FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale
Rispondi
 
Vecchio 15-09-2020, 17:38   #1
Esperto
L'avatar di Onizuka
 

Salve, come da titolo avrei intenzione di andare a provare a vivere in affitto per un periodo, e visto che non l'ho mai fatto mi chiedevo se ci fossero particolari elementi a cui prestare attenzione durante la scelta di una casa. Ho alcune domande: a me va bene un monolocale ovviamente, quindi pensavo a qualcosa di non troppo caro, però non avendo una busta paga questo forse riduce le mie possibilità di successo o almeno così mi hanno detto. E' vero che è così richiesta?
Poi che voi sappiate si può contrattare sul prezzo ad esempio, o è assolutamente vietato e sconsigliato? Si può stare anche per pochi mesi o la maggioranza chiede una permanenza minima di un anno?
Poi mi hanno parlato di un tipo di contratto "a cedolare secca" che dovrebbe essere il migliore, se ho capito bene prevede un costo d'affitto fisso che non aumenta mai per nessun motivo, mentre se scegliessi altri tipi di affitto i costi potrebbero aumentare improvvisamente a causa dell'aumento del prezzo degli immobili (?).
Non so se mi sono spiegato bene né se effettivamente sia così perché mi sembra abbastanza surreale, ma come dicevo non sono pratico di cose del genere e per me tutto ciò è arabo.
Poi ci sono cose in particolare che consigliereste di chiedere o di controllare nella casa stessa?
Utenti che abitano in affitto, mi affido a voi
Ringraziamenti da
Atlas (15-09-2020)
Vecchio 15-09-2020, 17:52   #2
Esperto
 

Beh se non hai una busta paga può essere un problema credo , in caso informati se nella casa ci sono altre spese extra l’affitto da sostenere
Vecchio 15-09-2020, 17:52   #3
Intermedio
 

La cedolare secca più che interessare a te interessa il padrone di casa. Significa che lui paga il 21% di tasse, qualunque sia il suo reddito complessivo. L'affitto non varia per tutto il periodo di contratto, ovviamente, essendo appunto un contratto depositato all'agenzia delle entrate. Quello che conviene all'inquilino è il contratto concordato, che prevede un costo calcolato in base al valore catastale dell'immobile e a delle specifiche del comune, ma non lo da quasi nessuno perché il prezzo che vien fuori è sempre troppo al di sotto della quota di mercato.

Il contratto standard (sia che sia cedolare secca che normale) è il 4+4 o il 6+2. Per i contratti transitori (3-12 mesi, se ricordo bene) occorre una causale: le tasse universitarie pagate per quell'anno o un contratto a termine. Altrimenti devono farti obbligatoriamente il 4+4. Questo non significa che devi star dentro 8 anni, ma che per 4 anni il prezzo rimane uguale e il padrone di casa non può cacciati. Tu puoi recedere con un tot di mesi di preavviso deciso nel contratto (6,2 o quanto vi pare).

Per la busta paga dipende credo molto dalla zona. Qui sono arrivati a chiedermi pure fidejussioni bancarie per un anno di affitto. Il contratto a tempo indeterminato sempre altrimenti la firma di un garante. Ma credo che in altre zone sia diverso.
Vecchio 15-09-2020, 17:55   #4
Esperto
L'avatar di claire
 

Se non hai busta paga può fare da garante qualcuno altro, tipo i genitori.
Io avevo fatto così.Non ricordo se mio papà aveva firmato o si era solo presentato in fiducia.
Per il rinnovo ho fatto senza garanti perché tanto si fidava.
Comunque ti consiglio il mio topic "vivere da soli" è vecchio ma viene aggiornato e ci sono info utili.

Ultima modifica di claire; 15-09-2020 a 18:02.
Vecchio 15-09-2020, 18:22   #5
Esperto
L'avatar di Onizuka
 

Quote:
Originariamente inviata da Palla Visualizza il messaggio
La cedolare secca più che interessare a te interessa il padrone di casa. Significa che lui paga il 21% di tasse, qualunque sia il suo reddito complessivo. L'affitto non varia per tutto il periodo di contratto, ovviamente, essendo appunto un contratto depositato all'agenzia delle entrate. Quello che conviene all'inquilino è il contratto concordato, che prevede un costo calcolato in base al valore catastale dell'immobile e a delle specifiche del comune, ma non lo da quasi nessuno perché il prezzo che vien fuori è sempre troppo al di sotto della quota di mercato.

