FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 08-02-2009, 08:11   #1
Principiante
L'avatar di VagabondoDelDharma
 

ho sempre cercato di dare una risposta alle mie paure
alla paura di relazionarmi con gli altri
la paura dell'essere giudicati
alla paura di non essere all'altezza e tantissime altre
e ho notato una cosa almeno nel mio caso come scritto nel topic sono schiavo di un contesto sociale creato da me ma che pensandoci bene non esiste
sono schiavo dell'idea di un tipo di vita come se il mondo fosse limitato alla mia citta' ad alcune amicizie ad alcuni lavori e di conseguenza anche i giudizi delle persone
penso che il problema principale sia la paura di perdere quello creato fino ad ora dal mio cervello ovvero 4 mura con all'interno la percezione del mondo forse un primo passo per la soluzione e' quello di cercare di buttare giu' un muro
come detto anche da molti pensate di andare in un altra citta' dove non vi conosce nessuno dove non dovete rendere conto a nessuno sicuramente all'inizio starete molto meglio molte paure in meno e perche' questo?
perche' non si e' creato ancora nessun contesto sociale e di conseguenza non si ha paura di perderlo
forse una possibile soluzione potrebbe essere quella di cercar di pensare che ci sono sempre milioni di possibilta' di vivere e che se anche dovesse andare male qualcosa si puo' sempre cambiare
Vecchio 08-02-2009, 10:43   #2
Esperto
L'avatar di calinero
 

oppure non ti muovi di un millimetro e il contesto sociale te lo fai su internet, dove gli amici te li fai su misura e ci esci solo quando sei pronto
senza il peso di sabati sera ed uscite convenzionali
Vecchio 08-02-2009, 13:09   #3
Intermedio
L'avatar di addormentato
 

Quote:
Originariamente inviata da calinero
oppure non ti muovi di un millimetro e il contesto sociale te lo fai su internet, dove gli amici te li fai su misura e ci esci solo quando sei pronto
senza il peso di sabati sera ed uscite convenzionali

Ti piace vincere facile eh (cit.)
ma allora cosa fai per trovare amici e cambiare nulla ? Cerchi su internet
non servira' a niente, rimarrai tale e quale ed insoddisfatto di te.
Vecchio 08-02-2009, 13:15   #4
Intermedio
L'avatar di addormentato
 

Quote:
Originariamente inviata da VagabondoDelDharma
ho sempre cercato di dare una risposta alle mie paure
alla paura di relazionarmi con gli altri
la paura dell'essere giudicati

e ho notato una cosa almeno nel mio caso come scritto nel topic sono schiavo di un contesto sociale creato da me ma che pensandoci bene non esiste

come detto anche da molti pensate di andare in un altra citta' dove non vi conosce nessuno dove non dovete rendere conto a nessuno sicuramente all'inizio starete molto meglio molte paure in meno e perche' questo?
perche' non si e' creato ancora nessun contesto sociale e di conseguenza non si ha paura di perderlo
forse una possibile soluzione potrebbe essere quella di cercar di pensare che ci sono sempre milioni di possibilta' di vivere e che se anche dovesse andare male qualcosa si puo' sempre cambiare


Sul fatto che cambiare citta' sia utile metto la mano sul fuoco, sono l'esempio lampante.
Nelle grandi citta' dove puoi correre nudo per strada e nessuno se ne frega... puo' essere un buon modo per togliere la paura dei giudizi.
Nei piccoli paesi o citta' la gente è piu' attenta e meno mobile, piu' attaccata al gruppo cittadino, i giudizi possono arrivare...
ma nelle grandi citta' la gente neanche ti guarda in faccia per strada, ha fretta, a me questo ha tolto molta ansia
A NESSUNO GLIENE FREGA DI ME... quindi perchè stare in ansia ?
Eppoi le grandi citta' offrono centinaia di opportunita' per fare amicizie
dallo stupidissimo partecipare ad associazioni, al volontariato, a corsi ecc..

