FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 09-07-2024, 23:42   #1
Esperto
L'avatar di troll
 

Riuscirebbe a fare il soccorritore in ambulanza? Alla fine gli interventi proprio brutti non sono la costante. Anzi alle volte ci siamo anche fatti delle risate
Vecchio 09-07-2024, 23:53   #2
Esperto
L'avatar di Lost75
 

Quote:
Originariamente inviata da troll Visualizza il messaggio
Riuscirebbe a fare il soccorritore in ambulanza? Alla fine gli interventi proprio brutti non sono la costante. Anzi alle volte ci siamo anche fatti delle risate
Com'è finita poi con la dottoressa del ? Scusa l'ot ma ero curioso

Comunque rispondendo alla domanda penso proprio che non ci riuscirei, neanche il vigile del fuco, non so come reagirei tipo se muore qualcuno perchè si è arrivati tardi o altro
Vecchio 10-07-2024, 00:11   #3
Principiante
L'avatar di timewave
 

E' compatibile fare il volontario in croce rossa con una vita lavorativa?
Vecchio 10-07-2024, 00:24   #4
Esperto
L'avatar di troll
 

Quote:
Originariamente inviata da timewave Visualizza il messaggio
E' compatibile fare il volontario in croce rossa con una vita lavorativa?
Ci sono dipendenti che in origine erano volontari. Lo sono diventati facendo tanti servizi e imparando il mestiere sul campo. Io anche sono stato dipendente però in un altro ambito, per assistenza migranti, quindi sì possono esserci occasioni lavorative
Vecchio 10-07-2024, 00:26   #5
Esperto
L'avatar di troll
 

Quote:
Originariamente inviata da Lost75 Visualizza il messaggio
Com'è finita poi con la dottoressa del ? Scusa l'ot ma ero curioso

Comunque rispondendo alla domanda penso proprio che non ci riuscirei, neanche il vigile del fuco, non so come reagirei tipo se muore qualcuno perchè si è arrivati tardi o altro
Sta facendo tanti turni ma ci scriviamo ogni tanto
Vecchio 10-07-2024, 00:27   #6
Principiante
L'avatar di timewave
 

Quote:
Originariamente inviata da troll Visualizza il messaggio
Ci sono dipendenti che in origine erano volontari. Lo sono diventati facendo tanti servizi e imparando il mestiere sul campo. Io anche sono stato dipendente però in un altro ambito, per assistenza migranti, quindi sì possono esserci occasioni lavorative
Forse mi sono espresso male, intendevo dire se è possibile fare il volontario in croce rossa e fare un lavoro full time normale a parte. Non si fanno principalmente turni notturni? Magari sbaglio
Vecchio 10-07-2024, 02:35   #7
Esperto
L'avatar di troll
 

Quote:
Originariamente inviata da timewave Visualizza il messaggio
Forse mi sono espresso male, intendevo dire se è possibile fare il volontario in croce rossa e fare un lavoro full time normale a parte. Non si fanno principalmente turni notturni? Magari sbaglio
Non è detto, uno va quando può, si segna, magari nel giorno di riposo o compatibilmente con i turni di lavoro, mattino o pomeriggio che sia
Vecchio 10-07-2024, 02:36   #8
Esperto
L'avatar di dottorzivago
 

Conosco l.ambiente da.20 anni, ho fatto il servizio civile quando era obbligatorio ed ho continuato per un bel po',poi ho smesso.
Alla fine si riesce a fare tutto, e quello che dici tu è fattibilissimo.
È un ambiente dinamico, vedi gente nuova e dalle mie parti prevalentemente giovane. Se ti piace è un niente stimolante


Quote:
Originariamente inviata da timewave Visualizza il messaggio
Forse mi sono espresso male, intendevo dire se è possibile fare il volontario in croce rossa e fare un lavoro full time normale a parte. Non si fanno principalmente turni notturni? Magari sbaglio
Puoi andarci quando hai tempo anche una volta al mese
Vecchio 10-07-2024, 07:02   #9
Esperto
L'avatar di cuginosmorfio
 

