FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale > Amore e Amicizia
Rispondi
 
Vecchio 07-10-2008, 22:35   #1
Esperto
L'avatar di Rincewind88
 

Spero di non essere troppo prolisso, ma credo che forse qualcuno si riconoscerà in queste opinioni\sensazioni...


21 agosto
Al Cuor non si comanda....
La Ragione tamburellava nervosamente le dita sulla scrivania pensando a ciò che stava per succedere. La pace e la tranquillità sarebbero andate presto a farsi benedire e tutto sarebbe sfociato nell'anarchia più totale...tutto per colpa di Quella!

E dire che non sapeva prima come ne era uscito, forse il detto "lontanti dagli occhi, lontani dal cuore" aveva un fondamento razionale. Si alzò dal grande scranno e cominciò a passeggiare avanti e indietro per quello che era il salone principale:il ponte di comando dell'Encefalo. Osservò il mega-schermo cinematografico e le immagini sfuocate che si susseguivano: aveva inserito da poco il pilota automatico per il sonno notturno e pensò a quante cavolate un essere razionale può pensare mentre dorme. Per fortuna c'èra lui a formattare tutto prima del risveglio.



Si diresse verso i computer che registravano i dati dei cinque sensi e lesse soddisfatto i dati: tutto era tranquillo, il corpo funzionava. Ora. Però nel giro di qualche settimana Lei sarebbe ricomparsa sul mega-schermo principale, sarebbe stata, come dire, un programma fisso. Ma perchè un essere umano razionale si deve innamorare sapendo già come andrà a finire? Per quanto si sforzasse di tenere sotto controllo quel cretino di Eros, sapeva che era una battaglia persa. Per ora lo aveva chiuso in uno sgabuzzino e aveva buttato la chiave ma conoscendo i suoi due amiconi, Timidezza e Paura, sarebbe evaso quando si fosse presentata l'occasione.

E poi, una volta scappato,avrebbe fatto i danni. Grossi danni. Per prima cosa i delicatissimi sistemi neurali si sarebbero surriscaldati e la memoria lo avrebbe avvisato di "improvvise perdite di dati", poi dai computer centrali sarebbero giunti allarmi su una respirazione affannata, su un battito cardiaco alterato e su una eccessiva sudorazione. E questo se lei non gli avesse parlato. Se invece quella là avrebbe detto un semplice "ciao" all'essere di cui egli era la Ragione, allora i danni sarebbero stati ancora più ingenti!

"Povero me" esclamò ad alta voce, e con un sospiro si diresse di nuovo verso la grande poltrona per sedervicisi con un tonfo. "E' proprio vero che al cuore non si comanda!"


