FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Trattamenti e Terapie
Rispondi
 
Vecchio 27-12-2007, 19:13   #1
Principiante
L'avatar di NN-NoNeurone
 

Ciao a tutti, vi propongo una nuova inquietante domanda!
Secondo voi è meglio fare una terapia con uno/a psicologa che si occupa anche della questione farmacologica o è meglio che le due figure psicologo-psichiatra siano separate?
Il dubbio mi è venuto da un recente colloquio con uno psichiatra che mi ha detto che ho cambiato troppi medici, e così lo psichiatra non ha modo di capire bene la mia situazione (ps ho cambiato 4 psichiatri in 8 anni :evil: non mi sembrano poi così tanti).
Buone feste.
Vecchio 09-01-2008, 08:35   #2
Principiante
L'avatar di NN-NoNeurone
 

Quote:
Originariamente inviata da Assorto
Quote:
Originariamente inviata da NN-NoNeurone
Secondo voi è meglio fare una terapia con uno/a psicologa che si occupa anche della questione farmacologica o è meglio che le due figure psicologo-psichiatra siano separate?
Beh guarda, la parte farmacologica deve essere competenza di un medico....quindi mi pare abbastanza logico avvalersi di due figure : psichiatra per i farmaci e psicoterapeuta per la psicoterapia.
Poi se ti capitasse di incontrare psicoterapeuti (ossia psicologi specializzati in psicoterapia) che "prescrivono" anche farmaci puoi tranquillamente denunciarli per illecito...o abuso di professione....o qualcosa di simile che non so precisamente come si chiama...
Ahh, credevo esistessero anche psichiatri che facessero psicoterapia. 8O
Vecchio 09-01-2008, 08:58   #3
Intermedio
L'avatar di ilfede
 

Sempre 2 medici....... e per la psiche aiuta.... uno si occupa delle medicine l'altro della tua "mente"....
... Tieni presente che poi i 2 dovrebbero sentirsi per aggiustare le 2 terapie......
Vecchio 09-01-2008, 11:26   #4
Esperto
L'avatar di Fear
 

Quote:
Originariamente inviata da NN-NoNeurone
Quote:
Originariamente inviata da Assorto
Quote:
Originariamente inviata da NN-NoNeurone
Secondo voi è meglio fare una terapia con uno/a psicologa che si occupa anche della questione farmacologica o è meglio che le due figure psicologo-psichiatra siano separate?
Beh guarda, la parte farmacologica deve essere competenza di un medico....quindi mi pare abbastanza logico avvalersi di due figure : psichiatra per i farmaci e psicoterapeuta per la psicoterapia.
Poi se ti capitasse di incontrare psicoterapeuti (ossia psicologi specializzati in psicoterapia) che "prescrivono" anche farmaci puoi tranquillamente denunciarli per illecito...o abuso di professione....o qualcosa di simile che non so precisamente come si chiama...
Ahh, credevo esistessero anche psichiatri che facessero psicoterapia. 8O
Si ma non l'inverso ovvero psicoterapeuti che fanno anche lo psichiatra.
Lo psicologo non può prescrivere farmaci a meno che non sia laureato anche in medicina.
Comunque è bene tenere le due cose separate.
Vecchio 14-01-2008, 12:34   #5
Principiante
L'avatar di NN-NoNeurone
 

Capito, grazie a tutti per il chiarimento.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Psicologo psichiatra o psicologo psicoterapeuta?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
utilità psicologo, psichiatra, psicoterapeuta Shino Trattamenti e Terapie 9 28-04-2011 17:21
Consiglio psichiatra psicoterapeuta Torino AriA Trattamenti e Terapie 14 17-02-2009 11:50
Neurologo, psichiatra o psicologo? ibernato Depressione Forum 5 01-06-2008 10:36
PSICOLOGO O PSICHIATRA? fenicenanto Trattamenti e Terapie 23 06-05-2007 15:32
Per chi va dallo psicologo/psichiatra/psicanalista calimero Trattamenti e Terapie 21 16-04-2007 17:20



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 19:33.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2