FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale > Storie Personali
Rispondi
 
Vecchio 25-12-2018, 14:22   #41
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Maximilian74 Visualizza il messaggio
Buttarsi dal ponte, terza soluzione
Non mi sembra un granché come consiglio
Vecchio 25-12-2018, 14:34   #42
Intermedio
L'avatar di gordon77
 

dipende...per tanti potrebbe essere la fine di ogni sofferenza, bisogna solo trovare il coraggio.
Vecchio 25-12-2018, 14:37   #43
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da Maca Visualizza il messaggio
Chi ha seri problemi a relazionarsi ha due possibilità: non si relaziona o si sforza di provarci

Non so se tu ne vedi altre
Fosse così semplice nessuno si troverebbe su questo forum, credo. Io, in tutta sincerità, al pensiero di attaccare bottone con gente a caso, andrei nel panico e inizierei a balbettare (da bravo fobico evitante), poi boh, forse sono io un caso particolare.
Vecchio 25-12-2018, 14:59   #44
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Viewer Visualizza il messaggio
Fosse così semplice nessuno si troverebbe su questo forum, credo. Io, in tutta sincerità, al pensiero di attaccare bottone con gente a caso, andrei nel panico e inizierei a balbettare (da bravo fobico evitante), poi boh, forse sono io un caso particolare.
Non credo che su questo forum ci siano solo casi irrimediabili. Per qualcuno provare ad uscire un pochino dall'isolamento potrebbe essere possibile. Poi i miracoli non avvengo nemmeno a Natale...
Vecchio 25-12-2018, 15:00   #45
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da gordon77 Visualizza il messaggio
dipende...per tanti potrebbe essere la fine di ogni sofferenza, bisogna solo trovare il coraggio.
Se si deve trovare il coraggio, tanto vale trovare il coraggio di fare altro
Vecchio 25-12-2018, 15:44   #46
Esperto
L'avatar di IlProfeta92
 

Quote:
Originariamente inviata da the_Dreamer Visualizza il messaggio
Qualche anno fa, in un momento meno pesante, ero riuscito a fare un corso e prendere l'attestato per la conduzione di carrelli elevatori.
Però anche in quell'ambito se non hai esperienza non ti vogliono.
Stessa cosa anch'io.
Vecchio 25-12-2018, 16:05   #47
Esperto
L'avatar di dottorzivago
 

Quote:
Originariamente inviata da Nagato Visualizza il messaggio
Il ragionamento della società moderna purtroppo. Sai che al giorno d'oggi per assumere una persona guardano di più ai suoi social che al suo cv? É una guerra. E per il discorso dei muratori per chi lavora nel settore sa che sono quasi tutti ragazzi stranieri quelli che vengono assunti perché a loro non c'è bisogno di spiegare niente.. Sanno già tutto, dato che cominciano da bambini a fare lavori manuali, pure a scuola mentre a noi ci fanno leggere Dante a loro gli insegnano come lavorare. C'è un gap enorme anche per questo motivo

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk
Mah.....
Per i lavori specialistici o altamente specialistici il curriculum vitae lo guardano eccome.
Comunque si, se il lavoro è altamente specialistico bisogna comunque entrare nel mondo del lavoro prima dei 30 anni(come non lo so...i più bravi e non raccomandati ho visto che ce l' hanno fatta).subito dopo la laurea quindi. 25-26 anni....poi una volta entrato nel giro sei apposto. Dopo i 30 ti chiedono "perché sei a spasso?" e il datore di lavoro sceglle il giovane.

Gli stranieri sono abituati a farsi il mazzo e a fare buon viso alla semi schiavitù del datore di lavoro....diciamo la verità
Vecchio 25-12-2018, 16:24   #48
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da dottorzivago Visualizza il messaggio
Mah.....

Per i lavori specialistici o altamente specialistici il curriculum vitae lo guardano eccome.

Comunque si, se il lavoro è altamente specialistico bisogna comunque entrare nel mondo del lavoro prima dei 30 anni(come non lo so...i più bravi e non raccomandati ho visto che ce l' hanno fatta).subito dopo la laurea quindi. 25-26 anni....poi una volta entrato nel giro sei apposto. Dopo i 30 ti chiedono "perché sei a spasso?" e il datore di lavoro sceglle il giovane.



