FobiaSociale.com  
     

Home Messaggi odierni Registrazione Cerca FAQ Messaggi odierni Segna i forum come letti
 
Vai indietro   FobiaSociale.com > Fobia Sociale > SocioFobia Forum Generale
Rispondi
 
Vecchio 12-01-2021, 11:13   #421
Esperto
L'avatar di zoe666
 

Quote:
Originariamente inviata da Ezp97 Visualizza il messaggio
Si ma se vuoi farti una vacanza? I mezzi pubblici italiani sono quelli che sono.
potrei permettermela senza problemi, dato che essendo sempre in attivo ogni anno ho molti risparmi.
Qui a bologna i mezzi sono efficientissimi, puntualissimi e coprono praticamente tutta la città e le zone limitrofe.
Vecchio 12-01-2021, 20:19   #422
Esperto
L'avatar di Noradenalin
 

Quote:
Originariamente inviata da Ruoppolo Visualizza il messaggio
Per un posto da 1200 € (non precario) ci metterei la firma all'istante.
A chi lo dici...

Quote:
Originariamente inviata da Ruoppolo Visualizza il messaggio
Non so a quale tenore di vita siate abituati, ma a me garantirebbero una vita più che dignitosa.
Non sono abituato a viaggi, vacanze, ristoranti, aperitivi e cavoli vari, quindi non ne sento la mancanza.
Non mi interessano auto sportive, abbigliamento e accessori costosi, quindi camperei da pascià con uno stipendio fisso del genere.
Non ho la preoccupazione di metter su famiglia e mantenere figli, quindi l'unica grossa spesa potrebbe essere l'acquisto di una casa (modesta, mi basterebbe un monolocale o una piccola casetta) per vivere per conto mio.
Idem

Niente viaggi, vacanze, ristoranti, cinema, palestra, aperitivi, locali, circoli, feste varie (anche perché da fobico ed evitante...).
Come auto mi accontenterei del minimo indispensabile (come ho fatto finora, usati da mille o poco più) basta che abbia l'aria condizionata e sia usabile.
Magari con impianto a metano o gpl in previsione dei blocchi futuri e per risparmiare qualcosa sul carburante (anche se sono un appassionato di motori e auto, ma raramente sono un investimento).

Su vestiti ed accessori mi piacerebbe anche spendere, fare shopping, ma essendo (ritorniamo sempre lì) fobico ed evitante non andrei da nessuna parte e quindi mi basterebbe quello che si trova nei comuni shop online in occasione dei saldi.

Sarebbe bello poter essere in grado di spendere in quelle che erano le mie passioni, i miei interessi, i miei hobby (ma prima di tutto andrebbe vinta l'anedonia): materiale da disegno; hardware informatico, videogiochi; hardware tecnologico in generale; software; fumetti; modellismo ecc. ecc.

Per queste ultime cose potrei risparmiare con il fatto che non avrò mai famiglia, figli a cui badare o anche una semplice partner (quindi niente spese per regali e cazzate varie) e nessuna grossa spesa per casa e affitto perché rassegnato a stare con i miei.


Quote:
Dove abito non c'é certo benessere diffuso, mi rendo conto però che in zone del paese più ricche la vita ha un costo maggiore, ma qui con uno stipendio del genere si vive dignitosamente.
Purtroppo da me da questo punto di vista non è la stessa cosa.
E' una zona turistica marittima, piena di fighetti, movida, locali e ristoranti costosi, gente con soldi, villette, macchinoni, moto ecc. dove tutto viene usato come status symbol (alcuni dei miei stessi parenti, con i quali è difficilissimo rapportarsi, seguono questo stile di vita; per fortuna questo Natale ognuno a rimasto a casetta propria senza ostentare i nuovi acquisti...); considererebbero il mio stile di vita da sfigato, bamboccione, morto di fame ecc.
Vecchio 12-01-2021, 20:48   #423
Principiante
 

Quote:
Niente viaggi, vacanze, ristoranti, cinema, palestra, aperitivi, locali, circoli, feste varie (anche perché da fobico ed evitante...).
A parte la fobia per me ha inciso sia vivere in una famiglia con poche disponibilità economiche, sia il fatto che vivo relativamente vicino al mare, quindi non esisteva l'esigenza di fare grandi viaggi per raggiungere località turistiche.
Non vado al mare da 9 anni, comunque.

Quote:
Come auto mi accontenterei del minimo indispensabile (come ho fatto finora, usati da mille o poco più) basta che abbia l'aria condizionata e sia usabile.
Magari con impianto a metano o gpl in previsione dei blocchi futuri e per risparmiare qualcosa sul carburante (anche se sono un appassionato di motori e auto, ma raramente sono un investimento).
Non devo fare il figo/tamarro col macchinone per far colpo sulle ragazze, quindi fregancazz.
Appena posso ne prendo una usata, mi andrebbe bene anche una Uno del 93.

