FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 24-02-2014, 11:21   #1
Esperto
L'avatar di Anakin
 

Nella mia vita sono sempre stato gentile con tutti , educato , accomodante , premuroso. Speravo di legare a me le persone con il mio comportamento affabile.
Penso sia un atteggiamento abbastanza diffuso fra le persone molto timide.
Cosa ho avuto in cambio?
Il rispetto dei familiari? No
Amici? No
L'amore di una donna? Che te lo dico a fare
Niente , zero , nada , nothing.
Per le persone così , sono solo porte in faccia e abbandoni.
C'è un proverbio delle mie parti che dice:
"Con l'erba morbida ci si puliscono il sedere"

A tutto questo aggiungiamo una forte carica di stress emotivo , dato dalla mancanza di sfoghi.
Forse siamo delle persone false , perchè non ci esprimiamo.
Siamo dei codardi , non ci esponiamo per paura di arrossire , balbettare.

Io ormai sono solo , non ho nessuno e dopo giorni a rimurginarci , come descritto nel titolo , ho deciso di cambiare.
Ho buttato la mia vita alle ortiche cercando di compiacere inutilmente gli altri , non ho mai rispettato me stesso.
Dobbiamo cambiare , fare solo quello che ci piace , mandare a quel paese chiunque si metta sulla nostra strada.
Uno dice qualcosa che non ci va? Contraddirlo a costo di arrossire e/o balbettare , ma liberarci dal peso.
Qualcuno non ci rispetta? Mandarlo a quel paese , anche alzando i toni.
Alziamo i toni ma ci deridono? Alzare le mani.
Basta , sono stanco , sono stanco di aspettare che passi il mio treno per la serenità.

Concludo dicendo "pensate solo ed unicamente a voi stessi , perchè se non ci pensate voi , non ci penserà nessuno e vi calpesteranno".

Ultima modifica di Anakin; 24-02-2014 a 11:24.
Vecchio 24-02-2014, 11:36   #2
Paz
Esperto
L'avatar di Paz
 

Quote:
Originariamente inviata da Anakin Visualizza il messaggio
Ho buttato la mia vita alle ortiche cercando di compiacere inutilmente gli altri , non ho mai rispettato me stesso.
Dobbiamo cambiare , fare solo quello che ci piace , mandare a quel paese chiunque si metta sulla nostra strada.
Sembrava stessi quasi parlando di me. Poi ho realizzato che, in questo continuo modellarmi sulle volontà altrui, ho perso di vista ciò che mi piace o ciò che mi sarebbe potuto piacere. Ogni tanto avverto qualcosa di vagamente assimilabile ad una qualche voglia di reazione, ma l'abitudine di assecondare è ormai così parte integrante di me che anche il solo pensare di oppormi mi sembra inverosimile.
Vecchio 24-02-2014, 11:41   #3
Avanzato
L'avatar di Ippo
 

Io non sono così. Cioè, sono accomodante, mi piace far felice le persone, vederle sorridere, aiutare dove e come posso ma... tutto nel rispetto della mia personalità. In ogni caso, a parte questa piccola grande differenza, noto la stessa cosa... rispetto? no! attenzioni? no! voglia di conoscere, sapere? no!
Anche in questo caso, però, sono giunta a una conclusione differente dalla tua. Io non voglio mandare per forza a quel paese o rinunciare. Anzi, voglio capire cosa c'è di così sbagliato in me da non meritare mai nulla. E adesso infatti lo chiedo, apertamente. Con chi raggiungo un minimo di confidenza, chiedo cosa vede che non va in me. Voglio capire. Voglio abbattere quel vetro che mi isola.
Vecchio 24-02-2014, 11:47   #4
Esperto
L'avatar di berserk
 

Oggi hai maturato una roba molto importante.I miei più sinceri auguri
Vecchio 24-02-2014, 12:02   #5
Esperto
L'avatar di Franz86
 

Credo che questa sia più una fase che un passaggio al Lato Oscuro vero e proprio.
Comunque è una fase di cui hai bisogno, essere buoni non significa reprimersi e farsi mettere i piedi in testa da tutti ...
Vecchio 24-02-2014, 12:07   #6
Esperto
L'avatar di varykino
 

si ma poi? , una volta che te ne freghi etc... che ok magari per te è un grande passo etc... ma poi? cambia qualcosa? la strada quale? hai un idea di strada da intraprendere ? se si allora buona fortuna ..... e perchè sta strada nn la potevi prendere prima? è davvero il giudizio degli altri a frenarti nell intraprendere quella ipotetica strada o semplicemente fino ad ora nn volevi prenderla tu? vabbè basta domande
Vecchio 24-02-2014, 12:17   #7
Esperto
L'avatar di Franz86
 

