FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 14-04-2019, 14:20   #1
Esperto
L'avatar di Daytona
 

In questi ultimi mesi la mia mente malata ha fatto un abbinamento strano,che possiamo riassumere come >30 anni=fine vita;basta.Niet.Geriatria. Naturalmente mi rendo conto essere una paranoia mia che probabilmente deriva dal mio carattere troppo radicale e da un buon 30% per il fatto che ho ancora una lunga lista di cose da fare prima di potermi concedere di "invecchiare" . Con questo premetto che non intendo offendere gli over 30 del fol,ma anzi,vorrei capire se è una soglia più psicologica che pratica. Com'è vivere da soli? E' davvero così diverso averne 28 o 32 in quanto a livelli di energia? Il rapporto con gli altri come cambia? E' vero che vengono i primi acciacchi attorno a quell'età o è un luogo comune infondato ? Ci avete mai pensato a questa soglia come un "cut off",e in caso positivo,come sono andate realmente le cose negli anni?
Vecchio 14-04-2019, 14:27   #2
Esperto
L'avatar di Pablo's way
 

E' tutto molto soggettivo, comunque io personalmente sto risentendo di più l'avvicinamento ai 40 che quello ai 30, sia in termini fisici che psicologici.
Vecchio 14-04-2019, 14:29   #3
Esperto
 

Tuuutto peggiora gradualmente ogni decennio
Vecchio 14-04-2019, 14:30   #4
Esperto
L'avatar di Peste Nera
 

Posso risponderti per me visto che ho passato i 30 da un bel pezzo. Magari potessi vivere da solo ma attualmente non ho un lavoro quindi… Di sicuro sono diventato molto più cinico viste le batoste che ho preso durante l'adolescenza e fra i 20 e i 30. Sui rapporti con gli altri (uomini e donne) non so dirti quasi nulla perché non vedo o parlo praticamente mai con nessuno ma le poche volte che lo faccio e provo perlomeno a relazionarmi con qualcuno mi ignorano perché non mi conoscono oppure hanno quel sorrisetto ironico come a dire: "caxxo vuole questo?". In pratica a parte l'essere più cinico, disilluso e forse anche cattivo per me non è cambiato nulla dai 20 ai 30 anni: zero amici, zero donne e in più già ho perso pure il lavoro.
Vecchio 14-04-2019, 14:42   #5
Esperto
L'avatar di Franz86
 

E' una soglia psicologica.

Poi ci mancherebbero pure gli acciacchi, quelli spero di potermeli evitare il più a lungo possibile, ecchecazzo.
Vecchio 14-04-2019, 14:45   #6
Esperto
L'avatar di SamueleMitomane
 

Quote:
Originariamente inviata da Franz86 Visualizza il messaggio
E' una soglia psicologica.

Poi ci mancherebbero pure gli acciacchi, quelli spero di potermeli evitare il più a lungo possibile, ecchecazzo.
Siano maledetti quegli youtuber che fanno quei video del cazzo "DiFfErEnZe 20 aNnI/30 AnNi!1!1!1"
Vecchio 14-04-2019, 14:52   #7
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Non ci voglio neanche pensare
Vecchio 14-04-2019, 14:56   #8
Esperto
L'avatar di Franz86
 

Quote:
Originariamente inviata da SamueleMitomane Visualizza il messaggio
Siano maledetti quegli youtuber che fanno quei video del cazzo "DiFfErEnZe 20 aNnI/30 AnNi!1!1!1"
Siano maledetti gli iutubo o come si chiamano, con tutti questi aggeggi elettronici i giovani d' oggi sono rimbambiti, ai miei tempi sì che saltavo i fossi per lungo...

Vecchio 14-04-2019, 15:22   #9
Esperto
L'avatar di Svalvolato
 

Sono a metà strada tra i 30 e i 40. Sto molto meglio che 10 anni fa, quando ero in palese crisi all'uni ed ero finito in un buco nero. Ora sono 7 anni che lavoro, non so per quanto, ma almeno ho acquisito più sicurezza in me stesso (anche se i miei limiti rimarranno per sempre) e intanto mi sono messo via un po' di soldini.
Ogni situazione è diversa dalle altre.
Vecchio 14-04-2019, 16:38   #10
Esperto
L'avatar di Daytona
 

Okay,da quello che leggo sto gran cutoff non dovrebbe avvenire,solite paranoie mie .

