FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Psico Forum > Ansia e Stress Forum
Rispondi
 
Vecchio 13-01-2020, 14:29   #61
Esperto
L'avatar di pokorny
 

Quote:
Originariamente inviata da Black_Hole_Sun Visualizza il messaggio
Possiamo raccontarcela come ci pare ma tutti desideriamo avere figli, e quando ad un certo punto non ci riusciamo la cosa ci pesa e ci fa star male.
Sull'istinto lo posso capire, è probabile che sia universale. Tra parentesi conscio di questo non oso immaginare quali meccanismi di rimozione e sublimazione abbiano agito in me per farmi considerare la riproduzione con orrore. Ma tornando a bomba, è molto probabile che in alcune persone vuoi molto lucide, vuoi molto realiste, vuoi ciniche, l'istinto di riproduzione non venga più avvertito come un bisogno a cui si è rinunciato, ma proprio come un non-bisogno.
Vecchio 13-01-2020, 14:41   #62
Esperto
L'avatar di syd_77
 

Quote:
Originariamente inviata da Black_Hole_Sun Visualizza il messaggio
Forziamo la natura con un sacco di scuse ed espedienti ma la natura ci ha fatti per procreare e portare avanti la vita. Possiamo raccontarcela come ci pare ma tutti desideriamo avere figli, e quando ad un certo punto non ci riusciamo la cosa ci pesa e ci fa star male.
Penso che sia un bisogno ancestrale insito in tutti gli esseri umani, chi più e chi meno e poi c'è chi lo alimenta di più e chi lo sopprime in un'angoletto del cervello. Ma quell'istinto rinchiuso, schiacciato e reso (quasi) inoffensivo potrebbe continuare a far pressione e dare adito a disturbi/disagi di cui neanche ci rendiamo conto. Questo non varrà per tutti, ma per quasi tutti.
Chi come me ha una genetica inadatta alla riproduzione magari il mio cervello farà in modo di farmelo sentire meno.. ma chi ha buoni geni i figli in un modo o nell'altro li fa.. l'istinto è troppo grande.
Ringraziamenti da
pokorny (13-01-2020)
Vecchio 13-01-2020, 14:49   #63
Intermedio
L'avatar di Black_Hole_Sun
 

Quote:
Originariamente inviata da syd_77 Visualizza il messaggio
Penso che sia un bisogno ancestrale insito in tutti gli esseri umani, chi più e chi meno e poi c'è chi lo alimenta di più e chi lo sopprime in un'angoletto del cervello. Ma quell'istinto rinchiuso, schiacciato e reso (quasi) inoffensivo potrebbe continuare a far pressione e dare adito a disturbi/disagi di cui neanche ci rendiamo conto. Questo non varrà per tutti, ma per quasi tutti.
Chi come me ha una genetica inadatta alla riproduzione magari il mio cervello farà in modo di farmelo sentire meno.. ma chi ha buoni geni i figli in un modo o nell'altro li fa.. l'istinto è troppo grande.
Bravissimo.

A causa dei nostri disagi ci autocostringiamo a reprimere l'istinto un po anche per giustificarci e cercare alibi. Ma quando come noi hai passato i 40 i nodi vengono al pettine. Se non mi guardo intorno e non vedo la gran parte dei miei coetanei con mogli, bambini, passeggini e tutto il resto accetto anche questa situazione e penso ai suoi vantaggi. Ma se poi in giro vedo queste cose mi viene solo una magone pazzesco misto ad una rabbia incontrollabile.
Capisco che per i più giovani non sia così, anche me 15-20 anni fa non mi fregava niente di queste cose e non ci pensavo.
Vecchio 13-01-2020, 14:54   #64
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Black_Hole_Sun Visualizza il messaggio
Bravissimo.

A causa dei nostri disagi ci autocostringiamo a reprimere l'istinto un po anche per giustificarci e cercare alibi. Ma quando come noi hai passato i 40 i nodi vengono al pettine. Se non mi guardo intorno e non vedo la gran parte dei miei coetanei con mogli, bambini, passeggini e tutto il resto accetto anche questa situazione e penso ai suoi vantaggi. Ma se poi in giro vedo queste cose mi viene solo una magone pazzesco misto ad una rabbia incontrollabile.
Capisco che per i più giovani non sia così, anche me 15-20 anni fa non mi fregava niente di queste cose e non ci pensavo.
Qui io ci vedo molto più una pressione sociale che un desiderio "spontaneo".
Per la cronaca, ho 41 anni.
Vecchio 13-01-2020, 15:05   #65
Intermedio
L'avatar di Black_Hole_Sun
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Qui io ci vedo molto più una pressione sociale che un desiderio "spontaneo".
Per la cronaca, ho 41 anni.
Ma la pressione sociale c'è, non lo metto in dubbio. Chi afferma che se frega totalmente della pressione sociale secondo me mente a se stesso.

