FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Off Topic > Off Topic Generale > Forum Altri Temi per Adulti
Rispondi
 
Vecchio 03-11-2006, 22:50   #1
Principiante
L'avatar di laBertuccia
 

Ne ho passate tante. Ho vissuto diversi periodi di merda, di disperazione totale, di angoscia totalizzante, di sfiga cosmica. Sono stata umiliata ed emarginata, ho sofferto di attacchi di panico, ho perso la persona che amavo più al mondo, sono andata fuori di testa con le droghe, ho perduto il bambino che aspettavo...
Ma nel pozzo della disperazione più oscura, vedevo sempre quel barlume di speranza e mi dicevo: domani andrà meglio. E pensavo ai miei progetti, al mio futuro, che certamente e necessariamente doveva essere migliore del mio presente. E infatti così è andata, perchè non può piovere per sempre: ho vissuto anche periodi molto felici.
Ma da qualche mese a questa parte io mi sento senza futuro. Ho una vita grigia e senza amore, ma non sono così disperata nè ho tutte queste sfighe. Semplicemente guardo il mio domani e vedo nero, sento che non ha senso fare progetti perchè morirò presto. Ne sono convinta. Non chiedetemi perchè, sento che è così e basta. Da dieci anni ho una malattia cronica che talvolta può portare alla morte (ma non prima dei 50-60 anni, comunque), beh, io mi sono convinta di avere davanti a me al massimo 5 anni di vita, è il mio primo pensiero al risveglio e l'ultimo quando vado a dormire.
A volte penso che tutto ciò corrisponda solo ad un desiderio di fuga. Morire per mancanza di coraggio.
E i desideri sono pericolosi.
Potrebbero avverarsi.

Scusate il mio patetico sfogo.
Vecchio 03-11-2006, 23:37   #2
Principiante
L'avatar di laBertuccia
 

ah certo, ti curano pure se sei ridotto a un vegetale! Ma il problema sai qual è? io non ho paura di morire domani e non ho paura della morte in sè. Ho paura di avere un tempo predestinato, ecco, è questo che mi atterra! Sapere di dover morire e per questo sapere di poter vivere solo alla giornata
Vecchio 04-11-2006, 15:51   #3
Intermedio
L'avatar di Twist87
 

So che la commiserazione non serve, ma ti capisco... a me capita spessissimo ormai non mi spaventa neanche più l' idea. Mi trovo spesso a pensare alla morte non tanto come paura ma come desiderio, proprio come capita a te. Ho paura invece di non vivere la mia vita, di continuare a sopravvivere in una triste esistenza ,sola, senza risposte, senza scopi, senza interessi. E devo dirti la verità sono proprio incazzata per questo motivo, perchè io vorrei fare esperienze, vorrei vivere, vorrei...ma...
Vecchio 04-11-2006, 16:50   #4
Principiante
L'avatar di dummeJunge
 

bertuccia prova le stesse cose che a volte provo io. Ci sono dei momenti in cui non riesco a non pensare al fatto che tanto dobbiamo morire quindi tutto è inutile. Lo so è un pensiero eccessivo ma non riesco a farne a meno.
Vecchio 05-11-2006, 17:44   #5
Esperto
L'avatar di gielle1958
 

Quote:
Originariamente inviata da dummeJunge
Ci sono dei momenti in cui non riesco a non pensare al fatto che tanto dobbiamo morire quindi tutto è inutile. Lo so è un pensiero eccessivo ma non riesco a farne a meno.
Ciao,
Non è un pensiero eccessivo ma un pensiero comune a molti.
Non siete,tu e Bertuccia,i soli a pensarla così.Ne lo sono soltanto i "fobici".
Lo pensano tutti coloro che non sono riusciti a dare un senso al termine della loro esistenza su questa terra.
Dare un senso,quale che sia,alla propria fine fisica significa dare un senso a ciò che quotidiamente compiano.Se non si fa ciò ogni cosa appare inutile e priva di senso.
Ciao....
Vecchio 08-11-2006, 18:27   #6
Intermedio
L'avatar di gost
 

