FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Disturbo evitante di personalità
Rispondi
 
Vecchio 24-07-2015, 12:32   #1
Principiante
L'avatar di malky
 

...........

Ultima modifica di malky; 11-09-2015 a 16:34.
Ringraziamenti da
DownwardSpiral2 (24-07-2015), Garrus_92 (24-07-2015), GreySkies (25-07-2015), gwynplaine87 (25-07-2015), Madeleine (24-07-2015), morgana (24-07-2015), varykino (24-07-2015)
Vecchio 24-07-2015, 12:35   #2
Esperto
L'avatar di Oblomov
 

fai come il tipo di into the wild
Vecchio 24-07-2015, 12:37   #3
Esperto
L'avatar di Hazel Grace
 

è strano che ogni volta sento dire da persone che lavorano quanto sono stanche e stressate e i soldi non fanno la felicità, ma anche quelli che sono disoccupati sono esauriti e stressati e vogliono andarsi a mangiare una pizza e non possono perchè non ci sono soldi-- Allora forse è un problema dell'umanità in generale che non si sappia mai cosa si vuole.. Boh io stare ore senza far nulla e avanti indietro per colloqui mi stanco come se andassi a lavorare.. Tornando in tema, vorrei scappare si, vorrei entrare in qualche comunità hippie tipo figli dei fiori anni '60, coltivare la terra, divertirsi, parlare, cazzeggiare, essere autonoma, non essere mobbizzata da nessuno, non essere trattata a pesci in faccia dai selezionatori delle risorse umane, rispondere solo a me stessa di me stessa. Ma nulla è un sogno impossibile purtroppo
Vecchio 24-07-2015, 13:09   #4
Avanzato
L'avatar di Kenshin Himura
 

Tipo "Into the Wild"?
No, io spero più che altro che un giorno mi capiti di vivere un'avventura come quella del protagonista di "Zero no Tsukaima" (non so se hai presente):

http://www.animeclick.it/anime/Zero+no+Tsukaima
Vecchio 24-07-2015, 14:12   #5
Esperto
L'avatar di Stella89
 

La tua insofferenza è quella di molti,solo che ci vuole molto coraggio e determinazione per decidere di cominciare a nuotare contro corrente,che poi è controcorrente rispetto alla tendenza della società di oggi che va contronatura,tu quello che sanamente chiedi è di tornare nella natura,con i suoi ritmi,dopotutto ne facciamo parte,andare contro,vuol dire ammalarsi di nevrosi,e di nevrotici nè è pieno il mondo,soprattutto quello occidentale.Se senti questa pulsione,non soffocarla,il mio consiglio è di assecondarla,e pensarci su davvero.Magari non ti consiglio di andare a vivere nella giungla a cacciare insieme ai leoni,forse per quello vai contro natura,dato che la genetica si è modificata un pò rispetto ai
Neanderthal,accuseresti un pò ma sicuramente non si sta neanche un granchè bene a vivere alienati come automi,non siamo pronti per vivere in un epoca blade runner ancora,sacrificando i ritmi biologici che il nostro corpo in carne ed ossa deve seguire per star bene ed in salute.Per ora ti posso intanto dire di pensarci su,magari leggendo le storie di chi è riuscito a cambiare vita :-) Ti do qualche spunto:
http://www.simoneperotti.com/wp/i-mi.../adesso-basta/

E se la vogliamo buttare sull'estremo proprio:
http://www.ilmessaggero.it/SOCIETA/PERSONE/ devis_da_informatico_a_eremita_vivo_con_200_euro_a l_mese/notizie/186695.shtml

Ascoltati anche delle interviste in giro per il web,fatte da perotti,ha fatto un programma anni fa,e ha intervistato molte persone che hanno cambiato in modo drastico la propria vita,riuscendoci. Buona fortuna!
Vecchio 24-07-2015, 14:16   #6
Avanzato
L'avatar di Tragopan
 