Il contratto standard (sia che sia cedolare secca che normale) è il 4+4 o il 6+2. Per i contratti transitori (3-12 mesi, se ricordo bene) occorre una causale: le tasse universitarie pagate per quell'anno o un contratto a termine. Altrimenti devono farti obbligatoriamente il 4+4. Questo non significa che devi star dentro 8 anni, ma che per 4 anni il prezzo rimane uguale e il padrone di casa non può cacciati. Tu puoi recedere con un tot di mesi di preavviso deciso nel contratto (6,2 o quanto vi pare).

Per la busta paga dipende credo molto dalla zona. Qui sono arrivati a chiedermi pure fidejussioni bancarie per un anno di affitto. Il contratto a tempo indeterminato sempre altrimenti la firma di un garante. Ma credo che in altre zone sia diverso.
Grazie per le info Quindi mi sa tanto che mi avevano spiegato un po' male quel concetto della cedolare secca, pensavo fosse molto importante per me. Comunque non rientro in quei due criteri da affitti transitori, quindi mi sa tanto che sarò obbligato a fare quello 4+4. Io ero preoccupato che dovessi magari stare per forza un tot di tempo obbligatoriamente, ad esempio un anno. Ma se le cose iniziano ad andare male e basta il preavviso allora mi sento già più sicuro.
Quote:
Originariamente inviata da claire Visualizza il messaggio
Se non hai busta paga può fare da garante qualcuno altro, tipo i genitori.
Io avevo fatto così.Non ricordo se mio papà aveva firmato o si era solo presentato in fiducia.
Per il rinnovo ho fatto senza garanti perché tanto si fidava.
Comunque ti consiglio il mio topic "vivere da soli" è vecchio ma viene aggiornato e ci sono info utili.

Grazie, ci darò un occhiata
Sì, può farmi da garante mio padre.
Vecchio 15-09-2020, 18:33   #6
Esperto
L'avatar di zoe666
 

Quote:
Originariamente inviata da Onizuka Visualizza il messaggio
Grazie per le info Quindi mi sa tanto che mi avevano spiegato un po' male quel concetto della cedolare secca, pensavo fosse molto importante per me. Comunque non rientro in quei due criteri da affitti transitori, quindi mi sa tanto che sarò obbligato a fare quello 4+4. Io ero preoccupato che dovessi magari stare per forza un tot di tempo obbligatoriamente, ad esempio un anno. Ma se le cose iniziano ad andare male e basta il preavviso allora mi sento già più sicuro.
io ho la cedolare secca, 6+2
la trovo sicuramente meglio del contratto classico, perchè come dicevi tu, non aumenta con gli aumenti dell'istat annuali, ed è sicuramente meglio che il prezzo sia bloccato rispetto a farlo aumentare anche solo di dieci/20 euro ogni anno.
Di norma se fai un contratto ti chiedono di preavviso dai 3 ai 6 mesi, quindi per star tranquillo puoi contrattare un preavviso di tre mesi così quando vuoi puoi andartene dopo relativamente poco tempo.
Vecchio 15-09-2020, 18:56   #7
Esperto
L'avatar di Onizuka
 

Quote:
Originariamente inviata da zoe666 Visualizza il messaggio
io ho la cedolare secca, 6+2
la trovo sicuramente meglio del contratto classico, perchè come dicevi tu, non aumenta con gli aumenti dell'istat annuali, ed è sicuramente meglio che il prezzo sia bloccato rispetto a farlo aumentare anche solo di dieci/20 euro ogni anno.
Di norma se fai un contratto ti chiedono di preavviso dai 3 ai 6 mesi, quindi per star tranquillo puoi contrattare un preavviso di tre mesi così quando vuoi puoi andartene dopo relativamente poco tempo.
Cosa cambia da 4+4 a 6+2?
Vecchio 15-09-2020, 19:00   #8
Esperto
L'avatar di zoe666
 

Quote:
Originariamente inviata da Onizuka Visualizza il messaggio
Cosa cambia da 4+4 a 6+2?
dopo i primi 4 ( o dopo i primi 6 nel secondo caso ) il proprietario può chiederti di lasciare la casa e non farti proseguire il contratto ( se deve vendere ad esempio o se deve andarci ad abitare ). Se non ti da comunicazione entro sei mesi prima della prima scadenza, il contratto arriva automaticamente sino alla fine.
E' l'unico momento in cui il proprietario può non farti finire il contratto, quindi, anche in questo caso, è preferibile per me un 6+2.
Vecchio 15-09-2020, 19:21   #9
Esperto
L'avatar di claire
 

