FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale > Storie Personali
Rispondi
 
Vecchio 03-08-2012, 15:03   #1
Banned
 

E' da quando sono nata praticamente, che cerco in tutti i modi di essere perfetta.
Ho il terrore che qualcuno scopra un mio difetto (sia fisico, sia caratteriale), e così tendo a curare il mio aspetto ogni giorno.
Mi concio come se dovessi partecipare a una serata di gala, se sono fuori mi guardo riflessa sul cellulare per vedere se qualcosa è andato fuori posto.
Ho una folle paura di guardarmi riflessa negli specchi quando sono in giro, per il timore di vedere un'imperfezione e di scoprire che in realtà sono un mostro orrendo.
Inoltre questa mia continua ricerca della perfezione mi fa evitare le persone a cui sono legata, per paura di deluderle.
Per paura che scoprano che non sono così allegra e di compagnia come sembravo... Ma non è paura che non mi cerchino più, è qualcosa verso me stessa.
Sono molto, molto dura e rigida con me stessa, pretendo il massimo. E così se a mio parere "fallisco", mi odio profondamente e comincio a disprezzarmi all'infinito.
Preferisco isolarmi a volte, proprio perchè temo di deludere tutti.
Le volte che sto in compagnia do non il 100, il 1000 per cento e faccio di tutto (anche con atteggiamenti remissivi) per rendermi piacevole e simpatica.
Questo mi ha creato un enorme groppo dentro, e sento che vorrei sfogarmi, dire quello che penso, ma continuo nonostante tutto a sorridere a chiunque e ad usare il massimo della cortesia.
Mi faccio problemi e pensieri per tutto, per un'espressione strana che ho visto sul viso della persona con cui chiacchieravo magari, e vado a pensare che non sono riuscita a dare il meglio.

Spero che abbiate capito qualcosa, e se avete qualche consiglio da darmi ne sarei non felice, di più.
Vecchio 03-08-2012, 15:15   #2
Esperto
L'avatar di canza
 

Datti da fare cara e affronta le tue paure!
(cit.)
Vecchio 03-08-2012, 15:16   #3
Esperto
L'avatar di rainbow
 

Quote:
Originariamente inviata da Betsy Cherry Visualizza il messaggio
E' da quando sono nata praticamente, che cerco in tutti i modi di essere perfetta.
Ho il terrore che qualcuno scopra un mio difetto (sia fisico, sia caratteriale), e così tendo a curare il mio aspetto ogni giorno.
Mi concio come se dovessi partecipare a una serata di gala, se sono fuori mi guardo riflessa sul cellulare per vedere se qualcosa è andato fuori posto.
Ho una folle paura di guardarmi riflessa negli specchi quando sono in giro, per il timore di vedere un'imperfezione e di scoprire che in realtà sono un mostro orrendo.
Inoltre questa mia continua ricerca della perfezione mi fa evitare le persone a cui sono legata, per paura di deluderle.
Per paura che scoprano che non sono così allegra e di compagnia come sembravo... Ma non è paura che non mi cerchino più, è qualcosa verso me stessa.
Sono molto, molto dura e rigida con me stessa, pretendo il massimo. E così se a mio parere "fallisco", mi odio profondamente e comincio a disprezzarmi all'infinito.
Preferisco isolarmi a volte, proprio perchè temo di deludere tutti.
Le volte che sto in compagnia do non il 100, il 1000 per cento e faccio di tutto (anche con atteggiamenti remissivi) per rendermi piacevole e simpatica.
Questo mi ha creato un enorme groppo dentro, e sento che vorrei sfogarmi, dire quello che penso, ma continuo nonostante tutto a sorridere a chiunque e ad usare il massimo della cortesia.
Mi faccio problemi e pensieri per tutto, per un'espressione strana che ho visto sul viso della persona con cui chiacchieravo magari, e vado a pensare che non sono riuscita a dare il meglio.