Malky e Hazel Grace avete riassunto perfettamente ciò che penso anch'io ogni tanto
Vecchio 24-07-2015, 14:19   #7
Esperto
L'avatar di mr.Nessuno
 

a me piacerebbe tanto andare a vivere su qualche isola caraibica disabitata e dover sopravvivere con le mie sole forze, utopia pura
Vecchio 24-07-2015, 14:23   #8
Esperto
 

In pratica hai descritto l'isola dei famosi
Vecchio 24-07-2015, 14:24   #9
Banned
 

Il lavoro è quasi un valore, secondo me, quando ovviamente non ha ritmi che lo rendono paragonabile alla schiavizzazione.
Lavorare significa dare il nostro contributo alla società per ottenerne tutti i privilegi...
Certamente, abbandonando totalmente il concetto piuttosto che adeguarlo ai bisogni dei singoli non si otterrà molto...
Vecchio 24-07-2015, 14:27   #10
Esperto
L'avatar di FakePlasticTree
 

Quote:
Originariamente inviata da malky Visualizza il messaggio
.
Se devo essere sincero è da parecchio che ci penso, il problema è che forse bisogna veramente toccare il fondo per avere il coraggio di partire.
Esattamente. Pure io ci ho pensato varie volte ma onestamente so che non ne avrei assolutamente il coraggio. Invidio e ammiro le persone che ce l'hanno fatta.
Vecchio 24-07-2015, 14:30   #11
Esperto
L'avatar di Stella89
 

Quote:
Originariamente inviata da Hazel Grace Visualizza il messaggio
vorrei scappare si, vorrei entrare in qualche comunità hippie tipo figli dei fiori anni '60, coltivare la terra, divertirsi, parlare, cazzeggiare
http://youtu.be/nEbxtQeTOYY

Scusa,non ho resistito

Ultima modifica di Stella89; 24-07-2015 a 14:33.
Vecchio 24-07-2015, 14:32   #12
Esperto
L'avatar di varykino
 

sempre detto io che il gioco nn vale la candela .... ma mi prendono per matto.
Vecchio 24-07-2015, 14:53   #13
Esperto
L'avatar di Onizuka
 

Mi capita di pensarlo ora che non lavoro, figurarsi cosa penserò quando e se lavorerò (probabilmente mai).
Vecchio 24-07-2015, 14:54   #14
~~~
Esperto
L'avatar di ~~~
 

Quote:
Originariamente inviata da Dedalus Visualizza il messaggio
Il neoprimitivismo lo lascio ai velleitarî che non hanno ancora capito che non esiste più la possibilità d'utopie regressive, e anzi mi auguro che il capitalismo si sbrighi ad imprimere il suo marchio pure sulle oasi rimaste.
Una volta che non rimane più dove fuggire, voglio vedere se si comincia a ragionare.
Sì però non è che ogni maniera diversa di vivere è n'oasi.
Cioè ognuno pensa per sé però gli stronzi son solo quelli che per un motivo o per l'altro vivono isolati o boh.

Tanto voglio dire: sto in città a fare l'impiegato, mi inculo ai lupi a lavarmi a mano gli straccetti che uso come assorbenti, che cambia?
Intendo nell'ordine rivoluzionario delle cose.
Vecchio 24-07-2015, 15:15   #15
Esperto
L'avatar di Inosservato
 

Quote:
Originariamente inviata da Dedalus Visualizza il messaggio
Il neoprimitivismo lo lascio ai velleitarî che non hanno ancora capito che non esiste più la possibilità d'utopie regressive, e anzi mi auguro che il capitalismo si sbrighi ad imprimere il suo marchio pure sulle oasi rimaste.
Una volta che non rimane più dove fuggire, voglio vedere se si comincia a ragionare.
per curiosità quali sarebbero le oasi nelle quali fuggire per vivere in maniera ascetica dedicandoci solo alla contemplazione della Creazione? (a parte i monasteri)
non dirmi nepal e quelle balle lì che ci son stato, c'erano i bonzi con le nike e nelle strade c'erano i manifestanti maoisti che una settimana dopo che son tornato a casa hanno trucidato interamente tutta la famiglia reale
Vecchio 24-07-2015, 15:21   #16
~~~
Esperto
L'avatar di ~~~
 

