FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Amore e Amicizia
Rispondi
 
Vecchio 08-11-2017, 04:51   #1
Esperto
L'avatar di alleny82
 

Il vero amore non dovrebbe essere tanto inferiore rispetto all'affetto che si può provare per un genitore.
Una mamma a cui vuoi bene non la abbandoni se sta male(a meno che non stia male anche tu, in una situazione invalidante) invece qui ho letto decine e decine di utenti che hanno affermato che l'amore è quando due si piacciono e si danno reciprocamente qualcosa.. e poi se uno si ammala e diventa un "peso", allora :"arrivederci e grazie. Io mica faccio beneficenza "(questo è il sunto dei vari vaniloqui).
È chiaro che i genitori o i nonni sono persone a cui ci siamo affezionati soprattutto grazie al tempo(10 anni, vent'anni..), è chiaro quindi che per provare un affetto"sostanzioso" serve tanto tempo ma che tutti lo rifiutano perché nessuno ha più pazienza e vero interesse ma solo fretta.
Sarà attrazione, sarà feeling ma non lo chiamerei amore, un amore che vi lascia morire o stare male da soli.
È solo una mia riflessione...
Ringraziamenti da
Garrus (08-11-2017), Inosservato (08-11-2017)
Vecchio 08-11-2017, 09:08   #2
Esperto
 

non appartengo a quella categoria fortunatamente, comunque discorsi del genere se ne sentono anche in giro, potenziali conoscenze o partner scartati perchè "problematici o strani".

Io personalmente ho tanto amore da dare ma nessuna mi vuole
Vecchio 08-11-2017, 09:21   #3
Principiante
L'avatar di Architeuthis
 

Quote:
Originariamente inviata da sparatemi Visualizza il messaggio
non appartengo a quella categoria fortunatamente, comunque discorsi del genere se ne sentono anche in giro, potenziali conoscenze o partner scartati perchè "problematici o strani".

Io personalmente ho tanto amore da dare ma nessuna mi vuole
Dallo a qualche animale in difficoltà,ne vale mille volte più la pena..
Ringraziamenti da
Garrus (08-11-2017), Ligure Asociale (08-11-2017), mezzastella (11-11-2017), Vale90 (08-11-2017)
Vecchio 08-11-2017, 09:46   #4
Banned
 

Ma quanto può far male stare vicino ad una persona depressa ad esempio?Secondo te questo non si può definire mancanza d'amore verso se stessi?
Vecchio 08-11-2017, 10:00   #5
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Architeuthis Visualizza il messaggio
Dallo a qualche animale in difficoltà,ne vale mille volte più la pena..
non hai tutti i torti...

Quote:
Originariamente inviata da Sottosuolo Visualizza il messaggio
Ma quanto può far male stare vicino ad una persona depressa ad esempio?Secondo te questo non si può definire mancanza d'amore verso se stessi?
tutti hanno le proprie debolezze anche se non lo danno a vedere

anzi, se la andiamo a vedere tutta pure fumatori, tossici, alcolizzati, sovrappeso, giocatori d'azzardo e molti altri soffrono di una mancanza d'amore verso se stessi
Vecchio 08-11-2017, 10:13   #6
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Leggendo il titolo pensavo si fosse scoperta qualche sostanza o cose del genere per far innamorare qualcuno .
Io penso comunque che per creare un legame bisogna condividere del tempo insieme di buona qualità, se non si riesce mai a far questo, non si può creare alcuna forma di attaccamento sano.
Non è quanto tempo passato insieme che produce dei legami, è il valore che si attribuisce al tempo condiviso.
Se si è stati davvero molto felici con qualcuno in certi periodi dell'esistenza magari si crea un legame, ma se con questa persona si è vissuto in modo conflittuale con alti e bassi in uno stato di sofferenza latente, non so bene se si possa costruire davvero qualcosa di solido. Si può vivere una vita intera con un genitore ed odiarlo e volerlo ammazzare, dei fatti di cronaca lo mostrano chiaramente.
Lo stare insieme da solo non assicura nulla.

Comunque ci sono malattie e malattie, alcune malattie intaccano le funzioni di base, poi non è facile stare con qualcuno che ti urla contro, ha perso la memoria, non ti riconosce e fa cose del genere. Magari non la si abbandonerà questa persona, però in buona parte la relazione che esisteva un tempo con questo individuo adesso non esiste più ed è bene ritagliarsi anche spazi per star bene e coltivare poi relazioni che risultano, per così dire, "nutrienti".

Ultima modifica di XL; 08-11-2017 a 23:12.
Vecchio 08-11-2017, 10:19   #7
Esperto
L'avatar di Jacksparrow
 

Ci sono persone che hanno un amore immenso da dare però sono snobbate perché fisicamente sono fuori dai classici canoni di bellezza o di basso livello sociale.
Tu potresti essere l'uomo più dolce e affettuoso del mondo, ottimo padre e marito, in realtà se non hai caratteristiche più importanti sei out.
Vecchio 08-11-2017, 12:57   #8
Esperto
L'avatar di syd_77
 

Quote:
Originariamente inviata da Jacksparrow Visualizza il messaggio
Ci sono persone che hanno un amore immenso da dare però sono snobbate perché fisicamente sono fuori dai classici canoni di bellezza o di basso livello sociale.