Gli stranieri sono abituati a farsi il mazzo e a fare buon viso alla semi schiavitù del datore di lavoro....diciamo la verità
Sono d'accordo estremizzavo il fatto che ormai i datori di lavoro hanno talmente tanti candidati da poter scegliere sia per lavori più specializzati sia per quelli meno che non controllano solo il cv guardano tanti altri particolari per scartare il candidato velocemente. Io sono stato scartato perché secondo la selezionatrice ero stato troppo timido al telefono, un'altra volta perché ci ho messo troppo tempo a rispondere ad uno stupido test... I social network sono un'altra fonte di controllo. L'ho visto a lavoro con i miei occhi aiutavo il responsabile del personale con il lavoro e ricordo di un quadernone enorme pieno di cv che nessuno controllerà mai, spesso quando venivano persone a dare i cv questi venivano stracciati subito

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk
Vecchio 25-12-2018, 16:31   #49
Esperto
L'avatar di IlProfeta92
 

Quote:
Originariamente inviata da Anonimo. Visualizza il messaggio
No, la vita si deve giocare in 6 7 anni dopo i 20 poi si è fottuti. Ma che ragionamento è?!?!?!?!?
Io penso che la vita si decida addirittura nel terzo anno di scuole medie, quando si sceglie la scuola superiore e quindi e purtroppo il proprio futuro.
Vecchio 25-12-2018, 18:46   #50
Intermedio
L'avatar di gordon77
 

Quote:
Originariamente inviata da Maca Visualizza il messaggio
Se si deve trovare il coraggio, tanto vale trovare il coraggio di fare altro
magari fosse semplice come un gioco di parole..
Vecchio 25-12-2018, 19:26   #51
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da gordon77 Visualizza il messaggio
magari fosse semplice come un gioco di parole..
Nemmeno buttarsi da un ponte credo sia semplice. Nemmeno legati a un elastico. Cioè io mi cago sotto solo a guardarli
Vecchio 25-12-2018, 19:27   #52
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da dottorzivago Visualizza il messaggio
"Seguire le passioni" è una balla bella e buona......no vanno seguite ambizioni REALISTICHE. Volete fare il pittore,il calciatore,il cantante?.......bene provateci ma allo stesso tempo seguite anche un piano B che vi dia certezze e anche soddisfazioni.
esatto! spesso c'è questo parlarne come se fosse un qualcosa di ordinario fare del proprio hobby/interesse un lavoro....!! see bonanotte!! già per svariati motivi alcuni hanno una forte difficoltà a rimediare lavori ordinari, figuriamoci fare tipo l'attore o il regista!! ma su!!

Ultima modifica di untipostrano; 25-12-2018 a 19:30.
Vecchio 25-12-2018, 19:27   #53
Esperto
L'avatar di Franz86
 

Quote:
Originariamente inviata da IlProfeta92 Visualizza il messaggio
Io penso che la vita si decida addirittura nel terzo anno di scuole medie, quando si sceglie la scuola superiore e quindi e purtroppo il proprio futuro.
E secondo semestre, sulla settimana precisa sono ancora in dubbio.
Ringraziamenti da
IlProfeta92 (25-12-2018)
Vecchio 25-12-2018, 19:44   #54
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da untipostrano Visualizza il messaggio
esatto! spesso c'è questo parlarne come se fosse un qualcosa di ordinario fare del proprio hobby/interesse un lavoro....!! see bonanotte!! già per svariati motivi alcuni hanno una forte difficoltà a rimediare lavori ordinari, figuriamoci fare tipo l'attore o il regista!! ma su!!
Se prendete tutto alla lettera per forza. Ma se a uno piace disegnare, non deve per forza fare il pittore, ma magari il grafico sì. Se a uno piace recitare, magari ha possibilità come venditore. Il regista non deve per forza vincere l’oscar, ma girare video pubblicitari.. ho un’amica a cui piaceva il calcio, adesso fa la fisioterapista nel settore giovanile di una squadra di serie A..
Vecchio 25-12-2018, 21:51   #55
Intermedio
L'avatar di gordon77
 

Quote:
Originariamente inviata da Maca Visualizza il messaggio
Nemmeno buttarsi da un ponte credo sia semplice. Nemmeno legati a un elastico. Cioè io mi cago sotto solo a guardarli
infatti io ammiro chi ha avuto il coraggio di farla finita.
Ringraziamenti da
jab_24 (26-12-2018), Masterplan92 (25-12-2018)
Vecchio 25-12-2018, 22:53   #56
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da gordon77 Visualizza il messaggio
infatti io ammiro chi ha avuto il coraggio di farla finita.
Se davvero tutto il problema si risolve uscendo di casa, decidendo di partecipare ad eventi, corsi, palestre, hobby e buttandosi con le donne, non si capisce perché questo forum sia pieno di gente che sta male, anche da moltissimi anni. La verità è che se tutte le attività che ho elencato e il lanciarsi con le donne lo fanno persone normali che non hanno problemi, ottengono enormi risultati, se le fanno persone come noi NO.
Vecchio 25-12-2018, 22:58   #57
Esperto
 

