FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale > Amore e Amicizia
Chiudi la discussione
 
Vecchio 28-06-2008, 15:16   #1
Esperto
L'avatar di Lice
 

Prima di iscrivermi a questo sito, per poter sopravvivere "là fuori", ho sempre indossato una maschera, modellata sulla mia ironia ed auto-ironia.
Col tempo l'ho affinata e resa un'automatismo...funzionava con gli altri...
Di solito le persone sorridenti, gentili, che cercano di suscitare il buon umore e soddisfano il proprio interlocutore, dandogli quello che lui/lei vuole piacciono...se tutto ha una parvenza di sincerità assoluta.

Il risvolto della medaglia è che per paura di non poter esprimere la propria opinione senza ricevere delle critiche, per paura dello scontro con gli altri, per paura di perdere le pochissime persone con cui avevo instaurato delle "amicizie"...mi sono sempre censurata dal dire la verità su ciò che pensavo, su ciò che mi faceva soffrire, su ciò che non mi piaceva...

Mettere le virgolette alla parola "amicizie" è d'obbligo...perchè, con nessuna di queste persone del mio passato spartii delle confidenze sui miei problemi.

L'anno scorso a dicembre decisi che tale situazione mi era divenuta intollerabile e che mai più avrei taciuto ciò che mi fa star male per accontentare ed avere l'approvazione degli altri...
Fu così che decisi di porre fine alla mia più vecchia "amicizia", una ragazza che conoscevo da ormai più di 15 anni, a cui ero rimasta legata esclusivamente perchè era l'unica persona con cui ancora parlassi.
A questa ragazza non parlai mai dei miei problemi, in 15 anni non le ho mai fatto una lamentela se una qualsiasi cosa che mi diceva mi feriva, dopo i 3 anni che passai chiusa in casa ed in cui lei mi contattò solo per le feste comandate (pur abitando di fianco a me), non le rivelai mai quanto avessi considerato disgustoso questo suo comportamento...ho fatto finta di nulla...come sempre nel mio passato.
Il giorno in cui troncai questa amicizia fu come togliersi dalle spalle uno zaino di 150 Kg...fui orgogliosa di me e sollevata all'idea di non dover più avere a che fare con lei.

Quando mi sono iscritta a questo sito, per la prima volta nella mia vita, ho parlato dei miei problemi pubblicamente, senza censure...
La cosa mi ha galvanizzato.
Ero stata zitta così a lungo, senza nessuno con cui parlare seriamente e poi poter scherzare, che fui presa da una sorta di frenesia...
Ho esploso la mia personalità in tutte le sue sfaccettature...anche esagerando, lo ammetto...
Non avevo mai navigato su Internet prima, mai postato su un forum...
Poi scoprii le chat o meglio, fu la chat a scoprire me e per la voglia di parlare che avevo...nei primi tempi parlai con qualsiasi persona mi contattava, anche se non mi piaceva caratterialmente...tutto per evadere dalla solitudine ed a tutte queste persone raccontavo i miei problemi, non avendolo potuto fare prima...

Dopo un pò di tempo, mi accorsi che, stavo ricadendo nell'errore del passato...parlavo con tutti, anche con chi non mi piaceva particolarmente, per paura di non poter esprimere le mie sincere opinioni...ero ricaduta nell'errore di cercare di accontentare tutti.

Mi resi conto che anch'io potevo scegliere le persone con cui parlare, era normale avere delle preferenze o delle antipatie e così cambiai di nuovo atteggiamento...
Allontanai quelli con cui avevo meno affinità e cercai di approfondire la conoscenza solo con le persone che mi piacevano di più...ma con la ferma decisione di dire sempre e comunque la verità su ciò che provavo.

Con alti e bassi...dopo 6 mesi, mi trovo a pensare seriamente che la sincerità cristallina, che speravo fosse il modo giusto di relazionarmi alle altre persone, non è applicabile nella realtà...è solo utopia.
Recentemente mi è capitato di esplicitare il mio profondo malessere legato ad una determinata situazione ad una di queste persone con cui sono entrata più in confidenza...
Il risultato è stato quello di riversarmi addosso il fastidio e il dolore causato dalla mia sincerità, usando come arma per farmi male, tutte le confidenze fatte nel corso dei mesi a questa persona...