Ma il desiderio della famiglia e dei figli l'ho sempre avuto, fin da bambino sognavo la famiglia che avrei voluto avere. E poi non è che ci si può inventare la acqua calda, ad una certa età se non ti sei sistemato in quel senso ti ritrovi terra bruciata intorno. Gli amici piano piano spariscono, le possibilità di trovare un partner con il quale stai bene spariscono. O fai il discorso di accettare quello che passa il convento o stai da solo c'è poco da fare. A me sinceramente di stare con una persona di cui non mi piace nulla solo per non affrontare la solitudine non mi va, sarebbe comunque una vita infelice. Con l'aggravante che trascineresti un'altra povera anima in questa spirale e sinceramente non mi voglio prendere questa incombenza.
Ringraziamenti da
BackToMe (13-01-2020)
Vecchio 13-01-2020, 15:07   #66
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Black_Hole_Sun Visualizza il messaggio
Ma la pressione sociale c'è, non lo metto in dubbio. Chi afferma che se frega totalmente della pressione sociale secondo me mente a se stesso.

Ma il desiderio della famiglia e dei figli l'ho sempre avuto, fin da bambino sognavo la famiglia che avrei voluto avere. E poi non è che ci si può inventare la acqua calda, ad una certa età se non ti sei sistemato in quel senso ti ritrovi terra bruciata intorno. Gli amici piano piano spariscono, le possibilità di trovare un partner con il quale stai bene spariscono.
Si riducono credo, ma non è detto che si annullino del tutto.
Io comunque non ho mai avuto desideri o sogni riguardanti dei miei futuri figli, né da bambino né successivamente.
Vecchio 13-01-2020, 15:20   #67
Esperto
L'avatar di syd_77
 

Quote:
Originariamente inviata da Black_Hole_Sun Visualizza il messaggio
E poi non è che ci si può inventare la acqua calda, ad una certa età se non ti sei sistemato in quel senso ti ritrovi terra bruciata intorno.
Più che altro è questo il fatto. Oltre a vedere in giro parecchie coppie con figli, vedi anche che il rovescio della medaglia, i single, non è che stiano poi tanto bene. A parte qualcuno che si diverte e fa vita avventurosa, la maggior parte se la passano alla meno peggio, e qualcuno pure parecchio male.
Ovvio che anche io a 20 anni non ci pensavo, e neanche a 30.. dopo i 35, e più che altro dopo i 40 mi è iniziato a venire un po' il magone.. forse tardi per rimediare, ma almeno ho vissuto 30-35 anni spensierato.
Vecchio 13-01-2020, 17:20   #68
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da JR_Reloaded Visualizza il messaggio
Io credo che molti qui sul forum non abbiano idea di cosa significhi avere un figlio, il problema non è tanto se saranno tristi o meno da adulti è farceli arrivare incolumi e interi da adulti il problema perchè sono esseri che dipendono totalmente da te, è una responsabilità enorme, i bambini sono esseri che una volta messi al mondo sono attaccati 24 ore su 24 a te, quando sono neonati si svegliano ogni 3 ore, anche di notte perchè hanno fame, non è che vanno al supermercato e si comprano il risotto liofilizzato, se non gli dai tu da mangiare non mangiano, non li puoi lasciare da soli un secondo, dove vai tu vanno loro, non sarai più libero di uscire come uscivi prima perchè ogni volta ti dovrai portare dietro una caterva di cose, passeggini, ovetti (quei cosi che si mettono in macchina dove si mette il bambino) borse, borsette, pannolini, cambi ecc. Poi quando crescono ancor peggio perchè camminano non stanno più fermi in un punto. Si deve essere pronti mentalmente per questo, se tu sei abituato a farti la tua vita senza avere nessuno che dipenda da te è difficilissimo da un giorno all'altro abituarsi a questo tipo di situazione.
Ma si, è ciò a cui ruota intorno tutto il forum: non volersi assumere delle responsabilità. Per carità, legittimo, ma magari non accampate ogni volta delle scuse filosofiche sul senso della vita e sul destino crudele.
Vecchio 13-01-2020, 17:24   #69
Esperto
L'avatar di Nightlights
 

Quote:
Originariamente inviata da Kusari Visualizza il messaggio
Ma si, è ciò a cui ruota intorno tutto il forum: non volersi assumere delle responsabilità. Per carità, legittimo, ma magari non accampate ogni volta delle scuse filosofiche sul senso della vita e sul destino crudele.
ah beh se per te è responsabile mettere al mondo i figli e poi magari chiedere soldi ai genitori o lasciarli dai nonni per farsi i cazzi propri
Vecchio 13-01-2020, 17:27   #70
Esperto
L'avatar di Masterplan92
 

