FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale > Forum Scuola e Lavoro
Rispondi
 
Vecchio 23-03-2019, 00:12   #1
Esperto
 

Apro questa discussione per parlare, scambiare informazioni e pareri, sul reddito di cittadinanza (che io chiamo anche reddito di cittadinansia viste tutte le implicazioni sociali e burocratiche a cui bisogna far fronte per averlo) introdotto dall'attuale governo. Non mi interessano particolarmente le considerazioni politiche, anche se so che saranno inevitabili, più che altro questo topic dovrebbe offrire spunti per parlare delle opportunità, delle modalità e dei limiti che quello strumento porta a chi cerca di 'sistemarsi' (intendo più che altro lavorativamente e non riguardo alle ambizioni di chi ha solo interesse ad avere i soldi dallo Stato per il maggior tempo possibile). Solo da internet mi sembra che non si riescano a reperire tutte le informazioni di cui si può aver bisogno, prima di tutte quella sull'avere o meno i requisiti per il sussidio, per cui sarebbe utile una discussione che sia un punto di incontro per consultarsi e aggiornarsi su questo tema.
Vecchio 23-03-2019, 00:17   #2
Esperto
L'avatar di Gummo98
 

Bel thread.Sarebbe anche carino sapere se degli utenti di FS pensano di fare domanda per il Rdc. Non tanto per fare pettegolezzi, ma per condividere l'evolversi della loro esperienza e fare delle considerazioni.
Comunque, io penso di rientrare nella fascia del Rdc, ma per ora me ne tengo alla larga; aspetto di finire le scuole serali e poi vediamo cosa mi dirà la vita.
Ringraziamenti da
alien boy (23-03-2019), zoe666 (23-03-2019)
Vecchio 23-03-2019, 07:58   #3
Avanzato
L'avatar di Bing
 

Beh sistemarsi....
la prima offerta di lavoro è entro 100 km e conviene prenderla perché sennò hai altre due scelte che incrementano la distanza. E anche se partecipi non è detto che poi l'azienda ti assuma dopo il periodo appunto del RdC...
Non sono sicuro di quello che dico ma potresti fare solo quel periodo e poi a casa?

Cmq su internet le informazioni ci sono, così come anche molte trasmissioni su Youtube.
Anzi onestamente non si parla d'altro

Onestamente sarei curioso di sapere quante persone verranno arrestate per gli errori comuni previsti.
Vecchio 23-03-2019, 09:25   #4
Esperto
L'avatar di muttley
 

Sempre stato contrario al reddito di grattapanza. Sono invece favorevole al salario minimo garantito.
Vecchio 23-03-2019, 09:52   #5
Esperto
L'avatar di Milo
 

è più semplice e meno impegnativo trovarsi un lavoro che richiedere l'rdc,cmq trovo strano che chi si definisce di sinistra sia contrario ad un piccolo reddito per aiutare le fasce più disagiate della popolazione.
Ringraziamenti da
zoe666 (23-03-2019)
Vecchio 23-03-2019, 09:53   #6
Esperto
L'avatar di vero82
 

Sono contraria. Era meglio che investivano quei soldi in nuovi posti di lavoro/per migliorare il mercato del lavoro
Ringraziamenti da
Boyyy82 (25-03-2019), IlProfeta92 (23-03-2019)
Vecchio 23-03-2019, 10:13   #7
Esperto
L'avatar di incompresa88
 

Profondamente contraria e incazzata col reddito di cittadinanza.
Ringraziamenti da
IlProfeta92 (23-03-2019)
Vecchio 23-03-2019, 10:17   #8
Esperto
L'avatar di muttley
 

Quote:
Originariamente inviata da Milo Visualizza il messaggio
è più semplice e meno impegnativo trovarsi un lavoro che richiedere l'rdc,cmq trovo strano che chi si definisce di sinistra sia contrario ad un piccolo reddito per aiutare le fasce più disagiate della popolazione.
In che modo le aiuterebbe? Se aiuta a responsabilizzare nel senso che lo percepisci finché non ti trovi un lavoro, allora può aiutare. Ma nel concreto non aiuta la persona disagiata, aiuta la persona poco responsabile.
Ringraziamenti da
Wrong (23-03-2019)
Vecchio 23-03-2019, 10:17   #9
Avanzato
L'avatar di Bing
 

