FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 01-11-2018, 17:15   #1
Intermedio
 

1) Gennaio 2016.
Pieno di antidepressivi, SSRI e antipsicotici vari ho un attacco di panico al ristorante dove lavoravo saltuariamente ( con alta % di presenze femminili ), entro nel locale, saluto i proprietari e ho un attacco di panico che mi porta ad andarmene senza dire nulla a nessuno.
Spengo il cellulare, mi dirigo in macchina e mi metto sull'autostrada come un coglione per la troppa adrenalina.
La proprietaria mi chiama diverse volte, io ovviamente ho il cell spento e cosi si preoccupa...manda le ragazze a cercarmi nei bagni pensando che mi sia successo qualcosa.
Dopo che mi è passato l'attacco/psicosi mi chiama un mio collega spiegandomi cosa fosse successo e che la proprietaria si era preoccupata a tal punto che voleva chiamare i carabinieri.

Torno a lavorare in quel locale dopo quasi un annetto e mezzo, ritrovo una cameriera INFAME come poche ) che mi fà la battuta :
' Ma tu non eri quel **sitchnatio** che anni fà è scappato?!''

** mentre lo dice trattiene a stento la risata che vorrebbe farmi in pieno viso ma che per convenzione sociale sembra evitare **

La tipa che per pena mi chiama orsacchiotto la fulmina un pò con lo sguardo, un pò come se avesse fatto una battuta scorretta a qualcuno con problemi...
...la rumena scoppia a ridere e la tizia che mi chiama orsacchiotto inizia con un :

'' ma porelloooo ma daiii poveroooo''

Davvero molto triste farsi dire ' porello ' da una ragazza, peraltro piu piccola...
Vecchio 01-11-2018, 17:16   #2
Banned
 

ti capisco..
Vecchio 01-11-2018, 17:25   #3
Super Moderator
L'avatar di Labocania
 

Sì, però è normale trovare anormale uno che scappa dal posto di lavoro e si fa rivedere dopo un anno o mezzo. O pietà o derisione per ottenere altro dovresti avere a che fare con una persona dotata di un'empatia e di una capacità di comprensione fuori dalla norma.

Ultima modifica di Labocania; 01-11-2018 a 17:55.
Ringraziamenti da
Creeper (01-11-2018), ESPROC (02-11-2018), SamueleMitomane (02-11-2018)
Vecchio 01-11-2018, 17:36   #4
Esperto
L'avatar di Sickle
 

fare pena alle donne è la cosa peggiore che possa capitarmi...
Ringraziamenti da
Masterplan92 (01-11-2018)
Vecchio 01-11-2018, 17:42   #5
Esperto
L'avatar di Hazel Grace
 

io faccio pena agli uomini normaloni.. non che mi interessi perché son occupata.. ma mi snobbano come le ragazze normalone, di solito. Non basta avere la vaggiana per essere presa in considerazione
Vecchio 01-11-2018, 17:54   #6
Esperto
L'avatar di Varano
 

dite quello che volete ma è meno accettato socialmente un uomo che ha questi comportamenti, rispetto a una donna. cioè, sono entrambi non accettati socialmente, ma l'uomo fobico rappresenta proprio l'ultimo gradino della piramide sociale.
è anche vero, per contrasto, che al vertice della piramide ci sono quasi tutti uomini di successo...
Ringraziamenti da
Headache94 (01-11-2018), Sickle (02-11-2018)
Vecchio 01-11-2018, 17:56   #7
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da Labocania Visualizza il messaggio
Sì, però è normale trovare anormale uno che scappa dal posto di lavoro e si fa rivedere dopo un anno o mezzo. O pietà o derisione per ottenere altro dovresti avere a che fare con una persona dotata di un'empatia è di una capacità di comprensione fuori dalla norma.
Io comunque pensavo al fatto che se lo hanno riassunto dopo che è sparito così deve essere proprio un lavoro che - attacchi di panico o meno - forse viene mollato da molte persone e i proprietari vanno a caccia di chi è bendisposto a restarci (o tornarci).
E' anormale anche il fatto che lo hanno riassunto, probabilmente è il lavoro stesso in questo locale ad essere anormale .

Ultima modifica di XL; 01-11-2018 a 18:05.
Ringraziamenti da
dystopia (02-11-2018), Sickle (02-11-2018)
Vecchio 01-11-2018, 18:08   #8
Esperto
 

A dicembre scorso, dove lavoro ho dovuto partecipare a un corso obbligatorio, in mezzo a gente di altri reparti della ditta, e a gente degli uffici. Quei corsi idioti dove ti obbligano a interagire con gli altri per vedere il tuo grado di interazione sul lavoro eccetera. È stato terribile, umiliante, e vedevo gente che mi rideva in faccia perché ero a disagio, mi prendevano per il culo. E c'erano anche donne. Quindi posso capirti benissimo.
Vecchio 01-11-2018, 23:43   #9
Esperto
L'avatar di Ogard
 

Quote:
Originariamente inviata da Varano Visualizza il messaggio
dite quello che volete ma è meno accettato socialmente un uomo che ha questi comportamenti, rispetto a una donna. cioè, sono entrambi non accettati socialmente, ma l'uomo fobico rappresenta proprio l'ultimo gradino della piramide sociale.
è anche vero, per contrasto, che al vertice della piramide ci sono quasi tutti uomini di successo...
Beh oddio, penso che anche la donna verrebbe trattata come una scema, soprattutto dalle altre donne. Però sì, è sicuramente più socialmente accettato che una donna sia vulnerabile e problematica.
Vecchio 02-11-2018, 15:45   #10
Esperto
L'avatar di Guybrush
 

Ma ti hanno cercato loro?