Quote:
Originariamente inviata da Nightlights Visualizza il messaggio
ah beh se per te è responsabile mettere al mondo i figli e poi magari chiedere soldi ai genitori o lasciarli dai nonni per farsi i cazzi propri
Roba da matti
Vecchio 13-01-2020, 18:24   #71
Esperto
L'avatar di Idiota
 

La spinta biologica induce a fare sesso, non figli; non si giustifichi il procreare tirando in ballo la naturalità di ciò che in realtà è culturale. Se si trattasse di un istinto vero e proprio le persone dovrebbero continuare a figliare per tutta l'età fertile, invece smettono di riprodursi una volta raggiunta la quantità di figli che considerano sufficiente.
Ringraziamenti da
SamueleMitomane (13-01-2020)
Vecchio 13-01-2020, 18:35   #72
Esperto
L'avatar di pokorny
 

Quote:
Originariamente inviata da Masterplan92 Visualizza il messaggio
Roba da matti
Eppure è esattamente quello che è capitato a me... La faccia di bronzo e la spregiudicatezza di mio fratello non hanno avuto, non hanno e non avranno mai limiti.
Vecchio 13-01-2020, 19:30   #73
Roy
Esperto
L'avatar di Roy
 

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Più che altro perché servivano braccia per lavorare la terra, il lavoro era molto meno meccanizzato di adesso.
Esatto. A questo servivano i figli.
Maschi.

Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio

Un tempo c'erano molte meno conoscenze e molti più pregiudizi sulla contraccezione, bisogna tenere conto anche di questo. E non di rado si facevano figli anche senza avere "mezzi e termini" per tirarli su.
E nei casi peggiori l'esito era di questo genere.
I giovani d'oggi hanno avuto 194 buoni motivi per mettere sotto al tappeto una conoscenza contraccettiva diffusa come allora.
Quote:
Originariamente inviata da Winston_Smith Visualizza il messaggio
Come fai a dirlo?
Perché qualsiasi vita è meglio di una non vita. E bada bene che dico qualsiasi.
Vecchio 13-01-2020, 19:37   #74
Esperto
L'avatar di syd_77
 

Quote:
Originariamente inviata da Kusari Visualizza il messaggio
Ma si, è ciò a cui ruota intorno tutto il forum: non volersi assumere delle responsabilità. Per carità, legittimo, ma magari non accampate ogni volta delle scuse filosofiche sul senso della vita e sul destino crudele.
E' un po' tipico di tutti i forum e gruppi facebook sulla fobiasociale questo atteggiamento childfree, nichilista, etc.
Non nego che in alcuni casi è un non volersi assumere le responsabilità, ma per assumersele ci vogliono anche le spalle large, lavori ben pagati e carattere saldo.. tutto ciò è in conflitto con chi ha disturbi mentali di un certo calibro, e la fobia sociale o il disturbo evitante non saranno i peggiori ma non sono neanche uno scherzo.

Quote:
Originariamente inviata da Idiota Visualizza il messaggio
La spinta biologica induce a fare sesso, non figli; non si giustifichi il procreare tirando in ballo la naturalità di ciò che in realtà è culturale. Se si trattasse di un istinto vero e proprio le persone dovrebbero continuare a figliare per tutta l'età fertile, invece smettono di riprodursi una volta raggiunta la quantità di figli che considerano sufficiente.
E meno male che sopraggiunge la ragione a frenare i concepimenti senno invece che 7 miliardi, che già siamo troppi.. eravamo 18 miliardi..
Vecchio 13-01-2020, 19:43   #75
Intermedio
 

Quote:
Originariamente inviata da syd_77 Visualizza il messaggio
E' un po' tipico di tutti i forum e gruppi facebook sulla fobiasociale questo atteggiamento childfree, nichilista, etc.
Non nego che in alcuni casi è un non volersi assumere le responsabilità, ma per assumersele ci vogliono anche le spalle large, lavori ben pagati e carattere saldo.. tutto ciò è in conflitto con chi ha disturbi mentali di un certo calibro, e la fobia sociale o il disturbo evitante non saranno i peggiori ma non sono neanche uno scherzo.
Per carità, ci mancherebbe. Però almeno diciamo le cose come stanno perché se ci si prende in giro da soli è inutile..
Vecchio 14-01-2020, 10:44   #76
Avanzato
L'avatar di MrBean
 

Penso che sarei un disastro. E non mi interessa nemmeno averne.

