FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 08-11-2010, 17:09   #341
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da JohnReds Visualizza il messaggio
Io non dico che il vaticano è la forma di ogni male possibile. Anzi penso che la chiesa abbia portato grandi cose artistiche e culturali. Ma se cerchiamo la spiegazione del perché "siamo italiani" (ovvero abbiamo tutta una serie di difetti tipici nostri) la risposta è senz'altro la presenza del vaticano.
ANCHE (ovvero, non solo) la presenza del Vaticano, per il resto son d'accordo.

Quote:
Non parlo tanto della religione in se ma dell'entità religiosa-politica della santa sede.
che è già diverso da quanto mi pareve di aver capito prima.

Quote:
siamo divisi, clientelari, pensiamo al nostro "particulare"
non è solo la storia vaticana/pontificia ad aver influito su questo, ma l'ingovernabilità italiana è ben espressa in tutta la sua storia post-romana.

Quote:
Non siamo abituati a cavarcela da soli e aspettiamo sempre la salvezza di qualcuno, o del potente straniero o del capo che "ghe pensi mi".
è verissimo. ma ripeto, non è solo la Chiesa il problema.
senza contare che rifiutare il cambiamento può essere uno svantaggio,
ma è un tratto culturale non migliore, ne peggiore, di tanti altri:
questo a patto che non si pretenda la vita agiata, moderna, consumista
degli altri paesi .
in Corsica han fatto un ragionamento similare, ma accettano la loro arretratezza come dazio da pagare per non accettare una modernizzazione
che snaturerebbe uomini e ambiente.
questo l'italiano non lo vuole fare.

Quote:
(familismo amorale, elitarismo, ipocrisia, scarsa responsabilità personale "tanto mi confesso") ma che da noi sono elevati all'ennesima potenza.
l'elitarismo col protestantesimo è diventata plutocrazia, con un'ipocrisa differente ma non migliore della nostra.
è molto facile vedere i difetti nostri, che per carità, sono evidenti.
ma quelli altrui sono meno esposti, ma altrettanto presenti, e mi riferisco
a anglosassoni e tedeschi in primis.
Vecchio 08-11-2010, 19:33   #342
Esperto
L'avatar di Miky
 

ma quale modernizzazione! ma in che senso ci si dovrebbe modernizzare?
il problema dell'italia è solo uno: che sono sempre le stesse persone al potere e la chiesa non c'entra nulla!
Il rpoblema appunto che no nci sta ricambio generazionale nelal classe dirigiente, chi entra in politica ad alti livelli ci resta per 20anni, 30, 40, per tutta la vita a volte! e questo è semplicemente contro qualsasia principio democartico. Bisognerebbe garantire un ricambio della classe politica più frequente.
Perchè prendete per esempio la persona più onesta di sto monndo, la più volenterosa, la più saggia, la più giusta, la più intelligente, piena di ideali di giustizia, di uguaglainza, quella che veramente farebbe gli interessi dei cittadini se andasse al potere...ecco prendete una persona così e fatela governare per 10 anni...ecco...finirà per essere corrotta dal meccanismo del potere, finirà per perdere di vista i suoi ideali e gli interessi dei cittadini, epr perseguire gli interessi del proprio partito! on ci sta un cachcio da fare, il potere corrode chi ce l'ha. Per questo è necessario garantire un ricambio. Come il presidnete degli USA che al massimo può essere eletto 8 anni e poi non può più ricoprire alcuna carica pubblica, è costretto a defilarsi ad andare in pensione. Qui in Italia invece se uno va al potere ci può restare 30 anni! Può assumere tutte le cariche che vuole per tutte la volte che vuole senz aalcuna limitazione. Abbiamo persino i senatori a vita! A vita? In una democrazia non può esistere una carica a vita!manco fossimo ai tempi dei vassalli e dei valvassori
Vecchio 09-11-2010, 01:17   #343
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Miky Visualizza il messaggio
Abbiamo persino i senatori a vita! A vita? In una democrazia non può esistere una carica a vita!manco fossimo ai tempi dei vassalli e dei valvassori
Quelli politicamente contano quasi sempre poco, è una carica poco più che onorifica. Poi per il resto sono d'accordo.
Vecchio 09-11-2010, 19:52   #344
Banned
 

prepariamoci alla campagna elettorale...