Anche io ero schiavo del mio contesto sociale, di quello che avevo creato e ci stavo male dentro. Ho deciso di darci un taglio tanto quella situazione non mi soddisfava.
Poi noi fobici a cambiare citta' non ci perdiamo molto possiamo solo guadagnarci
Vecchio 08-02-2009, 16:08   #5
Esperto
L'avatar di giordano
 

Quote:
Originariamente inviata da VagabondoDelDharma
forse una possibile soluzione potrebbe essere quella di cercar di pensare che ci sono sempre milioni di possibilta' di vivere e che se anche dovesse andare male qualcosa si puo' sempre cambiare
e si ..il segreto e la realtà è proprio questa ...e spesso non la si vede proprio perchè chiusi in contesto sociale che sembra essere tutto ...ed invece anche solo la consapevolezza che ci sono infinite possibilità di vivere ti aiuta a toglierti dalla testa "certi brutti pensieri"...
quindi se il contesto sociale ci soffoca c'è sempre la fuga verso una nuova realtà ...c'è chi preferisce cambiare città e chi passa la vita su un forum
Vecchio 08-02-2009, 16:14   #6
Intermedio
L'avatar di calivelo
 

Quote:
Originariamente inviata da addormentato
Quote:
Originariamente inviata da calinero
oppure non ti muovi di un millimetro e il contesto sociale te lo fai su internet, dove gli amici te li fai su misura e ci esci solo quando sei pronto
senza il peso di sabati sera ed uscite convenzionali

Ti piace vincere facile eh (cit.)
ma allora cosa fai per trovare amici e cambiare nulla ? Cerchi su internet
non servira' a niente, rimarrai tale e quale ed insoddisfatto di te.
e perchè mai?
su internet ho trovato lavoro, compagni virtuali e reali, hobby, notizie, cibo portabile a casa, shopping, shipping (p2p), svago, casseggio, istruzione, distruzione...
fuori non c'è niente che non si possa trovare su internet
Vecchio 08-02-2009, 16:28   #7
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da addormentato
Quote:
Originariamente inviata da VagabondoDelDharma
ho sempre cercato di dare una risposta alle mie paure
alla paura di relazionarmi con gli altri
la paura dell'essere giudicati

e ho notato una cosa almeno nel mio caso come scritto nel topic sono schiavo di un contesto sociale creato da me ma che pensandoci bene non esiste

come detto anche da molti pensate di andare in un altra citta' dove non vi conosce nessuno dove non dovete rendere conto a nessuno sicuramente all'inizio starete molto meglio molte paure in meno e perche' questo?
perche' non si e' creato ancora nessun contesto sociale e di conseguenza non si ha paura di perderlo
forse una possibile soluzione potrebbe essere quella di cercar di pensare che ci sono sempre milioni di possibilta' di vivere e che se anche dovesse andare male qualcosa si puo' sempre cambiare


Sul fatto che cambiare citta' sia utile metto la mano sul fuoco, sono l'esempio lampante.
Nelle grandi citta' dove puoi correre nudo per strada e nessuno se ne frega... puo' essere un buon modo per togliere la paura dei giudizi.
Nei piccoli paesi o citta' la gente è piu' attenta e meno mobile, piu' attaccata al gruppo cittadino, i giudizi possono arrivare...
ma nelle grandi citta' la gente neanche ti guarda in faccia per strada, ha fretta, a me questo ha tolto molta ansia
A NESSUNO GLIENE FREGA DI ME... quindi perchè stare in ansia ?
Eppoi le grandi citta' offrono centinaia di opportunita' per fare amicizie
dallo stupidissimo partecipare ad associazioni, al volontariato, a corsi ecc..

Anche io ero schiavo del mio contesto sociale, di quello che avevo creato e ci stavo male dentro. Ho deciso di darci un taglio tanto quella situazione non mi soddisfava.
Poi noi fobici a cambiare citta' non ci perdiamo molto possiamo solo guadagnarci
ci conosciamo da tempo, sai quanto ti ammiro ... ma viaggi senza bagagli , mica tutti lo possono fare , con vantaggi e svantaggi annessi

o forse no ? ... forse no ... non so
Vecchio 08-02-2009, 16:35   #8
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Lingwuilooke
Quote:
Originariamente inviata da calivelo
Quote:
Originariamente inviata da addormentato
Quote:
Originariamente inviata da calinero
oppure non ti muovi di un millimetro e il contesto sociale te lo fai su internet, dove gli amici te li fai su misura e ci esci solo quando sei pronto
senza il peso di sabati sera ed uscite convenzionali