No quote
Vecchio 14-01-2020, 12:29   #77
Esperto
 

Quote:
Originariamente inviata da Roy Visualizza il messaggio
I giovani d'oggi hanno avuto 194 buoni motivi per mettere sotto al tappeto una conoscenza contraccettiva diffusa come allora.
Non mi risulta che il numero di aborti sia tale da spiegare il calo delle nascite degli ultimi tempi.
E comunque la si voglia vedere, al giorno d'oggi la conoscenza in campo contraccettivo è praticamente alla portata di tutti, un'enorme differenza rispetto anche a solo 30 o 40 anni fa. Che poi ci sia chi voglia portare avanti visioni oscurantiste e sessuofobe è altro discorso.

Quote:
Originariamente inviata da Roy Visualizza il messaggio
Perché qualsiasi vita è meglio di una non vita. E bada bene che dico qualsiasi.
Se vivere sia meglio che non vivere lo può dire solo chi vive la propria personale e irripetibile vita e riguardo ad essa, non altri dall'esterno.

Ultima modifica di Winston_Smith; 14-01-2020 a 15:14.
Vecchio 14-01-2020, 14:23   #78
Esperto
L'avatar di SamueleMitomane
 

Quote:
Originariamente inviata da Roy Visualizza il messaggio

Perché qualsiasi vita è meglio di una non vita. E bada bene che dico qualsiasi.
Meno male che hai specificato "qualsiasi", con questo dettaglio confermi e rinforzi l'assurdità di quello che hai detto. Scusa eh, non ha proprio senso questo cieco vitalismo.
Vecchio 14-01-2020, 20:13   #79
Principiante
 

Sono sicuro che in molti qui sarebbero degli ottimi genitori.
Il mondo degli estroversi é raccapricciante da questo punto di vista

Dalle mie parti va di moda mettere incinta la ragazza per "accalappiarla".
Conosco diversi ragazzi sulla trentina che hanno messo incinta la ragazza pur non avendo un lavoro, o un'occupazione stabile, solo per non farla scappare (come se lei non possa decidere di mollarli, in futuro, ma vabbé, loro la pensano così).
Nella maggior parte dei casi si tratta di uomini che hanno trovato una ragazza dopo anni di seghe o sesso a pagamento, e vedono in un figlio la soluzione ai loro problemi di solitudine.

Chi ha un lavoro, invece, tende a fare diversi figli, perché hanno calcolato che con gli assegni percepiranno molti più soldi in busta paga (come se quei soldi non dovessero poi spenderli!).
Conosco personalmente uomini che hanno già 3 figli e non hanno intenzione di fermarsi, come se si stesse parlando di oggetti da collezionare.

Come si faccia ad essere così superficiali non lo so.
Fare figli per avere più soldi in busta paga, ma ci rendiamo conto?

Inutile dire che tutto ció é fatto con il supporto di genitori che fanno da baby sitter, fanno la spesa, pagano le bollette, e aiuti vari.
Vecchio 14-01-2020, 22:19   #80
Principiante
L'avatar di ~ Gazer
 

Quote:
Originariamente inviata da Spinclass Visualizza il messaggio
Conosco diversi ragazzi sulla trentina che hanno messo incinta la ragazza pur non avendo un lavoro, o un'occupazione stabile, solo per non farla scappare (come se lei non possa decidere di mollarli, in futuro, ma vabbé, loro la pensano così).
Nella maggior parte dei casi si tratta di uomini che hanno trovato una ragazza dopo anni di seghe o sesso a pagamento, e vedono in un figlio la soluzione ai loro problemi di solitudine.
Sono molto colpita in senso negativo da questa cosa, ma le loro fidanzate/mogli non hanno la minima idea, vero, che a loro non freghi niente di crescere un bambino e che (da quello che sembra) il sentimento di amore non è nemmeno autentico? È tutto volto all'accasarsi, all'avere la donna che ti fa da mangiare e ti scalda il letto... magari sono brave persone ma da questo punto di vista... che schifo
Ringraziamenti da
Spinclass (14-01-2020)
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Non solo Relazione: Diventare genitori
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Diventare ciò che non volevi diventare Ilsaggio Depressione Forum 23 09-06-2016 19:20
Come avere una relazione di solo-sesso? Antonius Block Forum Sessualità (solo adulti) 80 29-02-2016 22:40
avete mai paura di diventare come i vostri genitori? AshtrayGirl Sondaggi 40 10-11-2014 09:21
Ma solo io non sopporto i miei genitori? Kaname92 SocioFobia Forum Generale 3 13-05-2013 13:45
Quando uscire solo per 10 minuti può diventare un incubo Timidboy Timidezza Forum 9 08-04-2011 20:03



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 10:54.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2