FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 08-09-2019, 01:00   #1
Esperto
L'avatar di Angus
 

Cosa vorreste fare?

Regole:

1) Quando? Quando vi pare. In questo istante. Da qui a un anno. A partire dal prossimo mese, fino a...

2) Ho scritto "fare". Niente "avere", "trovare", "essere", "diventare". Inoltre, nulla che non tenga conto della libertà di scelta altrui (ovvero, "vorrei invitare il mio vicino a giocare a tennis" e non "vorrei giocare a tennis con il mio vicino").

3) Cose realistiche.

4) Specificate perché volete farle (anche qui, niente "avere", "trovare", "essere", "diventare").

5) Vale anche la risposta "niente". Anche in questo caso però dovete specificare il motivo.

6) Se non vi viene in mente alcuna risposta, ditevi "non lo so". Poi chiedetevelo di nuovo. E così via finché non vi viene qualcosa.

Ultima modifica di Angus; 08-09-2019 a 01:11.
Vecchio 08-09-2019, 07:16   #2
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da Angus Visualizza il messaggio
Cosa vorreste fare?

Regole:

1) Quando? Quando vi pare. In questo istante. Da qui a un anno. A partire dal prossimo mese, fino a...

2) Ho scritto "fare". Niente "avere", "trovare", "essere", "diventare". Inoltre, nulla che non tenga conto della libertà di scelta altrui (ovvero, "vorrei invitare il mio vicino a giocare a tennis" e non "vorrei giocare a tennis con il mio vicino").

3) Cose realistiche.

4) Specificate perché volete farle (anche qui, niente "avere", "trovare", "essere", "diventare").

5) Vale anche la risposta "niente". Anche in questo caso però dovete specificare il motivo.

6) Se non vi viene in mente alcuna risposta, ditevi "non lo so". Poi chiedetevelo di nuovo. E così via finché non vi viene qualcosa.
In relazione a certi progetti generali, io risponderei "niente" non sono motivato, ho esigenze estremamente conflittuali col contesto, il motivo è questo.

Faccio un esempio.
Inizio a pensare che vorrei guadagnare più soldi, ma per guadagnare dovrei attivarmi, cioé lavorare, ma lavorare comporta poi una serie di grane che non desidero subire (son cose che ho tentato, non mi si dica poi che non ho provato), e così la motivazione che mi spingerebbe a guadagnare viene annullata dalle grane che dovrei poi sorbirmi, certo è che poi o mi mancano maggiori entrate o mi manca la tranquillità per godermeli 'sti soldi. Se qualcuno, per assurdo, mi mostrasse un corso d'azioni per soddisfarmi agirei e basta così come quando vado a prendere un bicchiere d'acqua quando ho sete. Ma questo qualcuno io non lo vedo e mi si dice e ripete anche che non c'è.

In casi del genere io non riesco affatto a risolvere le cose, resto diviso, oscillante, non punto a qualcosa di preciso perché quello a cui punto è comunque una situazione fittizia (nella mia realtà), magari è possibile in certi contesti, ma non nella mia esistenza perché anche le persone intorno a me continuano a ripetermi che le cose stanno messe proprio così "desideri questo? E allora devi fare quest'altro", queste regole sono reali poi in base a quel che vedo, si dice sempre che la realtà non esiste e la creiamo noi, ma sticazzi, poi tutti a ripetere 'ste leggi naturali assolute.

La mia motivazione (il malloppo di desideri e bisogni) è quella che è e se le cose stanno messe così non potrò volere come si desidera che io voglia. Se non ami qualcuno per una serie di motivi puoi per caso costringerti a volerlo amare con uno sforzo? A me sembrano tutte cose un po' assurde queste.

Se si scende nel quotidiano invece riesco ad attivarmi per far le cose di tutti i giorni e mantenermi vivo, ma la divisione di cui parlavo prima è sempre un po' attiva anche qua.

Qualcosa nel quotidiano la voglio, sto scrivendo qua nel forum, se non volessi farlo, farei altro.

Quanto io voglio far qualcosa dipende dal malloppo di desideri e bisogni a monte e dal contesto.
Adesso, ad esempio, scrivo qua, ma supponiamo che qualcuno inizi a minacciarmi di tagliarmi una mano se lo faccio e capisco che può farlo e le sue intenzioni sono serie (ho anche queste credenze insomma), finirei comunque col non scrivere più perché alla fine non è che abbia una super motivazione per far cose del genere e con tutto il rispetto ci tengo più a non fare un'esperienza del genere, l'amputazione di un'estremità, che rispondere a questa discussione.

Quel che voglio fare si modifica in relazione al contesto, i miei desideri invece forse rimangono abbastanza invariati nella loro gerarchia, desidero mantenermi integro, non soffrire ecc. ecc.

Ad esempio tra il soffrire molto e morire la mia gerarchia mi spinge a desiderare più la morte, quella di altri può essere diversa. In un certo contesto io potrei attivarmi mentre un'altra persona non si attiverebbe.