Se io vado in palestra, in discoteca, a una festa, a un corso, la mia indole è comunque fobica, evitante, introversa, non susciterò mai interesse e simpatia. Mandate un estroverso normalone a fare le stesse identiche cose nelle stesse situazioni e vedrete come per magia che lui verrà cagato, considerato, stimato, lodato.
Vecchio 25-12-2018, 23:13   #58
Esperto
 

Voglio dire una cosa, facendo una premessa:non è mia intenzione smorzare le speranze a nessuno, anzi, se qualcuno ne esce sono felice, chiunque sia.
Detto questo, parlo della mia esperienza personale. Anche io a 20 anni, anche a 30/35 pensavo che prima o poi ne sarei uscito, che ce l'avrei fatta. Dipende da tante cose. La mia fobia evitante è in forma pesante, col passare degli anni, più vai su con l'età, il problema diventa un muro, una barriera durissima. Ho 44 anni, non è cambiato niente rispetto ai 25,ai 30,ai 35.ci saranno i soliti che penseranno ah ma non ne sei uscito perché non hai fatto niente tu, non ti sei impegnato tu per risolvere, non ti sei aperto con gli altri eccetera eccetera.
Credetemi, lo dico seriamente, qui si tratta di essere realisti. Se fosse davvero così facile, ne sarei uscito io, ne uscirebbero tutti. Invece è un problema grosso, grande, che compromette la vita. Io ho tentato più di una volta di andare contro me stesso, di uscire, accettare inviti, andare in palestra eccetera. I risultati NON sono stati positivi, anzi sono stato male, non riesco a assolutamente a stare in quei contesti, non come ci vivono i normaloni (come spesso vengono definiti qui).
Ciò che gli altri vivono e fanno naturalmente senza ansie, tensioni, paure, noi lo viviamo male, come un muro insormontabile.
Ringraziamenti da
Masterplan92 (25-12-2018), the_Dreamer (28-12-2018)
Vecchio 25-12-2018, 23:21   #59
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Maca Visualizza il messaggio
Se prendete tutto alla lettera per forza. Ma se a uno piace disegnare, non deve per forza fare il pittore, ma magari il grafico sì. Se a uno piace recitare, magari ha possibilità come venditore. Il regista non deve per forza vincere l’oscar, ma girare video pubblicitari..
Si tratta di settori dove o riesci a sfondare diventando più o meno famoso sennò non vedi un centesimo!! Scusa ma quella del venditore non l'ho ben capita...
Vecchio 25-12-2018, 23:23   #60
Esperto
L'avatar di IlProfeta92
 

Quote:
Originariamente inviata da Maximilian74 Visualizza il messaggio
Voglio dire una cosa, facendo una premessa:non è mia intenzione smorzare le speranze a nessuno, anzi, se qualcuno ne esce sono felice, chiunque sia.
Detto questo, parlo della mia esperienza personale. Anche io a 20 anni, anche a 30/35 pensavo che prima o poi ne sarei uscito, che ce l'avrei fatta. Dipende da tante cose. La mia fobia evitante è in forma pesante, col passare degli anni, più vai su con l'età, il problema diventa un muro, una barriera durissima. Ho 44 anni, non è cambiato niente rispetto ai 25,ai 30,ai 35.ci saranno i soliti che penseranno ah ma non ne sei uscito perché non hai fatto niente tu, non ti sei impegnato tu per risolvere, non ti sei aperto con gli altri eccetera eccetera.
Credetemi, lo dico seriamente, qui si tratta di essere realisti. Se fosse davvero così facile, ne sarei uscito io, ne uscirebbero tutti. Invece è un problema grosso, grande, che compromette la vita. Io ho tentato più di una volta di andare contro me stesso, di uscire, accettare inviti, andare in palestra eccetera. I risultati NON sono stati positivi, anzi sono stato male, non riesco a assolutamente a stare in quei contesti, non come ci vivono i normaloni (come spesso vengono definiti qui).
Ciò che gli altri vivono e fanno naturalmente senza ansie, tensioni, paure, noi lo viviamo male, come un muro insormontabile.
Anche per me sarà così. Almeno fossi stato ricco.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Una vita da neet
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Sei un neet? hermit94 Sondaggi 198 19-04-2019 08:25
Neet, come passate le giornate? ~~~ Off Topic Generale 71 11-03-2019 02:15
Lo stile di vita neet può trovare giustificazione in una società in cui il sistema ec unofficialnick SocioFobia Forum Generale 3 16-05-2013 19:41
Neet MCLovin Depressione Forum 18 29-06-2012 21:29
NEET, causa depressione? lowman's Depressione Forum 21 20-01-2012 15:35



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 01:41.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2