Spero che abbiate capito qualcosa, e se avete qualche consiglio da darmi ne sarei non felice, di più.
Non dovrei più stare su questo forum, mi fa male....

ti capisco bene, lo faccio in modi diversi, ma mi sono sentita così anch'io... ora solo in parte... ma la sensazione di fondo di non essere adeguati resta...
Vecchio 03-08-2012, 15:30   #4
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Betsy Cherry Visualizza il messaggio
E' da quando sono nata praticamente, che cerco in tutti i modi di essere perfetta.
Ripeto quanto... Ripeto ad un'utentessa del forum da giorni: la perfezione fisica ed esteriore non esiste.
Ciò che si avvicina di più alla perfezione è un qualcosa di innato: o lo si ha oppure non lo si potrà mai raggiungere.

Prima si prende atto di ciò, prima si vive più serenamente e/o si evita di perdere tempo, cercando di raggiungere obiettivi che non si raggiungeranno MAI.

Quote:
Ho il terrore che qualcuno scopra un mio difetto (sia fisico, sia caratteriale), e così tendo a curare il mio aspetto ogni giorno.
Io avrei il terrore di avere a che fare con una persona perfetta: sarebbe solo una noia...
Sono convinto che, come me, siamo molte le persone a pensarla nel medesimo modo.

Quote:
Ho una folle paura di guardarmi riflessa negli specchi quando sono in giro, per il timore di vedere un'imperfezione e di scoprire che in realtà sono un mostro orrendo.
Attenzione che da quello che descrivi sembra quasi che tu corra il rischio di diventare dismorfofobica.

Quote:
Inoltre questa mia continua ricerca della perfezione mi fa evitare le persone a cui sono legata, per paura di deluderle.
E questo dovrebbe suggerirti che è venuto il momento di porsi un limite: meglio rincorrere la perfezione SOLE e allontanando TUTTI o avere accanto persone che ci apprezzano per quello che siamo (che non significa certo essere mediocri)?

Quote:
Per paura che scoprano che non sono così allegra e di compagnia come sembravo... Ma non è paura che non mi cerchino più, è qualcosa verso me stessa.
Le persone non ci cercano solo per allegria ma anche per altre qualità.
Inoltre, la cosa peggiore in un rapporto amicale o di altra natura è la naturalezza della persona.

Quote:
Questo mi ha creato un enorme groppo dentro, e sento che vorrei sfogarmi, dire quello che penso, ma continuo nonostante tutto a sorridere a chiunque e ad usare il massimo della cortesia.
Perché non lo fai? Perché non ti mostri per quello che ti senti realmente di essere?

Quote:
Spero che abbiate capito qualcosa, e se avete qualche consiglio da darmi ne sarei non felice, di più.
L'unico consiglio che mi sento di darti è di essere te stessa, di abbandonare la ricerca spasmodica di perfezione e di renderti conto che esteriormente non sei la persona che pensi di essere.
Te lo dico sulla fiducia non avendoti mai visto ma sono convinto che, se ne avessi la possibilità, non verrei smentito.
Vecchio 03-08-2012, 15:35   #5
Banned
 

Presente! Timore di deludere gli altri e prendere un pò tutto come una competizione in cui bisogna primeggiare (magari per motivi diversi dai tuoi) ce le ho entrambe, al maschile ovviamente...anche io in cerca di soluzione, non è facile ma ci lavoro
Di sicuro c'entra sempre il discorso scarsa autostima e voglia di affermare la nostra esistenza agli occhi altrui, come ho già avuto modo di dirti.

Ultima modifica di niky; 03-08-2012 a 15:42.
Vecchio 03-08-2012, 15:36   #6
Esperto
L'avatar di rainbow
 

Quote:
L'unico consiglio che mi sento di darti è di essere te stessa, di abbandonare la ricerca spasmodica di perfezione e di renderti conto che esteriormente non sei la persona che pensi di essere.
Te lo dico sulla fiducia non avendoti mai visto ma sono convinto che, se ne avessi la possibilità, non verrei smentito.
Perchè dai per scontato che sia più bella di come si immagini?
Magari lei vorrebbe essere anche fuori così bella e perfetta, totalmente a suo agio, come è già nella sua mente e non riesce a essere sempre fuori.
Lega la sua insicurezza caratteriale al suo aspetto, e pensa che sarà più a suo agio se apparirà sempre al meglio...