II puntata- scritta oggi

La Ragione sprizzava gioia da tutti i pori tanto che aveva fatto il giro di tutta la sala di comando saltellando su una gamba sola...Finalmente!!!
Dopo quasi sette mesi di sofferenza, era sicura di vicere!!!
Che bellezza: ora bisognava ricominciare , con dignità, ma ricominciare a testa alta! Lei poteva benissimo andarsene, la Ragione aveva trionfato!
Guardò lo schermo gigante dei ricordi e vide come tutto era iniziato: con un due di picche grosso come una casa ma Eros ed Ego non avevano voluto saperne: l'avrà detto apposta, Lei sente qualcosa per noi..etc..etc.. E così si era andati avanti, col cuore che ogni volta era costretto a fare gli straordinari ogni volta che Lei si degnava di guardarci. Ego con il suo smisurato orgoglio ce l'aveva fatta presentare ( o meglio solo farla vedere da lontano) agli amici; insomma si aspettava il lieto fine, un termine ad un tormento dolce ma pur sempre un tormento che attanagliava tutto il corpo.
Ma oggi, oggi la Ragione aveva aperto gli occhi a quel cretino di Eros e a quel pallone gonfiato di Ego: guardateLA , guardatela BENE. E, clamorosamente avevano guardardato quella "tipa" che aveva accompagnato tutti i pensieri diurni e notturni nostri....per scoprire che aveva un DIFETTO!! Il colpo era stato forte: Eros si era messo le mani nei capelli e aveva urlato, Ego se ne era andato.
Ma come? la Divina non era perfetta? Non era l'angelo, il sublime fatto donna? Era stato come scoprire un sipario, come aprire un armadio lasciato chiuso per secoli: si era visto quello che c'era dietro: la VERITA'.
La Ragione sorrise ripensando a quel momento e al fatto che aveva previsto TUTTO. Eros era super depresso, tanto che si era messo a piangere nel suo sgabuzzino, Ego anche lui era a terra, si era procurato un teschio in mano per dire in modo shakesperiano "Essere o non essere".
La Ragione aveva convocato un'assemblea straordinaria e tutti erano accorsi:
Eros, Ego, Gli ormoni, Timidezza, Paura, Fantasia, Intuito, Generosità, Libido etc...
si era procurata un bel palco e un micorfono per esordire: "Signori,Lei ci ha preso per i Fondelli dal primo minuto, godeva della nostra debolezza, ci aveva in pugno, fino ad oggi 7 ottobre 2008 ore 19.30. Oggi abbiamo scoperto CHI è veramente, una che si vanta di avere pretendenti davanti a NOI. Staremo ancora a guardare? Perdermo tempo a pensare a Lei? Immagineremo ancora 200 milioni di modi per attirare l'attenzione?
Si era levato un solo grido: NOOOOOOO!
La Ragione, con il sorriso più ampio che riuscì a mostrare disse: "Non ci merita, e può andare comodamente a QUEL PAESE."
Mise le cuffie, si improvvisò DJ e le casse vibrarono...una musica cominciò a permeare tutto l'encefalo...(te c''hanno mai mannato a quer paese di alberto sordi)
Vecchio 07-10-2008, 22:52   #2
Avanzato
L'avatar di RagionierFantozzi
 

Davvero molto divertente questo thread :lol:
La cosa più strana è che è capitata la stessa identica cosa a me stamattina. La ragione aveva deciso di rimuovere il sentimento che provo verso una ragazza perchè non meritevole delle mie attenzioni. Dopo quasi un anno la ragione aveva quasi trionfato riuscendo a farmi trovare nuovi stimoli verso altre cose e persone, ma proprio oggi ormai ad un passo dal traguardo ecco che la ragione subisce uno stop perchè destino vuole che questa ragazza mi si ripresenti davanti agli occhi senza nemmeno salutarmi, ora come ora il cuore è in vantaggio sulla ragione anche perchè questa fanciulla tornerà ancora sulla mia strada e si mostrerà di nuovo in tutto il suo fascino/bellezza.
Chi vincerà questo duro scontro tra il cuore e la ragione? Spero vivamente la ragione
Vecchio 07-10-2008, 23:27   #3
Principiante
L'avatar di Who_by_fire_2
 

Quote:
Originariamente inviata da Rincewind88
Spero di non essere troppo prolisso, ma [...]
Non ho ancora letto il tuo post -lo leggerò tra poco- ma......

....ma la volete smettere tutti quanti di chiedere scusa per aver scritto post troppo prolissi!!

Scrivere post lunghi, a patto che siano scritti in modo umano, non è il Male, anzi...


Se uno ha voglia legge, e sennò salta...pazienza!
Se tutti i post fossero di una riga saremmo su
girlpower punto com , non su un Forum dove si suppone che ci sia un minimo di riflessione.
Vecchio 08-10-2008, 17:40   #4
Esperto
L'avatar di Rincewind88
 

ok, non lo dirò più who_by_fire_2... promesso!! :roll:

RagionierFantozzi, forse abbiamo delle vite parallele..davvero! Il Fato si diverte a prenderci in giro nello stesso momento forse? L'ho appena rivista, mi sono tramutato in estroversone e parlandole sul treno le ho inviato una quantità enorme di informazioni(amici, interessi, politica etc..)
Sembrava affasscinata.
Non so perchè mi sono comportato così, mi sento euforico. Forse volevo farle presente "guarda cosa ti sei persa...".
Ragionier, le nostre Ragioni l'avranno vinta oppure no? Per ora resisterò il più possibile...ma non so quanto la ragione possa durare (ricorda che è in minoranza..c'è sempre quel cretino di eros e il serio ego... )!!
Vecchio 09-11-2008, 18:03   #5
Esperto
L'avatar di Rincewind88
 

ecco il terzo episodio della saga.... non so se sarà il conclusivo ma ho la sgradevole sensazione di no... :roll:

