FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 02-12-2009, 12:50   #41
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da shady74 Visualizza il messaggio
Io credo che l'aspetto fisico sia il primo impatto con le altre persone e temo che al giorno d'oggi sia da considerare determinante.
Io non lo ritengo giusto, ma ho paura che funzioni così...
secondo me invece non è così

è determinante il modo di porsi, di comunicare, di gesticolare... appunto quella capacità empatica di entrare in sintonia con l'altro...

nonostate quello che ci vogliono far credere i mass media, io credo che ancora il nostro giudizio sia basato sulle qualità di una persona... poi boh magari sono illuso io...
Vecchio 02-12-2009, 14:38   #42
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da stewie Visualizza il messaggio
secondo me invece non è così

è determinante il modo di porsi, di comunicare, di gesticolare... appunto quella capacità empatica di entrare in sintonia con l'altro...

nonostate quello che ci vogliono far credere i mass media, io credo che ancora il nostro giudizio sia basato sulle qualità di una persona... poi boh magari sono illuso io...
la penso assolutamente così pure io...quando si è liberi da condizionamenti pesanti e si è empatici molte cose passano in secondo piano (e notare ke lo sono tutti, empatici...tutti se usate il linguaggio del corpo si emozionano. solo ke qualcuno, credo, dice loro ke il modello è quello la la la la laggiunfondo, e quella è posizione sociale...magari noi manchiamo in quel campo e gli estroversoni no).

Ma quanti di voi veramente guardano solamente l'aspetto fisico? e in ke percentuale? io potrei dire mediamente un 35 65 e comunque di questo 35 una percentuale è data da...boh...istinto e...stabilità della donna, in questo caso
Vecchio 08-12-2009, 01:45   #43
Esperto
L'avatar di caostotale23
 

Quote:
Originariamente inviata da Blur Visualizza il messaggio
Quanto ha influito l'aspetto fisico nel vostro carattere e nella vostra fobia?

A parte Bellissimo e qualche altra persona, a me viene difficile pensare che un uomo bellissimo sia anche fobico. Ve lo immaginate brad pitt fobico? Sbaglierò anche, ma per un bel uomo secondo me è piu difficile diventare fobico perche l'aspetto fisico aiuta molto. Ovvio ci saranno anche fobici bellissimi ma in percentuale secondo me sono meno rispetto a quelli bruttarelli.

Anche se parliamo in generale e andiamo oltre la fobia secondo voi l'aspetto fisico e il carattere hanno qualche legame nelle persone?

Poi anche se parliamo di fobici di aspetto piacente, magari potrebbero avere qualcosa di fisico che comunque esprime la fobia (che ne so lo sguardo da persona timida o malinconica, un portamento da "sfigato")

io penso che spesso (ovviamente non sempre) il carattere rispecchi il lato fisico (o forse è il lato fisico che si adegua al carattere?!)
NULLA DI PIU' SBAGLIATO!
mamma mia che superficialoni in questo sito...
Vecchio 08-12-2009, 02:56   #44
Intermedio
L'avatar di ZiO1
 

Io invece quoto abbastanza il pensiero di Blur. Come dice lui non è sempre che l'aspetto e il carattere vadano d'accordo, ma spesso è così, spesso, lo ripeto ancora, non sempre. Tu hai mai visto un palestrato che non è sicuro di se? Specie qua sul forum? E' molto difficile... o uno magrissimo che sia un estroversone, non succede molto spesso... perchè ci sono tanti anoressici, bulimici, ecc., un motivo ci sarà...
Vecchio 08-12-2009, 06:40   #45
Esperto
 

sono d'accordo anke io con blur: se uno nasce con un certo patrimonio, stessa famiglia, stesso "destino" (scuola, amici etc etc), se uno è + brutto reagirà in maniera diversa da uno ke è bello, xke effettivamente la cosa è diversa, penso che si kiami norma di reazione (neanke tanto tecnicamente visto ke la sperimentiamo ogni giorno)

lo vedo bene con un mio amico. oggettivamente e comunque a giudizio altrui noi due insieme io vengo qualificato bello, lui brutto, ma secondo me è comunque una persona interessante e che per certi aspetti merita.
posso dire ke il lato fisico fa la differenza, ma non in maniera superficiale e basta. magari (ma non ricordo anke se sinceramente non mi sembra), la mia bellezza mi ha fatto scegliere strade e rapporti ke io stesso da brutto non avrei potuto scegliere...quidni anke il carattre a livello di "sentirsi una schifezza" ne risente. eh, è un bel casino certamente. poi si aggiungono altre cose tipo: a me per esempio basare tutto sulla bellezza mi fa girare le palle, mentre c'è ki ci vive e non può farne a meno!
immagino ki nasce vanitoso e brutto! madonna!