Così mi sono trovata a riflettere che la stessa cosa era già successa anche con altri...altri con delle problematiche psicologiche e che speravo non sarebbero stati urtati dalla mia sincerità e che non avrebbero usato le mie confidenze come un boomerang...

Ora mi chiedo davvero che cosa fare...
Perchè vedo solo 2 soluzioni drastiche:

1) Ricominciare a relazionarmi come in passato...essere solo e sempre allegra, dire a tutti che sono felice per loro, non dire mai nulla di ciò che mi fa soffrire, non dire mai nulla che possa provocare liti, fingere di non provare un dolore lancinante ed invidia per ciò che molti hanno ed io non ho...ed essere così ben voluta ed il volto della gioia fuori casa e depressa e sull'orlo dell'annientamento dentro...

2) Ricomnciare ad evitare le persone...
Sbagliatissimo?
Si, lo so...ma tra una vita di menzogne in mezzo agli altri e la solitudine, la seconda mi sembra preferibile.

Sono talmente rosa dall'ansia per questa situazione che ieri mattina sono corsa dal mio medico generico alle 09:00 del mattino per chiedergli di prescrivermi un'ansiolitico...ho avvertito che il punto di rottura era stato superato e quindi ho preso la "bomba" prescrittami per la prima volta...
Vecchio 28-06-2008, 15:47   #2
Esperto
L'avatar di Redman
 

Forse una via di mezzo tra il punto 1 ed il punto 2...
La vita deve essere una rete a maglie strette, solo chi con il tempo riesce a passare attraverso quelle fessure avrà il diritto di sapere chi sei realmente, chi sei senza maschera, e stai sicura che difficilmente ti deluderà.
Se renderai le maglia larghe per paura di aspettare troppo e avrai la frenesia di trovare qualcosa di bello allora rischierai che tra quelle grandi fessure passi di tutto, anche dei sassi o pezzi di vetro che ad un primo sguardo potrebbero sembrarti innoqui, ma quando le cose si metteranno male o mostrerai loro non solo il bello di te non ci penseranno due volte a tagliarti e ferirti...stringi quelle maglie 8)
Vecchio 28-06-2008, 16:05   #3
Avanzato
L'avatar di KOBE
 

neanche io mi fido più di nessuno, neanche dei miei famigliari. cerco di risolvere tutti i miei problemi da solo e non sembre ci riesco.
Vecchio 28-06-2008, 16:13   #4
Esperto
L'avatar di Lice
 

Quote:
Originariamente inviata da Redman
Forse una via di mezzo tra il punto 1 ed il punto 2...
La vita deve essere una rete a maglie strette, solo chi con il tempo riesce a passare attraverso quelle fessure avrà il diritto di sapere chi sei realmente, chi sei senza maschera, e stai sicura che difficilmente ti deluderà.
Se renderai le maglia larghe per paura di aspettare troppo e avrai la frenesia di trovare qualcosa di bello allora rischierai che tra quelle grandi fessure passi di tutto, anche dei sassi o pezzi di vetro che ad un primo sguardo potrebbero sembrarti innoqui, ma quando le cose si metteranno male o mostrerai loro non solo il bello di te non ci penseranno due volte a tagliarti e ferirti...stringi quelle maglie 8)
Ti ringrazio Red, penso che questo sito sia davvero fortunato ad averti come moderatore.
Le tue parole sono la pura verità.

Ma mi chiedo...cosa fare quando ciò che ci ferisce e ci fa star male è qualcosa che invece rende felice l'altra persona...?
Quando in passato mi è capitato, ho sempre finto che fossi entusiasta per la felicità altrui...ma poi tornavo a casa e piangevo disperatamente...io speravo davvero di poter distruggere con la verità questo circolo diabolico...
Vecchio 28-06-2008, 16:15   #5
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da KOBE
neanche io mi fido più di nessuno, neanche dei miei famigliari. cerco di risolvere tutti i miei problemi da solo e non sembre ci riesco.
si fa presto a capire ke nn bisogna fidarsi,il mio problema è ke voglio trovare qualcuno di cui potermi fidare...dovessi conoscere tutto il mondo :roll: :x
Vecchio 28-06-2008, 16:38   #6
Esperto
L'avatar di Lice
 