Tu potresti essere l'uomo più dolce e affettuoso del mondo, ottimo padre e marito, in realtà se non hai caratteristiche più importanti sei out.


Un vero spreco, ma é la selezione socio-naturale a decidere, e intanto queste persone si spengono giorno dopo giorno
Vecchio 08-11-2017, 13:46   #9
Esperto
L'avatar di Hazel Grace
 

io non ho nessun affetto per mia nonna o per mia madre o mio padre, soprattutto gli ultimi due che mi hanno rovinato la vita..quindi direi che è molto più facile per me provare affetto per persone che mi scelgo da sola, che scelgo io per condividere la mia vita, forse per loro posso provare molto più affetto che per familiari stretti. Credo che non serva essere consanguinei per amarsi davvero, anche gli amici possono essere amati molto, per esempio. Il sesso o il feeling non sono le uniche cose importanti per provare amore
Vecchio 08-11-2017, 14:10   #10
Esperto
 

Con i parenti stretti o meno spesso si ceca di smorzare le tensioni e in qualche modo andare avanti per questioni di civile convivenza visto che non si puo' fare altrimenti, lo stesso che normalmente avviene coi colleghi sul lavoro, solo essendo piu' informale c'e' piu' spontaneita', anche ci si lascia piu' andare perche si e' gia' stremati dalla parte recitata al di fuori per cui ci si arriva un po' a conoscere, anche ci si vede anche nei momenti di difficolta'o da piccoli, anziani, insomma necessariamente si crea una certa confidenza
ma e' lungi dall' essere tutto rose e fiori, tante volte si pensa che si starebbe meglio da soli... e se ci fosse una mamma/papa'/fratello ecc. che pare avere tutte le qualita' che in famiglia ci mancano e che vorrebbe tanto essere lei a prendere quel posto, occuparsi di noi e coccolarci e viziarci invece dei quotidini litigi, silenzi e musi lunghi, credo che tanti non esiterebbero a far cambio...

Ultima modifica di ila82; 08-11-2017 a 14:14.
Vecchio 08-11-2017, 14:24   #11
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da alleny82 Visualizza il messaggio
Sarà attrazione, sarà feeling ma non lo chiamerei amore, un amore che vi lascia morire o stare male da soli.
È solo una mia riflessione...
ma per me infatti l'amore piu' vero e' questo
ma poi c'e' la questione del sesso e dell'esclusività e gelosia.. se con uno non ci si trova piu' bene non ha neanche senso rovinarsi l'esistenza insieme ...e magari si' vorresti esserci per consolarlo e se sta male ecc... ma il nuovo partner vede molto male ogni apertura verso di lui/lei e anche lui/lei in fondo quello che vuole e' avere il posto esclusivo in te, magari la tua amicizia preferisce neanche averla che lo fa soffrire... diversamente dalla nonna, che e' sinceramente contenta semplicemente se ognitanto la vai a trovare e ci bevi un te' insieme e non vuole di piu' ne' facendolo fai ingelosire e arrabbiare/ dispiacere altri

Ultima modifica di ila82; 08-11-2017 a 14:33.
Vecchio 08-11-2017, 15:07   #12
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da sparatemi Visualizza il messaggio

anzi, se la andiamo a vedere tutta pure fumatori, tossici, alcolizzati, sovrappeso, giocatori d'azzardo e molti altri soffrono di una mancanza d'amore verso se stessi
(ot) sovrappeso ma anche (e ancor piu') chi fa diete estreme o sport esagerato o altro che globalmente gli nuoce nel tentativo di apparire bene vista la sua insicurezza
conosco sovrappeso che sembravano molto sereni con se stessi, molto pu' di tanti/e che si massacrano di dieta e palestra

Ultima modifica di ila82; 08-11-2017 a 15:13.
Vecchio 08-11-2017, 15:07   #13
Esperto
L'avatar di M.me Adelaide
 

Dove hai letto, qui, che bisogna abbandonare il partner quando sta male?
Vecchio 08-11-2017, 15:15   #14
Esperto
L'avatar di alleny82
 

Quote:
Originariamente inviata da Sottosuolo Visualizza il messaggio
Ma quanto può far male stare vicino ad una persona depressa ad esempio?Secondo te questo non si può definire mancanza d'amore verso se stessi?
No, secondo me proprio no.
Non è che amare me stessa significhi frequentare una persona in salute, ricca e allegra.
Se voglio bene a qualcuno continuo a volergliene anche se non sta bene.
E c'è di buono che le malattie mentali non sono nemmeno contagiose.
Certo, se tenta di farmi fuori scappo ma non mi stavo riferendo a soggetti pericolosi.
Ringraziamenti da
cancellato18966 (08-11-2017)
Vecchio 08-11-2017, 15:27   #15
Esperto
L'avatar di alleny82
 

