FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Depressione Forum
Rispondi
 
Vecchio 09-06-2016, 19:35   #1
Principiante
L'avatar di Blue Soul
 

Come da titolo, ho camminato tutta la mia infanzia ed adolescenza in un tunnel buio, ne sono uscita per un paio di secondi e poi sono entrata in un altro tunnel eterno.

Ho passato praticamente i giorni da Venerdì a Lunedì scorso stesa sul letto o sul divano a contemplare il vuoto senza rispondere alle domande.
Mia madre ha fatto le sue solite sceneggiate (devi fare qualcosa, chiamo l'ambulanza, reagisci) che hanno come conseguenza una ancora peggiore chiusura in me stessa ma poi s'è talmente allarmata che ha finalmente fissato un appuntamento con uno psichiatra.
Ci sono andata ieri e mi si è aperto uno spiraglio di speranza (scusate l'allitterazione ), mi ha dato dei blandi antidepressivi e si è posto senza apparenti pregiudizi, ma una volta a casa ecco di nuovo le tenebre più totali: e se ci volessero mesi per una diagnosi, e se questa diagnosi fosse completamente sbagliata perché chi mi sta di fronte ragiona sempre per stereotipi e vuole forzarmi ad entrarci, e se impazzissi all'improvviso, a furia di tenermi rabbia e disperazione?
Scrivo per sfogo, il dottore mi ha detto che il farmaco potrà dare mostra della sua efficacia nell'arco di una ventina di giorni ma ho paura di non potercela fare. Ho aspettato troppo per prendere provvedimenti.
Vecchio 09-06-2016, 19:42   #2
Esperto
 

Gli antidepressivi non servono, devi trovare una scopo nella vita e perseguirlo!!!
Vecchio 09-06-2016, 19:49   #3
Principiante
L'avatar di Blue Soul
 

Non ho mai avuto progetti o ambizioni nella vita, è una cosa degli altri che non comprendo. Nella vita mi piacerebbe poter stare a discutere di temi astratti e filosofici per tutto il tempo, senza necessità di socializzare. Questo purtroppo non è possibile, e allora mi sento l'unica persona sulla faccia della terra ad essere fatta in questo modo, perché io contatti con le persone reali non ne voglio avere, né voglio rinunciare ad essere quello che sono, ma tutte le esperienze hanno una base di socializzazione e io socialmente sono un'immatura.
Vecchio 09-06-2016, 19:52   #4
Esperto
L'avatar di Mushroom
 

Quote:
Originariamente inviata da Blue Soul Visualizza il messaggio
Non ho mai avuto progetti o ambizioni nella vita, è una cosa degli altri che non comprendo. Nella vita mi piacerebbe poter stare a discutere di temi astratti e filosofici per tutto il tempo, senza necessità di socializzare. Questo purtroppo non è possibile, e allora mi sento l'unica persona sulla faccia della terra ad essere fatta in questo modo, perché io contatti con le persone reali non ne voglio avere, né voglio rinunciare ad essere quello che sono, ma tutte le esperienze hanno una base di socializzazione e io socialmente sono un'immatura.
Anche io sono così in parte. Zero progetti, zero ambizioni, passerei la mia vita a non far nulla, uscendo solo ogni tanto con quei pochi amici; La mia non è pigrizia, come si potrebbe pensare, è come se sentissi tutto il peso dell'esistenza sulle spalle, e spesso mi sento soccombere.
Vecchio 09-06-2016, 20:11   #5
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Blue Soul Visualizza il messaggio
Nella vita mi piacerebbe poter stare a discutere di temi astratti e filosofici per tutto il tempo
Questa è la chiave, quando troverai persone che la pensano come te e che come te amano "discutere di temi astratti e filosofici" socializzerai con loro molto velocemente e ti sentirai meglio!! A me ad esempio piace molto parlare di spiritualitò, di cosa c'è dopo la morte, di chi comanda veramente il mondo e poterlo fare in internet ed un po' anche nella vita reale mi rende piu sereno e piu contento.
Vecchio 09-06-2016, 20:21   #6
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Blue Soul Visualizza il messaggio
Non ho mai avuto progetti o ambizioni nella vita, è una cosa degli altri che non comprendo. Nella vita mi piacerebbe poter stare a discutere di temi astratti e filosofici per tutto il tempo, senza necessità di socializzare. Questo purtroppo non è possibile, e allora mi sento l'unica persona sulla faccia della terra ad essere fatta in questo modo, perché io contatti con le persone reali non ne voglio avere, né voglio rinunciare ad essere quello che sono, ma tutte le esperienze hanno una base di socializzazione e io socialmente sono un'immatura.
Me too.
Vecchio 09-06-2016, 20:26   #7
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da shycrs Visualizza il messaggio
Gli antidepressivi non servono, devi trovare una scopo nella vita e perseguirlo!!!
Come fai ad esserne sicuro da dietro uno schermo?
Vecchio 09-06-2016, 20:54   #8
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Genesis_R Visualizza il messaggio
Come fai ad esserne sicuro da dietro uno schermo?
Vorrei saperlo pure io.