Io ho il 4+4 a cedolare secca.
Una cosa utile da sapere è che per andartene devi dare preavviso di 6 mesi con questo tipo di contratto(o pagare i 6 mesi).
Vecchio 15-09-2020, 20:12   #10
Esperto
L'avatar di Onizuka
 

Quote:
Originariamente inviata da claire Visualizza il messaggio
Io ho il 4+4 a cedolare secca.
Una cosa utile da sapere è che per andartene devi dare preavviso di 6 mesi con questo tipo di contratto(o pagare i 6 mesi).
Nel caso del 4+4 o nel caso della cedolare secca? Perché ad esempio se io volessi stare cinque mesi, non penso si potrebbe dato che il preavviso è da dare sei mesi in anticipo, quindi difficile che ti facciano stare meno di un anno immagino. Invece già diverso se mi accordassi per un preavviso di tre mesi, mi farebbe sentire più sicuro.
Vecchio 15-09-2020, 20:25   #11
Esperto
L'avatar di claire
 

Quote:
Originariamente inviata da Onizuka Visualizza il messaggio
Nel caso del 4+4 o nel caso della cedolare secca? Perché ad esempio se io volessi stare cinque mesi, non penso si potrebbe dato che il preavviso è da dare sei mesi in anticipo, quindi difficile che ti facciano stare meno di un anno immagino. Invece già diverso se mi accordassi per un preavviso di tre mesi, mi farebbe sentire più sicuro.
4+4 ha questi tempi di preavviso, che io sappia.
Trovare un affitto per meno di un anno è molto difficile, anche lì dipenderá dalla zona, io all'inizio cercavo per 6 mesi ma non trovai nulla e nemmeno per un anno.
Soluzioni diverse le trovi in nero.
Mi pare che per i contratti di un anno vogliano il preavviso di 3 mesi, ma non sono certa.
Vecchio 15-09-2020, 20:54   #12
Esperto
L'avatar di Stasüdedòs
 

Ho avuto la fortuna 4 anni fa di trovare un affitto a canone concordato/agevolato 3+2 (380 mensili bloccati per tutta la durata), ma in effetti è una tipologia più rara rispetto al 4+4 e riservata a grandi città / capoluoghi di provincia.
A vedere gli annunci attuali, 380 di affitto dove abito ora è un prezzo ormai introvabile, per una sistemazione decente (monolocale o piccolo bilocale) si parte minimo da 420/450... ma dipende molto dalla località e ovviamente dalle aree geografiche italiane.

Per contratti di pochi mesi devi cercare la tipologia di affitto transitorio, ma anche quella non è molto diffusa.

In ogni caso, fare l'esperienza di vivere per conto proprio tot mesi/anni può essere utile e vale la pena almeno provarci

Quote:
Beh se non hai una busta paga può essere un problema credo , in caso informati se nella casa ci sono altre spese extra l’affitto da sostenere
Sicuramente ci saranno le spese condominiali e la TARI, oltre alle varie bollette di luce/gas/acqua se non incluse nelle spese cond.

Ultima modifica di Stasüdedòs; 15-09-2020 a 20:58.
Vecchio 16-09-2020, 07:16   #13
Esperto
L'avatar di zoe666
 

Quote:
Originariamente inviata da Onizuka Visualizza il messaggio
Nel caso del 4+4 o nel caso della cedolare secca? Perché ad esempio se io volessi stare cinque mesi, non penso si potrebbe dato che il preavviso è da dare sei mesi in anticipo, quindi difficile che ti facciano stare meno di un anno immagino. Invece già diverso se mi accordassi per un preavviso di tre mesi, mi farebbe sentire più sicuro.
io ho il preavviso di 3 mesi pur avendo un contratto 6+2 ( cedolare secca ), se vuoi andare più sul sicuro puoi cercare un contratto transitorio di un anno, però se poi ti trovi bene non è detto te lo rinnovino e poi dovresti cercare di nuovo altro.
Vecchio 16-09-2020, 07:27   #14
Esperto
L'avatar di claire
 

All'inizio io volevo fare una "prova", ero incerta.
Non ho trovato niente per meno di un anno, così ho preso il 4+4 ma ho detto al padrone che non davo garanzia di rimanere, percui, in accordo con lui: appena fatto il contratto ho inviato anche la disdetta, in modo da poterne andare dopo 6 mesi.Poi con una lettera in prossimità della scadenza annullavo la disdetta e la rifacevo, sono andata avanti così i primi due anni.In questo modo era come avere contratti di 6 mesi.
Ma è un caso particolare, al padrone andava bene piuttosto che avere casa sfitta.
É stata l'agenzia immobiliare a trovarci questo escamotage.
Poi ho visto che tanto non me ne andavo e ho smesso di fare disdette
Vecchio 16-09-2020, 08:00   #15
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

Bel topic, interessa anche me.
Quindi avrei domande da fare:

Quante mensilità in anticipo chiedono di solito?
Avevo letto da qualche parte che alcuni chiedono una somma di denaro da trattenersi fino alla fine del contratto e nel caso di danni nell'appartamento si rivalevano su quella cifra versata in anticipo, altrimenti la somma veniva restituita alla fine, vero?