bisogna iniziare a far sapere la verità alla gente... non quella che leggono sui giornali...
Vecchio 10-11-2010, 09:42   #345
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da stewie Visualizza il messaggio
prepariamoci alla campagna elettorale...

bisogna iniziare a far sapere la verità alla gente... non quella che leggono sui giornali...
O quella che ascoltano al TG1, TG2, TG4, TG5, Studio Aperto, concordo
Vecchio 10-11-2010, 18:06   #346
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
O quella che ascoltano al TG1, TG2, TG4, TG5, Studio Aperto, concordo
mettici pure Il Giornale, che ci presenta il prossimo probabile candidato premier

http://www.ilgiornale.it/interni/ven...e=0-comments=1

articolo completamente falso e fantasioso da cui mi dissocio categoricamente







LOL

Ultima modifica di stewie; 10-11-2010 a 18:08.
Vecchio 13-11-2010, 07:11   #347
Banned
 

Vendola II la vendetta... conosciamo meglio i prossimi candidati...

http://www.ilgiornale.it/parola_lett...e=0-comments=1


però siccome a noi non piace il clima di odio, ridiamoci su col mitico Banfi... in quei film si che c'era tutta l'essenza italiana... altro che Divina Commedia LOL... le commedie anni 70 si dovrebbero studiare a scuola !!!

YouTube - La Compagna Di Banco " Lino Banfi ricchioncello di turno "

Ultima modifica di stewie; 13-11-2010 a 07:38.
Vecchio 14-11-2010, 00:39   #348
Esperto
L'avatar di passenger
 

[quote=stewie;425548]io non credo che essere incuriositi da una così



sia proprio uguale ad andare con uno così



Eggià, bello barare postando una figa (tra l'altro, che gusti di merda che hai, proprio tipici di uno sfigato di destra) ed un tipo con la panza. Poi mi è sempre piaciuta, com'è notorio, sta cosa dei fascistoni come te di voler dimostrare che le donne sono più belle degli uomini. Il tuo è proprio il pensiero fascista in cui la società è strutturata gerarchicamente, con qualcuno che sta sopra e qualcuno che deve stare sotto. E chi deve stare sotto secondo stewie? Le donne e, per traslato, i gay. Entrambi sono percepiti, da soggetti con alla base un sistema di valori completamente sbagliati come i tuoi (ma per fortuna ormai arcaici), come esseri inferiori che non hanno accesso alla fortuna di essere un "maschio virile", il cui vanto è quello di andare in giro a sbattersi delle troie (letterali o metaforiche non importa), aiutati dalle pilloline blu quando l'età inizia a farlo afflosciare (vedi il tuo Presidente). Bel vanto: clap-clap.

Ultima modifica di passenger; 14-11-2010 a 01:06.
Vecchio 14-11-2010, 00:48   #349
Esperto
L'avatar di passenger
 

Quote:
Originariamente inviata da paccello Visualizza il messaggio
Cmq sia, sono d'accordo che la fi*a nella prima foto sia meglio del tizio dopo, ma c'è un particolare: non è una cosa che influisce quando sono in cabina elettorale o nel giudizio verso un politico.
cioè ma praticamente ci tolleri anche se abbiamo dei gusti di merda? è questo il senso? cmq saprei barare anch'io, e postare la foto di uno bellissimo e sotto la foto di una racchia, ma non vedo cosa dimostrerei...
Vecchio 14-11-2010, 00:59   #350
Esperto
L'avatar di passenger
 

Quote:
Originariamente inviata da stewie Visualizza il messaggio
ammesso, e non concesso, che ci sia stato un rapporto, è stato consumato nel segno della trasgressione e del piacere: sotto questo punto di vista, senza connotazioni sentimentali o affettive, si affievolisce di molto l'aspetto del "contro natura"

attenzione !!!