Ti piace vincere facile eh (cit.)
ma allora cosa fai per trovare amici e cambiare nulla ? Cerchi su internet
non servira' a niente, rimarrai tale e quale ed insoddisfatto di te.
e perchè mai?
su internet ho trovato lavoro, compagni virtuali e reali, hobby, notizie, cibo portabile a casa, shopping, shipping (p2p), svago, casseggio, istruzione, distruzione...
fuori non c'è niente che non si possa trovare su internet

Infatti lui non usa internet, non è nemmeno sul forum, non esiste. :lol:
?
Vecchio 08-02-2009, 16:37   #9
Esperto
L'avatar di Redman
 

Quando si dice "placara una polemica"
Basta grazie 8)
Vecchio 08-02-2009, 16:48   #10
Banned
 

.................per me se redman dice basta è basta
vi potete anche incontrare su altri 3d, in altro modo
chiuso.
Vecchio 08-02-2009, 18:46   #11
Intermedio
L'avatar di addormentato
 

Quote:
Originariamente inviata da Lingwuilooke
Quote:
Originariamente inviata da aisljng
Quote:
Originariamente inviata da Lingwuilooke
Quote:
Originariamente inviata da calivelo
Quote:
Originariamente inviata da addormentato
Quote:
Originariamente inviata da calinero
oppure non ti muovi di un millimetro e il contesto sociale te lo fai su internet, dove gli amici te li fai su misura e ci esci solo quando sei pronto
senza il peso di sabati sera ed uscite convenzionali

Ti piace vincere facile eh (cit.)
ma allora cosa fai per trovare amici e cambiare nulla ? Cerchi su internet
non servira' a niente, rimarrai tale e quale ed insoddisfatto di te.
e perchè mai?
su internet ho trovato lavoro, compagni virtuali e reali, hobby, notizie, cibo portabile a casa, shopping, shipping (p2p), svago, casseggio, istruzione, distruzione...
fuori non c'è niente che non si possa trovare su internet

Infatti lui non usa internet, non è nemmeno sul forum, non esiste. :lol:
?
Oh bè, era una riflessione sul fatto che si critica cose di cui si usufruisce per primi, lo conoscerai e lo ammirerai per quel che sai tu ma io mi baso su quello che scrive, è velenoso peggio del cianuro, crede di essere l'unico detentore della "verità assoluta" e si permette perfino di dare lezioni su cosa uno dovrebbe o non dovrebbe leggere, si esprime come se odiasse il forum e tutti quelli che non riescono a vivere come dice di fare lui.

Ignora i problemi degli altri o li sottovaluta pensando che tutti dovrebbero affrontarli come fa lui (o come dice di fare) e si vanta di avere risolto i suoi, allora che ci fa ancora quì? Per fare il superiore? Per sentirsi migliore di quelli che tirano avanti come possono? Mah, uscisse e si divertisse come sostiene, farebbe molto meno danni di quanti ne attribuisce ad altri.

Invece stà ancora quà a sfogare la caterva di frustrazione che gli porta la vita reale e che presumibilmente crede di affrontare senza il bisogno di ricorrere ai farmaci che dice di esser riuscito ad abbandonare, usa il forum per questo, pensando non ci siano effetti collaterali.


bla bla bla bla
scrivi scrivi
Vecchio 08-02-2009, 18:50   #12
Intermedio
L'avatar di addormentato
 

Che ridere... non ho altri commenti da fare su quella li
Vecchio 08-02-2009, 20:42   #13
Intermedio
L'avatar di harmattan
 

Inizierò a parlare di "vivere" riguardo i miei confronti solo quando avrò cambiato aria, vivendo come dice esposizione in una città abbastanza grande per poter considerarmi sconosciuto appena fuori di casa.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a schiavi di un contesto sociale
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Da fobia sociale a pazzia sociale shade SocioFobia Forum Generale 8 28-07-2015 00:38
Una vera terapia è cambiare il proprio contesto sociale? harmattan SocioFobia Forum Generale 12 23-08-2014 17:15
Comprendere l'ansia sociale e fobia sociale JSWilliams Ansia e Stress Forum 4 02-03-2009 13:21
schiavi dei medicinali alone85 Presentazioni 1 12-02-2008 22:51



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 14:04.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2