Al Cuor non si comanda parte III
La ragione gongolava, gongolava con aria soddisfatta e con un ridicolo cappellino da party in testa, di quelli a forma di cono talmente piccoli che non sarebbero calzati nemmeno ad un gatto. Eppure non si curava assolutamente del suo aspetto, la festa alla fin fine era Sua. Era la celebrazione del suo trionfo, doveva far rilassare e tornare come prima il suo fisico, dopo la tempesta tremenda che aveva dovuto sopportare era ora di tornare a fare cose sensate.

Si avviò attraverso la Hall delle Grandi Feste (tenute come al soito di notte), situata nella parte posteriore dell'encefalo, salutò i tanti invitati: qualche ormone che fumava in silenzio colpito da una depressione profonda malgrado la musica fosse ad altissimo volume, i vari furbizia e imbroglio che giocavano a carte (barando ovviamente), timidezza che si era messa a guardare la parete fingendosi interessata, orgoglio che gonfiando il petto si vantava di aver resistito e di aver affrontato la situazione con dignità (la quale annuiva e confermava), serenità che finalmente si faceva vedere in pubblico con quell'aria stralunata e sognante che solo lei aveva...

Dopo aver detto le solite frasi di rito, una pacca là, una pacca qua, si diresse verso Eros il quale stava spaparanzato su una poltrona con parecchi pacchetti di fazzoletti in tasca. Gli faceva pena. Malgrado lo ritenesse un cretino, un soggetto che seguiva soltanto quei maledetti impulsi irrazionali, senza senso, che aveva fatto fare un sacco di cavolate di tutti i tipi a Lui, la Ragione sapeva benissimo che era pur sempre un elemento fondamentale e perciò, in quanto direttore del corpo, aveva deciso di tirargli su il morale. Sia avvicinò con due bicchieri d'acqua (la Ragione era astemia per definizione) e salutò coridalmente quello strano tipo, leggermente strabico (o meglio sembrava avesse visioni), aria leggermente brilla che biascicava in continuazione il nome di "quella".

"Salve Eros, suvvia mostrami un sorriso, amico mio, non vorrai pensarci per sempre?"

"Come potrei non farlo, lei è la mia aria, il mio mondo..."

La Ragione lo squadrò con uno sguardo che avrebbe fatto gelare un cammello nel deserto:

"Sii serio, Te lo avevo detto che sarebbe andata così, ma come al solito ti sei Illuso, credendo in cose che non c'èrano. E poi non ho Mai capito cosa avesse di tanto speciale, l'unica cosa che ha fatto è stata quella di rovinare il mio lavoro e quello di tutti. Se si potessero elencare le cavolate varie che ho dovuto sopportare in questi mesi, si potrebbe scrivere un libro di barzellette, Eros. Dai, alzati, balla, canta..fai "casino" come solo tu sai fare!!! Ne troveremo una, fidati e lei sarà quella giusta per il nostro Soggetto. Perchè dannarsi ancora? Ci ha semplicemente presi in giro (anche se l'avevo detto)..dai!!"

Con aria pigra Eros si mise in piedi e si diresse verso il gruppo di ormoni che avevano cominciato a fare un trenino ballando a ritmo di musica. La Ragione sorrise soddisfatta e disse sottovoce: "perchè cadiamo? Per imparare a rialzarci."
Vecchio 13-08-2009, 15:50   #6
Esperto
L'avatar di Rincewind88
 

La saga continua...spero per me sia l'ultima puntata:vorrebbe dire che avrei altro da pensare e fare... XD

Al Cuor non si Comanda Parte IV



“Signoriii, signoriii…..silenzio!!!! Per piacere!!!” La Ragione martellava insistentemente il martelletto sul palco dal quale si sbraitava contro la folla che aveva davanti a sé. Vestito in divisa militare, con la barba non tagliata da giorni e un quantitativo di cicche di sigarette enorme nelle tasche della divisa, guardava infuriato il grande ammasso di soggetti che aveva di fronte.