Sgarbi ha sempre riconosciuto il rapporto gay/lesbo finalizzato alla lussuria, lui si è sempre rifiutato di considerarlo assimilabile ad un rapporto etero per quello che concerne il riconoscimento dello "stato civile"

fondamentalmente sono d'accordo... magari con un trans ci si "diverte" pure di più (ho i miei dubbi in merito )... il pericolo è far passare il divertimento come rapporto...
Ah bene, fare porcate è secondo natura mentre volersi bene è contronatura. Proprio dei bei valori hai, complimenti. Suppongo sia per questo che le ragazze te le tr**** solo, ma quando la cosa inizia a diventare seria (lo dicesti tu una volta) fuggi a gambe levate?
Vecchio 14-11-2010, 08:05   #351
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da passenger Visualizza il messaggio
Eggià, bello barare postando una figa (tra l'altro, che gusti di merda che hai, proprio tipici di uno sfigato di destra) ed un tipo con la panza.
se magari avessi letto il topic prima di insultare random

la prima "tipa" è un trans... un famoso trans che il pettegolezzo (perchè in Italia si vive di quelli ormai...) vuole abbia avuto una relazione intima con Vittorio Sgarbi

ora, siccome i soliti utenti "benpensanti" del forum non hanno perso l'occasione per far notare la presunta ipocrisia tra il pensiero ed il comportamento di Sgarbi, volendolo per forza far passare per gay, io ho postato le due foto per far capire come, forse, andare occasionalmente con una come Eva Robins non è assimilabile ad essere omosessuali


Quote:
Originariamente inviata da passenger Visualizza il messaggio
E chi deve stare sotto secondo stewie? Le donne e, per traslato, i gay.
qui sei fuori strada... anzitutto (non me ne volere) donne e gay non sono proprio la stessa cosa ... dopodichè io non credo assolutamente che le donne devono star sotto... non l'ho mai nemmeno pensato... anzi sposo in pieno gli ideali femministi della Mussolini e della Santanchè...

il sesso femminile è bene imprescindibile per ogni società... alla donna la natura ha deputato il compito più oneroso ed importante per l'intera specie e, non ha caso, le ha dotate di capacità caratteriali e relazionali eccezionali... con questo non voglio certo rinchiudere la donna tra le 4 mura, anzi, il mio sogno sarebbe vedere sempre più donne in politica, nelle professioni di un certo peso e negli incarichi dirigenziali

l'ultima frase non vale per solo quelle "più belle che intelligenti" (è una battuta)


Quote:
Originariamente inviata da passenger Visualizza il messaggio
quando la cosa inizia a diventare seria (lo dicesti tu una volta) fuggi a gambe levate?
non ho ancora incontrato quella da portare all'altare... per me il matrimonio e la famiglia (uomo+donna) sono impegni importanti... nel rispetto di tale istituzione farò il passo solo se al 100% sicuro... non sono come quelli che si sposano "per provare" e dopo 3 anni si lasciano choccando i figli... è una colpa ?




detto questo io non credo che Vendola abbia le "credenziali" per essere un Presidente del consiglio... però spero che sia lui a candidarsi... perchè sarebbe un immenso autogol... per chi ancora non lo avesse capito, le dichiarazioni del nostro Presidente non sono state battute fatte a caso... è iniziata la campagna elettorale... bisogna cominciare a dire agli italiani che gente vuole insidiare la poltrona...
Vecchio 14-11-2010, 09:35   #352
Esperto
L'avatar di JohnReds
 

Quote:
Originariamente inviata da stewie Visualizza il messaggio
ora, siccome i soliti utenti "benpensanti" del forum non hanno perso l'occasione per far notare la presunta ipocrisia tra il pensiero ed il comportamento di Sgarbi, volendolo per forza far passare per gay, io ho postato le due foto per far capire come, forse, andare occasionalmente con una come Eva Robins non è assimilabile ad essere omosessuali
Io non sono benpensante, per me non c'è nulla di male ad andare a trans, pigliavo per il culo l'ipocrisia di quelli come te che sono disposti a mettere da parte principi e morale quando gli torna comodo.

