FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale > Storie Personali
Rispondi
 
Vecchio 30-08-2012, 02:43   #1
Intermedio
L'avatar di Mestessa
 

Scusate per l'orario... ma stavo riflettendo "La notte porta con se sempre brutti pensieri e tristezza" chi sa perché... voi che spiegazione date? Io in questo momento come ogni notte in cui non riesco a dormire mi sento davvero triste e sola...
Vecchio 30-08-2012, 07:58   #2
Intermedio
L'avatar di Clélie
 

Forse perchè di giorno, sei occupata a pensare ad altro, a dover fare delle cose per forza, che richiedono tutta la concentrazione possibile, che aiutano a distrarsi dai pensieri e da quel senso di solitudine... La notte invece ci ritroviamo soli con i nostri veri pensieri e preoccupazioni
Vecchio 30-08-2012, 08:11   #3
Esperto
L'avatar di Allocco
 

Senza contare che l'atavica paura del buio potrebbe avere decisamente un ruolo nella diffusa "inquietudine notturna".
L'uomo del 2000 non deve più temere predatori e pericoli nascosti nella notte, ma li ha facilmente sostituiti con problemi di natura pratica/psicologica/esistenziale
Vecchio 30-08-2012, 09:44   #4
Esperto
L'avatar di Xchénnpossoreg?
 

Di notte ci sono più tempo libero e meno rumore.
E' soprattutto il silenzio a parlare.

Il silenzio evidenzia la solitudine... ed ecco il magone, i pensieri e via così.

Mettiamoci anche il buio ed il gioco è fatto :P
Vecchio 30-08-2012, 10:52   #5
Esperto
 

Anche per me la notte intesa come fine giornata in solitudine, e'un momento triste e malinconico. Avendo problemi a dormire, ho un sacco di tempo per pensare, tempo che durante il giorno se ne va tra le varie occupazioni. Di notte la mia mente vola e di rado si sofferma su pensieri positivi anche se la giornata e'andata bene. Io penso in genere alle cose passate, alle persone che non fanno più parte della mia vita. Più raramente alla situazione presente.
Non so se capita anche a voi.
Specifico che tale tristezza e malinconia resta anche se non dormo da sola.
Vecchio 30-08-2012, 12:41   #6
Esperto
L'avatar di Kitsune
 

A quanto già detto aggiungo che inoltrandosi verso notte prende posto l'inconscio con i suoi processi onirici riassuntivi di catalogazione/inventario della giornata appena trascorsa e per la proiezione di quella futura.
Vecchio 30-08-2012, 12:53   #7
Esperto
L'avatar di mezzavvoi
 

Anche per me la notte è spesso un momento pieno di inquietudine e malinconia
Sottoscrivo quanto detto dagli altri precedentemente , il buio , il silenzio , la mancanza di stimoli dal mondo esterno , l'interruzione delle attività quotidiane , concorrono a creare terreno fertile per pensieri negativi , rimpianti e malinconia.
Personalmente la situazione peggiora quando vado a dormire particolarmente stanco , le mie difese si indeboliscono ulteriormente e divento ancora piu preda dei miei "mostri"
Vecchio 30-08-2012, 13:44   #8
Esperto
L'avatar di Wilfred
 

Se durante il giorno si è impegnati, chiaramente la notte si ha più tempo per riflettere e quindi deprimersi.
Però se anche durante il giorno si fa poco, io provo molta più tristezza rispetto alla notte. Forse perché durante il giorno potrei reagire ma non lo faccio, mentre la notte mi dona un senso di rilassatezza: posso sempre immaginare di cambiare qualcosa la mattina successiva senza però la pressione di doverlo fare subito.
Vecchio 30-08-2012, 13:45   #9
Principiante
L'avatar di Paradox
 

Quote:
Originariamente inviata da Xchénnpossoreg? Visualizza il messaggio
Di notte ci sono più tempo libero e meno rumore.
E' soprattutto il silenzio a parlare.

Il silenzio evidenzia la solitudine... ed ecco il magone, i pensieri e via così.

Mettiamoci anche il buio ed il gioco è fatto :P
Precisamente.

La notte, per i motivi che ho quotato, ti mette più a confronto con te stessa, secondo me.

Stai su
Vecchio 30-08-2012, 14:26   #10
Esperto
L'avatar di Inosservato
 

Quote:
Originariamente inviata da Clélie Visualizza il messaggio
Forse perchè di giorno, sei occupata a pensare ad altro, a dover fare delle cose per forza, che richiedono tutta la concentrazione possibile, che aiutano a distrarsi dai pensieri e da quel senso di solitudine... La notte invece ci ritroviamo soli con i nostri veri pensieri e preoccupazioni
concordo, è anche importante trovare il modo di impegnare le giornate in modo che poi la notte possa servirci allo scopo di far riposare corpo e mente
Vecchio 30-08-2012, 21:59   #11
Intermedio
L'avatar di Mestessa
 

Quote:
Originariamente inviata da Manuela.tr Visualizza il messaggio
Anche per me la notte intesa come fine giornata in solitudine, e'un momento triste e malinconico. Avendo problemi a dormire, ho un sacco di tempo per pensare, tempo che durante il giorno se ne va tra le varie occupazioni. Di notte la mia mente vola e di rado si sofferma su pensieri positivi anche se la giornata e'andata bene. Io penso in genere alle cose passate, alle persone che non fanno più parte della mia vita. Più raramente alla situazione presente.
Non so se capita anche a voi.
Specifico che tale tristezza e malinconia resta anche se non dormo da sola.
Anche a me non cambia nulla anzi spesso mi capita di passare il tempo a guardare la persona che dorme al mio fianco beatamente... che invidia la spensieratezza!
Vecchio 30-08-2012, 22:01   #12
Intermedio
L'avatar di Mestessa
 

