FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale > Forum Libri
Rispondi
 
Vecchio 14-07-2018, 14:54   #1
Esperto
L'avatar di Abuela
 

Una volta la prof di italiano mi prestò un libro e ricordo che era tenuto benissimo, talmente bene che pareva nuovo.
Avete presente la copertina? Se la si apre del tutto fa come un "crack" che quando avviene non si riesce più a rimetterla al suo posto, ma resta sempre un po' aperto, il libro.
Insomma ricordo che feci molta fatica a leggerlo, mi sembrava più che altro di spiarlo dato che dovevo tenerlo semichiuso per non far perdere alla copertina la sua resistenza.
Mio fratello la trovò una cosa normale disse che ero io a trattare male i libri e a sbracarli troppo quando leggevo.
In effetti io se ho un libro con la copertina morbida non mi faccio problemi a ripiegarlo su se stesso.
Ora che ci ho messo tre mesi a leggere l'ultimo pare passato in una guerra, si è gonfiato, è pieno di piccole orecchie non volute e la copertina ha tutti i bordi un po' sbrindellati. Confrontandolo con uno nuovo mi sono sentita priva di rispetto, vorrei non fargli fare la sua fine.
Insomma come cazzo si fa a tenere bene la roba?

Voi come li trattate i vostri libri?
Magari li sottolineate e ci scrivete sopra?
E volevo anche sapere: leggete composti al tavolo o rotolandovi sul letto?
Vecchio 14-07-2018, 16:33   #2
Esperto
L'avatar di Pablo's way
 

Io ho conservato diversi libri di scuola e nonostante ci abbia passato su a volte anche un anno intero, a distanza di anni sembrano quasi nuovi

Ricordo che li prestavo anche mal volentieri, così come i miei appunti, perché me li sciupavano tutti.

Per la lettura dipende, se è qualcosa che richiede molta concentrazione preferisco mettermi al tavolo, sennò sto in poltrona, anche se in questo caso rischio sempre di finire come Homer.............
Ringraziamenti da
Abuela (14-07-2018)
Vecchio 14-07-2018, 16:39   #3
Esperto
L'avatar di Abuela
 

Quote:
Originariamente inviata da Pablo's way Visualizza il messaggio
Io ho conservato diversi libri di scuola e nonostante ci abbia passato su a volte anche un anno intero, a distanza di anni sembrano quasi nuovi

Ricordo che li prestavo anche mal volentieri, così come i miei appunti, perché me li sciupavano tutti.

Per la lettura dipende, se è qualcosa che richiede molta concentrazione preferisco mettermi al tavolo, sennò sto in poltrona, anche se in questo caso rischio sempre di finire come Homer.............
Cioè addormentato? o col bavero pieno di briciole di patatine?
Vecchio 14-07-2018, 16:40   #4
Esperto
L'avatar di Pablo's way
 

Quote:
Originariamente inviata da Abuela Visualizza il messaggio
Cioè addormentato? o col bavero pieno di briciole di patatine?
Addormentato con la bava alla bocca
Ringraziamenti da
_Diana_ (15-07-2018)
Vecchio 14-07-2018, 17:13   #5
Avanzato
L'avatar di inconstant_moon
 

Leggo rigorosamente sdraiata comoda sul letto o sul divano.

i libri, come dice Marie Kondo, di per sé sono blocchi di carta scritta, il loro vero scopo è veicolare informazioni, emozioni e storie: non credo quindi che la priorità sia mantenerli perfetti come se nessuno li avesse toccati. La priorità per me è renderli fruibili, acquisire le informazioni e la ricchezza che contengono.
Io leggo principalmente manualistica, e li tratto come facevo con i libri di scuola: evidenzio, sottolineo, scrivo a lato.

mi ha fatto sorridere la cosa del crac la prima volta che apro un libro acquistato, lo apro bene sulla metà, su 1/4 e sui 3/4, così che sia comodo leggerlo.
Ringraziamenti da
Abuela (14-07-2018)
Vecchio 14-07-2018, 17:18   #6
Esperto
L'avatar di E. Scrooge
 

Li tratto bene. Mi dà fastidio piegarli più che altro. Se mi capita sottolineo e prendo anche appunti (in modo ordinato), però piegarli no, quello mi dà proprio fastidio.

Ultima modifica di E. Scrooge; 14-07-2018 a 18:18.
Vecchio 14-07-2018, 18:12   #7
Esperto
L'avatar di Noriko
 

Malissimo.
Sottolineo, scrivo e disegno.