Quote:
Originariamente inviata da M.me Adelaide Visualizza il messaggio
Dove hai letto, qui, che bisogna abbandonare il partner quando sta male?
Purtroppo non ricordo i titoli delle discussioni in cui si diceva questa cosa ma erano in molti a dirlo. È successo parecchio tempo fa ma non so perché mi ci sono messa a pensare oggi... a scoppio ritardato
Ma sai, ogni tanto si legge qua e la':"se mi metto con qualcuno è per stare meglio, non per stare peggio quindi il depresso fobico come me non lo voglio" tanto per fare un esempio
Vecchio 08-11-2017, 15:35   #16
Esperto
L'avatar di M.me Adelaide
 

Quote:
Originariamente inviata da alleny82 Visualizza il messaggio
Purtroppo non ricordo i titoli delle discussioni in cui si diceva questa cosa ma erano in molti a dirlo. È successo parecchio tempo fa ma non so perché mi ci sono messa a pensare oggi... a scoppio ritardato
Ma sai, ogni tanto si legge qua e la':"se mi metto con qualcuno è per stare meglio, non per stare peggio quindi il depresso fobico come me non lo voglio" tanto per fare un esempio
A me pare che il discorso sia sempre un po' più complesso di così. Ovvero che non si sta assieme a una persona per salvarla, né si deve cercare l'amore per salvarsi. E questo mi pare di leggere qui, spesso.
Vecchio 08-11-2017, 15:48   #17
Esperto
L'avatar di alleny82
 

Quote:
Originariamente inviata da M.me Adelaide Visualizza il messaggio
A me pare che il discorso sia sempre un po' più complesso di così. Ovvero che non si sta assieme a una persona per salvarla, né si deve cercare l'amore per salvarsi. E questo mi pare di leggere qui, spesso.
Si anche quest'altro discorso che dici te l'ho sentito spesso ma il discorso a cui mi riferisco io e' un altro ancora: sono due discorsi leggermente distinti.
Vecchio 08-11-2017, 16:29   #18
Esperto
L'avatar di zoe666
 

Quote:
Originariamente inviata da alleny82 Visualizza il messaggio
Ma sai, ogni tanto si legge qua e la':"se mi metto con qualcuno è per stare meglio, non per stare peggio quindi il depresso fobico come me non lo voglio" tanto per fare un esempio
Se si sta con una persona che nel tempo manifesta delle problematiche se c'è amore lo si aiuta e gli si sta vicino, ma ci sta che magari si cerchino partner senza grossi disagi mentali.
A meno di non essere crocerossine o altrettanto problematiche, non mi sembra un discorso tanto campato in aria.
Poi se ci si conosce una persona e ci si innamora, magari scoprendo certe problematiche si può decidere di rimanere, ma dubito che ci siano molte persone che vanno alla ricerca di gente con problemi di depressione così alla leggera.
Vecchio 08-11-2017, 16:39   #19
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

Con mio padre e mia madre ci ho litigato e anche pesantemente, ce stato un periodo che gli ho odiati, ne abbiamo passate tante e poi son cresciuto.
Vecchio 08-11-2017, 16:58   #20
Esperto
L'avatar di Oda Nobunaga
 

Quote:
Originariamente inviata da alleny82 Visualizza il messaggio
Il vero amore non dovrebbe essere tanto inferiore rispetto all'affetto che si può provare per un genitore.
Una mamma a cui vuoi bene non la abbandoni se sta male(a meno che non stia male anche tu, in una situazione invalidante) invece qui ho letto decine e decine di utenti che hanno affermato che l'amore è quando due si piacciono e si danno reciprocamente qualcosa.. e poi se uno si ammala e diventa un "peso", allora :"arrivederci e grazie. Io mica faccio beneficenza "(questo è il sunto dei vari vaniloqui).
È chiaro che i genitori o i nonni sono persone a cui ci siamo affezionati soprattutto grazie al tempo(10 anni, vent'anni..), è chiaro quindi che per provare un affetto"sostanzioso" serve tanto tempo ma che tutti lo rifiutano perché nessuno ha più pazienza e vero interesse ma solo fretta.
Sarà attrazione, sarà feeling ma non lo chiamerei amore, un amore che vi lascia morire o stare male da soli.
È solo una mia riflessione...
non parlo con mia madre da 10 anni, presumo di aver acquisito il diritto di lasciare una ragazza allora
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Svelato il mistero dell'amore
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
I NEET dell'amore Svers0 Amore e Amicizia 32 13-08-2017 11:40
Perchè gli uomini non riesco a rapportarsi con le donne? Ecco svelato l'arcano. Stefania90 Off Topic Generale 210 14-03-2014 10:04
Innamorarsi dell'amore caratteriale Amore e Amicizia 145 24-10-2013 11:43
Il mistero dell'uomo timido... Labocania Amore e Amicizia 381 21-12-2010 18:44
paura dell amore osservatore Amore e Amicizia 2 16-12-2007 10:47



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 12:31.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2