I "vorrei" io li tradurrei tutti in "desidererei", poi si vedrà se si possono trasformare in delle volizioni concrete che un po' alla volta si costruiscono con delle volizioni effettive più elementari sostenibili.
I "vorrei" non possono essere cose già concrete e fattibili chiaramente (restano esposti sempre al fallimento), se fosse così si agirebbe direttamente e diventerebbero dei "voglio".

Che motivi si avrebbero di non far qualcosa che si vuole abbastanza e si può fare in relazione alla spinta volitiva?

Io ad esempio desidero molte cose, ma voglio farne effettivamente poche e limitate nel contesto in cui mi trovo. Il vero problema per me non è non riuscire a fare quel che voglio, questo lo riesco a fare, faccio sempre e comunque quel che voglio in relazione a quel che conosco e so, quel che non riesco a fare è riuscire a vivere come desidero.

Voler fare certe cose adesso, e avere desideri e bisogni proiettati nel futuro non sono la stessa cosa.

Confondere queste categorie in un unico termine come "volere" a causa di una sinonimia linguistica per me è concettualmente scorretto.


Io so cosa desidero, ma non sono affatto sicuro che riuscirò a soddisfarlo, ossia a volerlo tramite un piano strutturato che son capace di mettere in atto con le mie motivazioni e il contesto con cui ho a che fare.

I "vorrei" in pratica essendo desideri non si sa poi se e quanto siano realistici. Certi desideri poi impediscono la soddisfazione di altri in certi contesti particolari. Proprio perché io mi conosco e conosco questo malloppo di esigenze non tendo a semplificare tanto le cose traducendo "desiderare" in "volere".

In pratica quel che voglio lo faccio, quel che desidero no, e questa mancanza mi sembra sia incolmabile.

Ultima modifica di XL; 08-09-2019 a 10:43.
Vecchio 08-09-2019, 08:21   #3
Esperto
L'avatar di Kitsune
 

La prossima primavera vorrei andare una notte a vedere le lucciole e magari guardare le stelle perché non ricordo l'ultima volta che l'ho fatto.
Ad Ottobre vorrei andare al Lucca Comics & Games, non sono mai andato perché mi vergogno, c'è tantissima gente, solite storie.
Vorrei cercare col metal detector.
Vorrei provare i jumping stilts.
Vorrei fare una partita a bocce sulla spiaggia.
Purtroppo tra il dire e il fare...
Vecchio 08-09-2019, 08:26   #4
Esperto
L'avatar di Wrong
 

Vorrei fare pulizia in camera ma sono pigra e non so da dove iniziare.
Vecchio 08-09-2019, 08:39   #5
Esperto
L'avatar di Baby Lemonade
 

• Vorrei dimagrire, stavolta definitivamente. Da subito, continuando la dieta che sto facendo. Perché voglio essere più bella e sana.
• Vorrei sottopormi a degli interventi di correzione estetica, tra un paio d'anni, sperando vengano passati tutti dalla mutua. Perché sono completamente rovinata, una vera merda.
Il prossimo anno vorrei iniziare a viaggiare, da sola o in compagnia. Ci sono tanti posti che vorrei vedere e sono rimasta bloccata per troppi anni.
• Vorrei partecipare ad un raduno di FS, il quando non lo so e nemmeno il perché
Vecchio 08-09-2019, 08:42   #6
Esperto
L'avatar di Baby Lemonade
 

Quote:
Originariamente inviata da Wrong Visualizza il messaggio
Vorrei fare pulizia in camera ma sono pigra e non so da dove iniziare.

Anch'io dovrei
Vecchio 08-09-2019, 09:15   #7
Esperto
L'avatar di Wonderlust76
 

Vorrei lavorare su me stesso, sia dal punto di vista dei rapporti con gli altri...essere più social e meno orso (che poi, a 43 anni, se non hai un giro sei comunque tagliato fuori...ma vabbè) e sia dal punto di vista fisico... mettermi un minimo in forma.
Ecco... vorrei...il condizionale è d'obbligo
Vecchio 08-09-2019, 09:20   #8
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Vorrei costruirmi un cervello nuovo di zecca
Vecchio 08-09-2019, 09:25   #9
Esperto
L'avatar di Hazel Grace
 

Vorrei instaurare una vera amicizia con qualcuno e essere a mio agio a lavoro e con i colleghi. Per il resto tutto quello che voglio fare lo faccio già
Vecchio 08-09-2019, 09:45   #10
Esperto
L'avatar di incompresa88
 

- Vorrei andare a vedere almeno un gran premio di Formula 1 (magari anche più di uno).
- Fare tanti altri viaggi
- Passare più tempo col mio ragazzo, e possibilmente andare a convivere con lui un giorno (oppure, trascorrere alcune settimane da lui e altre a casa mia con i miei, visto che non mi ci vedo molto a convivere in modo definitivo)
- Trovare un amico con cui avere un rapporto fraterno, intimo (ma questo temo rimarrà un sogno).
Vecchio 08-09-2019, 10:33   #11
Esperto
L'avatar di Wonderlust76
 

Quote:
Originariamente inviata da incompresa88 Visualizza il messaggio
Trovare un amico con cui avere un rapporto fraterno, intimo (ma questo temo rimarrà un sogno).
Beh...un friendzoned man insomma. 😁
Dalla parte dell'uomo questi rapporti son spesso deleteri ...😑
Ringraziamenti da
Green Tea (08-09-2019)
Vecchio 08-09-2019, 10:37   #12
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

Niente, perché sono depresso.

Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk
Vecchio 08-09-2019, 10:41   #13
Esperto
L'avatar di incompresa88
 

Quote:
Originariamente inviata da Wonderlust76 Visualizza il messaggio
Beh...un friendzoned man insomma. 😁
Dalla parte dell'uomo questi rapporti son spesso deleteri ...😑
No. Ho una concezione di amicizia molto particolare. Non c'entra niente la friendzone e cazzate varie. Ma vabbè, come ho detto sono cose che non posso avere.
Vecchio 08-09-2019, 10:48   #14
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Quote:
Originariamente inviata da Nightlights Visualizza il messaggio
Niente, perché sono depresso.

Inviato dal mio SM-J510FN utilizzando Tapatalk
Fixed
Vecchio 08-09-2019, 13:09   #15
Esperto
L'avatar di stellina0391
 

Quote:
Originariamente inviata da Kitsune Visualizza il messaggio
La prossima primavera vorrei andare una notte a vedere le lucciole e magari guardare le stelle perché non ricordo l'ultima volta che l'ho fatto.
Ad Ottobre vorrei andare al Lucca Comics & Games, non sono mai andato perché mi vergogno, c'è tantissima gente, solite storie.
Vorrei cercare col metal detector.
Vorrei provare i jumping stilts.
Vorrei fare una partita a bocce sulla spiaggia.
Purtroppo tra il dire e il fare...
Vacci, non te ne pentirai! Il miglior evento che l'Italia abbia da offrire (se non l'unico). È molto affollato e ti do ragione ma ne vale la pena. Io ci vado tutti gli anni e non mi sono mai pentita.
Vecchio 08-09-2019, 13:15   #16
Esperto
L'avatar di stellina0391
 

Emigrare in qualche posto nordico, dove forse posso avere un futuro degno di essere chiamato tale. Il motivo per cui non l'ho mai fatto è perché farlo da sola mi spaventa, vorrei farlo con qualcuno sul quale posso contare.
Vecchio 08-09-2019, 13:36   #17
Esperto
L'avatar di Green Tea
 

Voglio invitare a uscire una ragazza bellissima, simpatica e con gli occhi verdi.
Vecchio 08-09-2019, 13:46   #18
Esperto
L'avatar di Baby Lemonade
 

Quote:
Originariamente inviata da stellina0391 Visualizza il messaggio
Emigrare in qualche posto nordico, dove forse posso avere un futuro degno di essere chiamato tale. Il motivo per cui non l'ho mai fatto è perché farlo da sola mi spaventa, vorrei farlo con qualcuno sul quale posso contare.
Stessa cosa, vorrei andarmene ma non da sola. Che poi cosa voglio fare, manco ho dei soldi da parte... però sarebbe bello
Ringraziamenti da
stellina0391 (08-09-2019)
Vecchio 08-09-2019, 13:48   #19
Principiante
L'avatar di cringe
 

-andare con una escort di alto bordo
-strafarmi di erba
Vecchio 08-09-2019, 13:57   #20
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

correggo un attimo il tiro, dato che il primo commento era influenzato da un momento piuttosto pesante: una cosa che mi piacerebbe fare, (possibilità e voglia permettendo) sarebbe andarmene in un posto un pò isolato (ma non del tutto, in modo che se avessi bisogno di qualche contatto riuscirei a farlo abbastanza agevolmente) tranquillo, dove la vita scorre più lentamente
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Vorrei fare, vorrei fare...
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Fare qualcosa di negativo pensando di fare una cosa positiva... Milo Amore e Amicizia 15 24-08-2019 11:22
Topic del ''Cosa vorrei fare!? - Perché non lo faccio!?'' Pablo19 SocioFobia Forum Generale 26 14-04-2019 12:31
Partire a fare amicizie DA ZERO a 16 anni? Come posso fare secondo voi? callenderboost Amore e Amicizia 15 09-01-2018 18:44
Vorrei questo....cel'ho, ma ora vorrei quello....cel'ho, rivoglio quello di prima!! senyek Amore e Amicizia 2 24-12-2014 15:53
Come vorrei non fare una cosa perchè NON VOGLIO farla... WeepingWilloW Presentazioni 11 05-04-2011 17:08



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 10:34.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2