Quote:
Originariamente inviata da Anakin Visualizza il messaggio
Ormai appartengo all'Impero

Vecchio 24-02-2014, 12:18   #8
Esperto
L'avatar di barclay
 

Ammiro chi riesce a fregarsene al 100% del giudizio altrui, anche al costo di rimanere da solo
Vecchio 24-02-2014, 12:19   #9
Esperto
L'avatar di varykino
 

Quote:
Originariamente inviata da Anakin Visualizza il messaggio

perchè sono patetico e codardo , ecco perchè non l'ho fatto prima
nn è detto magari solo ora hai bisogno realmente del cambiamento , magari prima " sopportavi" la situazione perchè nn era poi cosi malaccio boh .
Vecchio 24-02-2014, 12:22   #10
Esperto
L'avatar di Franz86
 

Quote:
Originariamente inviata da barclay Visualizza il messaggio
Ammiro chi riesce a fregarsene al 100% del giudizio altrui, anche al costo di rimanere da solo
Io ammiro chi riesce a fregarsene del giudizio altrui e riesce a vivere una vita di cui è soddisfatto, fregarsene e basta non è che porti necessariamente a nulla di costruttivo alla fine.
Vecchio 24-02-2014, 12:26   #11
Esperto
L'avatar di barclay
 

Quote:
Originariamente inviata da Franz86 Visualizza il messaggio
Io ammiro chi riesce a fregarsene del giudizio altrui e riesce a vivere una vita di cui è soddisfatto, fregarsene e basta non è che porti necessariamente a nulla di costruttivo alla fine.
Se non ho capito male, Anakin ha deciso da poco di seguire la “filosofia del chissenefrega”, quindi mi sembra prematuro parlare di vita soddisfacente
Vecchio 24-02-2014, 12:30   #12
Esperto
L'avatar di Franz86
 

Quote:
Originariamente inviata da barclay Visualizza il messaggio
Se non ho capito male, Anakin ha deciso da poco di seguire la “filosofia del chissenefrega”, quindi mi sembra prematuro parlare di vita soddisfacente
Infatti io appoggio Anakin, in questo momento forse è questo ciò di cui ha bisogno, ma non è una soluzione a tutto: è la tua "ammirazione" che mi lascia perplesso.
Vecchio 24-02-2014, 12:40   #13
Esperto
L'avatar di berserk
 

Anakin,non ti curare dei disfattisti,stai assecondando quello che senti,e va bene così.
Vecchio 24-02-2014, 12:44   #14
Esperto
L'avatar di barclay
 

Quote:
Originariamente inviata da Franz86 Visualizza il messaggio
è la tua "ammirazione" che mi lascia perplesso.
Non capisco il perchè di tanta perplessità: se fossi riuscito a rassegnarmi alla solitudine, sarei stato molto meno male
Vecchio 24-02-2014, 12:47   #15
Esperto
L'avatar di varykino
 

Quote:
Originariamente inviata da barclay Visualizza il messaggio
Non capisco il perchè di tanta perplessità: se riuscissi a rassegnarmi alla solitudine, starei molto meno male
uno si sente solo , solo per il fatto che se lo ripete continuamente.

è un ossessione sta cosa della solitudine , piu uno se lo ripete piu uno si sente solo , e a forza di ripeterselo aumenta la " gravità" percepita di tale cosa e si ingigantisce il problema stesso che in realtà è un problema come tanti altri.
Vecchio 24-02-2014, 12:53   #16
Esperto
L'avatar di Franz86
 

Quote:
Originariamente inviata da barclay Visualizza il messaggio
Non capisco il perchè di tanta perplessità: se fossi riuscito a rassegnarmi alla solitudine, sarei stato molto meno male
Perchè prima parlavi dell' influenza del giudizio altrui su di noi: certo, può esistere, può essere pesante e ad alcuni può anche rovinare la vita, ma non è che il fregarsene e basta cambi necessariamente la sostanza della cose, dipende.

Se uno vive concretamente una vita di merda la vive sia che il giudizio degli altri gli pesi, sia che dei giudizi se ne sbatta, proprio perchè è a lui e a lui solo che comunque tocca viverla.
Vecchio 24-02-2014, 12:53   #17
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Anakin Visualizza il messaggio
Ormai appartengo all'Impero
http://www.youtube.com/watch?v=-bzWSJG93P8
Di Dark Side ce n'è uno solo

Vecchio 24-02-2014, 13:06   #18
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Anakin Visualizza il messaggio
I PF sono il mio gruppo preferito.
Ma negare l'importanza nel cinema di Star Wars è una bestemmia , potrei segnalare per il ban per una cosa del genere
Il fatto è che i PF sono importanti in tutti gli ambiti della vita. Ubi maior, minor cessat (cit.)
Vecchio 24-02-2014, 13:42   #19
Esperto
L'avatar di Kody
 

