FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Amore e Amicizia
Rispondi
 
Vecchio 14-07-2011, 02:52   #1
Avanzato
L'avatar di The Joker
 

Come da titolo,vi capita mai?A me un po' di volte.Mi sono sentito per gran parte della mia vita un po' a disagio(specie nelle feste) tra gli altri ragazzi/e che conoscevo a causa della mia altezza che è sempre stata al di sotto della media(1.67).Mi faceva(e spesso a volte ancora mi fa) rabbia vedere gente più piccola ma più alta di me(per esempio mia sorella che non si sa come è più piccola di quattro anni ed è 1.75 0_0)che mi sono bloccato tempo fa.Mi sentivo inadeguato,come se fossi più piccolo,e spesso alcuni me lo facevano notare.Mi prendevo a male quando le ragazze mi dicevano:"se fossi alto anche 10 cm in più saresti veramente un bel ragazzo!".Poi col tempo ho smesso di farmi questi complessi e ora me ne frego,tuttavia,quando vado in qualche convegno universitario o quando esco con la ragazza di cui sono innamorato(alta 1.76 -.-)la stizza diciamo che parzialmente rimane.(e non sapete quanto mi fa incazzare quando mi usano come esempio:"ehi,hai visto quel tipo lì? è alto come lui!" GRRRRR!!! ).A parte questo mi è capitato di sentirmi inadeguato in certi posti in un altro periodo.Mesi fa frequentavo ambienti rock/metal e tra tutti quei musicisti d'avanguardia(chitarristi,tastieristi,batteristi etc.)mi sentivo terribilmente in soggezione quando ci parlavo,perché io non sapevo(e attualmente non so)suonare nemmeno uno strumento,e se in quegli ambienti non sapevi suonare uno strumento e non facevi magari parte di qualche tribute band del ca**o non dico che eri un emarginato(anche perché i fan servono)ma figuravi solamente come uno spettatore,un patetico fan senza conoscenze tecniche,mentre gli altri figuravano il più delle volte come dei superfighi irraggiungibili e le ragazze in quei posti erano attratte SOLO da loro.La cosa in più era aggravata dal fatto che tra queste ragazze c'era anche la ragazza con cui ci provavo in quel periodo(la stonza di cui vi ho parlato nell'altro topic).Per questo dentro di me ho spesso maledetto me stesso per non aver voluto imparare niente da piccolo.Altro posto dove mi sono sentito un pesce fuor d'acqua?Ah,sì,anni fa in disco,tutti che conoscevano tutti,tutti che ci provavano con la ragazza che mi piaceva e io come un pesce lesso a guardare,a "ballare" da solo perché ero con 3 amici(tra cui quella che al tempo mi piaceva)e non conoscevo praticamente nessuno in quella bolgia e se in quei posti lì non hai contatti è dura orientarsi.Recentemente(qualche mese fa)spinto dall'insistenza di un mio amico ci sono andato di nuovo ma eravamo sempre solo noi due,non conoscevamo praticamente nessuno e il gruppo di ragazze vicino a noi(il mio amico era stato "invitato" a un compleanno in quella disco)se ne stava per i fatti loro e non ci cagavano neanche alla lontana.Che dire,le poche volte che sono andato in disco sono state imbarazzanti a dir poco.

Be' adesso il microfono passa a voi!

Ultima modifica di The Joker; 14-07-2011 a 02:54.
Vecchio 14-07-2011, 04:07   #2
Esperto
L'avatar di HurryUp
 

Ti sembrerà paradossale, ma leggendo la tua odissea mi sale un'invidia micidiale ma come te li costruisci questi giri di amicizie? Discoteche, feste, raduni rock/metal... io sto ancora elemosinando su questo sito gente che esca con me a Roma! A proposito, sei di Roma?
Vecchio 14-07-2011, 08:02   #3
Esperto
L'avatar di Inosservato
 

Sentirsi inadatti/inadeguati con certa gente e in certi posti

se sostituisci "certa gente" con "tutti" e "certi posti" con ovunque la risposta è sì, mi è successo
Vecchio 14-07-2011, 08:07   #4
Esperto
L'avatar di nymphe
 

Si, mi è successo e ancora mi succede.

Non c'è una regola precisa per l'inadeguatezza, mi sono sentita "fuori" in ambiti come la discoteca come anche una semplice uscita in pizzeria.