Quote:
Originariamente inviata da animaSola2
sinceramente non saprei che consiglio donarti...,se non quello di proteggere comunque te stessa e le tue fragilità..perchè il mondo purtroppo è pieno di squali affamati(e te ne accorgerai sempre di più).
Cercherò di tenerlo a mente... :roll:

Quote:
Originariamente inviata da animaSola2
Tanti auguri lice..spero che almeno per te gli esiti saranno differenti :wink:
Spero davvero di capire quale sia la via da seguire...
Vecchio 28-06-2008, 16:42   #7
Esperto
L'avatar di Redman
 

Quote:
Originariamente inviata da Lice
mi chiedo...cosa fare quando ciò che ci ferisce e ci fa star male è qualcosa che invece rende felice l'altra persona...?
Quando in passato mi è capitato, ho sempre finto che fossi entusiasta per la felicità altrui...ma poi tornavo a casa e piangevo disperatamente...io speravo davvero di poter distruggere con la verità questo circolo diabolico...
Penso tu possa farci ben poco, non puoi "castrare" la tua natura e fingere di essere felice per qualcosa che invece ti fa star male.
Se una persona ti conosce bene ed è veramente tua amica, saprà che la tua infelicità non annulla il bene che nutri per lei, ma per arrivare a questo ci vuole maturità e comprensione, componenti che spesso mancano in molte amicizie. 8)
Vecchio 28-06-2008, 16:45   #8
Esperto
L'avatar di Redman
 

Quote:
Originariamente inviata da animaSola2
Sai bene che non basta nemmeno quello...o ora il tempo è diventato importante?
Il tempo è importante per conoscere la persona, per capire se ha delle affinità con te, se è in "grado" di far parte veramente del tuo mondo.
Non ho detto che serve solo il tempo con qualsiasi tipo di persona. 8)
Vecchio 28-06-2008, 19:24   #9
Esperto
L'avatar di cali
 

lice, ma basta pippe mentali
il problema sei tu, inutile che lo riversi in confidenze
puoi stare zitta, dirlo a tutti, dirlo a pochi eletti... alla fine che cambia?
qualsiasi cosa decidi di fare con gli altri non cambia il problema che è dentro di te
e per te trovare la chat è stata la rovina, 6 mesi hai detto?
ti sei sfogata? hai fatto esperienza?
ora vuoi tornare a vivere?
te l'ho già detto e te lo ripeto... stai buttando la tua vita

ps non ho letto l'intevento di animasolfa, ma non ascoltarla, sicuramente dice cose da estroversona
Vecchio 28-06-2008, 19:27   #10
Esperto
L'avatar di solo85
 

Quote:
Originariamente inviata da cali
lice, ma basta pippe mentali
il problema sei tu, inutile che lo riversi in confidenze
puoi stare zitta, dirlo a tutti, dirlo a pochi eletti... alla fine che cambia?
qualsiasi cosa decidi di fare con gli altri non cambia il problema che è dentro di te
e per te trovare la chat è stata la rovina, 6 mesi hai detto?
ti sei sfogata? hai fatto esperienza?
ora vuoi tornare a vivere?
te l'ho già detto e te lo ripeto... stai buttando la tua vita

ps non ho letto l'intevento di animasolfa, ma non ascoltarla, sicuramente dice cose da estroversona
te l'ho detto in passato e ripeto...

fatti vedere da uno bravo...
Vecchio 28-06-2008, 19:29   #11
Intermedio
L'avatar di calivelo
 

oh ma ogni volta che nomino una certa persona ti appiccichi sempre?

si può dire **** in questo forum redman? :lol:


No 8)
Vecchio 28-06-2008, 19:33   #12
Esperto
L'avatar di solo85
 

Quote:
Originariamente inviata da calivelo
oh ma ogni volta che nomino una certa persona ti appiccichi sempre?

si può dire suka in questo forum redman? :lol:
come al solito ragioni come un ragazzino...

fammi capire il tuo pensiero...
una persona viene presa in giro, ricattata, illusa...il tutto in maniera intenzionale....e il problema e' lei??

fatti vedere da uno bravo...
Vecchio 28-06-2008, 19:35   #13
Intermedio
L'avatar di calivelo
 

Quote:
Originariamente inviata da solo85
fammi capire il tuo pensiero...
una persona viene presa in giro, ricattata, illusa...il tutto in maniera intenzionale....e il problema e' lei??