Per il resto non mi perdo a commentare le cazzate che scrivi in quanto sono convinto che berlusconi vincerà un'altra volta. Sono profondamente sfiduciato dagli italiani che più passa il tempo gli italiani più diventano idioti e i tuoi post semplicemente aggiungono conferme.

Ultima modifica di JohnReds; 09-07-2012 a 05:42.
Vecchio 14-11-2010, 10:04   #353
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da stewie Visualizza il messaggio
se magari avessi letto il topic prima di insultare random

la prima "tipa" è un trans... un famoso trans che il pettegolezzo (perchè in Italia si vive di quelli ormai...) vuole abbia avuto una relazione intima con Vittorio Sgarbi

ora, siccome i soliti utenti "benpensanti" del forum non hanno perso l'occasione per far notare la presunta ipocrisia tra il pensiero ed il comportamento di Sgarbi, volendolo per forza far passare per gay, io ho postato le due foto per far capire come, forse, andare occasionalmente con una come Eva Robins non è assimilabile ad essere omosessuali
No, per gay, no, ma come uno a cui piace andare con i trans sì.
Ovviamente nulla di male...se non fosse che un tale comportamento stride con la "morale" bigotta adottata dai destrorsi italiani.
Ah, e il "gossip" sembra l'abbia lanciato lui stesso.

Quote:
Originariamente inviata da stewie Visualizza il messaggio
detto questo io non credo che Vendola abbia le "credenziali" per essere un Presidente del consiglio... però spero che sia lui a candidarsi... perchè sarebbe un immenso autogol... per chi ancora non lo avesse capito, le dichiarazioni del nostro Presidente non sono state battute fatte a caso... è iniziata la campagna elettorale... bisogna cominciare a dire agli italiani che gente vuole insidiare la poltrona...
Ah, sarebbe un autogol perchè la maggioranza degli italiani è omofoba (come tu hai dimostrato di essere in passato)? Bella opinione che hai di loro
E comunque sempre meglio che a "insidiare la poltrona" sia Vendola piuttosto che un puttaniereamicodimafiosicorrottopiduista, n'est pas?
Vecchio 14-11-2010, 10:19   #354
Esperto
L'avatar di paccello
 

Quote:
Originariamente inviata da passenger Visualizza il messaggio
cioè ma praticamente ci tolleri anche se abbiamo dei gusti di merda? è questo il senso? cmq saprei barare anch'io, e postare la foto di uno bellissimo e sotto la foto di una racchia, ma non vedo cosa dimostrerei...
No, intendevo solo dire che in quanto etero ovviamente preferisco il primo soggetto al secondo, anche se sono d'accordo rivedendola che è una bellezza un po' "di regime".
Vecchio 14-11-2010, 12:00   #355
Esperto
 

Mi sono preso un po' di tempo, visto che stamattina avevo difficoltà intestinali, per leggere certi articoli "lassativi":

Quote:
Originariamente inviata da stewie Visualizza il messaggio
mettici pure Il Giornale, che ci presenta il prossimo probabile candidato premier

http://www.ilgiornale.it/interni/ven...e=0-comments=1

articolo completamente falso e fantasioso da cui mi dissocio categoricamente
Faresti bene a dissociarti, sul serio.
Intanto non si capisce dall'articolo se la frase di Vendola sulla pedofilia sia stata effettivamente pronunciata, ma c'è una causa giudiziaria in corso e si vedrà. Nel frattempo a me pare di notare che lo sgherro di Papi in questione si adegui allo schema del razzista pregiudizievole omofobo del Terzo Millennio.
Siccome, per fortuna, certi modi di pensare sono stati giustamente condannati, dopo le tragedie a cui hanno portato nel XX secolo, il razzista ecc. ecc. del Terzo Millennio cerca di dire in maniera indiretta ciò che non può più dire apertamente, arrivando anche a ribaltare la frittata in certi momenti. Nel caso in questione, nell'ordine:

1) Ora io, come Busi (e penso anche al comportamento conclamato di alcuni preti) ho sempre ritenuto che, come le pulsioni eterosessuali, anche quelle omosessuali si manifestassero già nell’adolescenza, certamente fra gli undici e i tredici anni, come io ricordo perfettamente degli «atti impuri», ammessi nelle confessioni in collegio (così si chiamava la masturbazione).
Quindi non mi scandalizzo di una possibile relazione fra omosessualità e pedofilia.


