FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 25-05-2008, 17:51   #1
Principiante
L'avatar di SimonaLapazza
 

Sentirsi inutili malati, sentire dentro che hai qualcosa che non va, ma non sai bene cosa, quella cosa che è più forte di te, quella cosa che ti costringe a non fare altri miliardi di cose divertenti...
Quella cosa che non puoi guardare, sconfiggere; chi sei? cosa vuoi da me? come sei entrata nella mia vita maledetta, io non ti ho cercato ma tu mi hai trovato comunque, ma come fai? io ti prego tutte le sere, vattene da dove sei venuta.
Sarebbe bello una mattina svegliarsi con il sorriso sulle labbra, ansiosi di un nuovo giorno, di un giorno pieno di gioie di emozioni e sensazioni, un nuovo giorno da vivere da amare. Ogni mio mattino è buio e triste, mi affaccio dalla finestra del bagno e guardo il mondo là fuori che corre e non si ferma, gente felice, che cammina, che ride, che parla...ed io?
Io in quella finestra ci guardo il mondo, un mondo che non sento mio, il mondo degli altri, ma se non vivo nel mondo allora dove vivo, qual'e' il mio posto..?
Chi è stato a farmi tutto questo a ridurmi in questo stato, sono stata io...come posso essere stata io se io voglio curarmi.
Il problema è che penso troppo, dovrei avere il coraggio di buttarmi senza pensare alle "conseguenze" ai giudizi altrui...ma là fuori il mondo ci giudica ci guarda, ci scruta, ci osserva o sono io che credo tutto questo?
Vecchio 25-05-2008, 18:00   #2
Esperto
L'avatar di alone85
 

Il problema è che penso troppo, dovrei avere il coraggio di buttarmi senza pensare alle "conseguenze" ai giudizi altrui...ma là fuori il mondo ci giudica ci guarda, ci scruta, ci osserva o sono io che credo tutto questo?
[/i][/quote]
Il fatto di pensare troppo, è quello che accomuna secondo me ogni membro di questo forum se agissimo di più(e parla uno che di agire ha troppa paura) non avremmo tutti questi problemi ,non ci faremmo tante menate ,ma ci godremmo finalmente la vita.IO ho 23 anni e secondo me ho già perso tantissimo di quello che può darti la vita, perché non ho agito nei momenti giusti ed ora mi sembrano cose impossibili da realizzare .cCmunque anche l'odio tra fratelli sopratutto con tanti anni di diversità è quasi una normalità ma vedrai che quando crescerete vi cercherete e riderete dei momenti in cui magari non vi potevate sopportare. quindi su con la vita e non perdere la speranza (te lo dice uno che ha poca speranza già di per se )
Vecchio 25-05-2008, 20:55   #3
Intermedio
L'avatar di Jiky
 

Quote:
Originariamente inviata da Assorto
Il mondo è un pessimo luogo dove vivere, dopotutto.
quoto
Vecchio 27-05-2008, 00:01   #4
Principiante
L'avatar di EndriU1987
 

Io credo che senza giudizi le persone non si riuscirebbero proprio a conoscere ! :roll:
Quello che sto cercando di capire è come ignorare quelli negativi.
In fondo che motivo così importante c'è di piacere, di andar bene agli altri ?
Ecco, quando avrò imparato a fregarmene del giudizio negativo, che poi a pensarci bene è sempre molto più raro di quanto io possa credere, degli altri, credo che avrò vinto la timidezza....
ciao ciao
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Sentirsi inutili, malati, sentire...
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
sentirsi strano nel sentirsi amato osservatore Disturbo evitante di personalità 25 13-09-2012 19:43
Mille pensieri inutili riki88 Presentazioni 10 20-03-2009 14:29
sentirsi malati.. Sociofobic SocioFobia Forum Generale 3 03-03-2009 01:41
malati per troppi anni xanaxworship SocioFobia Forum Generale 16 17-02-2009 05:50
genitori malati... ayrton SocioFobia Forum Generale 15 08-11-2007 18:29



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 03:10.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2