
Non mi risulta. Gli spiriti migliori della sinistra sono stati quelli che hanno cercato di soddisfare anche le esigenze culturali, oltre che materiali, e di riscattare le masse operaie e contadine dall'analfabetismo che le rendeva facile preda degli opportunisti delle classi più ricche. Se poi vogliamo dire che i mecenati erano aristocratici o borghesi, beh eggrazie, i soldi ce li avevano loro, chi è che poteva fare il mecenate se no?
Vecchio 26-06-2015, 01:58   #6591
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio

No, ma la destra è l'ideologia della conservazione, quindi necessariamente si oppone quando si tratta di cambiare radicalmente lo status quo per venire incontro alle esigenze degli strati sociali più svantaggiati. Di fatto, se non di diritto, finisce spesso e volentieri per diventare complice dello sfruttamento, minimizzandolo come occasionale se non "fisiologico".
E' soprattutto per questi motivi che ritengo senz'altro la sinistra migliore della destra (se no non l'avrei scelta come mia opinione politica) e in linea con le aspirazioni più nobili dello spirito umano.
molto contestabile
innanzi tutto esistono LE DESTRE e non la destra , c'è la destra liberale , la destra rivoluzionaria , la destra conservatrice ,quella tradizionalista e quella reazionaria , quella tecnocratica e quella controrivoluzionaria
personalmente sono di 'destra' espressione che negli anni ha perso di significato perchè la destra è una posizione sul banco parlamentare e può essere composta di volta in volta dai Fini, dai Berlusconi , da Salvini e persino da Grilloe con quella gente non voglio avere niente a che fare , sono piuttosto per una destra liberale e conservatrice ceh ha trovato poco spazio nel panorama italiano , se fossi in Usa sarei per JEB probabilmente in inghilterra per Cameron e in Francia per Sarkozy , ma in Italia una destra seria non esiste
Vecchio 26-06-2015, 07:09   #6592
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da tersite Visualizza il messaggio
molto contestabile
innanzi tutto esistono LE DESTRE e non la destra , c'è la destra liberale , la destra rivoluzionaria , la destra conservatrice ,quella tradizionalista e quella reazionaria , quella tecnocratica e quella controrivoluzionaria
personalmente sono di 'destra' espressione che negli anni ha perso di significato perchè la destra è una posizione sul banco parlamentare e può essere composta di volta in volta dai Fini, dai Berlusconi , da Salvini e persino da Grilloe con quella gente non voglio avere niente a che fare , sono piuttosto per una destra liberale e conservatrice ceh ha trovato poco spazio nel panorama italiano , se fossi in Usa sarei per JEB probabilmente in inghilterra per Cameron e in Francia per Sarkozy , ma in Italia una destra seria non esiste
Vero, a sinistra si possono fare mille distinguo, tutti positivi, la destra viene dipinta come monolitica e nella sua accezione peggiore
Vecchio 26-06-2015, 07:14   #6593
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da tersite Visualizza il messaggio
molto contestabile
innanzi tutto esistono LE DESTRE e non la destra , c'è la destra liberale , la destra rivoluzionaria , la destra conservatrice ,quella tradizionalista e quella reazionaria , quella tecnocratica e quella controrivoluzionaria
personalmente sono di 'destra' espressione che negli anni ha perso di significato perchè la destra è una posizione sul banco parlamentare e può essere composta di volta in volta dai Fini, dai Berlusconi , da Salvini e persino da Grilloe con quella gente non voglio avere niente a che fare , sono piuttosto per una destra liberale e conservatrice ceh ha trovato poco spazio nel panorama italiano , se fossi in Usa sarei per JEB probabilmente in inghilterra per Cameron e in Francia per Sarkozy , ma in Italia una destra seria non esiste
Bush, Cameron e Sarkozy? Azz
La destra rivoluzionaria poi è proprio un ossimoro ^^
Vecchio 26-06-2015, 07:19   #6594
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da PazzoGlabroKK Visualizza il messaggio
E mo con sta riforma della scuola? Che succede, brevemente? Sia dal punto di vista formativo che dell'organico scolastico, grazie...