Io più che altro non vedo da dove venga fuori questo legame, tenendo anche conto del fatto che la pedofilia viene esercitata da persone di ambo i sessi verso persone di ambo i sessi.
Ma ciò che conta è notare che il razzista del Terzo Millennio suggerisce senza dichiarare esplicitamente (perché non può, lui si dice "liberale", ahah). Se fossimo stati ancora nel Ventennio, ciò che ha scritto sarebbe equivalso a un "Zitto tu, brutto culattone corruttore di minorenni". Un certo uditorio, però, recepisce questo tipo di messaggio anche se espresso sotto forma "epurata" e pensa "bravo, li ha messi a posto quei ricchioni".

2) Sono finiti i tempi dei froci e dei finocchi; ed appare «naturale», «normale» essere gay. Qualcuno ha discriminato Vendola? O Zeffirelli? O Busi? O Platinette? Qualcuno ha interdetto a Platinette la presenza nelle reti Mediaset? Dunque di quale discriminazione parliamo?

Onestà intellettuale dove sei? Cassius Clay era un mito negli anni '60, ma ciò non toglie che i neri fossero discriminati in molti Stati deli USA. Citare i VIP non può far dimenticare gli episodi di violenza e razzismo di cui sono stati vittime alcuni omosessuali "non VIP".

3) Poi il razzista del Terzo Millennio dovrebbe anche far pace col suo cervello: prima parla di "naturalità" e "normalità" dell'essere gay, e poi se ne esce con frasi come questa:

Ciò che è cambiato non è il desiderio di avere un figlio eterosessuale, cosa naturale, ma la reazione di un genitore, oggi certamente più umana e comprensiva, alla rivelazione dell’inclinazione omosessuale del figlio. Perfino la madre di Vladimir Luxuria ha dichiarato di aver sofferto nello scoprire l’orientamento sessuale del figlio. Oggi si dovrebbe immaginare un genitore che desidera che il figlio sia omosessuale.

Fenomenale ribaltamento di frittata. Se viene criticata la Santanché quando dice che tutte le mamme desiderano un figlio eterosessuale, è perché il desiderio "politically correct" dovrebbe essere quello di avere un figlio omosessuale. Ma non avere preferenze sarà consentito (io non avrei preferenze, ad esempio, mi interesserebbe solo del suo benessere)? O la "naturalità", la "normalità" è e può essere solo quella di volere un figlio etero e se non si è d'accordo è perché lo si vuole gay?
Non mi sembra che tra i desideri "naturali" di una persona ci sia anche quello di decidere quale può essere l'orentamento sessuale del futuro figlio, così come non è "naturale" desiderare di avere un figlio maschio piuttosto che femmina. Sono preferenze personali, al limite, o meglio influssi della cultura dominante, paura che un figlio gay possa essere discriminato (ma non era diventato "naturale" esserlo? non erano terminate le discriminazioni?).
Insomma, non esistono discriminazioni verso i gay, però è "naturale" desiderare un figlio etero ed è "innaturale" desiderarne uno gay. Il diavolo fa le pentole, ma non i coperchi (cit.)

4) Infine, l'unica cosa che si sa rispondere alle critiche sugli scandali in cui è coinvolto Papi è che sono affari privati. E' falso, visto che certi divertimenti glieli paghiamo noi (con gli stipendi delle cariche pubbliche con cui ricompensa alcune sue mignottelle e con le risorse delle forze dell'ordine sottratte al loro servizio per far loro da scorta).

