FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Trattamenti e Terapie
Rispondi
 
Vecchio 09-07-2017, 10:25   #1
Avanzato
 

Qualcuno di voi guida nonostante l'uso di psicofarmaci prescritti dal medico?
Vecchio 09-07-2017, 10:26   #2
Banned
 

Solo le benzo creano problemi mi pare, forse anche gli antipsicotici, gli antidepressivi non mi pare.
Vecchio 09-07-2017, 10:30   #3
Esperto
L'avatar di dotrue
 

Hai voglia...ma se mi tolgono la patente per l'assunzione di farmaci voglio che mi diano anche l'invalidità

Ultima modifica di dotrue; 09-07-2017 a 10:32.
Vecchio 09-07-2017, 10:32   #4
Super Moderator
L'avatar di Lùthien.
 

Io guido tranquillamente. Prendo un antidepressivo, un antipsicotico e una benzodiazepina la notte.
Vecchio 04-08-2017, 08:07   #5
Esperto
L'avatar di Milo
 

Se il dosaggio è basso e non rallenta troppo i riflessi non vedo dove è il problema,trovo molto più pericoloso guidare con l'ansia o un'attacco di panico in corso,cmq io di lavoro faccio l'autista fate un pò voi...

Cmq il dosaggio è stato concordato con medico di base i psichiatra a cui ho detto chiaramente il lavoro che faccio.
Ringraziamenti da
_Diana_ (04-08-2017)
Vecchio 04-08-2017, 08:51   #6
Principiante
L'avatar di lupetto2017
 

Quote:
Originariamente inviata da dotrue Visualizza il messaggio
Hai voglia...ma se mi tolgono la patente per l'assunzione di farmaci voglio che mi diano anche l'invalidità
magari!!!

Era uno degli effetti collaterali che mi davano i farmaci e per questo gli ho voluti eliminare.
In particolar modo lo xanax, di cui ne abusavo volentieri, che dopo mezza giornata mi arrivava un sonno obbligatorio, e se mi trovavo in macchina in quella fase di down mi rendevo conto che non potevo guidare ... ma cosa potevo fare? andare dal dottore e dirgli che non riuscivo a guidare? finchè un giorno, quasi arrivato a casa, in una stradina a curve, dove al max vai a 30 mi sono addormentato; la mia fortuna è stata la bassa velocità.

Quello che mi domando: ma se andavo dal dottore a dire che non riuscivo a guidare, cosa poteva fare?
Vecchio 04-08-2017, 08:57   #7
Esperto
L'avatar di dotrue
 

Se la terapia ti da sonnolenza è ovvio che c'è qualcosa da rivedere...quindi si: vai dal medico e gli dici che con quelle medicine hai difficoltà ad affrontare la giornata. (se xò la causa della sonnolenza è l'abuso che tu ne fai, allora è un altro discorso)
Vecchio 04-08-2017, 09:13   #8
Principiante
L'avatar di lupetto2017
 

Quote:
Originariamente inviata da dotrue Visualizza il messaggio
Se la terapia ti da sonnolenza è ovvio che c'è qualcosa da rivedere...quindi si: vai dal medico e gli dici che con quelle medicine hai difficoltà ad affrontare la giornata. (se xò la causa della sonnolenza è l'abuso che tu ne fai, allora è un altro discorso)
infatti il problema era l'abuso. La mia domanda su cosa poteva fare il medico riguarda la mia paura sulle conseguenze, la stessa cosa della discussione che ho aperto sulle case di cura.
Ok, dico che non sono in grado di guidare al medico, e poi? immagino che si tutelerà in qualche modo, farà in modo che non usi la macchina per un periodo ... e al lavoro come ci vado? mezzi pubblici? io seduto su un autobus magari pieno di passeggeri? in bicicletta 30 km + 30 di ritorno sotto la pioggia o il freddo?