Poi anche sapere se grandi città quali ad esempio Torino, Milano, per un monolocale di 30 - 35 m2 in zona semicentrale o periferica a quanto ammonta il canone mensile medio.

Altra cosa, se le rate dell'affitto sono scaricabili dalle tasse.
Vecchio 16-09-2020, 08:05   #16
Esperto
L'avatar di zoe666
 

Quote:
Originariamente inviata da Equilibrium Visualizza il messaggio
Quante mensilità in anticipo chiedono di solito?
Avevo letto da qualche parte che alcuni chiedono una somma di denaro da trattenersi fino alla fine del contratto e nel caso di danni nell'appartamento si rivalevano su quella cifra versata in anticipo, altrimenti la somma veniva restituita alla fine, vero?
le mensilità anticipate son la caparra, che è quella che viene trattenuta per tutta la durata del contratto e di norma vien sempre restituita alla fine, a meno che non lasci la casa uno schifo o distruggi mobili o altro.
Penso dipenda, può essere una come due come anche tre.

Quote:
Poi anche sapere se grandi città quali ad esempio Torino, Milano, per un monolocale di 30 - 35 m2 in zona semicentrale o periferica a quanto ammonta il canone mensile medio.
ti posso dire su bologna, per quella metratura sui 450 ( si sale ovviamente più si va verso il centro ). Ricordo cercai qualcosa su torino e mi pare i prezzi fossero più bassi che a bologna.

Quote:
Altra cosa, se le rate dell'affitto sono scaricabili dalle tasse.
si, puoi inserirle nel 730, c'è il rimborso dai 300 ai 600 euro a seconda del tipo di contratto.
Ringraziamenti da
Equilibrium (16-09-2020)
Vecchio 16-09-2020, 08:12   #17
Esperto
L'avatar di Stasüdedòs
 

Quote:
Altra cosa, se le rate dell'affitto sono scaricabili dalle tasse.
Quote:
Originariamente inviata da zoe666 Visualizza il messaggio
si, puoi inserirle nel 730, c'è il rimborso dai 300 ai 600 euro a seconda del tipo di contratto.
Ringraziamenti da
Equilibrium (16-09-2020)
Vecchio 16-09-2020, 08:23   #18
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

OK me lo immaginavo, é in base al reddito lordo annuale.
250 euro son davvero pochi
Vecchio 16-09-2020, 08:29   #19
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

Altra cosa, in media tra condominio e riscaldamento quanto si spende annualmente nel freddo nord?
Vecchio 16-09-2020, 08:49   #20
Esperto
L'avatar di zoe666
 

Quote:
Originariamente inviata da Equilibrium Visualizza il messaggio
Altra cosa, in media tra condominio e riscaldamento quanto si spende annualmente nel freddo nord?
dipende da tante cose, io di condominio pago sulla 20 ina al mese ( ma perchè non ho ascensore e praticamente paghiamo solo la luce dell'androne e delle cantine e la pulizia giornaliera dello stabile ) e ho il riscaldamento autonomo con cui non mi sveno, di media giusto un pò di più di quanto pagavo al sud.

Ma se vai in condominio con ascensore o con magari giardinetto incluso lievita ( ho visto anche annunci con condominio di 80/100 al mese in centro ) e se hai il centralizzato poi non ne parliamo.
Ringraziamenti da
Equilibrium (16-09-2020)
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Vivere in affitto : cose da sapere
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Cose che vale la pena sapere/imparare goodenough Off Topic Generale 14 06-12-2016 07:36
La piccola ossessione del dover sapere le cose Bluevelvet93 SocioFobia Forum Generale 7 04-08-2015 10:58
10 cose da sapere sui solitari reknub SocioFobia Forum Generale 18 27-07-2015 21:19
Top 100 delle cose per cui vale la pena di vivere. Yannis Akis SocioFobia Forum Generale 25 02-05-2012 17:12
le cose per cui vale la pena di vivere... harkleroad Off Topic Generale 36 11-04-2006 18:53



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 08:29.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2