Ultima modifica di Winston_Smith; 14-11-2010 a 12:02.
Vecchio 14-11-2010, 12:28   #356
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da stewie Visualizza il messaggio
Vendola II la vendetta... conosciamo meglio i prossimi candidati...

http://www.ilgiornale.it/parola_lett...e=0-comments=1
Questo articolo, invece è proprio un capolavoro.
Intendo dire che in esso si condensa un mirabile esempio di come si possa insultare una persona per il suo orientamento sessuale usando un linguaggio politically correct.
Il razzista omofobo del Terzo Millennio, rispondendo alla lettrice "benpensante", magari scandalizzata da quelle parolacce e da quei deviati che si vedono in tivvù, non può dire "Eh sì, signora mia, che schifo quei frocioni".
No, lui è un liberale è del Popolo della Libertà, basta la parola (cit.), non si abbassa a queste cose, ognuno fa quel che vuole in camera da letto, ecc.
Però le dice lo stesso, facendo l'occhiolino al suo uditorio per far capire che cosa sta dicendo, pur non potendolo fare apertamente.

Ma non è sul tessuto di Vieni via con me che io mi possa cimentare, gentile lettrice. È una cerchia, quella televisiva, che esula dalle mie competenze, per non parlare dei miei interessi.

Quindi non parlerà dei contenuti e dei linguaggi televisivi, non farà critica televisiva nè (sembra) politica (tradotto=non ha argomenti per attaccare in maniera fondata)...e che cosa dirà? Beh, si attaccherà all'ultimo residuo, l'insulto:

Lo dico senza paura di offendere gli interessati, ché già se avessi tale scrupolo potrei essere accusato di discriminazione; lo dico più che convinto che gli interessati medesimi ne saranno lusingati; lo dico attenendomi al canone politicamente corretto e usando vocaboli sdoganati da un Vendola in istato di grazia: per movenze e linguaggio, per quei sorrisini e quello sgranare gli occhioni, per quelle reticenze da verginelli o da Vispa Teresa di Paolo Poli, dalla brigata di Vieni via con me traspariva una palese consuetudine alla checcaggine, alla ricchionaggine.

Tradotto in linguaggio terra terra, ha dato del "ricchione" a Fazio, Benigni, Saviano e Vendola. Ho usato non a caso il termine "ricchione" perché nelle intenzioni del razzista del Terzo Millennio il termine vuole essere offensivo. Sa che persone come quelle che ha citato non trovano in sé e per sé nulla di offensivo nell'essere considerati gay, e perciò ne approfitta per poter dar loro del "ricchione" senza tema di replica (se pure valga la pena di cagare uno come lui): ma perché lo fa?
Perché per il suo uditorio dare del "ricchione" a uno è offensivo e come. Quindi con ciò che ha scritto ha soddisfatto la pancia del suo uditorio, e ha semplicemente espresso in forma "epurata", ciò che il suo uditorio pensa più esplicitamente così: "ma vedi un po' quei quattro ricchioni".
Il tragico è che su "opinioni" del genere, che al massimo dovrebbero essere roba da goliardate di terza media, si possono fondare giudizi politici, perfino voti alle elezioni. Ahi serva Italia (cit.)

Essendo evidente – i repubblicones lo hanno ripetuto con democratica caparbietà producendosi in chilometrici scritti, detti in gergo lenzuolate - che Vieni via con me rappresenta il nocciolo duro del pensiero progressista, se ne conclude che con quella trasmissione il gotha «sinceramente democratico» ha inteso legittimare una volta per tutte il primato politico (testimone Vendola), civile (testimone Fazio), culturale (testimone Saviano) e ludico (testimone Benigni) d’una certa way of life.

Primato? veramente non mi sembra che nessuno di loro abbia detto che è meglio essere gay che etero, se non come risposta a uno che ha detto, pensandolo sul serio, l'esatto contrario. Quindi, se c'è qualcuno che rivendica un primato, non mi pare stia tra i gay.

I cui valori sono poi gli elementi scatenanti dell’isterico moto di indignazione – e di condanna – per l’entusiasmo riservato da Silvio Berlusconi alle competenze d’alcova. Non colpevoli in sé, su questo son d’accordo tutti, ma tali perché la grammatica amorosa berlusconiana (e quindi quel che ne vale di più, ossia la pratica) è declinata al femminile. Quindi non più trendy, assolutamente discriminatoria, in odore di fascismo, probabilmente anticostituzionale e un tantinello disgustosa agli animi più sensibili. Il delizioso Fazio, insomma, ha voluto rassicurare i suoi e confermare a noi che se in luogo d’esser così rozzamente dongiovannesco l’animo di Berlusconi fosse stato più duttile e femmineo, più buliccio per dirla col maestro Vendola, le scappatelle gliele avrebbero fatte buone, e anzi.