Beh, se farai attenzione Betsy, ci sono ragazze che se ne sbattono anche di farsi le sopracciglia e sono carismatiche, piene di amici, allegre come non mai comunque. In questa nazione sono un po' meno (perchè boh, c'è l'idea che se non ti vesti con almeno 300 euro di roba non sei figo) ma le donne assolutamente indipendenti dal giudizio degli altri ci sono e si godono la vita!
Vecchio 03-08-2012, 15:49   #7
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da rainbow Visualizza il messaggio
Perchè dai per scontato che sia più bella di come si immagini?
Potrei sbagliarmi, certo... Però, non è la prima persona che fa questo tipo di considerazioni e mi baso sulla mia esperienza.
Inoltre penso ciò per come parla di sé stessa e per quanto ha scritto in passato.

Quote:
Magari lei vorrebbe essere anche fuori così bella e perfetta, totalmente a suo agio, come è già nella sua mente e non riesce a essere sempre fuori.
Lega la sua insicurezza caratteriale al suo aspetto, e pensa che sarà più a suo agio se apparirà sempre al meglio...
Questo è lapalissiano ma bisogna anche rendersi conto quando il disagio è dettato dalla mancanza di senso della realtà.
Quello che penso di casi del genere è che ci sia il rischio concreto di rincorrere dei modelli irraggiungibili, rovinandosi la vita relazionale ed amicale ed "imbavagliandosi"; questo anche perché la società stessa (sopratutto nei piccoli centri) è totalmente votata all'immagine e diventa sempre più incapace di vedere la persona nella sua essenza e nella sua reale bellezza.
Vecchio 03-08-2012, 16:19   #8
Esperto
L'avatar di Yumenohashi
 

Benvenuta nel club.
Vecchio 03-08-2012, 16:26   #9
Banned
 

Si, ho capito cosa intendi.
Sostanzialmente ti senti in obbligo di apparire quantomeno perfetta con gli altri, ma queste persone sono veramente meglio di te? Voglio dire, i contesti sociali non sono un concorso di bellezza. Anche gli altri hanno difetti che mascherano come possono.
Probabilmente ti senti in debito con gli altri, pensi di partire da lontano rispetto a loro.
E' un problema di autostima e sicurezza: pensi sempre agli altri e mai a te stessa. E non è un buon modo di vivere questo, perché quando serve c'è bisogno di fondere cinismo ed egoismo.
Anche se il mio parere non conta nulla, posso affermare che sei una persona sensibile e molto educata. Rispettosa degli altri e gentile in ogni occasione: queste sono qualità che non si notano in tutte le persone.
La perfezione non esiste, non si può essere perfetti. Non ci saranno mai principesse come nei film Disney o principi azzurri come nelle migliori favole. Ma ci saranno sempre persone che vogliono apparire e persone che riscuotono consensi con la totale naturalezza del loro essere.
A che pro mostrarsi perfetti agli altri? Perché apparire, quando invece è proprio la genuinità di una persona a colpire maggiormente?
Così rischi di incorrere un pericoloso vortice di frequentazioni di gente che ti affianca solo per come appari e non per ciò che sei realmente. Io sono convinto che ci sia più gusto a conquistare i cuori delle persone rimanendo se stessi, non credi? Pazienza se invece di avere 100 amici se ne hanno due o tre: almeno abbiamo la consapevolezza e la certezza che queste due o tre persone ci apprezzano per ciò che realmente siamo.
Concludo suggerendoti di non dare mai il 1000 percento: anche io sono così e in cambio non ho mai ricevuto nulla.
Ora il mio motto è: do ut des, dare per ricevere. Meglio farsi cercare, che correre dietro agli altri in continuo

Quote:
Originariamente inviata da Betsy Cherry Visualizza il messaggio
Sono molto, molto dura e rigida con me stessa, pretendo il massimo
Non me ne ero accorto

Ultima modifica di rainy; 03-08-2012 a 16:29.
Vecchio 03-08-2012, 16:44   #10
Intermedio
L'avatar di ChiLoSà
 

Voler piacere a tutti è come lasciar decidere agli altri chi siamo.
Cosa dovresti fare? Sbocciare! Accettando che sia che tu sia rosa o orchidea non piacerai a tutti.
Vecchio 03-08-2012, 16:48   #11
Esperto
L'avatar di Milo
 

Bhò io preferirei sentirmi amato,e poi parliamoci chiaro le persone perfette non piacciono a nessuno.
Vecchio 03-08-2012, 17:38   #12
cld
Principiante
L'avatar di cld
 

io ho sempre cercato di essere perfetto in alter sfere come scuola e lavoro, perche per me è l'unico modo di sentirmi apprezzato soprattutto dai famigliari...
Vecchio 04-08-2012, 15:56   #13
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da rainbow Visualizza il messaggio
Magari lei vorrebbe essere anche fuori così bella e perfetta, totalmente a suo agio, come è già nella sua mente e non riesce a essere sempre fuori.
Lega la sua insicurezza caratteriale al suo aspetto, e pensa che sarà più a suo agio se apparirà sempre al meglio...