Franz,smettila di toccare ferro,non parlavo di acciacchi per attirare sfiga su coloro che hanno commentato
Vecchio 14-04-2019, 17:29   #11
Esperto
L'avatar di Blue Sky
 

No, non c'è nessun passaggio particolare.
Le fasi della vita sono più spesso scandite da ciò che succede (lavoro, relazioni, altro) che da passaggi anagrafici.

In termini fisici, anche, dipende. La questione è assolutamente soggettiva. Io ho avuto le performance sportive migliori della mia vita a 30 anni, perchè mi allenavo. È vero che in termini oggettivi avviene una perdita di fibre veloci. A 20 avevo muscoli più esplosivi, ricordo che nel calcio facevo cose che oggi non mi riescono più, però oggi gioco meglio perché ho più esperienza, faccio meno errori e mi diverto di più.
Il "degrado" fisico sicuramente arriva, fa parte della vita, però non è qualcosa che inizia al giorno 1 dei 30 anni.
Lo stesso vale per i doloretti. Oggi se dormo nella posizione sbagliata ho mal di schiena, a vent'anni potevo dormire sul pavimento.
Detto ciò, diciamoci la verità, dipende anche dallo stile di vita nonché, purtroppo, dalla salute emotiva.

Ultima modifica di Blue Sky; 14-04-2019 a 17:32.
Vecchio 14-04-2019, 17:38   #12
Avanzato
L'avatar di Ciasty
 

Sono come il vino, invecchiando miglioro. In questo caso l’annata è quella dell’86
Vecchio 14-04-2019, 17:47   #13
Esperto
L'avatar di Abuela
 

Sinceramente 20 30 a me non è cambiato nulla in ambito sociale. Calma piatta generale.

Gli acciacchi, quelli ci sono. Gentile concessione della genetica e Dell umidità ambientale.

Ci sono però lati positivi. Si cresce, si matura.
Anche se il care bear come avatar può far pensare di no.
Vecchio 14-04-2019, 18:05   #14
Esperto
L'avatar di Milo
 

Io vado per i 40 e di problemi fisici nè stò cominciando ad avere parecchi,stavo meglio prima.
Vecchio 14-04-2019, 18:10   #15
Esperto
L'avatar di Boyyy82
 

Quote:
Originariamente inviata da Pablo's way Visualizza il messaggio
E' tutto molto soggettivo, comunque io personalmente sto risentendo di più l'avvicinamento ai 40 che quello ai 30, sia in termini fisici che psicologici.
Penso che rispetto a solo una generazione fa "la crisi dei 30 anni" si sia spostata 10 anni in avanti...
io l'avvicinamento dei 30 anni e i primi anni del suo superamento non li ho sentiti ne mi hanno fatto un effetto negativo, anzi direi che probabilmente è stato uno dei periodi migliori (indicativamente 26-34 anni) a tutti gli effetti (anche in termini psicologici e fisici, poi è quell'età in cui c'è quel giusto mix di giovinezza ma anche di maturità, e sei nel pieno delle energie che sfrutti maggiormente rispetto ai 20 anni...)
dopo i 35 anni invece inizi a sentire i primi cambiamenti e cedimenti (in negativo), ovviamente nulla di così grave ma è un po' il principio del "decadimento" (purtroppo normale e fisiologico)
Direi che poi inizi ad avere meno energia per le cose, ma anche mentalmente non sei piu brillante come prima (cioè inizi a volte a far fatica a ricordarti certe cose, ecc ecc...