Fin tanto che non si riesce a tirarli giù, i muri...
SARÒ STRONZA ma posso anche capire chi considera di voler passare la vita come crede che lo faccia star bene, considerando che poi si schiatta e saluti.
Cioè fintanto che i tutti o nessuno, si rimane in stallo, e allora in questo stallo quali regole devono funzionare?
Il misero che fugge dai luoghi della miseria non ha cambiato niente ma non cambia niente neppure se rimane a morire.
Siamo già disgregati, soli, quando vedrò una speranza di solidarietà magari mi cambieranno i pensieri.
Vecchio 24-07-2015, 15:35   #17
Esperto
L'avatar di varykino
 

in butan dove vanno in giro tutti in butande
Vecchio 24-07-2015, 15:44   #18
Esperto
L'avatar di Inosservato
 

Quote:
Originariamente inviata da ~~~ Visualizza il messaggio
SARÒ STRONZA ma posso anche capire chi considera di voler passare la vita come crede che lo faccia star bene, considerando che poi si schiatta e saluti.
ma nessuno ce la fa per più di qualche anno a far così....

perchè poi quando ti attaccano le zecche hai bisogno che un fesso abbia studiato medicina per poterti salvare la pelle



in genere quel tipo di persone alla ricerca della "libertà" (che poi per come la intendono non è altro che il fancazzismo dell'ora buca -_-) sceglie la terza via.
al mattino uni, oppure supervisione del facchinaggio alla ditta del papi, al pomeriggio e sera in metro coi cani a elemosinare monetine per potersi drogare
ma dai, è possibile che un punkabestia vesta firmato ed abbia i piercing ovunque??? cioè in teoria si dovrebbero incrostare e fare infezione se uno non si lava mai, ma qui le ragazze sembran tutte modelle uscite da una sfilata della westwood altro che vivere con le pulci dei cani -_-
Vecchio 24-07-2015, 17:33   #19
~~~
Esperto
L'avatar di ~~~
 

Quote:
Originariamente inviata da Dedalus Visualizza il messaggio
Abboh. L'importante è che esistano come articoli di giornale, méte virtuali di evasione per una vita più umana più vera.
Dato che basta poco per rinnovare il sogno sedativo di poter immaginare di mandare affanculo tutto.



Il problema non è il misero che fugge per davvero dalla sua miseria; il problema son i miseri che immaginano di poterne fuggire.
Ma anche il sogno rivoluzionario. . .
: ( Niente non importa

Comunque non è una cosa che vedremo accadere
Vecchio 25-07-2015, 13:10   #20
Banned
 

Certo che ci penso e ci pensano anche tante altre persone apparentemente inquadrate, tanti si sentono alieni a questa società folle ma fuggire non è una scelta fattibile a mio parere, come già scritto da altri quanto si può resistere al di fuori del sistema oggi? Senza soldi ed un banale acceso dentale che si fa? Poi qualcuno a cui pensare spesso lo si ha, un genitore anziano, un parente non autosufficiente, un animale, li abbandoniamo così? Io non potrei, non sarei diversa da chi non stimo.
Questi pensieri a me sembrano più che altro assimilabili a quelle fantasie consolatorie, anche suicidarie, che non metteremmo in pratica ma a cui abbiamo bisogno di ricorrere a volte perché la vita è complicata e sì, insensata.

Ultima modifica di rosadiserra; 25-07-2015 a 13:18.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Vi capita mai di voler mollare tutto
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
vi capita crome SocioFobia Forum Generale 14 26-04-2012 10:13
Vi capita? Yumenohashi Off Topic Generale 7 30-03-2012 15:34
vi capita? goodenough Timidezza Forum 9 01-05-2011 17:42
Vi capita? Freddy_Krueger Off Topic Generale 7 19-05-2009 18:59
vi capita mai cantiniere Timidezza Forum 34 23-11-2006 14:33



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 10:48.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2