FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > Amore e Amicizia
Rispondi
 
Vecchio 07-01-2020, 21:34   #201
Banned
 

Maxi, credo di aver capito: dovremmo rinunciare a vedere come stanno veramente le cose per evitare di sembrare sfigati...

(Non si può sentire più questo adagio...)

Ultima modifica di clark; 07-01-2020 a 21:37.
Vecchio 07-01-2020, 21:34   #202
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

Quote:
Originariamente inviata da Maximilian74 Visualizza il messaggio
La solita teoria del positivismo, del dover ridere e scherzare anche se non se ne ha voglia solo per fare una buona impressione sugli altri, anzi sulle donne...
Di un po', e se per caso qui c'è gente che sta male per la propria condizione e fobia cosa deve fare? Ridere e scherzare e buttarsi nella mischia anche se non ne ha le forze ne voglia?
Non sta dicendo che devi fare così, sta dicendo che é ovvio che nn ci si fila nessuna se hai quel tipo di approccio.
Vecchio 07-01-2020, 21:35   #203
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da Wyandot Visualizza il messaggio
Poi penso che quasi a tutti sarà capitato di piacere prima o poi a qualcuna. Almeno qualche volta.
Pensi male.

Quote:
Originariamente inviata da Equilibrium Visualizza il messaggio
Non sta dicendo che devi fare così, sta dicendo che é ovvio che nn ci si fila nessuna se hai quel tipo di approccio.
Ma l'altro tipo di approccio uno non sa proprio metterlo in pratica, non è una scelta simile al gusto di gelato in gelateria quando si hanno i soldi in tasca.
Ci siamo arrivati tutti al punto di capire che così come siamo non attiriamo, non ci voleva alcun genialoide, è che non riusciamo a diventare simili a quelli che attirano.
S'è andata a creare una distanza tale tra quel che desideriamo e tutta la pianificazione necessaria per ottenerlo che non fa venire più voglia di far nulla perché la soddisfazione è ormai troppo lontana ed incerta.
Agire senza provare alcun piacere a lungo andare stanca.

Ultima modifica di XL; 07-01-2020 a 21:44.
Ringraziamenti da
Maximilian74 (07-01-2020)
Vecchio 07-01-2020, 21:35   #204
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da XL Visualizza il messaggio
Pensi male.
Infatti...

Troppe cose scontate, Wyandot...
Vecchio 07-01-2020, 21:38   #205
Banned
 

Old story (dagli anni 90...)

https://youtu.be/PC9tgxm9BMM
Vecchio 07-01-2020, 21:49   #206
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Equilibrium Visualizza il messaggio
Non sta dicendo che devi fare così, sta dicendo che é ovvio che nn ci si fila nessuna se hai quel tipo di approccio.
Il risultato non é garantito..anzi...
Vecchio 07-01-2020, 21:55   #207
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

Quote:
Originariamente inviata da XL Visualizza il messaggio
Pensi male.



Ma l'altro tipo di approccio uno non sa proprio metterlo in pratica, non è una scelta simile al gusto di gelato in gelateria quando si hanno i soldi in tasca.
Ci siamo arrivati tutti al punto di capire che così come siamo non attiriamo, non ci voleva alcun genialoide, è che non riusciamo a diventare simili a quelli che attirano.
S'è andata a creare una distanza tale tra quel che desideriamo e tutta la pianificazione necessaria per ottenerlo che non fa venire più voglia di far nulla perché la soddisfazione è ormai troppo lontana ed incerta.
Agire senza provare alcun piacere a lungo andare stanca.
Quindi stando a sto ragionamento, se uno desidera essere un adone e idolatrato anche se, poi, cmq attira ma nn tutte come vorrebbe lui... allora nn sarà mai soddisfatto e quindi è inutile, e quindi depressione, e quindi si magari si lagna come farebbe poi un bambino che fa i capricci, giustamente. Mi sembra coerente
Vecchio 07-01-2020, 21:58   #208
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da clark Visualizza il messaggio
Old story (dagli anni 90...)

https://youtu.be/PC9tgxm9BMM
Vecchio 07-01-2020, 21:59   #209
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da Equilibrium Visualizza il messaggio
Quindi stando a sto ragionamento, se uno desidera essere un adone e idolatrato anche se, poi, cmq attira ma nn tutte come vorrebbe lui... allora nn sarà mai soddisfatto e quindi è inutile, e quindi depressione, e quindi si magari si lagna come farebbe poi un bambino che fa i capricci, giustamente. Mi sembra coerente
Non c'è bisogno di prendere in esame un adone, ci sono persone dell'altro sesso che di relazioni ne hanno avute diverse e comunque si lamentano, è coerente la cosa in relazione a certi obiettivi.
Magari una certa donna non si accontenta di avere una relazione e che qualcuno si interessi a lei ma trovare persone ben messe con cui metter su famiglia e cose del genere.
Mica è una cosa incomprensibile?