Se parliamo sul piano sociale cambiano pero' diverse cose già dopo i 30 anni (tipo possibilità di conoscere gente nuova, ma anche minor flessibilità nelle relazioni, ecc).
Poi ovviamente verso i 35 anni ti ritrovi tanti coetanei fidanzati, se non conviventi/sposati con bambini piccoli e devi cercare di aggregarti con altre persone single oppure gente più giovane

Ultima modifica di Boyyy82; 14-04-2019 a 18:18.
Vecchio 14-04-2019, 18:12   #16
Esperto
L'avatar di Franz86
 

Quote:
Originariamente inviata da Daytona Visualizza il messaggio
Franz,smettila di toccare ferro
No no, anzi continuo dato quello che sto leggendo
Vecchio 14-04-2019, 18:15   #17
Esperto
L'avatar di zoe666
 

quasi 40 qui
ho fatto più cose tra i 30 e ora che non dai 20 ai 30. Mi sento più consapevole, meno schiava del giudizio altrui, faccio più quel che voglio e pochissimo quel che si vorrebbe che io facessi.
Acciacchi? onestamente qualche dolorino qua e la è arrivato, ma non mi sento assolutamente anziana
Vivo da sola da quando avevo 30 anni, ora son 3 anni che convivo. E' molto liberatorio essere indipendente, badare a se stessi e vedere che si riesce, e si può affrontare tutto, per quanto difficile. In coppia diventa tutto più facile, a volte, e tutto meno facile, altre volte, ma è comunque una condizione che non mi dispiace.

Ultima modifica di zoe666; 14-04-2019 a 18:18.
Ringraziamenti da
Doppelganger91 (15-04-2019)
Vecchio 14-04-2019, 18:28   #18
Esperto
L'avatar di Stregatta13
 

Boh, io tutti sti acciacchi non li ho e sto mooooooolto dopo i 30.
Energie non ne ho mai avute quindi non noto grosse differenze. A 20 anni non ci tornerei nemmeno se mi pagassero, sinceramente.
Psicologicamente sto meglio adesso, peccato invecchiare fisicamente, ma così è.
Vecchio 14-04-2019, 19:04   #19
Esperto
L'avatar di pokorny
 

Per me il primo salto è stato verso i 40 (O DIO, ora capisco realmente che ho perso tutti i treni) e attorno ai 55 anni (ora sono davvero all'inizio della strada della fine). Naturalmente ho vissuto abbastanza per sapere che se disgraziatamente supererò i 75 rimpiangerò il periodo attuale come un'età dell'oro anche se ora come ora mi sento sprofondare sempre più.

Comunque, per casistica, il primo gradino importante è davvero attorno ai 40, lo sento dire troppo perché sia un numero a caso. Forse per la sfera professionale ci sta tutta che possa essere attorno ai 35 (stile "se non ho svoltato ora non potrà accadere più", il che per molte professioni è vero).
Vecchio 14-04-2019, 19:22   #20
Esperto
L'avatar di JR_Reloaded
 

Io ho 28 anni ma siamo quasi la, non manca molto ai trenta, comunque le persone come me non li notano questi cambiamenti, io sono sempre stata anziana dentro, ho sempre avuto problemi di salute fisici e psicologici, non sono mai stata attiva e pimpante per cui non posso notare il "decadimento" tra l'altro guardando le foto di dieci anni fa noto che sono anzi "ringiovanita" (perchè ho imparato a curarmi un pò meglio) a diciotto anni sembravo mia nonna, l'unica cosa che noto sono alcune rughette di espressione che prima non avevo ovviamente, per quanto riguarda il resto non è cambiato molto, il mio livello di energia e "pimpantezza" è sempre costante nel tempo (non molto alto) e gli acciacchi ci sono sempre stati per cui sono abituata. Va bhe vado a farmi una camomilla che mi è rimasta la pizza sullo stomaco, e chi si alza da qui ?Oplà, eccoci qua.

Ultima modifica di JR_Reloaded; 14-04-2019 a 19:25.
Ringraziamenti da
cancellato18523 (15-04-2019)
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Com'è la vita dopo i 30 anni? Orsù,illuminatemi
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
"Chi ha perso tempo dopo i 23 anni è fregato a vita" cancellato11788 Forum Scuola e Lavoro 33 27-02-2016 19:51
Dopo due anni.. Carlien Storie Personali 21 24-07-2014 21:51
dopo 15 anni................ tino Ansia e Stress Forum 11 02-09-2012 23:53
dopo anni di studio crome SocioFobia Forum Generale 25 31-08-2012 06:33
Dopo 6 anni... pesco Contatti 8 11-06-2012 06:57



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 18:54.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2