Quote:
Originariamente inviata da troll Visualizza il messaggio
Riuscirebbe a fare il soccorritore in ambulanza? Alla fine gli interventi proprio brutti non sono la costante. Anzi alle volte ci siamo anche fatti delle risate
Sì, ci avevo pensato ma poi ho ovviamente desistito: certamente anche in quell'ambiente ci saranno i gruppetti di amiconi, di whatsapp, le pizzate organizzate, il possesso delle femmine, le foto di gruppo e tutte le altre socialità di cui a me non fregherebbe niente ma che metterebbero la mia persona in cattiva luce.
Come già mi accade in condominio.
Vecchio 10-07-2024, 08:05   #10
Esperto
L'avatar di pokorny
 

Quote:
Originariamente inviata da troll Visualizza il messaggio
Riuscirebbe a fare il soccorritore in ambulanza? Alla fine gli interventi proprio brutti non sono la costante. Anzi alle volte ci siamo anche fatti delle risate
Io no: soccorso, VVF, para', e in genere ruoli operativi vari sono roba da uomini e io "[non] lo nacqui"; sia "dentro" che in gran parte "fuori".

Ultima modifica di pokorny; 10-07-2024 a 09:29.
Vecchio 10-07-2024, 08:14   #11
Esperto
L'avatar di pokorny
 

Quote:
Originariamente inviata da cuginosmorfio Visualizza il messaggio
Sì, ci avevo pensato ma poi ho ovviamente desistito: certamente anche in quell'ambiente ci saranno i gruppetti di amiconi, di whatsapp, le pizzate organizzate, il possesso delle femmine, le foto di gruppo e tutte le altre socialità di cui a me non fregherebbe niente ma che metterebbero la mia persona in cattiva luce.
Come già mi accade in condominio.
Dimenticavo anche questa con una "piccola" differenza. A me fregherebbe eccome e mi (ri)mettererebbe in cattiva luce con me stesso. Già ho il morale dalle parti della discontinuità di Moho, non vorrei precipitasse dalle parti del nucleo.
Vecchio 10-07-2024, 08:51   #12
Esperto
L'avatar di Darby Crash
 

Quote:
Originariamente inviata da troll Visualizza il messaggio
Riuscirebbe a fare il soccorritore in ambulanza? Alla fine gli interventi proprio brutti non sono la costante. Anzi alle volte ci siamo anche fatti delle risate
assolutamente no. Stare con persone con problemi a livello fisico non fa proprio per me.
Il contatto frequente con persone che devono essere soccorse mi aprirebbe gli occhi su quanti possibili guai anche al mio corpo potrebbero capitare. Finirei pieno di preoccupazioni
Vecchio 10-07-2024, 09:02   #13
Esperto
L'avatar di Trinacria
 

Assolutamente no. Purtroppo non riesco nemmeno ad avvicinarmi alle persone malate. Vado nel panico, non so come aiutarle e preferisco allontanarmi.
Ammiro tanto ci riesce a prendersi cura degli altri perchè io ne sono proprio in grado.
Vecchio 10-07-2024, 09:10   #14
Esperto
L'avatar di Maffo
 

Io sarei abbastanza portato per quel tipo di lavoro, mia mamma è infermiera, e nel mio lavoro già ne vedo a volontà di sangue, soprattutto nel periodo dei parti.