Fatto sta che odio la notte...vorrei solo chiudere gli occhi e dormire in pace!
Vecchio 30-08-2012, 22:08   #13
Principiante
 

A me la notte invece piace. Parlo delle 9, 10 di sera. Per un semplice motivo: dormo nel mio letto e non penso. Disconnetto e spengo il cervello. II momento piu brutto e il pomeriggio che non so come passarlo. La sera so che tutto passerà semplicemente chiudendo gli occhi.
Vecchio 30-08-2012, 23:03   #14
Banned
 

La notte si allentano i freni inibitori, la testa riesce a lasciarsi andare meglio e a perdere il controllo maggiormente, anche la psiche.
Vecchio 31-08-2012, 06:56   #15
Esperto
L'avatar di barclay
 

Quote:
Originariamente inviata da Inosservato Visualizza il messaggio
concordo, è anche importante trovare il modo di impegnare le giornate in modo che poi la notte possa servirci allo scopo di far riposare corpo e mente
Ariecco che viene fuori la stramaledettissima TCC Ti rispondo con parole non mie…
Quote:
Originariamente inviata da Kitsune Visualizza il messaggio
A quanto già detto aggiungo che inoltrandosi verso notte prende posto l'inconscio con i suoi processi onirici riassuntivi di catalogazione/inventario della giornata appena trascorsa e per la proiezione di quella futura.
Tenersi impegnati durante il giorno è ASSOLUTAMENTE INUTILE: quando uno va a dormire tutto quello che ha ignorato durante il giorno riviene fuori: è inutile ficcare la testa sotto la sabbia

Ultima modifica di barclay; 31-08-2012 a 06:59.
Vecchio 31-08-2012, 07:03   #16
Esperto
L'avatar di barclay
 

Quote:
Originariamente inviata da Mestessa Visualizza il messaggio
Anche a me non cambia nulla anzi spesso mi capita di passare il tempo a guardare la persona che dorme al mio fianco beatamente... che invidia la spensieratezza!
Stavo per rispondere «Anch'io», poi mi sono reso conto che io non ho una persona che dorme affianco a me, non l'ho mai avuta e probabilmente non l'avrò mai (*)



* Risparmiatemi repliche tipo «Non l'avrai mai perché scrivi cose del genere, dimostrandoti insensibile», perché so per esperienza come viene "premiata" la sensibilità: con un sonoro calcio in c**o

Ultima modifica di barclay; 31-08-2012 a 07:21.
Vecchio 31-08-2012, 07:08   #17
Banned
 

A me la notte piace.E' tutto calmo e tranquillo e di conseguenza "piu' gestibile".A volte sto per parecchie ore sveglio di notte per godermi quel po' di pace.E' una sensazione bellissima,mi sento come in un'isola deserta dove non c'e nessuno che mi rompe
Vecchio 31-08-2012, 13:56   #18
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Clélie Visualizza il messaggio
Forse perchè di giorno, sei occupata a pensare ad altro, a dover fare delle cose per forza, che richiedono tutta la concentrazione possibile, che aiutano a distrarsi dai pensieri e da quel senso di solitudine... La notte invece ci ritroviamo soli con i nostri veri pensieri e preoccupazioni
Sì, concordo con questo pensiero.
Aggiungo che io adoro la notte e non riesco ad andare a dormire prima delle tre, anche se poi devo svegliarmi presto. La notte è magica, il silenzio che regna è soave. Andare a letto presto, per me, è come sprecare la giornata.
Di notte mi ubriaco di pensieri, sogni e ambizioni che il vento alimenta con la sua leggera brezza notturna estiva. E credo che se durante la notte non riusciamo a dormire perché avvolti da chissà quale preoccupazione lo dobbiamo proprio a quel che ha scritto Clélie
Vecchio 31-08-2012, 14:15   #19
Banned
 

C' e' stato un periodo che avvo paura di andare a dormire ,perche' prima mi veniva l'ansia ,poi gli attacchi di panico e insonnia ,restavo sveglia tutta la notte ed era un inqubo ,prima il letto e' la camera li vedi posti rillassanti ,poi quando stai male le cose si trasformano le vedi sotto la prospettiva negativa. .Ora e' tutto tornato alla "normalita'"quando vedo la luna mi rilasso,anche se tengo acceso una lucina non mi piace il buio completo ,e salvo eccezioni ,e se non riesco a dormire prendo un calmante ,altrimenti il giorno dopo mi e' inpossibile lavorare.
Vecchio 31-08-2012, 15:36   #20
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Mestessa Visualizza il messaggio
Scusate per l'orario... ma stavo riflettendo "La notte porta con se sempre brutti pensieri e tristezza" chi sa perché... voi che spiegazione date? Io in questo momento come ogni notte in cui non riesco a dormire mi sento davvero triste e sola...

sei puoi cerca di dedicare di giorno un po' di tempo al pensiero, così la notte riesci a dormire

per me è fondamentale pensare, se non avessi il tempo per farlo mi sentirei senza identità..
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a voi cosa ne pensate?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
cosa ne pensate? giraffona SocioFobia Forum Generale 18 29-10-2010 22:22
cosa pensate di redman? caprettadiheidi Sondaggi 10 08-05-2010 19:27
Cosa ne pensate? bah SocioFobia Forum Generale 21 04-04-2010 14:29
cosa ne pensate esposizione SocioFobia Forum Generale 16 09-06-2009 21:34
cosa ne pensate ? esposizione SocioFobia Forum Generale 21 29-11-2008 17:24



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 19:49.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2