FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale > Forum Cinema e TV
Rispondi
 
Vecchio 06-02-2013, 23:09   #1
Esperto
L'avatar di Efits
 

Premetto che, dato il tema che si andrà a toccare e i generi in cui di norma si ascrivono questi film, i trailer potrebbero risultare disturbanti per i più facilmente impressionabili

Mi chiedevo quali fossero tutti i film in cui il protagonista fobico diventa un antieroe/criminale.
Vanno bene anche quelli in cui è un antagonista, ma non il classico serial killer schizzato no-sense presente in una miriade di film gore, ci deve essere qualche elemento tale da definirlo isolato a livello sociale e turbato in campo relazionale ben definito.


La situazione più ricorrente è il classico personaggio complessato/bullato/disturbato che cerca di ottenere la sua personale e sovente distorta forma di vendetta, i generi classici sono thriller psicologico, horror, drammatico.

Giusto per dare qualche idea sul tipo di filone..


The Final: un gruppo di ragazzi chiusi in se stessi e non alla moda viene discriminato e decidono di vendicarsi ponendosi nel ruolo di carnefici

Chronicles: un gruppo di ragazzi tra cui uno stereotipatamente introverso ottengono poteri paranormali. Il ragazzo, angheriato in precedenza, a causa di una umiliazione subita si scatena vendicandosi inizialmente di chi lo aveva fatto stare male e in un secondo momento contro chiunque sia più debole di lui, facendo propria l'anti-morale del bullo.

Chatroom, i segreti della mente: tema del cyber bullismo tra persone disturbate


Accettati anche titoli in cui il protagonista, timido-fobico, reagisce in maniera ecclatante dopo la classica goccia che fa traboccare il vaso.

Cane di paglia: giovane e tranquillo insegnante si trasferisce con la moglie in campagna. Viene sfottuto e provocato ripetutamente e la sua stessa moglie disprezza la sua vigliaccheria, sino a quando viene superato il suo limite di sopportazione

Un giorno di ordinaria follia: Padre di famiglia divorziato ed esaurito incontra una giornata particolarmente provante e non riesce più a trattenere la propria rabbia verso un mondo che disprezza

Dogville: ragazza con un buonismo quasi patologico e problemi di assertività viene sfruttata oltre ogni limite, sino a farne cambiare la visione del mondo

Full Metal Jacket: credo che la sequenza di palla di lardo non abbia bisogno di presentazioni

Se poi qualcuno vuole far sue considerazioni sul tema sono ben accette.

Ultima modifica di Efits; 06-02-2013 a 23:17.
Vecchio 06-02-2013, 23:16   #2
Banned
 

bello sto topic! Io però conoscevo solo un giorno di ordinaria follìa..
gli altri me li guarderò..

ci sarebbe anche forse "into the wild".. in un certo senso anche lì è un antieroe ..
Vecchio 06-02-2013, 23:20   #3
Esperto
L'avatar di Efits
 

non capisco come mai è scomparso il topic iniziale, e dire che ci ho messo 2 ore a trovarmi i trailer di tutti o qualcosa che ci si avvicinasse
Vecchio 06-02-2013, 23:29   #4
Banned
 

Vecchio 06-02-2013, 23:37   #5
Esperto
L'avatar di chrissolo
 

il capolavoro di scorsese.. Taxi Driver.

Vecchio 07-02-2013, 00:11   #6
Esperto
L'avatar di Trent
 

Carrie di De Palma

Vecchio 07-02-2013, 00:14   #7
Esperto
L'avatar di Efits
 

In effetti me lo sono pienamente scordato
Per quanto riguarda Into the wild, bellissimo film anch'esso, è un esempio di ribellione alla società, ma non mi ricordo avesse tratti da sociofobico-timido
Vecchio 07-02-2013, 00:25   #8
Esperto
L'avatar di chrissolo
 

taxi driver mi piace per l'ambiguità.. nel senso che de niro per certi versi è quasi l'eroe, un uomo pulito e senza maschere in un mondo decadente e crudele costruito sulla finzione, dove le persone si divorano spietatamente a vicenda
Vecchio 07-02-2013, 04:25   #9
Esperto
L'avatar di caratteriale
 

Ci starebbe "Elephant", lì non è di sociofobici che si parla ma di due liceali impressionati da un videogioco di sparatorie che decidono di fare fuori tutto il liceo con le armi dei genitori. è pur sempre un comportamento antisociale. Purtroppo tratto da una storia vera, il montaggio sembra interessante, anche dal punto di vista di un sociofobico, secondo me.