Quote:
Originariamente inviata da shycrs Visualizza il messaggio
Gli antidepressivi non servono, devi trovare una scopo nella vita e perseguirlo!!!
Nei disturbi dell'umore, non è facile interessarsi a qualcosa così di punto in bianco, spesso non sappiamo neanche noi quello che vogliamo, quello che ci piace.
L'antidepressivo non è la soluzione definitiva, ma può dare un aiuto, darci una spinta per cercare un interesse, qualcosa che ci appassioni, e infine uno scopo, un obiettivo, facendo meno fatica che senza, regolarci l'umore per poi trovare la motivazione necessaria a lavorare su noi stessi.
Quando il problema è anche il semplice uscire di casa, come credi che si possa saltare allo scopo della nostra vita, senza fare prima dei piccoli passi?
Vecchio 09-06-2016, 21:16   #9
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Genesis_R Visualizza il messaggio
Come fai ad esserne sicuro da dietro uno schermo?
Quote:
Originariamente inviata da Stregatta13 Visualizza il messaggio

Nei disturbi dell'umore, non è facile interessarsi a qualcosa così di punto in bianco, spesso non sappiamo neanche noi quello che vogliamo, quello che ci piace.
L'antidepressivo non è la soluzione definitiva, ma può dare un aiuto, darci una spinta per cercare un interesse, qualcosa che ci appassioni, e infine uno scopo, un obiettivo, facendo meno fatica che senza, regolarci l'umore per poi trovare la motivazione necessaria a lavorare su noi stessi.
Quando il problema è anche il semplice uscire di casa, come credi che si possa saltare allo scopo della nostra vita, senza fare prima dei piccoli passi?

Gli antidepressivi intontiscono, fanno in modo che la persona non riesca piu a provare emozioni normali... Non serve a nulla eliminare i sintomi e tenersi il male!!!

https://www.ccdu.org/comunicati/psic...erno-personale

Credo che uno la spinta debba trovarla dentro sè stesso, penso sia utile cercare di ricordare ciò che piaceva e non piaceva fare durante l'infanzia, una fase della vita dove eravamo pienamente noi stessi senza essere influenzati ed avere il pensiero "filtrato" dagli altri. E' da lì che bisogna ripartire. Da piccoli vi piaceva suonare? E allora riprendete in mano lo strumento musicale che usavate! Da piccoli vi piaceva coltivare le piante?! E allora fatevi un vostro giardino domestico e curate il vostro orticello! Da piccoli vi piaceva un certo sport?! E allora riprendetelo!!! So che non è facile ma è un passo da fare per ritrovare noi stessi ed essere piu contenti!!
Ringraziamenti da
cancellato16857 (10-06-2016), Yamcha (10-06-2016)
Vecchio 09-06-2016, 21:31   #10
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da shycrs Visualizza il messaggio
Gli antidepressivi intontiscono, fanno in modo che la persona non riesca piu a provare emozioni normali... Non serve a nulla eliminare i sintomi e tenersi il male!!!
Tutti quelli che li assumono in questo forum ti ringraziano.
Vecchio 09-06-2016, 21:39   #11
Banned
 

Shyrics lo sai che dicendo che gli antidepressivi non servono stai delirando all'ennesima potenza??

Stai dicendo a persone depresse che probabilmente l'unica cosa che le tiene in vita non serve, quasi quasi ti segnalo per istigazione al suicidio.
Vecchio 09-06-2016, 21:41   #12
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Svers0 Visualizza il messaggio
Shyrics lo sai che dicendo che gli antidepressivi non servono stai delirando all'ennesima potenza??