...
potrei risponderti come tu hai risposto a me quella volta della chat:
non conosci i retroscena


ps non esiste uno abbastanza bravo x te 8)
Vecchio 28-06-2008, 19:38   #14
Esperto
L'avatar di solo85
 

Quote:
Originariamente inviata da calivelo
potrei risponderti come tu hai risposto a me quella volta della chat:
non conosci i retroscena
infatti non conosco i retroscena, stiamo all'interno di un 3d e parlo alla base del primo post... (l'altra volta non mi pare che tu abbia fatto cio')

Quote:
Originariamente inviata da calivelo
ps non esiste uno abbastanza bravo x te 8)
puo' darsi, chi lo sa...ma almeno sono maturo abbastanza per non pensare che la chat sia il "male"
Vecchio 28-06-2008, 19:40   #15
Intermedio
L'avatar di calivelo
 

Quote:
Originariamente inviata da solo85
puo' darsi, chi lo sa...ma almeno sono maturo abbastanza per non pensare che la chat sia il "male"
ma non abbastanza per capire che può esserlo per alcune persone
Vecchio 28-06-2008, 19:44   #16
Esperto
L'avatar di solo85
 

Quote:
Originariamente inviata da calivelo
ma non abbastanza per capire che può esserlo per alcune persone
e invece il forum, usato come una chat?
Vecchio 28-06-2008, 19:52   #17
Intermedio
L'avatar di calivelo
 

Quote:
Originariamente inviata da solo85
Quote:
Originariamente inviata da calivelo
ma non abbastanza per capire che può esserlo per alcune persone
e invece il forum, usato come una chat?
anche, se intendi il minimessenger
invece il forum in se ha il limite che ti impedisce di interagire quanto la chat
e star tutto il giorno in chat come fa certa gente ti rincretinisce, oltre che provarti fisicamente e mentalmente
questo alcuni non vogliono capirlo e pensano che la stanchezza che hanno addosso sia solo un problema fisico, quando il problema ce l'hanno davanti agli occhi
se tu lavori e chatti la sera non è un male, ma c'è gente che a qualsiasi ora ti colleghi la trovi online...
capisco che vi faccia anche piacere avere compagni di chiaccherate, ma qualcuno dovrebbe anche spronare a staccarsi un po' da sta trappola (x chi può uscire)
perchè a quanto so io c'è gente che di cose da fare ne avrebbe, e non poche, per rimettersi in sesto e tornare a vivere
in particolare c'è una persona molto intelligente che si sta autodistruggendo, e forse solo uno di voi sta cercando di tirarla fuori a furia di craniate
cioè, io se avessi una persona che considero amica, se sapessi che x stare a farmi compagnia sta togliendo tempo indispensabile x i progetti della sua vita, gli direi qualcosina
Vecchio 28-06-2008, 19:53   #18
Intermedio
 

anche io ho una "compagnia" di persone abbastanza furbe e false... una volta ho provato a dire dei miei problemi ad una determinata persona...ho detto il meno ovviamente...beh sembrava avermi capita. io le davo i consigli miei e la assecondavo, insomma ero li che la ascoltavo anche quando non mi andava.

beh insomma, sono dovuta sempre stare in guardia con questa persona e la compagnia, poche volte sono riuscita ad essere me stessa. sono successe delle cose, ipocrisie eccetera alla quale io ho dovuto reagire "facendo finta di nulla"...è chiaro che mi si leggeva in faccia che mi sentivo demoralizzata il giorno stesso, ma il giorno dopo era come non fosse successo nulla, risate e battute ( per quello che posso)come sempre anche se dentro di me gliene avrei volute dire 4.