C'è qualcuno ke proprio si sente vanitoso dalla nascita?

e poi per finire le risp, forse + ke il carattere influire sul lato fisico magari...le mode, i valori...eh insomma, se uno crede in renegade avrà un certo stile e un certo sguardo, movenze...vi è mai capitato di incarnare un vostro eroe, amico etc etc, di "scimmiottarlo" caratterialmente tanto da poter fare una imitazioone perfetta, se ci fosse stato un festival dell'imitazione?

Ultima modifica di Intro-spettivo; 08-12-2009 a 06:43.
Vecchio 08-12-2009, 11:02   #46
Principiante
 

Quote:
Originariamente inviata da Blur Visualizza il messaggio
Quanto ha influito l'aspetto fisico nel vostro carattere e nella vostra fobia?

A parte Bellissimo e qualche altra persona, a me viene difficile pensare che un uomo bellissimo sia anche fobico. Ve lo immaginate brad pitt fobico? Sbaglierò anche, ma per un bel uomo secondo me è piu difficile diventare fobico perche l'aspetto fisico aiuta molto. Ovvio ci saranno anche fobici bellissimi ma in percentuale secondo me sono meno rispetto a quelli bruttarelli.

Anche se parliamo in generale e andiamo oltre la fobia secondo voi l'aspetto fisico e il carattere hanno qualche legame nelle persone?

Poi anche se parliamo di fobici di aspetto piacente, magari potrebbero avere qualcosa di fisico che comunque esprime la fobia (che ne so lo sguardo da persona timida o malinconica, un portamento da "sfigato")

io penso che spesso (ovviamente non sempre) il carattere rispecchi il lato fisico (o forse è il lato fisico che si adegua al carattere?!)
io penso più la seconda che hai detto parlo almeno per esperienza personale.
Finchè sei giovanissimo e non hai tutta sta consapevolezza di te stesso, e magari i tuoi genitori se ne fregano di mandarti in giro come uno della tua età e di correggere qualche difetto fisico correggibile ( come è successo a me ) può nascere qualche trauma.
Poi però se non sei in quel meno del 10% che ha problemi difficilmente correggibili ( grosse assimetrie del viso, tiroide ), la parte fondamentale la gioca senz' altro il carattere.
Se sei pigro ed eternamente depresso pensi ma chi diavolo me lo fa fare di andare in palestra, di fare sport, di trovare un look adatto alla mia figura, il taglio che si adatta meglio al mio viso, ecc se tanto non mi caga nessuno?
Senza contare che la maggioranza degli uomini e delle donne sovrappeso potrebbero arrivare al proprio peso forma anche solo seguendo una dieta appropriata.
Da lì in poi è tutto carisma e quello non lo si compra dall' estetista.
Vecchio 08-12-2009, 11:55   #47
Esperto
L'avatar di vetro
 

Per esperienza personale e detto senza ipocrisia, l'aspetto fisico conta parecchio. Se sei piacente a primo acchito dai subito un'impressione positiva alla persone. Chiaramente non basta essere belli ma non è un dettaglio irrilevante. Sul lavoro è importante essere preparati e svolgere bene le proprie mansioni quindi ragionare. Poi dipende dal lavoro che si svolge. Per un modello penso che sia assolutamente necessario avere dei canoni di bellezza sopra la media.
Personalmente l'aspetto fisico mi ha sempre agevolato nei rapporti ma non è andato di pari passo con il mio carattere riservato.
Ho dovuto fare un lavoro ulteriore per modificarlo(il carattere) leggermente in modo che coincidesse un po' con la sicurezza esterna che sicuramente, ribadisco, mi ha aiutato.
E' anche vero che prendersi cura di se stessi è anche una forma di rispetto verso se stessi, un volersi bene. Se ci vogliamo bene possiamo voler bene.
Non parlo di narcisismo.
Vecchio 08-12-2009, 12:12   #48
Banned
 

Dell'aspetto fisico si vede tutto dopo un nanosecondo che si conosce una persona. Del carattere e dell'interiorità può non conoscersi nulla anche dopo anni (io ad esempio, per quanto mi riguarda ancora devo presentarmi a me stesso). Eccome se influisce...

