FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Trattamenti e Terapie
Rispondi
 
Vecchio 28-01-2023, 11:49   #21
Esperto
L'avatar di Kitsune
 

No ma ho uno strano problema, quando parlo in modo tecnico mi si formano in testa le frasi con alcuni termini in inglese o giapponese e allora mi blocco mentre parlo e cerco la parola in italiano e non mi viene facilmente per cui non parlo per alcuni secondi fin quando non mi imboccano quello che stavo cercando di dire.
Vecchio 28-01-2023, 19:14   #22
Avanzato
 

Quote:
Originariamente inviata da Teal Visualizza il messaggio
Io si. Alle medie i miei mi portarono da una psicologa-foniatra con la quale feci training autogeno (che un po’ migliorò la situazione) e mi insegnò dei piccoli trucchi che sono abbastanza noti (tipo scandire le parole battendo le dita di nascosto, che non uso molto, poi altri, alcuni li spiega bene Geoffrey Rush nel Discorso del Re) ma il disturbo é rimasto. Poi esistono vari tipi di balbuzie, la mia è soprattutto fatta di piccoli blocchi quando parlo, che talvolta cerco di superare con giri di parole. Ma ho anche il problema della ripetizione delle sillabe ad inizio parola.
Si sa che le cause possono essere psicologiche o neurologiche, anche se spesso è difficile distinguerle.
Ci si può convivere bene, ad esempio Joe Biden soffre di una forma di balbuzie (si trovano dei video) ed è riuscito a diventare l’uomo più potente del mondo.
Io ci convivo, per lavoro devo interagire molto con le persone, se ne accorgono del mio problema, che tende a peggiorare nei momenti di tensione e nervosismo, ma direi che lì finora non mi ha limitato particolarmente.
Crescendo ovviamente non sono mancate le prese in giro e le umiliazioni. Anzi, molti dei problemi che mi trascino dietro sono anche causa ed effetto della mia balbuzie, in un certo senso non mi sono mai sentito completamente a mio agio, ho sempre la sensazione che io debba fare qualcosa in più degli altri quando sono in un contesto sociale perché sento di partire da più indietro, sento il bisogno di studiare bene l’ambiente, di stare in guardia perché a me non verrà perdonato nulla, perché non sarò mai sciolto, sarò sempre quello strano, per la balbuzie e non solo.

Ci sarebbe molto altro da dire ma intanto chiedo: e voi? Come vi comportate con un balbuziente? Vi mette a disagio? Vi fa pena? Tenerezza? Indifferenza?
Io ho avuto un ritardo semplice del linguaggio e per questo ho avuto il supporto di un docente di sostegno fino alle scuole medie. Sono stato leggermente balbuziente fino ai 20 anni e mezzo, finché la prima psicologa che mi ha seguito mi ha consigliato di fare logopedia. Ho fatto logopedia, ma da un bel po' di tempo non balbetto più. A me si manifestava in due modi la balbuzie: ripetevo una consonante per più volte o mi si bloccava la parola.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Qualcuno di voi é balbuziente?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
c'è qualcuno o conoscete qualcuno che sia "guarito" da una depressione "endogena"? NatoMorto Trattamenti e Terapie 17 07-04-2019 21:05
C'è qualcuno che? sonoanonimo SocioFobia Forum Generale 12 12-02-2011 22:15
ma io...posso amare qualcuno/essere amato da qualcuno? cancellato2369 Amore e Amicizia 23 25-11-2009 15:03
c'è qualcuno ke icek SocioFobia Forum Generale 19 19-03-2009 01:59
C'è qualcuno... Wonderlust76 SocioFobia Forum Generale 1 26-02-2009 00:58



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 00:49.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2