Mi cambiano l'orale di domani?
L'orale te lo cambiano in orale pratico , se non hai studiato nei testi di liuk stai fresco

In internet trovi il testo di legge del DDL Buonascuola.

Quello che cambia è che devo sposare un preside
Vecchio 26-06-2015, 07:51   #6595
Esperto
L'avatar di berserk
 

Quote:
Originariamente inviata da claire Visualizza il messaggio

Quello che cambia è che devo sposare un preside
O tesserarti al PD D'altronde, si sa che ai tempi dei fascisti se non eri fascio non lavoravi.
Vecchio 26-06-2015, 16:25   #6596
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Bush, Cameron e Sarkozy? Azz
La destra rivoluzionaria poi è proprio un ossimoro ^^
La destra rivoluzionaria sono i nazi/fascisti che rispetto alla destra classica sul piano economico sono stati più socialisti, facendo politiche sociali che la destra che si definiva destra fino ad allora non si sarebbe mai sognata di fare.
Vecchio 26-06-2015, 16:37   #6597
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Svers0 Visualizza il messaggio
La destra rivoluzionaria sono i nazi/fascisti che rispetto alla destra classica sul piano economico sono stati più socialisti, facendo politiche sociali che la destra che si definiva destra fino ad allora non si sarebbe mai sognata di fare.
devo quotarti quando parlavo di destra rivoluzionaria avevo in mente proprio Benito , non ne faccio certo l'apologia però se vogliamo dare un giudizio storico e scevro da implicazioni di parte , si deve riconoscere la provenienza 'socialista' , la dinamizzazione delle masse , le conquiste sociali , l'abbattimento della società liberale... almeno fino alle leggi razziali , poi la svolta reazionaria (antisemitismo) a la brutta avventura della guerra, se si legge Renzo De Felice ne riconosce le radici nella rivoluzione francese , ben diverse furono l'Action francaise o il nazional socialismo , che di socialista aveva ben poco , cmq furono tutte e due delle rivoluzioni e di destra ...deleterie ma rivoluzioni
Vecchio 26-06-2015, 16:42   #6598
Banned
 

Ci stava una parte del partito nazista che era molto socialista (gli strasseristi) ma Hitler la fece fuori nella notte dei lunghi coltelli mi pare.
Vecchio 26-06-2015, 16:42   #6599
Esperto
L'avatar di phabio
 

Quote:
Originariamente inviata da Svers0 Visualizza il messaggio
La destra rivoluzionaria sono i nazi/fascisti che rispetto alla destra classica sul piano economico sono stati più socialisti, facendo politiche sociali che la destra che si definiva destra fino ad allora non si sarebbe mai sognata di fare.
Ormai manco i nazi-fascisti hanno il coraggio a definirsi di destra. Da quello che vedo nei dibattiti ci sono anzi numerosi tentativi di "superamento a sinistra". Eh, si vede che i mitici anni '80 sono finiti.
Vecchio 26-06-2015, 16:46   #6600
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da phabio Visualizza il messaggio
Ormai manco i nazi-fascisti hanno il coraggio a definirsi di destra. Da quello che vedo nei dibattiti ci sono anzi numerosi tentativi di "superamento a sinistra". Eh, si vede che i mitici anni '80 sono finiti.
esistono anche fra di loro , li ho frequentati per un po', posizioni diverse e si va dalla destra sociale a quella filocapitalista , da chi è amico degli israeliani e chi vede il complotto demo-giudo-massonico , oggi mi pare a 'destra' prevalga un qualcosa ceh si rifà ad un sinistrismo politico e sociale (Casapound) quando sento dire che fra le icone di questa dx c'è Che Guevara rabbrividisco...
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Forum Politica
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Politica e sesso Zanna92 Forum Sessualità (solo adulti) 33 27-06-2019 16:19
''politica'' del forum ansiolino Off Topic Generale 3 14-10-2017 14:43
La politica e la crisi Fantasmino Off Topic Generale 1 04-08-2011 07:31
Politica: L. 180/'78 barclay Off Topic Generale 3 06-01-2011 10:53
la politica salvo-auron Off Topic Generale 30 18-04-2009 23:39



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 09:56.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2