Se potessi scegliere preferirei lavorare in ambulanza piuttosto che in ufficio
Vecchio 10-07-2024, 09:40   #15
~~~
Esperto
L'avatar di ~~~
 

Quote:
Originariamente inviata da pokorny Visualizza il messaggio
Io no: soccorso, VVF, para', e in genere ruoli operativi vari sono roba da uomini e io "[non] lo nacqui"; sia "dentro" che in gran parte "fuori".
E sì, infatti non ci sono donne soccorritrici
Ringraziamenti da
zoe666 (10-07-2024)
Vecchio 10-07-2024, 11:53   #16
Esperto
L'avatar di Keith
 

Quote:
Originariamente inviata da cuginosmorfio Visualizza il messaggio
Sì, ci avevo pensato ma poi ho ovviamente desistito: certamente anche in quell'ambiente ci saranno i gruppetti di amiconi, di whatsapp, le pizzate organizzate, il possesso delle femmine, le foto di gruppo e tutte le altre socialità di cui a me non fregherebbe niente ma che metterebbero la mia persona in cattiva luce.
Come già mi accade in condominio.
I maschi alfa, la gente che ti dice "sorridi, hai la faccia da pianto/depresso/da cazzo, etc.".
Che fanno nel condominio tuo? Io mi sono rifiutato di iscrivermi al gruppo whatsapp.
Vecchio 10-07-2024, 11:54   #17
Hor
Esperto
L'avatar di Hor
 

Attività per me del tutto impraticabile, per una lunghissima serie di motivi. Inoltre, per come sono fatto, specie nella gestione delle situazioni dinamiche, immagino che dopo pochi giorni mi verrebbe consigliato dai colleghi di lasciar perdere perché sarei solo d'intralcio.
Comunque apprezzo chi fa queste cose.
Vecchio 10-07-2024, 12:03   #18
Esperto
L'avatar di pokorny
 

Quote:
Originariamente inviata da ~~~ Visualizza il messaggio
E sì, infatti non ci sono donne soccorritrici
Come no? La fidanzata di un mio amico è anestesista ed è appassionatissima di soccorso in ambulanza e robe così. Adesso ci sono donne anche nel corpo dei paracadutisti, san Marco e credo anche incursori. Da un pezzo è stata realizzata la parità, come era nell'ordine delle cose perché è sempre esistita ma spesso senza che si potesse esprimere, almeno in Europa.

Ma è anche una questione di "mood", che non so come definire se non molto confusamente come "sentirsi nel proprio ruolo". Le doti fisiche e mentali richieste per questi ruoli molto operativi sono le stesse tra M/F, ma c'è il famoso quid per me indefinibile. Se per pura ipotesi astratta uno come me si materializzasse in uno di quegli ambienti, tempo 10 minuti e gli uomini farebbero battute del tipo "perché vieni nei nostri bagni? Il tuo è quello delle donne". O robe così. Tu chiamalo se vuoi, alfismo (cit.)

Ultima modifica di pokorny; 10-07-2024 a 12:23.
Vecchio 10-07-2024, 13:00   #19
Esperto
L'avatar di AvolteRitorno
 

Quote:
Originariamente inviata da troll Visualizza il messaggio
Riuscirebbe a fare il soccorritore in ambulanza? Alla fine gli interventi proprio brutti non sono la costante. Anzi alle volte ci siamo anche fatti delle risate
Purtroppo no, anche se mi piacerebbe, darebbe una sorta di senso alla mia sopravvivenza ("almeno provo ad aiutare"). Ammiro molto chi lo fa e credo che ci sia dell'eroismo, quello buono, di chi non cerca pubblicità per le sue gesta altruistiche.

Io se vedo il sangue svengo, se vedo una persona che sta male vado nel pallone, non fa proprio per me.
Vecchio 10-07-2024, 14:32   #20
Esperto
L'avatar di Chamomile
 

Quote:
Quando andavo a scuola decisero di mandare tutti a fare volontariato per alcune settimane. Si trovano brave persone sicuramente, anche se non sempre, il problema principale però è che sono quasi esclusivamente persone molto socievoli, che amano stare sempre in compagnia degli altri, sicuramente è un ambiente in cui la percentuale di socialoni convinti è più alta della media. Se arriva qualcuno che invece è timido, chiuso, "problematico", sembra strano. Io, per quanto mi potessi impegnare, sembravo strana e fuori luogo. Mi ricordo pure che un giorno chiamò qualcuno che si proponeva per un ruolo per lo più "solitario", in cui avrebbe avuto pochi contatti con gli altri volontari e la questione fu oggetto di discussione per tutto il giorno, non riuscivano proprio a capire come fosse possibile preferire questo tipo di attività, che loro solitamente non svolgevano volentieri proprio per quel motivo.
Ripropongo questo commento perché, anche se noi della scuola non facevamo soccorso, l'ambiente era quello.
Ringraziamenti da
Maffo (11-07-2024)
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a C'è qualcuno di voi che
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Pensate che qualcuno sia o sia stato mai innamorato di voi? claire Amore e Amicizia 259 28-04-2024 12:42
C'e' qualcuno di voi che ha fatto carriera ed ha raggiunto posizioni importanti? foreverred Forum Scuola e Lavoro 17 18-05-2022 21:42
c'è qualcuno o conoscete qualcuno che sia "guarito" da una depressione "endogena"? NatoMorto Trattamenti e Terapie 17 07-04-2019 21:05
C'è qualcuno che si ritrova in quello che penso ? Giuseppe79 SocioFobia Forum Generale 2 09-05-2017 23:51
ma io...posso amare qualcuno/essere amato da qualcuno? cancellato2369 Amore e Amicizia 23 25-11-2009 15:03



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 06:16.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2