Aveva convocato il C.O.R.P.O. (Congresso Ormonale Razionale Parti Operative) soltanto due volte nella sua ultraventennale attività di governo, solo che questa volta la battaglia sarebbe stata dura. Convocati al C.O.R.P.O. erano di diritto gli ormoni, tizi pelosi che stavano alla sua sinistra e facevano un gran baccano. Per giungere a degli scioperi in modo da lasciarlo lavorare in pace, la Ragione aveva dovuto condurre difficili fasi di concertazione con il loro capo sindacale, tale Testosterone, noto per la sua fermezza e irremovibilità nelle decisioni (e si sprecavano le battute in merito al suo nome). Ora se li trovava davanti assetati di lussuria come non mai…

Dall’altra parte si trovavano invece I Sentimenti che avevano invece il loro rappresentante in Timidezza, ovviamente il più silenzioso dell’assemblea. Oltre a lui c’erano tutti gli altri tra i quali quell’imbecille di Eros che lanciava segnali agli ormoni dall’altra parte…

“Silenzio!!! Sicurezza, porti via Eros che reca disturbo! E voialtri TACETE!!” e mentre stava per pronunciare una imprecazione simil-bestemmia, vide da lontano Coscienza (che fungeva da notaio) che lo guardò con una tale aria da farli rimanere le parole in bocca e darsi una martellata sulle dita. Mentre due neuroni portavano via Eros che rideva come un pazzo, gli altri parvero zittirsi.

“Signori, siamo in Guerra. Ci siamo ricascati nuovamente: i sintomi ci sono tutti.” E la Ragione indicò il mega-schermo alle sue spalle dove strani grafici comparivano. “ Oggi,martedì mattina, 3 neuroni per circa venti minuti hanno cessato di funzionare, tra poco sarà di nuovo il caos.” Scaturì un applauso dalla parte degli ormoni.

“Ho cercato il più possibile di evitarlo ma non ce l’ho fatta. Questa è diversa…speciale, forse. Per ciò vi ho convocati, per decidere il da farsi.”

Prese immediatamente la parola Testosterone, un energumeno peloso che con voce roca disse: “ Era ora, tu non fai altro che idealizzare e progettare ma non combini mai niente!!! Fifone!” Urli a scuarciagola dei colleghi. La Ragione cercò un appoggio in Timidezza…che ovviamente stette zitto.

“Non possiamo lasciarci andare al pieno controllo di voi barbari!!! Ritengo piuttosto che, ahimè, dovremmo lavorare insieme per portare avanti il conflitto. Ricordandoci che comunque vada, sarà un successo o almeno così spero. Questa è la mia proposta: insieme ai rappresentanti delle parti del C.O.R.P.O., Testosterone e Timidezza, potremmo decidere insieme come procedere.”


Il primo esultò come un assatanato e venne issato dagli altri e lanciato in aria, Timidezza ovviamente si guardò intorno e deglutì. La Ragione guardò prima l’uno poi l’altro, si mise gli occhiali, tirò un sospiro profondo e disse tra sé e sé: “che Dio ce la mandi buona!”
Vecchio 13-08-2009, 16:08   #7
Banned
 

Huhuh, queste storielle mi son piaciute moltissimo =D =D!
Buona fortuna ^^!
Vecchio 13-08-2009, 16:19   #8
Esperto
L'avatar di Loudovica
 

Quote:
Originariamente inviata da Death Visualizza il messaggio
Huhuh, queste storielle mi son piaciute moltissimo =D =D!
Buona fortuna ^^!
quoto

|||||
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Storia romanzata dei tormenti sentimentali
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Quanto influisce l'italianità sui vostri prob. sentimentali? muttley Amore e Amicizia 17 01-03-2009 02:29
Disavventure sentimentali - 2 Miky Amore e Amicizia 1 24-02-2009 00:10
Vorrei raccontare un po' delle mie disavventure sentimentali Miky Amore e Amicizia 27 22-02-2009 23:47
Gli insuccessi sentimentali di un introversone Fabiofilosofo Amore e Amicizia 20 29-01-2009 17:03
la mia storia Anonymous-User SocioFobia Forum Generale 22 10-11-2004 13:40



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 00:56.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2