Dipende da come stai tu principalmente, poi influenza molto il contesto (discoteche da abolire) e le persone che ti circondano.
Vecchio 14-07-2011, 08:10   #5
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da The Joker Visualizza il messaggio
A parte questo mi è capitato di sentirmi inadeguato in certi posti in un altro periodo.Mesi fa frequentavo ambienti rock/metal e tra tutti quei musicisti d'avanguardia(chitarristi,tastieristi,batteristi etc.)mi sentivo terribilmente in soggezione quando ci parlavo,perché io non sapevo(e attualmente non so)suonare nemmeno uno strumento,e se in quegli ambienti non sapevi suonare uno strumento e non facevi magari parte di qualche tribute band del ca**o non dico che eri un emarginato(anche perché i fan servono)ma figuravi solamente come uno spettatore,un patetico fan senza conoscenze tecniche,mentre gli altri figuravano il più delle volte come dei superfighi irraggiungibili e le ragazze in quei posti erano attratte SOLO da loro.
Ecco un motivo per cui mi sono sempre tenuto lontano da certi posti.

Chi si credono di essere, manco fossero i Pink Floyd redivivi
Vecchio 14-07-2011, 08:50   #6
Esperto
L'avatar di Andrea8888
 

è normale per una persona "normale" sentirsi a disagio nelle discoteche moderne...in particolare italiane. La degenerazione della specie proprio, decisamente più tranquille ed umane quelle del nord europa..comunque a latere di ciò dipende...se sono solo con il mio amico non mi sento molto a disagio, spesso appena c'è una terza persona scatta il disagio. Detesto i concerti e le esibizioni live, perchè la folla si muove costantemente con violenza e io mi sento soffocare, detesto molti tipi di intereazione sociale. Uno dei posti dove mi sento più a mio agio è il cinema!
Vecchio 14-07-2011, 08:59   #7
Esperto
L'avatar di paccello
 

Ma sì succede, dipende dai posti e con chi sei. Esempio se sono con persone che curano bene l'abbigliamento, ci tengono e ne parlano, se andassi non solo in una discoteca "di livello" ma anche in un posto molto hardrocksquatter, con gente vestita "peggio" di me...
Vecchio 14-07-2011, 09:08   #8
Esperto
L'avatar di Andrea8888
 

Sentirsi a disagio per l'abbigliamento....dobbiamo imparare a fregarcene almeno di questo. Spesso fanno miglior figura magliette da 8 euro che da 80. E se ci sono ragazze/donne che pretendono la marca, perchè il problema di fondo è sempre il giudizio femminile, bhe quello che sono è una parola che inizia con la t.
Vecchio 14-07-2011, 11:15   #9
Esperto
L'avatar di barclay
 

A parte quegli estroversoni che sembrano essere amici del mondo intero, penso che sentirsi inadeguati ogni tanto sia normale; se poi uno ha sempre e comunque quella sensazione, il discorso cambia.
Vecchio 14-07-2011, 11:53   #10
Esperto
L'avatar di Trent
 

Tipicamente in discoteca,c'è stato un periodo in cui ci andavo spessissimo,ma non ho mai capito come muovermici,ballare non mi piace,chiacchierare con la musica altissima in sottofondo non sono capace..finivo sempre a ripetere compulsivamente il giro drink/sigaretta/bagno tanto per fingermi impegnato
Vecchio 14-07-2011, 12:59   #11
Esperto
L'avatar di Andrea8888
 

Nei luoghi estroversoni bisogna essere cauti
Vecchio 14-07-2011, 13:58   #12
Esperto
L'avatar di Who_by_fire
 

Quote:
Originariamente inviata da nymphe Visualizza il messaggio
(discoteche da abolire)
Cheddìci, ma se ci sei stata diverse volte in disco e ti sei pure divertita!
Vecchio 14-07-2011, 14:05   #13
Esperto
L'avatar di nymphe
 

Quote:
Originariamente inviata da Who_by_fire Visualizza il messaggio
Cheddìci, ma se ci sei stata diverse volte in disco e ti sei pure divertita!
Cheddici tu, te ne ho parlato anche male

Ci andavo in passato un pò per costrizione, è brutto da dire, ma le persone con le quali uscivo ci volevano andare spesso, poi sono arrivata ad un limite e ho detto basta, tagliando i ponti, non mi sentivo a mio agio.