Quote:
Sarebbe bello poter essere in grado di spendere in quelle che erano le mie passioni, i miei interessi, i miei hobby (ma prima di tutto andrebbe vinta l'anedonia): materiale da disegno; hardware informatico, videogiochi; hardware tecnologico in generale; software; fumetti; modellismo ecc. ecc.
Per queste ultime cose potrei risparmiare con il fatto che non avrò mai famiglia, figli a cui badare o anche una semplice partner (quindi niente spese per regali e cazzate varie) e nessuna grossa spesa per casa e affitto perché rassegnato a stare con i miei.
Purtroppo da me da questo punto di vista non è la stessa cosa.
E' una zona turistica marittima, piena di fighetti, movida, locali e ristoranti costosi, gente con soldi, villette, macchinoni, moto ecc. dove tutto viene usato come status symbol (alcuni dei miei stessi parenti, con i quali è difficilissimo rapportarsi, seguono questo stile di vita; per fortuna questo Natale ognuno a rimasto a casetta propria senza ostentare i nuovi acquisti...); considererebbero il mio stile di vita da sfigato, bamboccione, morto di fame ecc.
Per il mio hobby spendo, mi sono privato anche del necessario a volte.
Qua la moda di viaggiare, andare a mangiare il sushi e cose del genere si é diffusa solo negli ultimi anni fra i più giovani, complici i social, mai sentito di gente desiderosa di viaggiare o andare un vacanza chissà dove fino a qualche anno fa (i famosi bisogni indotti ).


Se si deve spendere per la casa e si ha la possibilità, piuttosto che pagare l'affitto, meglio pagarsi le rate di un mutuo, no?
Vecchio 12-01-2021, 22:05   #424
Esperto
L'avatar di Noradenalin
 

Quote:
Originariamente inviata da Ruoppolo Visualizza il messaggio
A parte la fobia per me ha inciso sia vivere in una famiglia con poche disponibilità economiche
Sì, questo anche per me; infatti ad esempio non sono mai stato all'estero e non ho mai fatto chissà quali vacanze a parte le gite di massimo due giorni con la scuola LOL
Posto più lontano Roma, quando facevo le elementari quindi non mi ricordo quasi un cazzo; 4 ore di viaggio in autobus.

Quote:
Non vado al mare da 9 anni
Pure io, sono quasi 10 anni nonostante viva in una città marittima, per via della fobia sociale, della vergogna, dell'inadeguatezza, della dismorfofobia e tutti gli altri disturbi...
Lo stesso vale per il centro città, che non so neanche più com'è fatto.
Per fortuna abito verso la periferia.


Quote:
Non devo fare il figo/tamarro col macchinone per far colpo sulle ragazze
Nemmeno io.
E poi anche volendo, non potrei.
Riusciamo a malapena a permetterci le due auto che abbiamo in famiglia che stanno in strada per miracolo, una del 2004 e una del 98 (solo l'auto aziendale di mio padre è nuova, ma proprio perché è aziendale e quindi non dobbiamo mantenerla noi, persino il carburante è pagato dalla ditta).
Vecchio 12-01-2021, 22:37   #425
Principiante
 

Anche un lavoro umile in effetti potrebbe bastare a togliersi qualche sfizio e vivere serenamente, per chi come me non avrà spese per auto, fidanzata e figli, oltre a non avere vizi tipo droga, alcool, locali, sigarette, slot, scommesse, escort e roba simile.

Ultima modifica di Architeuthis-; 12-01-2021 a 22:47.
Vecchio 12-01-2021, 22:47   #426
Intermedio
L'avatar di Pongo
 

Quote:
Originariamente inviata da Ruoppolo Visualizza il messaggio
Per un posto da 1200 € (non precario) ci metterei la firma all'istante.
Non so a quale tenore di vita siate abituati, ma a me garantrebbero una vita più che dignitosa.
Sotto i 3000 euro al mese non è vita (semi.cit)
Vecchio 12-01-2021, 23:49   #427
Principiante
 

Uno abituato a fare una vita da nababbo al mio posto si sarebbe già suicidato da un pezzo
Con 3000 € netti al mese mi considererei ricco.
Vecchio 13-01-2021, 00:16   #428
Esperto
L'avatar di Noradenalin
 

Quote:
Originariamente inviata da Ruoppolo Visualizza il messaggio
Uno abituato a fare una vita da nababbo al mio posto si sarebbe già suicidato da un pezzo
Touchè

Quote:
Sotto i 3000 euro al mese non è vita

Con 3000 € netti al mese mi considererei ricco.
Magari...