Perchè personalmente non ci sarei tornato neanche morto
Vecchio 02-11-2018, 18:15   #11
Esperto
L'avatar di syd_77
 

Quote:
Originariamente inviata da Sitchnatio Visualizza il messaggio
Se sul lavoro fai vedere qualche debolezza diversa di quelle socialmente accettate (periodi di tristezza per lutto, separazione, caduta di un'albero sulla casa, etc.) allora ti considerano un debole, fragile, e da una parte hanno i comportamenti tenero-pietosi "orsacchiotto, poverino" e contemporaneamente i comportamenti da sgualdrine schifose: risate, prese in giro alle spalle, etc.

Fa parte del confronto con gli altri. L'eremitaggio sarebbe la soluzione, ma il bisogno dei maledetti soldi non lo permette.
Ringraziamenti da
lone 73 (02-11-2018)
Vecchio 02-11-2018, 19:44   #12
Esperto
L'avatar di lone 73
 

Quote:
Originariamente inviata da Hazel Grace Visualizza il messaggio
io faccio pena agli uomini normaloni.. non che mi interessi perché son occupata.. ma mi snobbano come le ragazze normalone, di solito. Non basta avere la vaggiana per essere presa in considerazione
Cos'é la vaggiana ?
Vecchio 02-11-2018, 19:52   #13
Esperto
L'avatar di Hazel Grace
 

Quote:
Originariamente inviata da lone 73 Visualizza il messaggio
Cos'é la vaggiana ?
che mi snobbano pure i ragazzi, cioè faccio pena
Vecchio 02-11-2018, 20:00   #14
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Sitchnatio Visualizza il messaggio
1)che mi fà la battuta :

' Ma tu non eri quel **sitchnatio** che anni fà è scappato?!''



** mentre lo dice trattiene a stento la risata che vorrebbe farmi in pieno viso ma che per convenzione sociale sembra evitare **

Sì ma che gran tr*ia è questa
Vecchio 02-11-2018, 20:46   #15
Esperto
L'avatar di Saturnino
 

Nei posti di lavoro nei riguardi delle colleghe...ho avuto spesso il problema opposto....ovvero a non farmi problemi a rispondere male e a essere davvero poco diplomatico con loro...ovviamente rimettendoci anche a volte...ma devo ammettere che spesso ero soddisfatto di questo e non di rado desideravo che mi dessero un pretesto perché io potessi rispondere loro male......Che dire ho sempre avuto difficoltà a farmene una ragione quando in una compagnia le mie idee non venivano considerate a favore della ragazza/donna di turno.
Vecchio 02-11-2018, 21:37   #16
Super Moderator
L'avatar di Labocania
 

@ Saturnino: così passi per misogino però.
Vecchio 03-11-2018, 00:03   #17
Esperto
 

non è il massimo fare pena. Razionalmente parlando se venissi a sapere di far pena a delle donne o a degli uomini non è che potrei obiettare più di tanto.
Vecchio 03-11-2018, 00:28   #18
Esperto
L'avatar di ESPROC
 

Fare pena penso sia meglio di fare schifo
Vecchio 03-11-2018, 01:26   #19
Esperto
L'avatar di Saturnino
 

Quote:
Originariamente inviata da Labocania Visualizza il messaggio
@ Saturnino: così passi per misogino però.
Beh...forse un po' lo sono sul serio..Che devo dire: già da ragazzino succedeva che a volte i miei amici mi dicevano bugie per andare con delle ragazzine e questi episodi sono succeduti nel corso degli anni....in pratica la loro presenza significava per me o essere escluso oppure non essere considerato...e quindi in qualche modo dovevo far fronte a questa situazione.....(anche se magari non sempre era così ma io avevo ormai sviluppato questo senso antagonistico nei loro confronti). Non è per nulla semplice cambiare questi meccanismi anche se lo può sembrare a prima vista.
Vecchio 03-11-2018, 10:48   #20
Intermedio
L'avatar di bellick
 

ALCUNE donne sanno essere molto cattive a volte... SPESSO ALCUNE donne, se notano un tuo difetto te lo dicono apertamente oppure, a volte in maniera velata, ma hanno come l'esigenza di metterti al corrente del difetto che hanno notato in te.

Però allo stesso tempo sono molto insicure e suscettibili riguardo i loro difetti o presunti tali. Se ci riesci falle notare qualche suo difetto. SOPRATTUTTO se si tratta di un difetto fisico! Se ci riesci c'è da divertirsi!!! Se le dici che ha le cosce grasse o il sedere troppo grosso la mandi al manicomio!!! XD
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Fare pena alle donne, breve storia...
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
La mia (breve) storia... Emanuele91 Presentazioni 7 19-11-2017 16:29
Perché alle donne non piace fare sport? syd_77 SocioFobia Forum Generale 58 08-03-2016 16:59
La storia di Dekker, che si fà pena da solo Dekker83 Storie Personali 34 03-02-2011 17:02
Fare complimenti ! fanno piacere alle donne? devilinside Amore e Amicizia 17 05-01-2011 18:57
Breve storia su di me malky Storie Personali 12 30-12-2010 10:08



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 18:52.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2