Beh, se farai attenzione Betsy, ci sono ragazze che se ne sbattono anche di farsi le sopracciglia e sono carismatiche, piene di amici, allegre come non mai comunque. In questa nazione sono un po' meno (perchè boh, c'è l'idea che se non ti vesti con almeno 300 euro di roba non sei figo) ma le donne assolutamente indipendenti dal giudizio degli altri ci sono e si godono la vita!

Hai centrato nel segno
Vecchio 04-08-2012, 16:32   #14
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da niky Visualizza il messaggio
Presente! Timore di deludere gli altri e prendere un pò tutto come una competizione in cui bisogna primeggiare (magari per motivi diversi dai tuoi) ce le ho entrambe, al maschile ovviamente...anche io in cerca di soluzione, non è facile ma ci lavoro
Di sicuro c'entra sempre il discorso scarsa autostima e voglia di affermare la nostra esistenza agli occhi altrui, come ho già avuto modo di dirti.
Io come te nello sport come nello studio, ecc.e persino quando ho preso la patente. Per me esiste solo la perfezione e se non riesco a raggiungerla ci sto male da cani! Per quanto riguarda quella fisica ci tengo ma neanche troppo rispetto alle mie amiche, colleghe che sono sempre dal parrucchiere, estetista.
Non mi trucco da tempo e vesto prevalentemente in modo sportivo, casual per non dare nell'occhio. Ma certo se qualcuno facesse un apprezzamento negativo sulla mia apparenza fisica me la prenderei ugualmente anche se non cambierei.
Da cosa nasca questa mio desiderio irrefrenabile verso la perfezione ancora non l'ho capito...vedremo con la psicanalisi!
Vecchio 04-08-2012, 17:19   #15
Banned
 

Pensare che queste tue "manie" sono il risultato del contesto sociale in cui ti trovi potrebbe aiutarti non poco a prenderti meno sul serio, come hanno già detto, oggi prevale la figura del bello in ogni cosa, anche a costo di rifarsi i gomiti bisogna essere perfetti, io lo trovo completamente malato come pensiero, poi un conto è farlo perchè lo fan gli altri (perfetti idioti) e un atro farlo per mascherare insicurezze più profonde, e allora se questo è il tuo caso, potresti milgiorarti quanto vuoi ma non sarai MAI soddisfata, devi lavorare più all'interno, non basta il trucco; questo non significa che dovrai lasciarti andare totalmente, devi cominciare a valutare più realisticamente (anzi direi universalmente ) le cose. Io invece, che ho raggiunto un incolmabile degrado interiore, non reagisco più a nulla, anche se faccio il minimo indispensabile per essere una persona presentabile, nella maggior parte delle cose agisco passivamente, ho eliminato la parola competizione dal vocabolario, mi sento troppo estraneo a certe usanze; ad esempio non compro più indumenti da almeno 3 anni, nulla, nemmeno una maglietta in saldo, lo trovo insensato, ne ho a sufficenza per sopravvivere, ma io non conto nulla, sono uno che sicuramente se andasse da uno psichiatra tornerebbe a casa con la lista della spesa delle medicine da prendere.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Volersi sentire perfetta.
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Sentire le voci.. Dave64_128 Ansia e Stress Forum 18 25-06-2011 15:07
non sentire bunker SocioFobia Forum Generale 30 06-05-2011 16:42
sentire le voci EdgarAllanPoe SocioFobia Forum Generale 7 05-05-2011 11:14
La donna perfetta. Death Off Topic Generale 20 11-12-2009 13:59
ho trovato la ragazza perfetta. templare_ Amore e Amicizia 50 14-01-2009 16:30



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 09:51.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2