@Milo
Penso cmq dipende da zona a zona... all'estremo sud può essere per molti un segno di speranza perché vi assicuro che la fame qui c'è... a volte sembra di vivere nel 3° mondo... Al nord probabilmente non siete messi benissimo ma il lavoro cmq c'è (di fatti mi stupisce la tua prima affermazione)
Ringraziamenti da
Antares93 (23-03-2019)
Vecchio 23-03-2019, 11:46   #10
Esperto
L'avatar di Hazel Grace
 

io non ci vado a chiederlo, perché ho la residenza ancora da mia madre e poi perché voglio un lavoro. Solo quello. E lo troverò (come ho sempre fatto)
Vecchio 23-03-2019, 12:03   #11
Esperto
L'avatar di Svalvolato
 

Non so nulla di sto reddito, né come si prende né come è stato concepito in generale.
Quel che so è che è arrivato il momento che si inizi a pensare a qualche forma di sostegno per le famiglie, visto che reddito=lavoro sarà un'equazione sempre più del passato.
Ringraziamenti da
Milo (23-03-2019)
Vecchio 23-03-2019, 13:16   #12
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Gummo98 Visualizza il messaggio
Bel thread.Sarebbe anche carino sapere se degli utenti di FS pensano di fare domanda per il Rdc. Non tanto per fare pettegolezzi, ma per condividere l'evolversi della loro esperienza e fare delle considerazioni.
Comunque, io penso di rientrare nella fascia del Rdc, ma per ora me ne tengo alla larga; aspetto di finire le scuole serali e poi vediamo cosa mi dirà la vita.
infatti credo che sia interessante sentire anche l'esperienza di chi l'ha già iniziato a vivere in prima persona prima eventualmente di decidere (con tutte le scocciature che comporta), ammesso che possano partecipare anche coloro che in qualche modo riescono ad avere una forma di sostegno (perchè per gli altri, che vivono veramente in condizioni di povertà, ci sarebbe poco da aspettare). Inoltre per chi già frequenta scuole, università o sta comunque in formazione, sarebbe un casino aggiungerci anche la partecipazione al percorso previsto dal reddito.

Quote:
Originariamente inviata da Doppelganger91 Visualizza il messaggio
Beh sistemarsi....
la prima offerta di lavoro è entro 100 km e conviene prenderla perché sennò hai altre due scelte che incrementano la distanza. E anche se partecipi non è detto che poi l'azienda ti assuma dopo il periodo appunto del RdC...
Non sono sicuro di quello che dico ma potresti fare solo quel periodo e poi a casa?
sistemarsi era tra virgolette: nei 18 mesi se le cose funzionano si può avviare qualcosa, che non si potrebbe essere in grado di fare al di fuori di questo 'aiuto', a livello di riqualificazione lavorativa.
Per il periodo non saprei, probabile che non ci siano vincoli per le aziende e possano farti contratti anche per un tempo inferiore a quello del sostegno.

Quote:
Originariamente inviata da muttley Visualizza il messaggio
In che modo le aiuterebbe? Se aiuta a responsabilizzare nel senso che lo percepisci finché non ti trovi un lavoro, allora può aiutare. Ma nel concreto non aiuta la persona disagiata, aiuta la persona poco responsabile.
E non punterebbe a fare quello? (mi riferisco alla prima affermazione). Se anche persone che non meritano ci finiscono è motivo per escludere anche quelle che ne avrebbero bisogno?

Quote:
Originariamente inviata da Svalvolato Visualizza il messaggio
visto che reddito=lavoro sarà un'equazione sempre più del passato.
cioè?
Vecchio 23-03-2019, 13:18   #13
Esperto
L'avatar di Milo
 

Io rimango perplesso dalle risposte,per molti era normale mantenere cittadini di altri stati per 2 anni al costo di oltre 1000euro al mese ma dare un piccolo contributo per 18 mesi a cittadini disoccupati con vincoli e obblighi pazzeschi invece sono soldi buttati,avete un concetto di stato sociale e cittadinanza a mio parere veramente distorto e malato.
Ringraziamenti da
Antares93 (23-03-2019), cancellato15324 (23-03-2019), Equilibrium (23-03-2019), zoe666 (23-03-2019)
Vecchio 23-03-2019, 13:31   #14
Esperto
L'avatar di Crepuscolo
 