Io penso quasi tutti i giorni alla morte e se dovessi morire serenamente anche domani non mi dispiacerebbe.
Vecchio 08-11-2006, 19:45   #7
Esperto
L'avatar di gielle1958
 

Quote:
Originariamente inviata da gost
Io penso quasi tutti i giorni alla morte e se dovessi morire serenamente anche domani non mi dispiacerebbe.
Ciao Gost,
Non ho ben capito una cosa....ma tu pensi che con la morte termini tutto oppure no?E da che cosa dipenderebbe la tua "serenità" nel morire?
Ciao....
Vecchio 01-04-2007, 14:03   #8
Principiante
L'avatar di Martes00
 

ti capisco tantissimo....sono periodi orribili....la paura di morire la hanno tutte le persone del mondo..ma ci sono persone che reagiscono con menefreghismo ( e fanno bene ) e persone come noi che invece ci pensano continuamente...

sai che ha detto benigni?

" La cosa più brutta della vita è la morte...Infatti è l'ultima cosa che farò"


TI mando un abbraccio fortissimo... e se vuoi parlare di qulcosa io sono qui
Vecchio 01-04-2007, 14:31   #9
Principiante
L'avatar di calimero_altri7mex
 

Quote:
Originariamente inviata da laBertuccia
A volte penso che tutto ciò corrisponda solo ad un desiderio di fuga. Morire per mancanza di coraggio.
o il contrario
molti qui pensano alla morte, ma ciò che ci frena è la mancanza di coraggio
se da una parte c'è la curiosità e la speranza che magicamente dopo ci sia qualcosa di bello
ciò che ci frena è la paura del dolore, e le cose che la chiesa ci insegna
se ci fosse davvero l'inferno eterno, sai che fregatura?
per questo motivo non si fa il passo falso anche se rimanere qui ci fa soffrire
molti vivono una vita tormentata, non solo per la fobia, ma perchè non sono mai contenti
la vita è difficile
da soli è anche peggio
ti conviene non fare troppi programmi e guardare troppo al futuro, vivi giorno dopo giorno, se no ti demoralizzi
magari un giorno facendo dei calcoli si converrà che vale la pena rischiare e andarse, oppure che tanto vale aspettare il naturale evento delle cose
o magari si troverà qualcosa nella vita per la quale valga la pena vivere...

come si dice in questi casi...

chi vivrà vedrà
Vecchio 01-04-2007, 15:25   #10
Esperto
 

il concetto di morte e di paura della stessa è strettamente legato a quello della vita .
non esiste il bello se non siconosce il brutto .
quando non si vive , non siconosce la vita e di conseguenza anche la morte non fa paura
Vecchio 01-04-2007, 16:39   #11
Avanzato
L'avatar di trentina
 

io non ho paura di morire, anzi ci sono anche momenti in cui mi dico che se morirei o se non fossi mai nata sarebbe meglio. Il mio incubo è quello di morire da sola, avere una tomba senza neanche un fiore, sapere che a nessuno frega o meno che io sia esistita,...
Vecchio 02-04-2007, 12:45   #12
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da trentina
io non ho paura di morire, anzi ci sono anche momenti in cui mi dico che se morirei o se non fossi mai nata sarebbe meglio. Il mio incubo è quello di morire da sola, avere una tomba senza neanche un fiore, sapere che a nessuno frega o meno che io sia esistita,...
mettiamoci d'accordo , chi muore dopo porta i fiori all'altro :roll:
Vecchio 02-04-2007, 18:15   #13
Avanzato
L'avatar di Spoon
 

