FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Trattamenti e Terapie
Rispondi
 
Vecchio 14-01-2008, 16:44   #21
Intermedio
L'avatar di lalla
 

.io stavo x collassare!!!..quindi puoi anke andare in coma..te lo sconsiglio vivamente............
Vecchio 14-01-2008, 19:15   #22
Esperto
L'avatar di valmor
 

Quote:
Originariamente inviata da ele81
Da quello che dite nn sembra che andare da uno psicologo serva a molto :? Forse serve più tempo, anni........é solo x curiosità, ma cosa succede quando si prende una boccetta intera di psicofarmaci? Si sta male o ci si addormenta e basta ?
Da quanto ne so io prenderti una boccetta di psicofarmaci può provocare come minimo un collasso, ma di solito il coma, quindi si sta male eccome.... Sconsiglio vivamente anche io.

Quote:
Originariamente inviata da ele81
Da quello che dite nn sembra che andare da uno psicologo serva a molto Confused Forse serve più tempo, anni........
No aspetta, non ti far scoraggiare, sono comunque nostre opinioni, basate su esperienze e ragionamenti personali.

Proprio in questo forum ho letto più di una persona che invece ha tratto benefici dalla psicoterapia (classica o comportamentale+farmaci), se cerchi anche nei vecchi thread ce ne sono.

Tu l'hai mai provata? L'unico modo per sapere se ti fa stare meglio, che poi è ciò che conta, per me è provare personalmente e darsi un pò di tempo, meglio se si provano sia la classica che la comportamentale (forse prima o poi proverò anche questa, mi sembra più "pratica").

Se non vuoi spendere, potresti rivolgerti alla asl locale dove paghi un ticket a costo irrisorio e ti assegnano uno psicologo/a.
Vecchio 14-01-2008, 20:16   #23
Esperto
L'avatar di gerrard
 

la psicoterapia è l'unica cosa che mi ha aiutato parzialmente,però prima di trovare quella giusta ne ho girati 3 di "professionisti".
ho un po più d'autostima e maggior controllo nella mia relazione con gli altri(nel senso che non solo riesco ad interagire ,ma lo faccio senza arrossire,balbettare o dire cose poco pertinenti)
Ahimè però la mia timidezza con l'altro sesso permane invariata.
Sulla efficacia della psicoterapia ti posso dire che prima di 5/6 mesi di risultati non se ne vedono un granchè,anzi sono pochissimi.
Occorre armarsi di pazienza
Vecchio 15-01-2008, 18:06   #24
Esperto
L'avatar di ele81
 

Che cos'è la psicoterapia comportamentale???? :roll: Sono quasi due anni che vado da una psicologa, ma io sono sempre la solita.....Ancora nn riesco a dire alla mia amica che nn mi va di uscire con lei e un'altra sua amica che nn sopporto :twisted: Speriamo nn leggano mai sta roba
Vecchio 15-01-2008, 18:58   #25
Esperto
L'avatar di valmor
 

http://it.wikipedia.org/wiki/Terapia_comportamentale
ma più precisamente:
http://it.wikipedia.org/wiki/Terapia...omportamentale
Vecchio 14-02-2008, 23:40   #26
Principiante
L'avatar di Make_It_Cruel
 

Non sono mai stata in terapia nel vero senso della parola. Sono stata costretta da terzi a frequentare una psicologa del consultorio della mia città (servizio gratuito): ho effettuato tre incontri in tutto. Come professionista era piuttosto credibile e nel suo piccolo anche abbastanza competente, ma arrivata al terzo appuntamento ho deciso di interrompere le "sedute" e di cercare di risolvere i miei problemi da me.
Ho preso questa decisione per il semplice fatto che non mi sentivo (e non mi sento tutt'ora) "adatta" alla psicoterapia: non credo che su di me funzioni. Non riesco mai ad essere totalmente onesta e aperta con gli altri su quello che provo e inoltre non credo che riuscirei a raccontare certe cose che mi sono accadute a nessuno, tantomeno a qualcuno che mi ha in "cura". Suppongo che perchè la terapia abbia successo, necessiti della massima collaborazione da parte del paziente, cosa che io non sarei disposta a fornire. E questo mi fa sorgere delle domande:
La psicoterapia è davvero così necessaria come sembra per i risolvere i propri problemi?
Può rivelarsi utile anche per una persona come me, che non crede nel potere della psicanalisi?
Vecchio 15-02-2008, 01:31   #27
Principiante
L'avatar di alterego
 