Poi ci starebbe "L'onda", cercatelo se non l'avete visto; sembra che non c'entra niente ma secondo c'entra con il topic, soprattutto per il ragazzo sensibile che si riconosce sempre di più nella pseudo-dittatura attuata dall'insegnante, facendo di tutto per militarla fino alla fine.
Vecchio 07-02-2013, 04:44   #10
Banned
 

Mah secondo me sono effettivamente un po`stereotipati
Edward mani di forbice quello che mi viene in mente ora
poi c`era quello dei ragazzi che sequestravano la casa di uno ricco e uno si da fuoco perche`stava esaurito/depresso/innamorato/strafatto di un trash unico la scena lol
Vecchio 07-02-2013, 11:23   #11
Avanzato
L'avatar di Rhoda
 

La cosa che mi inquieta è che li ho visti praticamente tutti ...e di gusto direi!!!
Vecchio 07-02-2013, 11:24   #12
Esperto
L'avatar di Dylan
 

Quote:
Originariamente inviata da Rhoda Visualizza il messaggio
La cosa che mi inquieta è che li ho visti praticamente tutti ...e di gusto direi!!!
Quale è il più bello?
Vecchio 07-02-2013, 12:11   #13
Esperto
L'avatar di barclay
 

Quote:
Originariamente inviata da matthew Visualizza il messaggio
Mah secondo me sono effettivamente un po`stereotipati
Io ricordo solo due film in cui la probabile FS del protagonista era ben rappresentata, ma non erano film violenti; in altre parole, certi tratti della personalità sono quasi sempre stereotipati nei film
Vecchio 07-02-2013, 12:29   #14
Esperto
L'avatar di Efits
 

Quote:
Originariamente inviata da caratteriale Visualizza il messaggio
Ci starebbe "Elephant", lì non è di sociofobici che si parla ma di due liceali impressionati da un videogioco di sparatorie che decidono di fare fuori tutto il liceo con le armi dei genitori. è pur sempre un comportamento antisociale. Purtroppo tratto da una storia vera, il montaggio sembra interessante, anche dal punto di vista di un sociofobico, secondo me.
Visto, ispirato al massacro della Columbine H.S.
Nel film non mi pare fosse fatto emergere ma nella inchiesta sui fatti reali era emerso che Harris aveva seguito una terapia psichiatrica e utilizzato psicofarmaci antidepressivi quindi ha tutto il diritto di venir citato qui.
La strage pare non sia stata "casuale", nei diari dei due ragazzi sono stati ritrovati i nomi dei compagni che dovevano essere uccisi a seguito di qualche torto che avevano fatto loro, vero o presunto, tra cui i nomi delle vittime realmente decedute.
Sicuro vi era un disagio psichico di fondo e un astio represso verso la società.

Quote:
Originariamente inviata da caratteriale Visualizza il messaggio
Poi ci starebbe "L'onda", cercatelo se non l'avete visto; sembra che non c'entra niente ma secondo c'entra con il topic, soprattutto per il ragazzo sensibile che si riconosce sempre di più nella pseudo-dittatura attuata dall'insegnante, facendo di tutto per militarla fino alla fine.
mai visto, correrò ai ripari, grazie =)
Vecchio 07-02-2013, 12:36   #15
Banned
 

Questo rappresenta in pieno il tema del topic a mio giudizio:






Enjoy
Vecchio 08-02-2013, 00:46   #16
Esperto
L'avatar di lizbon
 

Quote:
Originariamente inviata da Efits Visualizza il messaggio
In effetti me lo sono pienamente scordato
Per quanto riguarda Into the wild, bellissimo film anch'esso, è un esempio di ribellione alla società, ma non mi ricordo avesse tratti da sociofobico-timido
ma infatti non mi sembra che fosse timido o sociofobico, non mi pare avesse particolari problemi a socializzare anche con sconosciuti, piu' che altro è un anticonformista solitario, tra l'altro non diventa un criminale..
Vecchio 08-02-2013, 00:47   #17
Esperto
L'avatar di lizbon
 

topic interessante...forse "l'uomo che non c'era" potrebbe andare bene...
Vecchio 08-02-2013, 00:54   #18
Banned
 

Spero di non diventare come i protagonisti di The Final.
Vecchio 08-02-2013, 12:37   #19
Esperto
L'avatar di Efits
 

Un paio di aggiunte, più o meno godibili a seconda del film, ma adatte al tema:

Truth or dare: classico revenge movie, un ragazzo timido e introverso di ottima famiglia partecipa a una festa in cui viene umiliato. A seguito tenta il suicidio e viene salvato in extremis, rimanendo paralizzato. Il fratello militare cercherà verità e vendetta sull'accaduto, ma non è tutto come sembra.

One hour photo: solitudine e invidia per le vite altrui rendono il protagonista, Robin Williams, un pericoloso stalker
Vecchio 08-02-2013, 12:57   #20
Esperto
L'avatar di Efits
 

I want to be a soldier: il trailer è più che esplicativo
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Film in cui vi è un sociofobico antieroe
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Il sociofobico NON È sociopatico barclay SocioFobia Forum Generale 36 28-03-2012 16:37
sociofobico? lauretum Presentazioni 9 05-09-2011 11:03
Estroversone e Sociofobico anonimo SocioFobia Forum Generale 32 27-05-2011 18:58
Sto diventando sociofobico??? AndyBrennan SocioFobia Forum Generale 6 03-04-2011 01:20
SocioFobico ? atk67 SocioFobia Forum Generale 3 29-05-2008 22:35



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 19:33.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2