Quote:
Originariamente inviata da laBertuccia
Ne ho passate tante. Ho vissuto diversi periodi di merda, di disperazione totale, di angoscia totalizzante, di sfiga cosmica. Sono stata umiliata ed emarginata, ho sofferto di attacchi di panico, ho perso la persona che amavo più al mondo, sono andata fuori di testa con le droghe, ho perduto il bambino che aspettavo...
Ma nel pozzo della disperazione più oscura, vedevo sempre quel barlume di speranza e mi dicevo: domani andrà meglio. E pensavo ai miei progetti, al mio futuro, che certamente e necessariamente doveva essere migliore del mio presente. E infatti così è andata, perchè non può piovere per sempre: ho vissuto anche periodi molto felici.
Ti capisco molto , anche io son stato emarginato e umiliato e le droghe mi avevano fuso il cervello e aumentato i pensieri negativi , non ho mai pensato seriamente al suicidio, ma mi stavo rovinando. Ho toccato il fondo e non mi è bastato ,infatti lo anche raschiato fino al punto che dovevo scegliere se vivere o continuare con l'autodistruzione,cioè morte sicura xchè il mio fisico no nè poteva +.
Grazie a quel barlume di speranza mi son fatto aiutare, sono entrato in comunità e tutt'ora continuo i colloqui con la psicologa del sert e stò veramente bene e la vita ora mi sorride ---come dici tu "it can't rain all the time" :wink:

Quote:
Originariamente inviata da laBertuccia
Ma da qualche mese a questa parte io mi sento senza futuro. Ho una vita grigia e senza amore, ma non sono così disperata nè ho tutte queste sfighe. Semplicemente guardo il mio domani e vedo nero, sento che non ha senso fare progetti perchè morirò presto. Ne sono convinta. Non chiedetemi perchè, sento che è così e basta. Da dieci anni ho una malattia cronica che talvolta può portare alla morte (ma non prima dei 50-60 anni, comunque), beh, io mi sono convinta di avere davanti a me al massimo 5 anni di vita, è il mio primo pensiero al risveglio e l'ultimo quando vado a dormire.
A volte penso che tutto ciò corrisponda solo ad un desiderio di fuga. Morire per mancanza di coraggio.
E i desideri sono pericolosi.
Potrebbero avverarsi..
Uhmm se pensi di morire tra 5 anni sicuro che sarà così , quindi pensa di morire tra 50-60 anni che oggi non si muore + con l'epatite c , c'è l'interferone e basta fare una vita regolare , poco alcol e una dieta equilibrata :wink: Poi anche con l'AIDS oggi si vive molto , quindi finchè c'è vita c'è speranza

Quote:
Originariamente inviata da laBertuccia
ah certo, ti curano pure se sei ridotto a un vegetale! Ma il problema sai qual è? io non ho paura di morire domani e non ho paura della morte in sè. Ho paura di avere un tempo predestinato, ecco, è questo che mi atterra! Sapere di dover morire e per questo sapere di poter vivere solo alla giornata .
Non pensare alla morte poi casa sai di avere un tempo predestinato , va a capire ,c'è modo che tra poco escono nuovi farmaci e poi anche se fosse come tu dici, cioè di avere solo pochi anni di vita , fa niente , anzi dovrebbe essere uno stimolo x vivere al meglio, cioè vivi ogni giorno in modo speciale in modo che 1 giorno vale x 5 :wink:

Quote:
Originariamente inviata da laBertuccia
Scusate il mio patetico sfogo.
Scusa de che ? sfogarsi fa bene , anzi fallo + spesso e quando sei giù fammelo sapere che nel mio piccolo provo ad aiutarti , ah l'aiuto è reciproco :wink:
Ciao e su col morale
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Paura di morire
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Morire D'amore Moreno Forum Altri Temi per Adulti 28 18-12-2009 01:27
PAURAAAAA : paura di vivere e paura di morire nipotedeifiori Forum Altri Temi per Adulti 13 16-12-2007 11:47
Vivere e morire a Las.. Se, magari.. Vivere e morire a casa. mefiori Forum Altri Temi per Adulti 3 29-06-2007 20:29
Per non morire... Anonymous-User Forum Altri Temi per Adulti 1 12-06-2005 20:52



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 06:21.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2