Stai dicendo a persone depresse che probabilmente l'unica cosa che le tiene in vita non serve, quasi quasi ti segnalo per istigazione al suicidio.
Mica lo dico io... Lo dice gente in materia piu esperta di me!!
Ringraziamenti da
Yamcha (10-06-2016)
Vecchio 09-06-2016, 21:42   #13
Avanzato
L'avatar di mmmax
 

Più che depressa mi sembri apatica...un po' la differenza che c'è tra il nero ed il grigio. A me è stato utile fare lunghe camminate nella natura e anche esercizi di bioenergetica, quelli che comportano movimenti del bacino e delle spalle per sbloccare la rabbia inconscia.
Utile anche guardare certi film con supereroi o comunque d'azione con personaggi che hanno un fine positivo e lo raggiungono...
Vecchio 09-06-2016, 21:54   #14
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Vale90 Visualizza il messaggio
Me too.
Quote:
Originariamente inviata da shycrs Visualizza il messaggio
Gli antidepressivi non servono, devi trovare una scopo nella vita e perseguirlo!!!
Quote:
Originariamente inviata da Blue Soul Visualizza il messaggio
Non ho mai avuto progetti o ambizioni nella vita, è una cosa degli altri che non comprendo. Nella vita mi piacerebbe poter stare a discutere di temi astratti e filosofici per tutto il tempo, senza necessità di socializzare. Questo purtroppo non è possibile, e allora mi sento l'unica persona sulla faccia della terra ad essere fatta in questo modo, perché io contatti con le persone reali non ne voglio avere, né voglio rinunciare ad essere quello che sono, ma tutte le esperienze hanno una base di socializzazione e io socialmente sono un'immatura.
Sono esattamente come te, mai avuto ambizioni, e quando si tratta di socializzare sono bravo appunto solo quando si tratta di filosofeggiare Ti consiglio di stare lontana da psichiatri e antidepressivi, ti fanno stare peggio e li paghi pure. Un vero peccato non poterti conoscere dal vivo, come spesso mi accade qui...
Vecchio 09-06-2016, 22:43   #15
Esperto
L'avatar di Ogard
 

Diciamo che gli antidepressivi e psicofarmaci in generale, dovrebbero essere l'ultima opzione ma dire che non servono a nulla mi pare esagerato
Vecchio 09-06-2016, 23:17   #16
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da shycrs Visualizza il messaggio
Gli antidepressivi intontiscono, fanno in modo che la persona non riesca piu a provare emozioni normali... Non serve a nulla eliminare i sintomi e tenersi il male!!!

https://www.ccdu.org/comunicati/psic...erno-personale

Credo che uno la spinta debba trovarla dentro sè stesso, penso sia utile cercare di ricordare ciò che piaceva e non piaceva fare durante l'infanzia, una fase della vita dove eravamo pienamente noi stessi senza essere influenzati ed avere il pensiero "filtrato" dagli altri. E' da lì che bisogna ripartire. Da piccoli vi piaceva suonare? E allora riprendete in mano lo strumento musicale che usavate! Da piccoli vi piaceva coltivare le piante?! E allora fatevi un vostro giardino domestico e curate il vostro orticello! Da piccoli vi piaceva un certo sport?! E allora riprendetelo!!! So che non è facile ma è un passo da fare per ritrovare noi stessi ed essere piu contenti!!
L'antidepressivo è un farmaco e come tale va preso per un periodo e insieme va intrapresa una terapia psicologica, per risolvere il problema alla radice, se presi da soli, non servono a nulla perchè una volta smessi, starai come prima, se non peggio.
Fomentare allarmismi e paranoie in un forum come questo è solo controproducente e sintomo di grande ignoranza, tanta gente si alza al mattino solo grazie ad un farmaco, e non basta tirare fuori la chitarra di quando eri bambino o piantare due piantine per uscire dal tunnel della depressione, o dei disturbi della personalità. Il percorso è lungo e faticoso, questi consigli dell'ultimo minuto andranno bene per te forse, ma non siamo tutti uguali, come non lo sono i nostri problemi e per favore non diciamo sciocchezze.
Ringraziamenti da
Genesis_R (10-06-2016)
Vecchio 09-06-2016, 23:31   #17
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da Blue Soul Visualizza il messaggio
Non ho mai avuto progetti o ambizioni nella vita, è una cosa degli altri che non comprendo.
Ti sembrerà banale ma progettare e realizzare aiuta nello scoprire ambizioni e formulare progetti. La cosa più difficile è trovare il punto di partenza.