l'inventore della PNL dice in un famoso libro :"la mappa non è il territorio".questo significa che tutto quello che riceviamo come informazione dall'esterno(attraverso i sensi)è condizionato dal nostro punto di vista.la "forma" della realta,che a noi appare inequivocabile,è sottomessa dalla nostra interpretazione.
faccio un esempio:vi rompete una gamba prima di partire per le ferie...porca miseria!!mannaggia alla sfortuna e cosi via...
improvvisamente scoppia una guerra,e voi, grazie alla gamba rotta, non sarete costretto a partire per il fronte,evviva la gamba rotta!!.
questo è un modo semplicistico per spiegare che ogni fatto assume significati assai diversi a seconda della cornice in cui lo si pone."la mappa non è il territorio"significa che l'interpretazione che noi abbiamo del mondo che ci circonda non è affatto la REALTA'!!.
nel caso del topic in questione,un buon terapeuta riesce a far emergere altri punti di vista(ce ne sono tanti quanto tutti gli abitanti della terra!) rispetto al mondo intorno a noi.cosi che le cose che adesso ci appaiono spaventose o impossibili,da un'altro punto di vista saranno gradevoli e accessibili.
chiunque è guarito dalla psicoterapia potra dirvi che adesso le cose gli "appaiono"in maniera diversa.ma il suo mondo è sempre lo stesso...invece è cambiata la mappa che adesso ne fa'.
a questo serve una "buona terapia".

ciao
Vecchio 15-02-2008, 02:39   #28
Principiante
L'avatar di mara29c
 

....io inizierò a fare psicoterapia da lunedì...sarà un lunghissimo cammino lo so.......ho tante paure. Maledetta paura amici....non ce la faccio più.
Vecchio 15-02-2008, 08:37   #29
Principiante
L'avatar di demos79
 

Io ho iniziato un anno fa un percorso di analisi perchè ci credevo.
L'effetto FS timidezza, ansia scomparse. Autostima notevolmente migliorata. Acquisita maggiore consapevolezza di me e dei punti critici sui quali lavorare ancora. La mia vita professionale è brillante grazie alla psicoterapia, rimangono ombre e forti contraddizioni sulla vita affettiva...e ci vorrà ancora molto tempo. Quando vai da un analista, in realtà, è come se ti ponessero di fronte ad uno specchio nuovo dove vedi cose che da solo non riusciresti a vedere. L'analista non giudica, non consiglia, non suggerisce...si limita a stimolare l'attenzione e cercare con delicatezza di far buttar fuori cose che non si credevano di aver così accuratamente celato per anni e anni.
Vecchio 15-02-2008, 13:47   #30
Esperto
L'avatar di devilinside
 

Quote:
Originariamente inviata da demos79
Io ho iniziato un anno fa un percorso di analisi perchè ci credevo.
L'effetto FS timidezza, ansia scomparse. Autostima notevolmente migliorata. Acquisita maggiore consapevolezza di me e dei punti critici sui quali lavorare ancora. La mia vita professionale è brillante grazie alla psicoterapia, rimangono ombre e forti contraddizioni sulla vita affettiva...e ci vorrà ancora molto tempo. Quando vai da un analista, in realtà, è come se ti ponessero di fronte ad uno specchio nuovo dove vedi cose che da solo non riusciresti a vedere. L'analista non giudica, non consiglia, non suggerisce...si limita a stimolare l'attenzione e cercare con delicatezza di far buttar fuori cose che non si credevano di aver così accuratamente celato per anni e anni.
L'importante e' trovare uno preparato :?
Vecchio 15-02-2008, 17:22   #31
Principiante
L'avatar di demos79
 

La preparazione conta relativamente...è la sensibilità che conta, la capacità di rivedere attraverso le feritoie della propria coscienza il dolore altrui...questo è un analista bravo
Vecchio 15-02-2008, 21:53   #32
Esperto
L'avatar di devilinside
 

Quote:
Originariamente inviata da demos79
La preparazione conta relativamente...è la sensibilità che conta, la capacità di rivedere attraverso le feritoie della propria coscienza il dolore altrui...questo è un analista bravo
la sensibilità non c'entra un cavolo....gli psicterapeuti devono essere preparati come un cardiologo, un medico generico, un elettricista, un meccanico ......