Quote:
Originariamente inviata da Anakin Visualizza il messaggio
Nella mia vita sono sempre stato gentile con tutti , educato , accomodante , premuroso. Speravo di legare a me le persone con il mio comportamento affabile.
Penso sia un atteggiamento abbastanza diffuso fra le persone molto timide.
Cosa ho avuto in cambio?
Il rispetto dei familiari? No
Amici? No
L'amore di una donna? Che te lo dico a fare
Niente , zero , nada , nothing.
Per le persone così , sono solo porte in faccia e abbandoni.
C'è un proverbio delle mie parti che dice:
"Con l'erba morbida ci si puliscono il sedere"

A tutto questo aggiungiamo una forte carica di stress emotivo , dato dalla mancanza di sfoghi.
Forse siamo delle persone false , perchè non ci esprimiamo.
Siamo dei codardi , non ci esponiamo per paura di arrossire , balbettare.
Ci sono persone che chiamano questo comportamento "altruismo", lo pensavo anche io, lo facevo anche io e, guarda caso, ho ottenuto gli stessi risultati anche io.
Ci si convice quindi che gli altri siano stronzi ed egoisti, che bisogna diventere anche noi più stronzi e cattivi. Ci sono persone che forse iniziano a dire "no" quasi per ripicca, per non dare aiuto, per fare gli stronzi come tutti. Eppure continuano ad essere soli, ad ottenere il nulla.

Invece, l'altruismo dell'estroverso positivo è un altruismo che porta a quella persona un sacco di riconoscenza. Ho visto tante persone aiutare amici/parenti/sconosciuti e riceverne quindi gratitudine e regali indietro, a volte amore ed altre volte nulla.

La verità è che l'altruismo dell'estroverso positivo è diverso dall'altruismo del fobico/depresso/timido, che è un altruismo che PARTE dalla ricerca di approvazione data dall'insicurezza della persona. Non parte da un'idea di "voglio dare il mio aiuto alle persone, perchè LO VOGLIO IO". Parte tutto dal voler indietro l'approvazione dell'altro e questo si snasa subito: partono tutti quegli atteggiamenti tipici dell'insicuro e di chi fa lo zerbino e, spesso e volentieri, di ritorno non c'è mai nulla. Come può la gente fidarsi di un insicuro allo stesso livello di un sicuro?
L'altruismo dell'estro positivo parte dalla sua voglia di aiutare chi ne ha bisogno [anche facendo volontariato], ma NON per forza rinuncia alle sue attività. A me è capitato di rinunciare ad impegni per aiutare altre persone, ma perchè non sono stato buono a dire "no, guarda oggi non posso, facciamo un altro giorno ok?".
Chi riceve indietro amore/amicizia/rispetto/ecc, non è lo stronzo che fa l'egoista. E' quella persona di cui ci si può fidare, di quella persona che è disponibile ad aiutarti se non ha grossi impegni a breve termine, quella persona che ti coinvolge e ti sa prendere.

La nostra insicurezza può venir snasata subito appena apriamo bocca o dal linguaggio corporeo. E se gli altri non ci dicono nulla NON vuol dire che siamo dei maestri del mimetismo, perchè non credo si possa mimetizzare una cosa del genere.

Noi siamo falsi? In genere si, c'è poco da girarci intorno, smettiamola di fare gli ipocriti, di prendere in giro anche noi stessi. Ci prendiamo in giro sulla nostra vita prima di tutto. Raccontiamo balle a destra e a manca per evitare di tutto, raccontiamo balle per far finta di avere una vita sociale, apriamo account fake su facebook per spiare gli altri, raccontiamo balle perchè ci vergognamo a dire la verità, perchè è una verità che fa molto male la nostra. Raccontiamo balle a noi stessi! Non è vero che tutti sono depressi, ma fingono di essere felici. Non è vero che tutti mentono, che tutti sono egoisti o che anche solo la maggior parte è così. C'è nè una piccola parte sicuramente, ma generalizzare [cosa che poi sul forum è odiatissima, ma giustamente viene usata quando torna comodo] a tutti o a molti è solo per darsi una spiegazione razionale per accettare la nostra situazione.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Passaggio al lato Oscuro.
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Il vostro lato A Blur Off Topic Generale 15 07-02-2014 19:54
il lato emotivo viene.y.va SocioFobia Forum Generale 2 09-03-2011 19:01
il momento del passaggio Decadent SocioFobia Forum Generale 24 03-10-2010 23:22



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 13:16.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2