Quote:
Originariamente inviata da Blue Soul Visualizza il messaggio
Nella vita mi piacerebbe poter stare a discutere di temi astratti e filosofici per tutto il tempo, senza necessità di socializzare.
Anche la mia espressione più cupa si trasforma quando l'argomento è interessante quindi ti capisco bene. Però le occasioni sono molto rare se non si socializza, motivo per il quale negli anni ho sviluppato la capacità di mettermi a parlare con chiunque alla prima occasione utile.
Vecchio 10-06-2016, 00:20   #18
Intermedio
L'avatar di gordon77
 

Quote:
Originariamente inviata da Stregatta13 Visualizza il messaggio
L'antidepressivo è un farmaco e come tale va preso per un periodo e insieme va intrapresa una terapia psicologica, per risolvere il problema alla radice, se presi da soli, non servono a nulla perchè una volta smessi, starai come prima, se non peggio.
Fomentare allarmismi e paranoie in un forum come questo è solo controproducente e sintomo di grande ignoranza, tanta gente si alza al mattino solo grazie ad un farmaco, e non basta tirare fuori la chitarra di quando eri bambino o piantare due piantine per uscire dal tunnel della depressione, o dei disturbi della personalità. Il percorso è lungo e faticoso, questi consigli dell'ultimo minuto andranno bene per te forse, ma non siamo tutti uguali, come non lo sono i nostri problemi e per favore non diciamo sciocchezze.
un giudizio così tranchant è esagerato

pero' c'è tanta gente che prende psicofarmaci, ha fatto o fa psicoterapia ed è sempre al punto di partenza...inevitabile che in questi casi possa prendere piede un po' di scetticismo
Vecchio 10-06-2016, 00:30   #19
Banned
 

Quote:
Originariamente inviata da gordon77 Visualizza il messaggio
un giudizio così tranchant è esagerato

pero' c'è tanta gente che prende psicofarmaci, ha fatto o fa psicoterapia ed è sempre al punto di partenza...inevitabile che in questi casi possa prendere piede un po' di scetticismo
Un conto è lo scetticismo, un altro è mettere il dubbio e alimentare pregiudizi, ignoranza e allarmismi a riguardo, soprattutto dato il forum dove siamo.
A mio avviso è pericoloso e controproducente.
Io ho preso psicofarmaci per un periodo e fatto terapia per anni (sto continuando) e sono decisamente migliorata. Non siamo tutti uguali e non lo sono i nostri problemi, tagliare le gambe così alla possibilità di migliorare a persone che magari hanno paura o sono dubbiose/bloccate a riguardo, a mio personale avviso, non è giusto.
Ringraziamenti da
Genesis_R (10-06-2016)
Vecchio 10-06-2016, 08:10   #20
XL
Esperto
L'avatar di XL
 

Quote:
Originariamente inviata da Blue Soul Visualizza il messaggio
Come da titolo, ho camminato tutta la mia infanzia ed adolescenza in un tunnel buio, ne sono uscita per un paio di secondi e poi sono entrata in un altro tunnel eterno.

Ho passato praticamente i giorni da Venerdì a Lunedì scorso stesa sul letto o sul divano a contemplare il vuoto senza rispondere alle domande.
Mia madre ha fatto le sue solite sceneggiate (devi fare qualcosa, chiamo l'ambulanza, reagisci) che hanno come conseguenza una ancora peggiore chiusura in me stessa ma poi s'è talmente allarmata che ha finalmente fissato un appuntamento con uno psichiatra.
Ci sono andata ieri e mi si è aperto uno spiraglio di speranza (scusate l'allitterazione ), mi ha dato dei blandi antidepressivi e si è posto senza apparenti pregiudizi, ma una volta a casa ecco di nuovo le tenebre più totali: e se ci volessero mesi per una diagnosi, e se questa diagnosi fosse completamente sbagliata perché chi mi sta di fronte ragiona sempre per stereotipi e vuole forzarmi ad entrarci, e se impazzissi all'improvviso, a furia di tenermi rabbia e disperazione?
Scrivo per sfogo, il dottore mi ha detto che il farmaco potrà dare mostra della sua efficacia nell'arco di una ventina di giorni ma ho paura di non potercela fare. Ho aspettato troppo per prendere provvedimenti.
Ma perché dici che hai aspettato troppo... Quanti anni hai?

Dai, vedi che un po' meglio riesci a stare.
Io generalmente sono un po' pessimista per quanto riguarda la mia situazione ma ho visto persone che stavano abbastanza male, migliorare tanto grazie a certi interventi.
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Non vedo la fine
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Vedo il fine sessuale OVUNQUE Luca158 Forum Sessualità (solo adulti) 33 25-05-2014 12:22
Ecco come la vedo io... Janethy SocioFobia Forum Generale 21 09-10-2012 18:06
C'è grossa crisi, non si arriva a fine mese, io vedo sempre gente con macchinoni LatrinLover Off Topic Generale 43 12-01-2012 17:33
Come vedo la (mia) timidezza animal-akira Storie Personali 3 04-12-2011 22:46
vedo... Triplalien SocioFobia Forum Generale 27 30-06-2010 04:15



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 01:23.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2