E qui siamo all'apoteosi
Con somma onestà intellettuale si cerca di far passare la tesi secondo cui le critiche a Papi arrivano solo perché andava a mignotte e non a gigolò, fenomenale
Eh già, Papi è un martire della tradizionale causa etero attaccata dai barbari gay, certo è questo il problema. Se avesse chiamato in Questura per salvare IL "nipote di Mubarak" (abuso di potere e falsa dichiarazione), se avesse fatto entrare nei parlamenti regionali e nazionale DEI prostituti in cambio di qualche chiavata (con liste bloccate e stipendio pagato da noi), se avesse trasportato con voli di Stato DEI gigolò, se avesse impegnato risorse delle forze dell'ordine per fare da scorta a DEI baldi giovanotti, sarebbe stato santificato dalla sinistra, certo

Quote:
Originariamente inviata da stewie Visualizza il messaggio
però siccome a noi non piace il clima di odio, ridiamoci su col mitico Banfi... in quei film si che c'era tutta l'essenza italiana... altro che Divina Commedia LOL... le commedie anni 70 si dovrebbero studiare a scuola !!!

YouTube - La Compagna Di Banco " Lino Banfi ricchioncello di turno "
Ma tu non eri quello che rimpiangeva la severità della scuola gentiliana, la possibilità di accesso al Liceo e all'Università riservata solo a pochi eletti, ai più degni? La coerenza è proprio il vostro forte, vedo

Ultima modifica di Winston_Smith; 14-11-2010 a 12:37.
Vecchio 14-11-2010, 12:46   #357
Esperto
L'avatar di paccello
 

Il difendere a spada tratta e l'attaccare sempre e cmq i "nemici" del delinquentone, porta ad articoli patetici come quello. E' per questo che quando vedo in giro gente con in mano "Il Giornale", mi scendono e mi chiedo chi cassio glielo fa fare.
Poi, per chi ha visto quel passaggio di trasmissione sull'omosessualità, quell'articolo è un'incredibile, agghiacciante dichiarazione da una parte di "non ne ho capito un cazzo", dall'altra giustifica involontariamente la scelta di aver fatto quei discorsi in quei minuti di (buona) televisione.
Vecchio 14-11-2010, 12:55   #358
Esperto
 

Comunque ho capito perché non ti piace la Divina Commedia, stewie. A parte l'odio di certa destra verso gli intellettuali (infatti molti della loro parte li hanno emarginati, vedi Montanelli), è perché il Sommo aveva visto giusto e lungo:


Questi non hanno speranza di morte,
e la lor cieca vita è tanto bassa,
che ’nvidïosi son d’ogne altra sorte.

Fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa


Inf. III, 46-51: Gli scagnozzi di Papi (speriamo che la giustizia non sdegni almeno lui )


I’ fui colui che la Ghisolabella
condussi a far la voglia del marchese,
come che suoni la sconcia novella.

Così parlando il percosse un demonio
de la sua scurïada, e disse: "Via,
ruffian! qui non son femmine da conio".


Inf. XVIII, 55-57, 64-66: Lele Mora


E mentre ch’io là giù con l’occhio cerco,
vidi un col capo sì di merda lordo,
che non parëa s’era laico o cherco.

Ed elli allor, battendosi la zucca:
"Qua giù m’ hanno sommerso le lusinghe
ond’io non ebbi mai la lingua stucca".


Inf. XVIII, 115-117, 124-126: Emilio Fede (ma alcuni recenti indirizzi critici parlano di uno scritto del Boccaccio che farebbe pensare a una possibile allusione a Sandro Bondi)


Appresso ciò lo duca "Fa che pinghe",
mi disse, "il viso un poco più avante,
sì che la faccia ben con l’occhio attinghe

di quella sozza e scapigliata fante
che là si graffia con l’unghie merdose,
e or s’accoscia e ora è in piedi stante.