Io pure con 2000 e senza 13esima
Vecchio 13-01-2021, 21:18   #429
Intermedio
L'avatar di Pongo
 

Vorrei capire se chi dice certe cose ha provato sulla sua pelle cosa significa vivere da soli e mantenersi o vive ancora a casina con mamma e papà.
Intendo vivere da soli praticamente e realmente, non facendo dei calcoli a mente su quanto potrebbe o non potrebbe spendere.

Vi assicuro che anche io prima di andare via di casa pensavo che la vita sarebbe costata molto meno (facendo esattamente i vostri stessi ragionamenti), invece quando affronti la realtà ti rendi conto che i soldi scivolano via come niente e non bastano mai (e non sono uno spendaccione).

Poi gli imprevisti capitano sempre...
Vecchio 13-01-2021, 21:35   #430
Esperto
 

Secondo una mia stima per vivere tranquillamente servirebbero 2000 euro se sei single, oppre 2500 in coppia.
Partendo come base il non avere nulla di prioprietà, entrate extra, genitori ricchi che male che va ti parano il culo.
Ringraziamenti da
Pongo (13-01-2021)
Vecchio 13-01-2021, 21:38   #431
Intermedio
L'avatar di Pongo
 

Quote:
Originariamente inviata da Equilibrium Visualizza il messaggio
Secondo una mia stima per vivere tranquillamente servirebbero 2000 euro se sei single, oppre 2500 in coppia.
Partendo come base il non avere nulla di prioprietà, entrate extra, genitori ricchi che male che va ti parano il culo.
Sono d'accordo.
Vecchio 13-01-2021, 22:27   #432
Esperto
L'avatar di Noradenalin
 

Quote:
Originariamente inviata da Pongo Visualizza il messaggio
Vorrei capire se chi dice certe cose ha provato sulla sua pelle cosa significa vivere da soli e mantenersi o vive ancora a casina con mamma e papà.
Intendo vivere da soli praticamente e realmente, non facendo dei calcoli a mente su quanto potrebbe o non potrebbe spendere.

Vi assicuro che anche io prima di andare via di casa pensavo che la vita sarebbe costata molto meno (facendo esattamente i vostri stessi ragionamenti), invece quando affronti la realtà ti rendi conto che i soldi scivolano via come niente e non bastano mai (e non sono uno spendaccione).
Ma a chi ti riferisci?

Io ho esplicitamente detto che, in ogni caso, rimarrei a casa con i miei (e quindi non dovrei sostenere ad esempio le spese riguardanti la casa, l'affitto, a parte magari contribuire qualche volta alle bollette).

E mi rendo conto benissimo di quanto costi la vita, me ne rendo conto da sempre, vivendo in una famiglia che ha sempre fatto fatica ad arrivare a fine mese; e me ne sono reso conto ancora di più quando a 15 anni i miei hanno dovuto iniziare a spendere migliaia di euro in psichiatri, psicoterapeuti e visite mediche, rinunciando a tutto il resto.
Vecchio Ieri, 11:09   #433
Esperto
L'avatar di claire
 

Quote:
Originariamente inviata da Pongo Visualizza il messaggio
o vive ancora a casina con mamma e papà.
..
Paternalismo da boomer, manca solo "bamboccioni" muovete il culo.
Ringraziamenti da
Noradenalin (Ieri)
Vecchio Ieri, 14:14   #434
Intermedio
L'avatar di Texas
 

Va anche considerato che lavorando si cerca di valorizzare di più il proprio tempo libero. Dopo tot ore di lavoro e la prospettiva di ricominciare il giorno successivo, per molte persone diventa quasi una esigenza cercare di dare al proprio tempo libero un senso e quindi si spendono più soldi, per avere gratificazioni o appunto per dare un senso che sia oltre quello di mantenersi.

Nell'essere indipendenti (affitto o mutuo) uno deve considerare anche questo. Per "campare" (termine odioso) magari bastano a fatica 1300 euro accettando compromessi inevitabili. Se si convive anche meno. Se poi uno vuole avere un minimo di gratificazione magari anche qualcosa di piu
Ringraziamenti da
Saturnino (Ieri)
Vecchio Ieri, 15:11   #435
Principiante
 

.
Quote:
Minchia che esagerati. 1500 da soli son più che sufficienti pure per darci rientrare qualche viaggio (o altri sfizi secondo il gusto) all'anno.
E prima che qualcuno insinui, vivo sola da 20 anni senza aiuto.
Ringraziamenti da
Stasüdedòs (Ieri)
Vecchio Ieri, 15:18   #436
Esperto
L'avatar di muttley
 

Domanda non provocatoria a tutti coloro che non lavorano e vivono ancora coi genitori e sanno che non verranno gettati per l'istrada anche se continuano a fare i neet: pensate che cambierebbe qualcosa se riceveste un ultimatum o non foste più nella condizione di poter essere neet per motivi vari ed eventuali (scomparsa dei genitori ecc.)?
Vecchio Ieri, 16:01   #437
Esperto
L'avatar di Stasüdedòs
 

Quote:
Originariamente inviata da Pongo Visualizza il messaggio
Vorrei capire se chi dice certe cose ha provato sulla sua pelle cosa significa vivere da soli e mantenersi o vive ancora a casina con mamma e papà.
Intendo vivere da soli praticamente e realmente, non facendo dei calcoli a mente su quanto potrebbe o non potrebbe spendere.