Alle medie facevo ventagli, alle elementari aereoplanini.
Vecchio 14-07-2018, 18:53   #8
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

Non li riduco più in alcun modo perché ormai leggo quasi esclusivamente in digitale.
Prima trattavo i libri nel miglior modo che potessi, si fatica a distinguere un libro dei miei scaffali da uno appena comprato in libreria, nessun disegno, nessuna sottolineatura, nessuna nota a fianco di pagina.
Vecchio 14-07-2018, 19:16   #9
Esperto
 

distruggo tutto
Ringraziamenti da
Abuela (14-07-2018)
Vecchio 14-07-2018, 21:42   #10
Esperto
L'avatar di Palladipelo
 

Non ho molta cura per le mie cose in generale.. poi i libri capita che ci dormi sopra e si piegano
Vecchio 14-07-2018, 22:50   #11
~~~
Esperto
L'avatar di ~~~
 

Li tratto abbastante bene.
Quando ero piccola invece durante la lettura strappavo un angolo di alcune pagine e lo masticavo
Ringraziamenti da
Bluevelvet93 (15-07-2018), _Diana_ (15-07-2018)
Vecchio 15-07-2018, 00:09   #12
Esperto
L'avatar di Atlas
 

io li tengo sugli scaffali, e se li leggo non mi faccio problemi a fargli le orecchie al capitolo. anzi, per me un libro che non è vissuto è un libro triste, le macchie di caffè, di unto, la sabbia, sono segni che quel libro ha svolto il suo scopo.
Vecchio 15-07-2018, 01:15   #13
Banned
 

Benissimo, sembrano nuovi. Però è un mio limite, una mia mania. In realtà un libro lo si dovrebbe aprire bene, spiegare, accartocciare, insomma dovrebbe avere un aspetto vissuto!
Vecchio 15-07-2018, 04:26   #14
Esperto
L'avatar di Abuela
 

Quote:
Originariamente inviata da ~~~ Visualizza il messaggio
strappavo un angolo di alcune pagine e lo masticavo


Io quelli di scuola li devastavo.
A parte sottolineature con evidenziatore e matita e penne, appunti laterali, disegnini, ricordo che in alcuni colorai intere pagine con l evidenziatore.

Una volta la prof di economia, che per qualche strana ragione mi adorava, mi prestò il suo libro di testo (ma perché mi prestavano tutte libri? ) perché il mio non lo trovavo più. Dopo alcune settimane lo ritrovai accartocciato dietro un comò. Inutile dire che ebbi l'ansia per tutta la durata del prestito.

L'unica cosa buona è che almeno quelli altrui li trattavo con rispetto.
Ringraziamenti da
_Diana_ (15-07-2018)
Vecchio 15-07-2018, 08:40   #15
Esperto
L'avatar di Weltschmerz
 

Li conservo come il tuo prof di italiano però li apro completamente per leggerli. Per farli tornare "compressi" basta metterci un peso sopra e, se non è uno schifo totale, la copertina torna quasi come prima.

Con quelli di scuola ci facevo sottolineature e disegnini, però tutto sommato interi.

Ultima modifica di Weltschmerz; 15-07-2018 a 08:42.
Ringraziamenti da
Abuela (15-07-2018)
Vecchio 15-07-2018, 10:06   #16
~~~
Esperto
L'avatar di ~~~
 

Quote:
Originariamente inviata da Abuela Visualizza il messaggio
Dopo alcune settimane lo ritrovai accartocciato dietro un comò.
Vecchio 15-07-2018, 12:31   #17
Esperto
L'avatar di Franz86
 

Non li tengo particolarmente bene, li sottolineo a matita ( per infastidire i precisini: senza usare il righello ) e a volte li infilo nello zaino per potermeli leggere in giro, ammaccando accidentalmente copertine e spiegazzandoli.

Vedo adesso dalla libreria che alcuni sono stati anche rosicchiati da dei roditori

Dal titolo avevo pensato anche al come ridurli numericamente, traslocando ho dovuto operare più volte delle selezioni ...

Leggere composto proprio non ci riesco.
Vecchio 16-07-2018, 07:36   #18
Esperto
L'avatar di Edera
 

Sottolineo le cose che mi interessano o che ritengo importanti(ovviamente questo non per i romanzi, ma altri tipi di libri)
Vecchio 16-07-2018, 08:52   #19
Avanzato
 

Massimo rispetto per i libri! Non sottolineo, cerco di non sporcarli o lacerarli...in pratica dopo letti sembrano ancora nuovi.
La sera leggo sdraiato sul letto...
Vecchio 16-07-2018, 09:03   #20
Esperto
L'avatar di E. Scrooge
 

Quote:
Originariamente inviata da Franz86 Visualizza il messaggio
li sottolineo a matita ( per infastidire i precisini: senza usare il righello )
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Come riducete i vostri libri
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
SEZIONE LIBRI Recensione e libri consigliati mefiori Forum Libri 179 31-05-2021 12:15
ma i vostri amici conoscono i vostri problemi sato SocioFobia Forum Generale 71 31-05-2015 13:54
I vostri genitori quante responsabilità hanno sui vostri problemi sociali? Van_Gogh Sondaggi 65 02-03-2015 19:20
non raccontate i vostri problemi, neanche ai vostri cari. Twilight991 SocioFobia Forum Generale 33 17-06-2012 20:33
Libri sul doc SERFEL DOC Forum 1 11-03-2011 16:48



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 03:26.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2