Non mi ricordo di averti detto che mi divertivo, anzi, che sia noioso sì

Ok forse la tua era solo una battuta, ma ho risposto comunque =)
Vecchio 14-07-2011, 14:09   #14
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da nymphe Visualizza il messaggio
Cheddici tu, te ne ho parlato anche male

Ci andavo in passato un pò per costrizione, è brutto da dire, ma le persone con le quali uscivo ci volevano andare spesso, poi sono arrivata ad un limite e ho detto basta, tagliando i ponti, non mi sentivo a mio agio.

Non mi ricordo di averti detto che mi divertivo, anzi, che sia noioso sì

Ok forse la tua era solo una battuta, ma ho risposto comunque =)
Ma tu con l'età plurigiovane che hai, devo dire che ti sei stufata praticamente da subito.
Vecchio 14-07-2011, 14:15   #15
Esperto
L'avatar di nymphe
 

Quote:
Originariamente inviata da darkness Visualizza il messaggio
Ma tu con l'età plurigiovane che hai, devo dire che ti sei stufata praticamente da subito.
Sisi
Ma cosa ci devo fare? Non mi piace per niente l'ambiente, penso che sia uno dei luoghi più noiosi che ci siano, la verità è questa, lì dentro: non c'è nulla da fare.
Vecchio 14-07-2011, 14:19   #16
Esperto
L'avatar di Moonwatcher
 

Quote:
Originariamente inviata da nymphe Visualizza il messaggio
Cheddici tu, te ne ho parlato anche male

Ci andavo in passato un pò per costrizione, è brutto da dire, ma le persone con le quali uscivo ci volevano andare spesso, poi sono arrivata ad un limite e ho detto basta, tagliando i ponti, non mi sentivo a mio agio.

Non mi ricordo di averti detto che mi divertivo, anzi, che sia noioso sì

Ok forse la tua era solo una battuta, ma ho risposto comunque =)
Aspetta, aspetta... ma parlate forse di...

Sì!!!

Si metta agli atti che la mia stima per te è aumentata.

La discoteca è il Male Assoluto (cit.)
Vecchio 14-07-2011, 14:54   #17
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da nymphe Visualizza il messaggio
Sisi
Ma cosa ci devo fare? Non mi piace per niente l'ambiente, penso che sia uno dei luoghi più noiosi che ci siano, la verità è questa, lì dentro: non c'è nulla da fare.
ma infatti...o ti butti in pista o altrimenti non hai possibilità di divertirti.
Al massimo ci sono i discopub, che offrono più alternative.
Vecchio 14-07-2011, 17:00   #18
Esperto
 

La discoteca è di per sè un luogo squallido.
Se poi ci mettiamo che è un carnaio umano, con una cappa di fumo e di sudore infernale e che ogni due e tre ti arriva una mano sul culo (e non c'è bisogno sia appetibile, basta avercene uno) direi che non è proprio posto per me.

Ultima modifica di chomsky; 14-07-2011 a 17:10.
Vecchio 14-07-2011, 17:00   #19
Esperto
L'avatar di HurryUp
 

La discoteca non piace neanche a me, ma mi interessa perchè è un ambiente che devo studiare per fare degli esperimenti sociali. Per questo ho detto che sono invidioso.
Vecchio 14-07-2011, 17:18   #20
Esperto
L'avatar di Don Chisciotte
 

A volte mi capita, anche se spesso poi la mia "inadeguatezza" la percepisco solo io (e tra l'altro negli ultimi tempi non ho avuto moltissime possibilità di confrontarmi con altri in situazioni ansiogene).

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Chi si credono di essere, manco fossero i Pink Floyd redivivi
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Sentirsi inadatti/inadeguati con certa gente e in certi posti
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
sentirsi strano nel sentirsi amato osservatore Disturbo evitante di personalità 25 13-09-2012 19:43
Inizia la scuola...e si prendono i posti JohnReds Forum Scuola e Lavoro 77 07-09-2010 16:17
Posti dove trovare la donna julien_cd Off Topic Generale 45 23-06-2010 23:37
paura di andare soli in posti affollati tanner SocioFobia Forum Generale 15 14-09-2009 22:41
Come è stupida certa gente! dottorzivago SocioFobia Forum Generale 25 24-10-2008 17:15



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 17:58.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2