Ultima modifica di XL; 07-01-2020 a 22:02.
Vecchio 07-01-2020, 22:06   #210
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

Quote:
Originariamente inviata da XL Visualizza il messaggio
Non c'è bisogno di prendere in esame un adone, ci sono persone dell'altro sesso che di relazioni ne hanno avute diverse e comunque si lamentano, è coerente la cosa in relazione a certi obiettivi.
Magari una certa donna non si accontenta di avere una relazione e che qualcuno si interessi a lei ma trovare persone ben messe con cui metter su famiglia e cose del genere.
Mica è una cosa incomprensibile?
Non era questo il punto, come ben spesso anche tu fai, ho fatto un associazione per dimostrarti poi che è lo schema mentale di ragionamento che ti porta alla castrazione e all inattività. Cioè ti porta a deprimerti perché tra quello che narcisisticamente desideri e quello che ti senti in grado di fare c'è un abisso.
Vecchio 07-01-2020, 22:07   #211
Esperto
L'avatar di syd_77
 

Quote:
Originariamente inviata da XL Visualizza il messaggio
S'è andata a creare una distanza tale tra quel che desideriamo e tutta la pianificazione necessaria per ottenerlo che non fa venire più voglia di far nulla perché la soddisfazione è ormai troppo lontana ed incerta.
In alcuni di noi si, soprattutto noi che stiamo sui 40-45.. ormai si è creata una distanza siderale fra quello che siamo e quello che dovremmo essere per piacere. Certo, non andava creata questa distanza.. ma sono cose insidiose, che crescono nel tempo..
Ringraziamenti da
XL (07-01-2020)
Vecchio 07-01-2020, 22:09   #212
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da Equilibrium Visualizza il messaggio
Cioè ti porta a deprimerti perché tra quello che narcisisticamente desideri e quello che ti senti in grado di fare c'è un abisso.
Ci puoi mettere "narcisisticamente" e il cazzo di termine che ti pare davanti a quel che desidero, il punto è che è questo che desidero. Questi artifici retorici, l'accostare un termine dispregiativo ad altro, a me stanno altamente sulle palle.
Me ne accorgo pure quando li usano. Per convincere qualcuno che non è legittimo dispiacersi per qualcosa gli si dice che "frigna come un bambino". Ma cosa è legittimo e cosa no lo decido io, non tu, non lo psicoterapeuta, né altri, se qualcosa mi crea disagio e mi infastidisce, la cosa per me resta legittima, non siamo amici, né dobbiamo condividere per forza 'ste cose e certi valori, ma chi vi conosce?

Ultima modifica di XL; 07-01-2020 a 22:21.
Vecchio 07-01-2020, 22:09   #213
Esperto
 

Ma stringi stringi, per tornare alla domanda iniziale, perché una ragazza o donna dovrebbe scegliere me? , cioè una persona con tutte le problematiche che abbiamo noi.
Il problema non si pone neanche, non sceglierà mai uno così, o vogliamo per caso far credere alla gente la favola di cappuccetto rosso?
Hanno ampio ventaglio di selezione, non sceglieranno mai una persona come noi (parere personale è... felicissimo di essere smentito)
Ringraziamenti da
XL (07-01-2020)
Vecchio 07-01-2020, 22:18   #214
Esperto
L'avatar di Black_Hole_Sun
 

Quote:
Originariamente inviata da syd_77 Visualizza il messaggio
In alcuni di noi si, soprattutto noi che stiamo sui 40-45.. ormai si è creata una distanza siderale fra quello che siamo e quello che dovremmo essere per piacere. Certo, non andava creata questa distanza.. ma sono cose insidiose, che crescono nel tempo..
Per me anche prima dei 40-45. Dopo relazioni belle all'inizio si ma poi estremamente faticose alla prova del tempo appena passati i 30 già non avevo più energie mentali per ricominciare di nuovo con tutto la "sbattimento" per rifarmi una ragazza. Per un po sono stato benissimo da solo più o meno per scelta. Poi quando ho deciso di rimettermi in gioco ero ormai out, terra bruciata ovunque. A quel punto quando vedi che una cosa richiede uno sforzo enorme per nessun risultato allora si che questa distanza inizia a crearsi, e diventa col passare del tempo un baratro sempre più insormontabile.
Vecchio 07-01-2020, 22:23   #215
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