porteresti ad aggiustare la macchina ad un meccanico ke non capisce niente anke se è sensibile?
Vecchio 15-02-2008, 21:56   #33
Avanzato
L'avatar di Pride3
 

Quote:
Originariamente inviata da devilinside
Quote:
Originariamente inviata da demos79
La preparazione conta relativamente...è la sensibilità che conta, la capacità di rivedere attraverso le feritoie della propria coscienza il dolore altrui...questo è un analista bravo
la sensibilità non c'entra un cavolo....gli psicterapeuti devono essere preparati come un cardiologo, un medico generico, un elettricista, un meccanico ......

porteresti ad aggiustare la macchina ad un meccanico ke non capisce niente anke se è sensibile?
Un meccanico non deve essere sensibile,un terapeuta sì.
Vecchio 15-02-2008, 22:06   #34
Esperto
L'avatar di alone85
 

non serve ad un emerito cazzo
Vecchio 19-02-2008, 23:56   #35
Principiante
L'avatar di Frank001
 

Quote:
Originariamente inviata da demos79
Io ho iniziato un anno fa un percorso di analisi perchè ci credevo.
L'effetto FS timidezza, ansia scomparse. Autostima notevolmente migliorata. Acquisita maggiore consapevolezza di me e dei punti critici sui quali lavorare ancora. La mia vita professionale è brillante grazie alla psicoterapia, rimangono ombre e forti contraddizioni sulla vita affettiva...e ci vorrà ancora molto tempo. Quando vai da un analista, in realtà, è come se ti ponessero di fronte ad uno specchio nuovo dove vedi cose che da solo non riusciresti a vedere. L'analista non giudica, non consiglia, non suggerisce...si limita a stimolare l'attenzione e cercare con delicatezza di far buttar fuori cose che non si credevano di aver così accuratamente celato per anni e anni.
Mi pare di capire che stai facendo una psicoanalisi classica. Confermi? Oppure stai facendo una psicoterapia cognitivo-comportamentale?
Vecchio 19-02-2008, 23:57   #36
Principiante
L'avatar di Frank001
 

Quote:
Originariamente inviata da Frank001
Quote:
Originariamente inviata da demos79
Io ho iniziato un anno fa un percorso di analisi perchè ci credevo.
L'effetto FS timidezza, ansia scomparse. Autostima notevolmente migliorata. Acquisita maggiore consapevolezza di me e dei punti critici sui quali lavorare ancora. La mia vita professionale è brillante grazie alla psicoterapia, rimangono ombre e forti contraddizioni sulla vita affettiva...e ci vorrà ancora molto tempo. Quando vai da un analista, in realtà, è come se ti ponessero di fronte ad uno specchio nuovo dove vedi cose che da solo non riusciresti a vedere. L'analista non giudica, non consiglia, non suggerisce...si limita a stimolare l'attenzione e cercare con delicatezza di far buttar fuori cose che non si credevano di aver così accuratamente celato per anni e anni.
Mi pare di capire che stai facendo una psicoanalisi classica. Confermi? Oppure stai facendo una psicoterapia cognitivo-comportamentale?
Inoltre, fai solo psicoterapia o anche trattamento farmacologico?
Vecchio 20-02-2008, 14:10   #37
Principiante
L'avatar di melville58
 

Lo psicoterapeuta non è il dentista che ti toglie il male e non ci pensi più. Occorre non pretendere bacchette magiche, occorre partecipare con volontà e attivamente, riuscire a dire cose che non si raccontano nemmeno davanti al nostro migliore amico e farlo davanti a uno "specialista" è di per sé liberatorio. Uno dei problemi della psicoterapia è che non esiste una vera e propria fase terapeutica, la terapia consiste nel continuare a raccontarsi, nel rifarlo e nel guardare tutto da altri punti di vista. Un interrogativo che vorrei qui porre è invece cosa ne pensate delle terapie di gruppo. Grazie
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a psicoterapia...
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
La psicoterapia Anonymous-User Trattamenti e Terapie 1 21-12-2008 09:49
psicoterapia no_fun Contatti 2 20-02-2008 14:56
Psicoterapia... Saggio Trattamenti e Terapie 17 29-10-2007 20:43
CHI E' IN PSICOTERAPIA? Graziepapi Timidezza Forum 4 28-08-2007 16:32
PSICOTERAPIA julien_cd SocioFobia Forum Generale 3 09-02-2007 19:43



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 01:48.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2