Vi assicuro che anche io prima di andare via di casa pensavo che la vita sarebbe costata molto meno (facendo esattamente i vostri stessi ragionamenti), invece quando affronti la realtà ti rendi conto che i soldi scivolano via come niente e non bastano mai (e non sono uno spendaccione).

Poi gli imprevisti capitano sempre...
Vivo da solo in affitto da più di 4 anni, genitori a 260 km di distanza, e con 1500 al mese spesso ne risparmio fino al 60-70% (col 97% delle spese a carico mio, i genitori contribuiscono in minima parte solo con le spese alimentari quando vengono a trovarmi)... senza considerare ulteriori entrate dagli investimenti del risparmio accumulato negli anni col lavoro.
Il mio resoconto delle spese 2020 l'ho già postato qui, certo è un profilo tipico da persona con zero vita sociale e zero vizi, non è la normalità, ma secondo me chiunque con un minimo di attenzione e motivazione può risparmiare di più ed eliminare un sacco di superfluo, di cui spesso neanche ci si rende conto di quanto incide...

Ovviamente il primo passo è abituarsi a tenere una rigorosa e completa contabilità sulle proprie entrate e uscite in denaro, in modo da avere ben chiaro il quadro ed essere consapevoli della situazione, senza la quale è impossibile intervenire, sapendo ad esempio dove si potrebbe limare più o meno facilmente qualche spesa e dove invece non possiamo farci nulla...

Certo nessuno è obbligato a rinunciare a qualcosa di superfluo a cui però tiene particolarmente, anche se si tratta di vizi dannosi (come fumo, alcol, ecc.) o meno... basta essere sinceri e coerenti con se stessi, anche nel capire che così è ovvio che poi sia ben più difficile aumentare la quota di risparmio.
Ringraziamenti da
Palla (Ieri)
Vecchio Ieri, 16:08   #438
Esperto
L'avatar di DeadSoul
 

Quote:
Originariamente inviata da muttley Visualizza il messaggio
Domanda non provocatoria a tutti coloro che non lavorano e vivono ancora coi genitori e sanno che non verranno gettati per l'istrada anche se continuano a fare i neet: pensate che cambierebbe qualcosa se riceveste un ultimatum o non foste più nella condizione di poter essere neet per motivi vari ed eventuali (scomparsa dei genitori ecc.)?
Per me non cambierebbe niente perché la fobia sociale è così tanto invalidante che non cercherei un lavoro nemmeno se è di urgente priorità vitale. (intento portare i CV a mano, ad esempio, oppure fare determinati lavori a contatto diretto con la gente perché estremamente fobica da doverli fare). Piuttosto vivrei per strada, oppure c'è il suicidio.
Ringraziamenti da
Noradenalin (Ieri)
Vecchio Ieri, 16:52   #439
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Quote:
Originariamente inviata da muttley Visualizza il messaggio
Domanda non provocatoria a tutti coloro che non lavorano e vivono ancora coi genitori e sanno che non verranno gettati per l'istrada anche se continuano a fare i neet: pensate che cambierebbe qualcosa se riceveste un ultimatum o non foste più nella condizione di poter essere neet per motivi vari ed eventuali (scomparsa dei genitori ecc.)?
Sicuramente in quel caso pur di mangiare andrei anche a spalare merda per 1.000 euro al mese, ma per mera necessità.
Vecchio Ieri, 16:54   #440
Esperto
L'avatar di Ezp97
 

Io pure vivo in una zona marittima(campagna) piena di fighetti e se non hai soldi e auto l'estate rimani isolato a casa, e appunto da anni ormai sto così...
Ringraziamenti da
DeadSoul (Ieri)
Rispondi
Strumenti della discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata


Discussioni simili a Non ha senso lavorare se non si ha una vita.
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Qual è il senso di lavorare... Strange Man Off Topic Generale 112 20-12-2016 19:38
Che senso ha la vita? mezzastella Off Topic Generale 10 17-12-2016 09:10
Il senso della vita senyek SocioFobia Forum Generale 52 13-07-2016 12:39
La vita ed il senso di soddisfazione trademarko SocioFobia Forum Generale 17 02-06-2009 21:46
Il senso della vita andrea870 SocioFobia Forum Generale 10 21-10-2006 19:47



Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 18:36.
Powered by vBulletin versione 3.8.8
Copyright ©: 2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Powered by vBadvanced CMPS v3.2.2