Quote:
Originariamente inviata da syd_77 Visualizza il messaggio
In alcuni di noi si, soprattutto noi che stiamo sui 40-45.. ormai si è creata una distanza siderale fra quello che siamo e quello che dovremmo essere per piacere. Certo, non andava creata questa distanza.. ma sono cose insidiose, che crescono nel tempo..
Infatti si crea perché poi se è tutto inutile vai in depressione e rimani fermo.
Vecchio 07-01-2020, 22:24   #216
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

Quote:
Originariamente inviata da Maximilian74 Visualizza il messaggio
Ma stringi stringi, per tornare alla domanda iniziale, perché una ragazza o donna dovrebbe scegliere me? , cioè una persona con tutte le problematiche che abbiamo noi.
Il problema non si pone neanche, non sceglierà mai uno così, o vogliamo per caso far credere alla gente la favola di cappuccetto rosso?
Hanno ampio ventaglio di selezione, non sceglieranno mai una persona come noi (parere personale è... felicissimo di essere smentito)
Fossi tu donna ti sceglieresti?
Vecchio 07-01-2020, 22:26   #217
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da Equilibrium Visualizza il messaggio
Fossi tu donna ti sceglieresti?
Se fossi donna mi piacerebbero comunque le donne le tette e i culi... Sarei lesbica
A parte gli scherzi penso che da donna attrarrei il me stesso maschile ma il me stesso maschile non mi attrarrebbe.
C'è proprio uno squilibrio, cioé persone allo stesso livello dovrebbero attrarsi (se fossi donna avrei comunque tutte le tare che c'ho da maschio) invece poi l'attrazione andrebbe in un verso solo.

Ultima modifica di XL; 07-01-2020 a 22:36.
Vecchio 07-01-2020, 22:26   #218
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

Quote:
Originariamente inviata da XL Visualizza il messaggio
Ci puoi mettere "narcisisticamente" e il cazzo di termine che ti pare davanti a quel che desidero, il punto è che è questo che desidero. Questi artifici retorici, l'accostare un termine dispregiativo ad altro, a me stanno altamente sulle palle.
Me ne accorgo pure quando li usano. Per convincere qualcuno che non è legittimo dispiacersi per qualcosa gli si dice che "frigna come un bambino". Ma cosa è legittimo e cosa no lo decido io, non tu, non lo psicoterapeuta, né altri, se qualcosa mi crea disagio e mi infastidisce, la cosa per me resta legittima, non siamo amici, né dobbiamo condividere per forza 'ste cose e certi valori, ma chi vi conosce?
Nn t agita, volemoce bene
Vecchio 07-01-2020, 22:27   #219
Esperto
L'avatar di Equilibrium
 

Quote:
Originariamente inviata da XL Visualizza il messaggio
Se fossi donna mi piacerebbero comunque le donne le tette e i culi... Sarei lesbica
Porco
Vecchio 07-01-2020, 22:34   #220
Esperto
L'avatar di syd_77
 

Quote:
Originariamente inviata da Black_Hole_Sun Visualizza il messaggio
Per me anche prima dei 40-45. Dopo relazioni belle all'inizio si ma poi estremamente faticose alla prova del tempo appena passati i 30 già non avevo più energie mentali per ricominciare di nuovo con tutto la "sbattimento" per rifarmi una ragazza. Per un po sono stato benissimo da solo più o meno per scelta. Poi quando ho deciso di rimettermi in gioco ero ormai out, terra bruciata ovunque. A quel punto quando vedi che una cosa richiede uno sforzo enorme per nessun risultato allora si che questa distanza inizia a crearsi, e diventa col passare del tempo un baratro sempre più insormontabile.
Il fatto è che non dovrebbe essere un lavoro quello di trovarsi la donna.. dovrebbe essere una cosa piacevole, istintiva spontanea.. invece in realtà, a meno di non essere una grande personalità che può andare in giro anche come uno straccione.. se non fai niente non capita niente.
E tutto lo sbattimento di fare per rendersi un minimo appetibili.. cura del fisico, del vestiario, dell'auto, della vita sociale.. richiede costanza e impegno.. che sono venuti meno.. io per come la vedo ormai rimango così.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Perché una ragazza (o donna) dovrebbe scegliere me?
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
come dovrebbe essere la vostra donna|uomo ideali Caterina SocioFobia Forum Generale 0 21-01-2019 10:44
Perché dovrebbe scegliere me? Svalvolato Amore e Amicizia 96 25-09-2016 07:35
Una ragazza innamorata dovrebbe dichiararsi come fanno i ragazzi Savius Off Topic Generale 21 13-10-2013 20:57
Perché una ragazza dovrebbe volere un sociofobico? faria Amore e Amicizia 599 22-11-2011 05:18
Perchè dovrebbe scegliere proprio me? Gray_Fox SocioFobia Forum Generale 24 30-06-2011 21:58



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 19:58.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2