questa ragazza sà parlare molto bene e si sa destreggiare, non ha assolutamenti problemi da quel punto di vista, ti fa un discorso alla quale ha sempre ragione lei e ti batte in partenza, da lei ho imparato molto in tutto questo tempo.

giorni fa, è successo che litigasse, cioè che discutesse con un nostro "amico", io mi sono tolta subito dai loro impicci, non mi piaceva come trattava il ragazzo perchè sò che lui aveva la ragione, ma lei come sempre rivolta la frittata in una maniera assurda.( vedi i politici)
volevo andarmene, ma lei ha insistito molto perchè rimanessi, la cosa mi ha molto sorpreso, dicevo No e lei insitiva , sembrava quasi pregarmi. ora non so perchè faccia così con me dato che io e lei si, abbiamo qualcosa in comune, ma per altre cose siamo proprio gli opposti.
lei addirittura sarebbe in grado di reggere un discorso importante, io ovviamente NO, nemmeno di 1ora. :lol: :lol:

ci siamo lasciate che ci saremo risentite ...ma non so se chiamarla... :x
Vecchio 28-06-2008, 19:57   #19
Esperto
L'avatar di calipero
 

Quote:
Originariamente inviata da animaSola3
Comunque ..come pensi che lice stia buttando la sua vita?Mettendosi in gioco con la speranza di poter creare qualcosa che possa donare un pò di serenità nella sua vita...o che lo faccia proprio qui?no perchè se è per quest ultima cosa..o qui o fuori di qui il mondo non è poi cosi diverso...
mah, non posso entrare nel dettaglio perchè dopotutto sono cose personali sua... però non è che ci vuole un genio x capirlo, quanti anni ha lo sai, cosa fa nella vita pure, e sai anche che non si campa di aria...
insomma animala :lol: fai 2 + 2
e valuta se son queste le priorità da disquisire x lei, o se è il caso di uscire da sti turbidi sentimenti fatti di primi 2 di picche virtuali, di secondi 2 di picche virtuali, ecc... ecc...
può avere tutti sti casini anche nella realtà, verissimo... ma forse non così facilmente :wink:
Vecchio 28-06-2008, 20:00   #20
Esperto
L'avatar di solo85
 

Quote:
Originariamente inviata da calivelo

anche, se intendi il minimessenger
invece il forum in se ha il limite che ti impedisce di interagire quanto la chat
e star tutto il giorno in chat come fa certa gente ti rincretinisce, oltre che provarti fisicamente e mentalmente
questo alcuni non vogliono capirlo e pensano che la stanchezza che hanno addosso sia solo un problema fisico, quando il problema ce l'hanno davanti agli occhi
se tu lavori e chatti la sera non è un male, ma c'è gente che a qualsiasi ora ti colleghi la trovi online...
capisco che vi faccia anche piacere avere compagni di chiaccherate, ma qualcuno dovrebbe anche spronare a staccarsi un po' da sta trappola (x chi può uscire)
perchè a quanto so io c'è gente che di cose da fare ne avrebbe, e non poche, per rimettersi in sesto e tornare a vivere
in particolare c'è una persona molto intelligente che si sta autodistruggendo, e forse solo uno di voi sta cercando di tirarla fuori a furia di craniate
cioè, io se avessi una persona che considero amica, se sapessi che x stare a farmi compagnia sta togliendo tempo indispensabile x i progetti della sua vita, gli direi qualcosina

ce n'ho messo di tempo ma alla fine ci sono riuscito....hai dato una spiegazione sensata evvaiiiii
se me la metti su questo piano, il tuo discorso non fa una piega...

ma non e' un problema che riguarda solo la chat...e' cosi anche se pessi tutto il giorno davanti la tv, davanti al pc (qualsiasi cosa fai) etc.etc.etc.
Chiudi la discussione
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Verità VS Menzogna
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
La verità, vi prego, sull'amore Who_by_fire Amore e Amicizia 5 03-11-2010 01:27
La Verità è un fatto interiore emilio SocioFobia Forum Generale 5 30-01-2009 22:23
Ecco la verità =D pioccaa Off Topic Generale 7 31-08-2008 12:28
la verità è che a me non interessa vivere ragazzosingle SocioFobia Forum Generale 22 24-07-2006 12:13



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 17:13.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2