Taïde è, la puttana che rispuose
al drudo suo quando disse "Ho io grazie
grandi appo te?": "Anzi maravigliose!".

E quinci sian le nostre viste sazie".


Inf. XVIII, 127-136: Ruby, la D'Addario, Noemi, o chi volete voi


Del nostro ponte disse: "O Malebranche,
ecco un de li anzïan di Santa Zita!
Mettetel sotto, ch'i' torno per anche

a quella terra, che n’è ben fornita:
ogn’uom v’è barattier, fuor che Bonturo;
del no, per li denar, vi si fa ita".


Inf. XXI, 37-42: ovviamente Papi (che cambia le carte in tavola con il suo potere e fa diventare una puttanella la nipote di Mubarak )


E tutti li altri che tu vedi qui,
seminator di scandalo e di scisma
fuor vivi, e però son fessi così.


Inf. XXVIII, 34-36: i leghisti (che aizzano gruppi di cittadini l'un contro l'altro e cercano capri espiatori dell'odio per accrescere il loro potere)

Ultima modifica di Winston_Smith; 14-11-2010 a 13:11.
Vecchio 14-11-2010, 13:36   #359
Banned
 

@Winston

credo che non sia il caso di entrare nel merito di certe tematiche per evitare flames e lucchetti

da liberale quale sono (IO) non giudico le tue idee... rivendico solo il diritto alla trasparenza delle informazioni: come è un diritto per un genitore sapere se il maestro del proprio figlio ha certi orientamenti, è fondamentale che il popolo sia "ben informato" prima di andare a votare... tutto qui...

in una democrazia pure il clown di McDonald può candidarsi... ma ho troppa stima degli italiani per temere il peggio...

Ultima modifica di stewie; 14-11-2010 a 13:38.
Vecchio 14-11-2010, 15:04   #360
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da stewie Visualizza il messaggio
@Winston

credo che non sia il caso di entrare nel merito di certe tematiche per evitare flames e lucchetti
Bravo, non ti conviene ripetere come la pensi, non faresti altro che squalificarti ulteriormente.

Quote:
Originariamente inviata da stewie Visualizza il messaggio
da liberale quale sono (IO) non giudico le tue idee... rivendico solo il diritto alla trasparenza delle informazioni: come è un diritto per un genitore sapere se il maestro del proprio figlio ha certi orientamenti, è fondamentale che il popolo sia "ben informato" prima di andare a votare... tutto qui...
Dare giudizi sulle idee non è incompatibile con l'essere liberali, casomai dare giudizi sugli orientamenti sessuali (che sono un fatto privato) lo è.
Ripeto, credete di essere liberali solo perché ve lo siete scritti nel nome del partito.

Quanto ai genitori, non vedo che diritto abbiano di sapere cosa fa il professore dei loro figli nell'ambito della loro vita privata, a meno che non si tratti di comportamenti che costituiscano reato o che possano recare danno o molestia ai loro figli (ancora con l'allusione alla contiguità tra omosessualità e pedofilia? alla faccia del "liberale").
Per fare un esempio, non credo che un genitore abbia il diritto di sapere se l'insegnante di suo figlio è omosessuale, almeno non più di quanto ne abbia di sapere se pratica BDSM o se tradisce la propria moglie
SONO - CAZZI - SUOI, per un "liberale" dovrebbe essere ovvio.

Quote:
Originariamente inviata da stewie Visualizza il messaggio
in una democrazia pure il clown di McDonald può candidarsi...
Lo ha già fatto, e ha vinto pure:


Ultima modifica di Winston_Smith; 14-11-2010 a 15:20.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Forum Politica
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Politica e sesso Zanna92 Forum Sessualità (solo adulti) 32 27-06-2019 16:19
''politica'' del forum ansiolino Off Topic Generale 3 14-10-2017 14:43
La politica e la crisi Fantasmino Off Topic Generale 1 04-08-2011 07:31
Politica: L. 180/'78 barclay Off Topic Generale 3 06-01-2011 10:53
la politica salvo-auron Off Topic Generale 30 18-04-2009 23:39



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 10:55.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2