Ma comunque se ti trovano un lavoro a 90 km da casa ti devi trasferire lo stesso, mica sono pochi.
Vecchio 23-03-2019, 13:32   #15
Esperto
L'avatar di muttley
 

Vecchio 23-03-2019, 13:40   #16
Banned
 

La psico mi ha consigliato di fare richiesta e ne ho parlato con la psico del lavoro all'Informagiovani.
I requisiti che potevano interessarmi sono 3:
Reddito annuo inferiore ai 9000 euro.
Seconda casa di valore inferiore ai 30000 euro.
Conto in banca intestato inferiore ai 6000 euro.
Poi ci sono altre cose, tipo non devi avere il macchinone, la barca, ste cose qui, ma a me non interessa. E non essere a carico dei genitori.
I soldi (per persona singola vanno dai 450 ai 780 a seconda del bisogno, mi sembra) non saranno liquidi, verrà rilasciata una card, tutti i pagamenti devono essere fatti con la stessa in modo da risultare tracciabili e verranno usati per: affitto/mutuo, bollette, spesa. Si possono ritirare 100 euro in contanti.
I soldi a fine mese devono finire tutti, altrimenti chiedono il rimborso.
Per il lavoro le chiamate sono 3: la prima entro 150km di distanza, la seconda entro 250km, la terza in tutta Italia (mi sembra di aver letto così).

Dovrò prendere appuntamento al caf per vedere se ci rientro.

Ultima modifica di cancellato15324; 23-03-2019 a 13:44.
Vecchio 23-03-2019, 13:42   #17
Esperto
L'avatar di The_Sleeper
 

Salario minimo orario (fissato a livelli decenti, non 7-8€) e riduzione dell'orario di lavoro sarebbero conquiste di sinistra vere e proprie.
Il reddito di cittadinanza è giusto un tampone necessario per tenere in piedi questo sistema economico ancora qualche anno - comunque niente contro il concetto in sé, solo che a queste condizioni, allo stato attuale, è più una concessione che una conquista.

Edit: ah ecco, preceduto da Muttley con Rizzo
Vecchio 23-03-2019, 13:42   #18
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Crepuscolo Visualizza il messaggio
Ma comunque se ti trovano un lavoro a 90 km da casa ti devi trasferire lo stesso, mica sono pochi.
Stesso dubbio che ho sollevato anche io, se mi trovano lavoro a Milano non mi sta esattamente comodo.
Ma la psico del lavoro mi ha detto che indicano una distanza massima, ma nel percorso sarai seguito e cercheranno di venirti incontro, ovvio che non ti proporranno mai una distanza eccessiva rispetto al luogo nel quale vivi.
Ringraziamenti da
Crepuscolo (23-03-2019)
Vecchio 23-03-2019, 13:47   #19
Esperto
L'avatar di Milo
 

Quote:
Originariamente inviata da The_Sleeper Visualizza il messaggio
Salario minimo orario (fissato a livelli decenti, non 7-8€) e riduzione dell'orario di lavoro sarebbero conquiste di sinistra vere e proprie.
Il reddito di cittadinanza è giusto un tampone necessario per tenere in piedi questo sistema economico ancora qualche anno - comunque niente contro il concetto in sé, solo che a queste condizioni, allo stato attuale, è più una concessione che una conquista.

Edit: ah ecco, preceduto da Muttley con Rizzo
Ma quando i sindacati si alleano con confindustria e oltre che essere contro all'rdc sono contro anche al salario minimo di 9euro perchè troppo alto dove diavolo vogliamo andare,per fortuna la gente si è svegliata e la sinistra liberista serva dei padroni ormai son rimasti solo gli avvocati e i ricchi a votarla.
Ringraziamenti da
Integrale (23-03-2019)
Vecchio 23-03-2019, 13:51   #20
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da muttley Visualizza il messaggio
In che modo le aiuterebbe? Se aiuta a responsabilizzare nel senso che lo percepisci finché non ti trovi un lavoro, allora può aiutare. Ma nel concreto non aiuta la persona disagiata, aiuta la persona poco responsabile.
E questo chi lo dice, tu
Se fosse una retribuzione a vita aspettando che trovi lavoro da solo, seh lallero, nessuno lo cercherebbe più.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Diamo il reddito ai sociofobici?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Diamo una gif ai sociofobici Sognatore_S Off Topic Generale 294 29-10-2019 19:54



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 23:16.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2