Avrai letto in qualche post che per colpa dei farmaci ho già perso un lavoro e non ho alcuna intenzione di perdere anche questo ... a meno che non mi diano una pensione come accennavi.
Rimane il fatto che senza farmaci mi sto sentendo una merda, se li prendo sto bene ma con il mio problema di abusi posso essere pericoloso per me e per gli altri alla guida ... quindi che faccio? cerco di non abusare?
Vecchio 04-08-2017, 09:26   #9
Esperto
L'avatar di dotrue
 

Quote:
Originariamente inviata da lupetto2017 Visualizza il messaggio
infatti il problema era l'abuso. La mia domanda su cosa poteva fare il medico riguarda la mia paura sulle conseguenze, la stessa cosa della discussione che ho aperto sulle case di cura.
Ok, dico che non sono in grado di guidare al medico, e poi? immagino che si tutelerà in qualche modo, farà in modo che non usi la macchina per un periodo ... e al lavoro come ci vado? mezzi pubblici? io seduto su un autobus magari pieno di passeggeri? in bicicletta 30 km + 30 di ritorno sotto la pioggia o il freddo?
Ma nn devi dirgli così, il problema della sonnolenza nn riguarda solo la guida, ma è il problema di base anche per le restanti attività quotidiane, di cui guidare fa parte. Quindi, devi dirgli che i farmaci di danno sonnolenza o spossatezza, nn che nn riesci a guidare...anche uno che soffre d'insonnia può essere un pericolo sulla strada, ma il problema da risolvere è il riposo notturno, nn cosa fare per nn fargli prendere la macchina in mano.

Quote:
Originariamente inviata da lupetto2017 Visualizza il messaggio
Avrai letto in qualche post che per colpa dei farmaci ho già perso un lavoro e non ho alcuna intenzione di perdere anche questo ... a meno che non mi diano una pensione come accennavi.
Rimane il fatto che senza farmaci mi sto sentendo una merda, se li prendo sto bene ma con il mio problema di abusi posso essere pericoloso per me e per gli altri alla guida ... quindi che faccio? cerco di non abusare?
La pensione te la scordi, io intendevo una percentuale d'invalidità sufficiente per le categorie protette...
Per colpa di quali farmaci?
Tu devi cercare di risolvere il problema degli abusi e l'impulsività, ma nn puoi certo farlo qui dentro...di solito se c'è una storia di questo tipo alle spalle la benzo nemmeno te le dovrebbero dare, proprio xchè sono delle droghe a tutti gli effetti
Vecchio 04-08-2017, 10:55   #10
Esperto
L'avatar di Milo
 

Quote:
Originariamente inviata da Escher Visualizza il messaggio
Il dosaggio è minimo, ma se malauguratamente dovessi causare un incidente se trovano anche la minima traccia di benzo sono ca..i amari, la legge in merito non prevede un minimo come nel caso dell'alcool. Mah...
Scusa l'ignoranza ma fanno il test per le benzo in caso di incidente?secondo me no,anche perchè ormai son più le persone che ne fanno utilizzo di chi non le usa..
Vecchio 04-08-2017, 11:35   #11
Esperto
L'avatar di Milo
 

Quote:
Originariamente inviata da Escher Visualizza il messaggio
Dipende da che incidente... stavo leggendo un po' in giro e mi sono un po' preoccupata, ho letto di ritiro della patente per sei mesi, -20 punti, sanzioni varie... Comunque psichiatri uniti nel dire che le benzo vanno prese per periodi brevi ok io le prenderò solo per altri 20 anni lo giuro, poi smetto
Uniti poi le continuano a prescrivere per anni,per esempio il mio psichiatra mi ha tolto l'antidepressivo e mi ha lasciato solo quelle,quando in realtà bisognerebbe fare il contrario...però vabbè finche funziona..
Vecchio 04-08-2017, 11:45   #12
Esperto
L'avatar di Milo
 

Ho letto 2 cose al volo è vero che le benzo sono vietate ma oltre a trovarle nel sangue devono trovarti in stato di alterazione,cosa che nel mio caso non è,cmq assurdo praticamente metà della gente che va in macchina è fuori legge..
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Psicofarmaci e guida dell'auto
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Il Beta che non guida, essere sulla cattiva strada senza auto Tether SocioFobia Forum Generale 200 09-09-2017 13:13
Psicofarmaci inibiscono effetti dell'alcool? Eritrofobico Medicine 6 17-09-2015 01:28
ancora sul tema della guida..... la vostra auto preferita. mariobross Off Topic Generale 15 15-11-2014 14:24
ferita narcisistica (paura dell'intimità e dell'apertura agli altri) Bubu SocioFobia Forum Generale 5 16-04-2014 14:40
Facciamo la descrizione dell'individuo tipo dell'utente che gira in fs? TãoSozinho Sondaggi 8 05-10-2013 16:19



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 00:40.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2