Ultima modifica di MoonwatcherIII; 08-12-2009 a 12:22.
Vecchio 08-12-2009, 12:32   #49
Intermedio
L'avatar di californiano
 

maccome, non ti vantavi di essere alto?
Vecchio 08-12-2009, 12:54   #50
Principiante
L'avatar di janet
 

la bellezza aiuta molto pero' se non e' accompagnata da un bel carattere insomma alla fine ci fai poco ...
conta molto all'inizio ma poi si guardano tante altre cose, il problema e' che se non ci si espone e si ha paura le possibilita di relazionarsi diminuiscono.
Voglio dire conta molto quante volte ci si mette in gioco se lo si fa sempre ci sono molte piu possibilita' il problema e' non fare drammi se si e' rifiutati ...

l 'autostima dovrebbe nascere piu da noi che dal giudizio degli altri, chi e' fatto cosi va' avanti come un treno e alla fine risulta vincente
Vecchio 13-12-2009, 23:00   #51
Banned
 

nel mio carattere ha influito molto l'aspetto fisico, se fossi stato bello avrei avuto un altra vita, molto differente, quindi ha influito al 95% !
per le fobie, o meglio per la mia ansia penso che abbia influito al 40-50%.......
Vecchio 15-12-2009, 09:59   #52
Intermedio
L'avatar di gianni26
 

io mi reputo abbastanza bello
è questo ha scatenato in me la fobia
di guardarmi di continuo in tutti gli specchi
ma ora sembra migliorata questa fobia
Vecchio 15-12-2009, 12:45   #53
Esperto
L'avatar di Nick
 

Da adolescente ero uno scheletro, ma anche a causa dell'ansia che mi bloccava lo stomaco, quindi è difficile dire se sia nato prima l'uovo o la gallina.
Vecchio 14-07-2013, 16:22   #54
Esperto
L'avatar di Ansiaboy
 

ti dico.. io mi considero un bel ragazzo, io fisicamente (di volto sopratutto) mi piaccio e sicuramente a diversi piaccio.. quando mi guardo allo specchio penso "fortunato chi mi scòpa" e avvolte deidero clonarmi.. solo per scòparmi io stesso


peròò, sono consapevolissimo che "la bellezza" è una piccola cosa..
che mi è utile solo per non sentirsi affossato totalmente.. DAGLI ALTRI (perché la mia persona non mi dispiace nemmeno..)

e ti dico, a me della bellezza mia non me ne è mai fregato nulla.. solo adesso che mi rendo conto che a diversi "piaccio" sfrutto la mia bellezza per avere un pizzico di autostima in più.
ma se potessi scegliereipreferirei essere il più cesso del mondo ed essere soddisfatto socialmente anzi ci mancasse.. non si può manco lontamaente fare il paragone
Vecchio 14-07-2013, 18:49   #55
Esperto
L'avatar di n. 8028
 

nel mio caso nulla.
fossi stato bello probabilmente mi sarei ripreso in fase adolescenziale, ma le fobie nacquero prima...
Vecchio 14-07-2013, 19:16   #56
Banned
 

Anche nel mio caso nulla. Fisicamente sono un tipo come altri direi nella media ma quello che conta particolarmente è il mio carattere chiuso la tendenza a estraniarmi e a essere anaffettivo e non ridere mai. Spesso sono stato scambiato per snob e altezzoso. Poi è vero che c'è un cerchio che si autoalimenta. Quindi se ti trovi male in mezzo alla gente allora difficilmente cercherai ad esempio di vestirti alla moda oppure a farti qualche lampada anche perché non vorrai più di tanto stare al centro dell'attenzione...
Vecchio 15-07-2013, 09:46   #57
Esperto
L'avatar di Artyom
 

Per quanto mi riguarda più che l'aspetto fisico in sé, è stata la mia percezione di esso a rovinarmi, a stroncare la mia autostima...
Dopo molto tempo ho capito di non essere un cesso, né tantomeno di essere Brad Pitt, ma semplicemente una persona che può piacere o non piacere (e ho capito che vale anche per gli altri). Realizzato questo, ormai i miei blocchi appartengono in altri ambiti: vedi lavoro, vedi autonomia finanziaria, vedi confronto con altri su questi aspetti.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Quanto ha influito l'aspetto fisico nel vostro carattere e nella vostra fobia?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Quanto ha influito l'italianità sulla vostra fs e timidezza? Muttley_upgrade_version Timidezza Forum 29 15-07-2013 00:57
Una conferma del fatto che l'aspetto fisico non è importante (per gli uomini) muttley Amore e Amicizia 114 03-04-2012 18:03
L'aspetto fisico è davvero così importante? Realista Amore e Amicizia 286 14-03-2010 20:37
Non piacere a nessuna ragazza in assoluto per l'aspetto fisico! Realista Amore e Amicizia 416 09-08-2009 14:12
La conferma che l'aspetto fisico è la mia rovina sfigato Amore e Amicizia 74 09-04-2008 14:04



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 08:55.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2